Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

L'high tech in classe

Condividi:         webmaster 30 Settembre 03 @ 10:16 am

ZDNet.it scrive:
Siete rientrati a scuola, ma sprovvisti degli ultimi ritrovati tecnologici vi sentite out rispetto ai compagni che possono scambiarsi versioni di latino via infrarosso, che traducono dall'inglese simultaneamente con il cellulare e che calcolano minuto per minuto la distanza tra Terra e Marte con un solo click. Non temete. Vi consigliamo una serie di gadget elettronici di grande utilità per affrontare nel modo più giusto il nuovo anno scolastico. Non che questi strumenti tecnologici svolgeranno tutto il lavoro che dovreste fare voi, non sia mai, ma di certo vi aiuteranno a risolvere problemi e a ottenere ottimi risultati con minore fatica e spreco di energie.

Il quaderno elettronico
Presto i cari e vecchi quaderni di carta saranno superati. Il nuovo quaderno con carta speciale unito alla penna ottica Io, ideata da Logitech, ha l'aspetto di un libro, ma unisce le funzioni di blocco note e di biro. E' capace di trasferire i testi scritti sulla carta direttamente su un personal computer. Il sistema funziona con una tecnologia sviluppata dalla società svedese Anoto (ideatrice della famosa penna Bluetooth di Sony Ericsson), che si basa sull'utilizzo di un particolare tipo di carta che permette alla penna ottica di ricalcare i tracciati. Su ciascuna pagina del quaderno sono impressi milioni di punti microscopici che formano una quadrettatura invisibile a occhio nudo, ma facilmente riconoscibile dallo stilo. Per registrare il tracciato, una microcamera all'interno dello stilo fotografa la trama dei punti e scatta anche cento immagini al secondo. Le immagini vengono quindi analizzate e decodificate per determinare le coordinate vettoriali del tracciato. A questo punto, un programma di riconoscimento della scrittura traduce le note in testo. La penna è anche una biro contenete normale inchiostro. Alla fine lo studente scrive sulle pagine come se scrivesse su un normale quaderno. Può memorizzare fino a 40 pagine manoscritte. Si può acquistare online a un prezzo che si aggira sui 250 euro. I blocchi di ricambio costano tra i 4 e i 7 euro.



Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: