Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti
News: tutti i segreti di Internet

Ideato il software che riconosce i movimenti della mano

Condividi:         infinito1971 3 01 Settembre 03 @ 16:46 pm

Fonte: Corriere della Sera

Un nuovo sistema di sicurezza è stato inventato dal dipartimento di Computer Science della Queen Mary University of London.

Tale sistema renderà più sicuro acquistare su Internet, permettendo ai clienti di firmare online usando il mouse, proprio come farebbero con una penna per firmare sulla carta.

Quindi, la firma digitale potrebbe presto cambiare forma? Sembrerebbe proprio di si, stando ai risultati degli studi dell'equipe londinese diretta dal Professor Peter McOwan.

Come già anticipato, tali studi hanno portato alla realizzazione di un software che riconosce i movimenti del mouse e che, da quanto è emerso da tali studi, risulterebbero unici e diversi per ogni individuo, al pari delle impronte digitali.

Il software realizzato, come ogni programma AI, necessita di un minimo di addestramento, costituito da circa 20 esempi, per il riconoscimento dei movimenti e può essere utilizzato sia con i mouse ottici che con quelli normali.

Maggiori dettagli possono essere trovati presso il sito dell'Università di Londra Queen Mary. Su tale sito vi è anche un link (non ancora attivo) ad un video che mostrerà il sistema in azione.


News correlate a "Ideato il software che riconosce i movimenti della mano":


3 commenti a "Ideato il software che riconosce i movimenti della mano":
pjfry pjfry il 02 Settembre 03 @ 00:31 am

Secondo me è solo un modo per convincere la gente, visto che quasi nessuno si fida della firma digitale mentre tutti credono alle firme su carta, che però sono anche meno sicure!!

Frengo78 Frengo78 il 02 Settembre 03 @ 08:34 am

beh e' una nuova frontiera dopo quella del riconoscimento vocale. Pensate ad uno scenario futuro in cui ad esempio non sara' piu necessario recarsi in qualche ufficio per mettere due firme a mano dopo aver fatto ore di attesa.
Ancora prematuro forse

pjfry pjfry il 02 Settembre 03 @ 10:26 am

certo, si spera che tutto questo digitale alla fine ci risparmi le code...
però secondo me è questa storia delle firme digitali "scritte" che fà un pò acqua, nel senso che basterebbe far capire alla gente che una firma digitale è molto + sicura di una scritta senza il bisogno di passare per la penna elettronica :)

Lascia un commento

Insulti, volgarità e commenti ritenuti privi di valore verranno modificati e/o cancellati.
Nome:

Commento:
Conferma visiva: (ricarica)

Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti

Username:

Password: