Guide: passo per passo

Condividi:        

Salvare il contenuto di una cartella in un file di testo

Problemi comuni
PREMESSA: se non conoscete il significato di qualche parola consultate il nostro Glossario.

IL PROBLEMA
Capita spesso per vari motivi (catalogare i file contenuti nei propri CD, stampare i titoli degli MP3 della propria collezione ecc.) di trovarsi nella situazione di voler salvare in un file di testo il contenuto di una cartella e non sapere come fare. Era un'operazione piuttosto semplice ai tempi del DOS eppure questa comodità è andata persa e dei tanti strumenti messi a disposizione da Windows non c'è nulla che faccia al caso nostro... Ma a tutto c'è rimedio! ;)


LE SOLUZIONI
Per poter creare l'elenco ci sono vari modi: alcuni sono più semplici ma richiedono programmi esterni, altri sono più complicati ma basta smanettare con un po' di registro per avere tutto a portata di Windows. Ecco tutti i metodi a disposizione (se ne conoscete altri scrivetemi via MP!)

1. usare un programma gratuito

NB: il programma di cui parleremo dalla versione 0.8 è diventato shareware, ma dalla nostra scheda, in altri link, è reperibile l'ultimo relase gratuito.
Si chiama Directory Lister (trovate la nostra scheda qui), è grande solo 350 kb (distribuito sia con Installer/Uninstaller che senza) ed è disponibile anche in lingua italiana. Permette di salvare la lista in TXT, CVS e HTML e di scegliere le caratteristiche dei file da elencare (dimensioni, data di creazione, percorso, attributi ecc.). Potrete ordinare le voci in ordine alfabetico, grandezza, data e ora, oppure filtrare alcuni file per estensione, e modificare tutti i colori dei rapporti in HTML . Insomma, se volete qualcosa di semplice ma completo eccolo qui! Non ci dilungheremo sull'utilizzo del programma, dato che è molto intuitivo e molto flessibile. Per avere l'interfaccia nella nostra lingua basta avviarlo e andare su Language > Italiano.

In alternativa esistono molte applicazioni freeware (o shareware) che hanno le stesse funzioni: PrintFolder, Print Maestro, Directory Printer, File Lister e molte altre, basta cercare su un motore di ricerca come Google. Directory Lister sembra però il migliore nella sua categoria.

2. usare il prompt di comando.

Se avete Windows 9x/ME andate in Start > Esegui e scrivete command

Se avete Windows 2000/XP andate in Start > Esegui e scrivete cmd

Poi spostatevi nella directory di cui volete salvare la lista. Se non sapete come fare basta scrivere cd e il percorso della cartella di cui volete elencare il contenuto fra virgolette (poi premete invio).
Per esempio:

cd "C:\WINDOWS\Desktop\Lista file da elencare"

A questo punto:
Se volete salvare la lista in un TXT scrivete dir > c:\lista.txt. Nella directory di C: apparirà un file di testo con l'elenco

Se volete semplicemente stampare il file (e avete una stampante NON USB) scrivete dir > lpt1
3. usare un file batch

Create un file TXT da rinominare come "listfile.bat" (mi raccomando, NON listfile.bat.txt... L'ultima estensione deve essere BAT) e scrivete al suo interno il seguente testo, comprese le righe vuote:

@Echo off
If not exist %1nul then goto NoDir
Dir %1 /oe > c:\windows\temp\Lista.txt
Start c:\windows\temp\Lista.txt
Goto End

:NoDir
Echo.
Echo Attenzione: la directory %1 non esiste.

:End


Col tasto destro del mouse create un collegamento a questo batch, chiamatelo "Lista file" e piazzatelo nella seguente cartella (nascosta):


Per Windows 9x/ME C:\Windows\SendTo

Per Windows 2000/XP C:\Documents and Settings\<nome utente>\SendTo
Nelle proprietà del collegamento, scheda "Programma", selezionate la casella "chiudi all'uscita"; provate ora a selezionare una cartella con il tasto destro del mouse, andate al menù "Invia a" e scegliete "Lista file": si aprirà il Blocco Note con la lista dei file contenuti nella cartella selezionata! Ora potrete salvarla dove vi pare. Ah, evitate magari di farlo con le cartelle C:\Windows e C:\Windows\System ... queste contengono troppi oggetti e il nostro batch ci metterebbe un bel po' di tempo...


4. modifica della shell di Windows

Create un file TXT da rinominare in REG e al suo interno scrivete:

Per Windows 98/ME
REGEDIT4

[HKEY_CLASSES_ROOT\Folder\shell\elenca_contenuto]
@="elenca contenuto"

[HKEY_CLASSES_ROOT\Folder\shell\elenca_contenuto\command]
@="command.com /c dir /b > C:Lista.txt %1"


Per Windows 2000/XP
REGEDIT4

[HKEY_CLASSES_ROOT\Folder\shell\elenca_contenuto]
@="elenca contenuto"

[HKEY_CLASSES_ROOT\Folder\shell\elenca_contenuto\command]
@="cmd.exe /c tree /F /A > C:Lista.txt"


Poi doppio-cliccatelo e nella finestra che apparirà confermate l'importazione dei valori nel registro.

Ora premendo il tasto destro del mouse su una cartella avrete nel menu contestuale una nuova voce… cioè elenca contenuto. Selezionandola si creerà un file Lista.txt posizionato in C: in cui verrà scritto tutto il contenuto i modo ben strutturato e comprensibile. Questo vale anche in qualsiasi cartella, ma anche per i CD/DVD.



Nel primo caso come vedete abbiamo usato il comando tree mentre nel secondo dir. Di ciascuno abbiamo scelto particolati opzioni (/f, /a, /c, /b) ma voi potete anche usarne altre. per sapere quali avete a disposizione fate così:

Windows 98/ME
Andate in Start > Esegui e scrivete command. Poi nella finestra che appare digitate dir /?

Windows 2000/XP
Andate in Start > Esegui e scrivete cmd. Poi nella finestra che appare digitate tree /? oppure dir /?

Per rimuovere il comando dal menù contestuale create un'altro TXT a cui cambiare l'estensione in BAT in cui scrivere:

REGEDIT4

[-HKEY_CLASSES_ROOT\Folder\shell\elenca_contenuto]


Avviatelo con un doppio-clic e date l'ok

Oppure cancellate a mano la chiave che si trova a quel percorso:


Problemi comuni: Dylan666 [123.020 visite dal 01 Febbraio 05 @ 00:01 am]