Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Guide: passo per passo

Condividi:        

Rippare un cd e creare dei brani MP3

Generale
PREMESSA: se non conoscete il significato di qualche parola consultate il nostro Glossario.
2. Rippare un cd utilizzando un programma free

Per convertire un brano audio in un file MP3 è necessario utilizzare un programma apposito che riesca ad estrarre e codificare le tracce audio. Esistono tanti programmi che fanno questo, alcuni sono a pagamento mentre altri sono gratuiti; utilizziamo quindi CDex che è un programma gratuito.
Una volta scaricato ed installato il programma è possibile avviarlo. Al primo avvio il programma va alla ricerca del driver wnaspi32 e se non lo trova mostra un messaggio di errore; è comunque possibile utilizzare il programma utilizzando il driver normale.
Una volta avviato il programma sarà necessario configurarlo secondo le nostre esigenze.
Innanzitutto possiamo selezionare la ligua in italiano, semplicemente selezionando la lingua desiderata dal menu Opzioni - Seleziona lingua.
Ora dobbiamo configurare il programma in modo da impostare correttamente i parametri per rippare al meglio il cd.
Scegliamo quindi la voce Impostazioni dal menu Opzioni.
Generale: la pagina generale mostra delle impostazioni di base che non è necessario modificare
Nomi file: questa pagina permette di impostare il formato del nome del file che il programma andrà a creare, nonchè le cartelle che il programma utilizza per il salvataggio dei file. Il formato del nome è impostabile e basta seguire le indicazioni per impostarlo correttamente. Questo schema sarà applicato a tutti i file finchè non verrà modificato.
Unità CD: questa pagina permette di selezionare il lettore CD da utilizzare e di impostare alcuni parametri di configurazione; non è necessario modificare questi parametri.
Encoder: questa pagina permette di impostare l'encoder MP3. Da qui è possibile impostare l'encoder da utilizzare nonchè il bitrate. Per un risultato buono è consigliato non scendere sotto i 128 kbps, anche se il valore normale dovrebbe essere 196 kbps (qualità simile al CD).
CDDB Locale: permette di impostare percorso e parametri del database degli album salvato nel computer.
CDDB Remoto: permette di impostare l'indirizzo del database su internet da cui reperire le informazioni sul cd. Per utilizzare questo servizio è necessario impostare il proprio indirizzo email.

Ora che il programma è stato configurato possiamo iniziare a utilizzarlo. Basta inserire un cd nel lettore per veder comparire la lista dei brani contenuti nel cd; se il cd dispone già di informazioni (ad esempio titolo dell'album, titolo dei brani, autore...) esse saranno automaticamente assegnate ai vari file e saranno inseriti come TAG nel file MP3, altrimenti è possibile collegarsi al database remoto per reperire le informazioni, semplicemente selezionando "Leggi da CDDB Remoto" dal menu "CDDB". Ora basta selezionare i brani da convertire e poi selezionare "Estrai tracce da CD a file audio Compresso" dal menu "Converti"; a questo punto il programma inizierà l'estrazione e la codifica dei brani, salvandoli nel percorso impostato nelle opzioni. Alla fine del processo otteniamo una serie di file MP3 che altro non sono il contenuto del cd di partenza. A questo punto possiamo utilizzare i file MP3 per i nostri scopi.


Generale: hydra [0 visite dal 10 Aprile 06 @ 23:01 pm]