Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Guide: passo per passo

Condividi:        

Realizzare un sito web:problemi e soluzioni

Generale
PREMESSA: se non conoscete il significato di qualche parola consultate il nostro Glossario.
11. Consigli pratici

Scrivere delle pagine web non è una cosa complicata, oggi chiunque è in grado di farlo o ha un amico in grado di realizzare il sito dei propri sogni e abbiamo anche visto che ci sono dei software che generano il codice per realizzarle.
Tuttavia bisogna sapere che ci sono delle regole da seguire, regole non scritte, ma che se vengono applicate rendono le pagine più gradevoli, di facile consultazione e fanno sì che un utente torni a visitarle.
Chi scrive un sito non lo fa mai per sé stesso, deve infatti pensare a quella marea di persone che navigano in internet, alle loro esigenze, ai loro bisogni, alle loro aspettative.
Un sito viene scritto non solo per essere aperto ma anche letto, ricordato e consigliato ad altri.
La parte più importante è la home page che non deve essere carica di contenuti, eccessivamente colorata o pesante.
La home page deve dare un’idea chiara di quali sono i contenuti del sito e, a mio avviso, se possibile, deve stare tutta nello schermo e si deve caricare immediatamente perché nessuno vuole aspettare diversi minuti per vedere una pagina: internet è piena di materiale e se si è fortunati da essere ciccati bisogna essere anche abbastanza furbi da non far chiudere la finestra immediatamente. Inoltre tutti i contenuti devono essere facilmente accessibili.
Inutile avere un sito ricco di informazioni quando poi nessuno le trova facilmente!
Un altro fattore importante è la semplicità e la chiarezza dei testi per rispettare ogni tipo di cultura e qui vorrei aggiungere che non proseguirei mai nella lettura di una pagina scritta in pessimo italiano.
Una cosa che sconsiglio è l’uso di plug in particolari o la scrittura di pagine che per essere visualizzate richiedano l’installazione di software, a meno di esigenze particolari e di contenuti da inserire, perché in questo caso non tutti potrebbero visualizzarle e l’obiettivo di essere visitati fallirebbe. Perché? Pensate a un utente che non ha privilegi di amministrazione e non può installare software sul proprio pc: quanti utenti in meno avrà il sito?
Lo stesso vale per una grafica eccessiva perché ci sono ancora utenti che non hanno linee veloci e poi, diciamolo, è così indispensabile?
Altra cosa importante è l’aggiornamento periodico dei contenuti e qui c’è ancora un consiglio che vorrei dare. Se il vostro sito è molto frequentato non è consigliabile modificare in maniera sensibile la home page perché in quel caso, un utente che si muove bene all’interno del sito si troverebbe a dover imparare nuovamente dove trovare quel che gli serve. E’ una cosa antipatica e potrebbe far perdere molti visitatori affezionati. Gli aggiornamenti vanno fatti invece per quanto di obsoleto possa esserci in termini di contenuti o anche semplicemente per suscitare interesse continuo anche dai visitatori frequenti.


Generale: klizya [0 visite dal 10 Luglio 06 @ 23:01 pm]