Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Guide: passo per passo

Condividi:        

Realizzare un sito web:problemi e soluzioni

Generale
PREMESSA: se non conoscete il significato di qualche parola consultate il nostro Glossario.
7. Scelta del sistema operativo per il server web

Hosting o housing che si scelga rimane ancora da decidere se il server che ospiterà il sito debba essere gestito da Linux o Windows. Parlo di sistemi operativi perché la conoscenza dell’uno o dell’altro e delle loro caratteristiche peculiari sono determinanti per la scelta del webserver.
Premesso che negli ultimi anni le statistiche dimostrano come le preferenze vadano a Linux perché è gratuito, versatile, adattabile ad ogni esigenza, stabile e sicuro (si pensi che tutti i maggiori provider lo usano), può risultare di più semplice gestione utilizzare Windows per chi non ha la possibilità di cimentarsi nella programmazione o è convinto che il software proprietario sia di più facile utilizzo: è solo più familiare perché lo usiamo più spesso.
Diciamo che affermare che Linux sia “difficile” è ormai una leggenda metropolitana perché esistono distribuzioni molto semplici, con un’interfaccia grafica gradevole, di semplice installazione e gestione anche per chi non conosce la programmazione.
Dall’altra parte Windows stesso, se deve essere utilizzato come server web è tutt’altro che di semplice utilizzo.
Da sottolineare che Linux non richiede particolari investimenti sull’hardware mentre Windows, utilizzato in questo contesto, richiede un certo tipo di configurazione e costi non indifferenti.
Di contro c’è da dire che Linux è veramente “fai da te” perché trovare assistenza è molto difficile e la documentazione in italiano è ancora veramente scarsa mentre Windows dà la possibilità di avere supporti di ogni tipo e assistenza ovunque.
Detto questo mi sento comunque di affermare che per siti di grandi dimensioni consiglio l'uso di un server Linux per i motivi già elencati, mentre per siti di medio-piccole dimensioni può andar bene anche Windows.
Il fattore importante che non va trascurato, in ogni caso e qualunque sia la scelta, è che un webserver va costantemente seguito e aggiornato per evitare pericoli di intrusioni e garantire una certa sicurezza ai dati.


Generale: klizya [0 visite dal 10 Luglio 06 @ 23:01 pm]