Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Guide: passo per passo

Condividi:        

Generale
PREMESSA: se non conoscete il significato di qualche parola consultate il nostro Glossario.
3. Frequenza delle lettere

Esiste anche un metodo più semplice e grazie al quale, con un po' di esperienza, è addirittura possibile decifrare il messaggio a mano. Questo metodo si chiama analisi della frequenza delle lettere.

E' stato notato, già dal medioevo, che in ogni lingua alcune lettere tendono a ricorrere più spesso di altre, che alcuni gruppi di due o tre lettere tendono a ripetersi con più frequenza e che alcune parole sono più comuni. Grazie a questo studio è possibile intuire guardando un messaggio codificato quale sia il possibile cifrario.

Nella lingua Italiana le lettere più comuni sono nell'ordine e, a, o, i, n, r, t, l, s...
Qui sotto viene riportata la frequenza delle lettere Italiane[1]:

A 11.5
B 1
C 4.7
D 3.7
E 12.1
F 1.1
G 1.7
H 1.4
I 9.5
J 0
K 0
L 5.6
M 2.4
N 7.3
O 9.6
P 3
Q 0.8
R 6.6
S 5.5
T 6.1
U 3.6
V 2.3
W 0
X 0
Y 0
Z 0.8


E' importante notare che in una frase breve, come la nostra, la frequenza delle lettere può essere molto diversa dalla normale distribuzione.
Nel nostro esempio un'analisi della frequenza delle lettere darebbe u (4), f (4), n (4), e (2), o (2), g (2), y (1), r (1), s (1), z (1); il che non è molto distante dalla distribuzione teorica.
E' lasciato al lettore l'esercizio di provare a decifrare il messaggio utilizzando questo metodo.

Debitamente programmato per usare queste informazioni anche un computer può beneficiare dell'analisi evitando così di dover provare tutte le possibili 26! combinazioni.


Generale: hydra [35 visite dal 20 Dicembre 04 @ 00:01 am]