Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

auto elettrica subito

Forum in cui potersi conoscere parlando di argomenti non legati all'informatica. Se siete qui per le prima volta e non conoscete ancora nessuno allora presentatevi e facciamo quattro chiacchiere.

auto elettrica subito

Postdi wallace&gromit » 31/12/20 10:28

Ciao a tutti,
dal mese di agosto sono in possesso di una nuova auto elettrica (Hyundai Kona) e voglio proporvi il mio primo bilancio dal solo profilo economico.
Spesso nei dibattiti se ne sentono di tutti i colori, tra cui chi sostiene che l'auto convenzionale costa decisamente meno, portando un confronto tra un Pandino e la Tesla model X...
Hyundai offre invece la possibilità di un confronto reale tra tre motorizzazioni per lo stesso modello: benzina (ci sarebbe anche diesel, ma non cambia molto), ibrida (ho considerato pura, senza plug in), elettrica.
Ho inserito i dati reali di acquisto, consumo, tasse, assicurazioni ed ecoincentivi per la mia realtà (Svizzera Italiana) e una valutazione per quanto riguarda i costi di garage: è realistico prevedere un costo medio di 2000 Fr. all'anno per le auto convenzionali (anche ibrida, perché si applica alla parte a benzina) e di 2000 Fr. ogni 3 anni per l'elettrica (non ho ancora esperienza in tal senso ma pare sia addirittura sovrastimato).
Ho anche proiettato i costi attuali dei carburanti su 8 anni, qui nessuno sa come si evolveranno, chi punta sull'elettrico rischia comunque meno, visti i consumi tutto sommato molto modesti (anche se mi risulta che in Italia il costo della corrente elettrica sia maggiore rispetto alla Svizzera).
In realtà io rischio veramente poco, perché ho calcolato in maniera molto prudenziale l'effetto reale sui costi della mia produzione casalinga, grazie al fotovoltaico.
Ho inserito quella che è la mia percorrenza media di 1000 km al mese.
Non figurano i costi per una wallbox o la modifica dell'impianto elettrico di casa, perché a me non serve, con la ricarica lenta ho un consumo massimo di 1.2 kWh (molto meno dei picchi dati da termopompa, lavatrice e lavastoviglie).
Manca anche tutto quello che è indipendente dalla motorizzazione, come copertoni, carrozzeria, autostrade, ecc.
L'originale excel è strutturato un po' male, ma se a qualcuno dovesse interessare potrei rifinirlo e inviarlo, qui l'immagine del grafico.
Immagine
Dal grafico risulta chiaramente come la piccola maggiore spesa iniziale è già ammortizzata dopo il primo anno d'utilizzo rispetto alla benzina e due anni rispetto all'ibrida. Dopo 8 anni scade la garanzia della batteria, dovesse anche rompersi il giorno dopo, avrei un budget di 14000.- fr. per sostituirla e sarei ancora sul lato economico rispetto alle altre auto.

In conclusione: già oggi l'auto elettrica è la soluzione più economica se cercate un veicolo di standard medio. Tra le utilitarie non ancora, ma ci manca poco.
E per finire, alla classica domanda sull'autonomia rispondo che per me il problema non si pone: ho poco meno di 500 km di autonomia in inverno e fino a 525 in estate, questo mi permette di coprire tranquillamente il mio raggio d'azione. Una volta che ho fatto un viaggio più lungo, mi è bastato trovare una colonnina a ricarica veloce vicino ad un buon ristorante, e alla fine del pasto mi sono ritrovato la batteria carica al 100%.
Office2016 + 2019 su win10
Avatar utente
wallace&gromit
Utente Senior
 
Post: 2048
Iscritto il: 16/01/12 14:21

Sponsor
 

Re: auto elettrica subito

Postdi Anthony47 » 01/01/21 21:42

Sono ancora perplesso, perche' ho l'impressione che i benefici siano soprattutto legati a facilitazioni fiscali.
Poi, sappiamo che ferro e carbonio non mancano in natura, non mi pare che la stessa cosa si possa dire del neodimio e del disprosio indispensabili nei motori elettrici ad alte prestazioni.
Comunque, cosa sono i "costi di garage"? e quello step di 15K al terzo anno? e perche' lo slope della curva cambia sempre al terzo anno?

Ciao
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 17514
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: auto elettrica subito

Postdi wallace&gromit » 02/01/21 11:44

Sul cobalto delle batterie sono informato, su neodimio e disprosio mi cogli impreparato, ma non volevo trattare i temi ambientali, la cui bilancia globale pende comunque nettamente a favore del l'elettrico. Il calcolo dell'investimento si basa su un leasing di 3 anni, con quota del 30% iniziale e maxi rata finale a saldo. Da lì in poi si pagano solo i costi di gestione. Per i motori a scoppio vi sono olio, carburatori vari, radiatore, cinghia di trasmissione e anche le pastiglie dei freni molto più sollecitate (è vero che qui un piccolo bonus all'ibrida dovrei concederlo). È vero che una buona parte dei vantaggi è dovuta ad incentivi, ma, in assenza di cambio della batteria, cosa che all'atto pratico sembra non essere un problema reale, poiché le poche batterie così vecchie sembrano essere molto più longeve del previsto, siamo comunque sul lato economico, grazie ai consumi estremamente ridotti. E potremmo lentamente dimenticare le energie fossili con il loro carico di co2 (ops, parlo di nuovo di ambiente).
Office2016 + 2019 su win10
Avatar utente
wallace&gromit
Utente Senior
 
Post: 2048
Iscritto il: 16/01/12 14:21

Re: auto elettrica subito

Postdi Anthony47 » 03/01/21 12:54

Ok, ricevuto
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 17514
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea


Torna a Forum off-topic


Topic correlati a "auto elettrica subito":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti