Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Monitoraggio del Computer

Come rimuovere virus e spyware? Le carte di credito sono davvero sicure in rete? È possibile navigare anonimi? Con quali programmi tutelare la propria privacy? Come proteggere i file importanti? Se volete una risposta a queste e altre domande questo è il luogo giusto!

Moderatori: kadosh, Luke57

Monitoraggio del Computer

Postdi Verbal_Moon » 17/06/10 15:41

Salve a tutti
mi servirebbe un consiglio per un programmino.
Mia moglie ha il sospetto che il suo PC al lavoro sia stato manomesso in modo che altre persone riescano ad introdursi mentre è acceso. Mi servirebbe quindi un programmino che, una volta installato, parta in automatico con l'avvio di qualunque account (lei ha comunque i privilegi di amministratore) e monitori tutte le attività riportando il tutto in un file log da cui possibilmente si evincano le applicazioni usate, i file aperti, creati o cancellati e, soprattutto, l'IP nel caso in cui tali operazioni siano avvenute mediante la rete.
Il consiglio di staccare la rete dal PC quando non le serve lo ha già ricevuto da me, ma il problema è che durante il lavoro la rete la usa quasi costantemente e comunque c'è anche il sospetto che il suo PC venga usato in locale quando lei non c'è.
Grazie per qualunque consiglio possiate darmi (e anche per la vostra pazienza nel caso in cui abbia sbagliato sezione del forum, anche se non credo)
Verbal_Moon
Utente Junior
 
Post: 29
Iscritto il: 10/05/10 15:02

Sponsor
 

Re: Monitoraggio del Computer

Postdi Riverside » 17/06/10 16:34

Verbal_Moon ha scritto:mi servirebbe un consiglio per un programmino.

Perplesso ....... visto che si tratta di un computer che non ti appartiene :roll:
Mia moglie ha il sospetto che il suo PC al lavoro sia stato manomesso in modo che altre persone riescano ad introdursi mentre è acceso.

La cosa migliore (ammesso che il sospetto sia fondato), è rivolgersi all'Amministratore di Rete oppure alla ditta che ha in carico l'assistenza di quel computer.
Mi servirebbe quindi un programmino che, una volta installato, parta in automatico con l'avvio di qualunque account (lei ha comunque i privilegi di amministratore) e monitori tutte le attività riportando il tutto in un file log da cui possibilmente si evincano le applicazioni usate, i file aperti, creati o cancellati e, soprattutto, l'IP nel caso in cui tali operazioni siano avvenute mediante la rete.

Spero tu stia scherzando 8) ..... se così non fosse, vorrei farti notare che la cosa non è del tutto legale (per usare un eufemismo).
Il consiglio di staccare la rete dal PC quando non le serve lo ha già ricevuto da me

ottimo consiglio, ma serve a poco se il computer resta accessibile in locale.
ma il problema è che durante il lavoro la rete la usa quasi costantemente e comunque c'è anche il sospetto che il suo PC venga usato in locale quando lei non c'è.

In definitiva, il suggerimento è cambiare la password di accesso (e farlo spesso) ed impostare la password per bloccare la workstation in sua assenza (anche breve).
Riverside
Utente Senior
 
Post: 2001
Iscritto il: 03/06/10 10:35
Località: "Riverside House" Italy

Re: Monitoraggio del Computer

Postdi Verbal_Moon » 17/06/10 19:24

Riverside ha scritto:
Verbal_Moon ha scritto:mi servirebbe un consiglio per un programmino.

Perplesso ....... visto che si tratta di un computer che non ti appartiene :roll:
In che senso perplesso? E' vero che il PC nn mi appartiene ma è sotto la completa responsabilità di mia moglie (e dovrebbe anche essero sotto il suo completo controllo, si suppone). Lei è ricercatrice in un centro di ricerca, per cui stiamo parlando di un PC il cui contenuto è strettamente riservato (i dati delle ricerche non sono di dominio pubblico finché lei non decide di pubblicarli in un articolo o qualcosa del genere). Non stiamo parlando di un computer che contiene dati pubblici (come potrebbe essere per esempio il PC di un dipendente dell'agenzia delle entrate)
Mia moglie ha il sospetto che il suo PC al lavoro sia stato manomesso in modo che altre persone riescano ad introdursi mentre è acceso.

La cosa migliore (ammesso che il sospetto sia fondato), è rivolgersi all'Amministratore di Rete oppure alla ditta che ha in carico l'assistenza di quel computer.
il problema è che il sospetto nasce proprio da alcune manovre strane viste fare all'ammistratore di rete nelle ultime volte che è intervenuto sul PC di mia moglie
Mi servirebbe quindi un programmino che, una volta installato, parta in automatico con l'avvio di qualunque account (lei ha comunque i privilegi di amministratore) e monitori tutte le attività riportando il tutto in un file log da cui possibilmente si evincano le applicazioni usate, i file aperti, creati o cancellati e, soprattutto, l'IP nel caso in cui tali operazioni siano avvenute mediante la rete.

Spero tu stia scherzando 8) ..... se così non fosse, vorrei farti notare che la cosa non è del tutto legale (per usare un eufemismo).
cosa nn sarebbe legale? forse nn mi sono spiegato bene, non voglio un porgramma che spii gli altri computer voglio un programma che installato sul coputer X conservi un log mdi tutte le attività che si svolgono sul computer X, comprese quelle fatte su X da parte di computer estranei. Ti ricordo che il PC in questione è un PC personale, non ad accesso pubblico, per cui è come voler monitorare ciò che accade a casa mia, credo che non ci sia nulla di illegale
Il consiglio di staccare la rete dal PC quando non le serve lo ha già ricevuto da me

ottimo consiglio, ma serve a poco se il computer resta accessibile in locale.
ma il problema è che durante il lavoro la rete la usa quasi costantemente e comunque c'è anche il sospetto che il suo PC venga usato in locale quando lei non c'è.

In definitiva, il suggerimento è cambiare la password di accesso (e farlo spesso) ed impostare la password per bloccare la workstation in sua assenza (anche breve).
[/quote]la cosa non è aggirabile mediante applicazioni tipo desktop remoto o account nascosti? Confesso che parlo da completo profano da questo punto di vista, ma credo che con la complicità dell'amministratore di rete cambiare la propria password serva a poco
Verbal_Moon
Utente Junior
 
Post: 29
Iscritto il: 10/05/10 15:02

Re: Monitoraggio del Computer

Postdi Riverside » 17/06/10 21:31

Verbal_Moon ha scritto:In che senso perplesso? E' vero che il PC nn mi appartiene ma è sotto la completa responsabilità di mia moglie (e dovrebbe anche essero sotto il suo completo controllo, si suppone).

Tu lo supponi, ma non è cosi.
Lei è ricercatrice in un centro di ricerca, per cui stiamo parlando di un PC il cui contenuto è strettamente riservato (i dati delle ricerche non sono di dominio pubblico finché lei non decide di pubblicarli in un articolo o qualcosa del genere). Non stiamo parlando di un computer che contiene dati pubblici (come potrebbe essere per esempio il PC di un dipendente dell'agenzia delle entrate)

Sbagli, non stiamo parlando di un computer personale ed ad uso privato ma, da quel che ho capito, di un computer facente parte di una rete (e, quindi, probabilmente condiviso).
cosa nn sarebbe legale? forse nn mi sono spiegato bene, non voglio un porgramma che spii gli altri computer voglio un programma che installato sul coputer X conservi un log mdi tutte le attività che si svolgono sul computer X, comprese quelle fatte su X da parte di computer estranei. Ti ricordo che il PC in questione è un PC personale, non ad accesso pubblico, per cui è come voler monitorare ciò che accade a casa mia, credo che non ci sia nulla di illegale

Il computer è tuo o di tuo moglie? .... no ...... quindi mi sembra chiaro che la questione che poni sia fuori dalla legalità.
la cosa non è aggirabile mediante applicazioni tipo desktop remoto o account nascosti? Confesso che parlo da completo profano da questo punto di vista, ma credo che con la complicità dell'amministratore di rete cambiare la propria password serva a poco

Su un computer posto all'interno di una rete? ..... ma scusami .... le tue competenze informatiche a che livello sono?.
Spiegami per quale santa ragione un Amministratore di rete andrebbe a curiosare ciò che fa tua moglie.
A meno che ....... non sia tu a voler sapere che fa tua moglie ......... ma questo è un altro discorso.
Scusa la franchezza, ma per ciò che chiedi (in qualsiasi forum serio) nessuno ti risponderà mai se non suggerendo quello che ti ho suggerito io.
Riverside
Utente Senior
 
Post: 2001
Iscritto il: 03/06/10 10:35
Località: "Riverside House" Italy

Re: Monitoraggio del Computer

Postdi Verbal_Moon » 18/06/10 07:07

Riverside ha scritto:
Verbal_Moon ha scritto:In che senso perplesso? E' vero che il PC nn mi appartiene ma è sotto la completa responsabilità di mia moglie (e dovrebbe anche essero sotto il suo completo controllo, si suppone).

Tu lo supponi, ma non è cosi.
il si suppone era sarcastico. Per il lavoro che fa mia moglie lei ha il diritto di controllare tutto ciò che accade nel suo computer e nessuno, ripeto nessuno, ha il diritto di intromettersi. Chiunque lo stia facendo, se è davvero così, sta commettendo un abuso.
Lei è ricercatrice in un centro di ricerca, per cui stiamo parlando di un PC il cui contenuto è strettamente riservato (i dati delle ricerche non sono di dominio pubblico finché lei non decide di pubblicarli in un articolo o qualcosa del genere). Non stiamo parlando di un computer che contiene dati pubblici (come potrebbe essere per esempio il PC di un dipendente dell'agenzia delle entrate)

Sbagli, non stiamo parlando di un computer personale ed ad uso privato ma, da quel che ho capito, di un computer facente parte di una rete (e, quindi, probabilmente condiviso).
sbagli tu, se permetti. Il PC è condiviso nel senso che, se mia moglie vuole, condivide le cartelle che vuole lei in modo che altri della rete possano accedervi. Se per esempio qualcuno fosse riuscito a rendere condiviso tutto il suo HD a sua insaputa (cosa di cui per esempio sospettiamo, visto che le è capitato di non riuscire a cancellare una cartella perché il sistema diceva che era utilizzata da un altro utente, anche se non era una cartella di quelle che lei ha condiviso in rete), questo sarebbe un abuso. Se per condiviso intendi che è un computer usato anche da altri ti dico che non è così. Lei è (dovrebbe essere) l'unico utente di quel PC
cosa nn sarebbe legale? forse nn mi sono spiegato bene, non voglio un porgramma che spii gli altri computer voglio un programma che installato sul coputer X conservi un log mdi tutte le attività che si svolgono sul computer X, comprese quelle fatte su X da parte di computer estranei. Ti ricordo che il PC in questione è un PC personale, non ad accesso pubblico, per cui è come voler monitorare ciò che accade a casa mia, credo che non ci sia nulla di illegale

Il computer è tuo o di tuo moglie? .... no ...... quindi mi sembra chiaro che la questione che poni sia fuori dalla legalità.
permettimi, ma hai un concetto molto strano di legalità. Quando sono al lavoro non sono in casa mia, ma, per esempio, questo non autorizza il mio datore di lavoro a riprendermi a mia insaputa, neanche per motivi di sicurezza (le telecamere di sorveglianza devono essere ben visibili). Invece io posso riprendere le mie attività lavorative (solo le MIE ovviamente) senza alcun problema. Dato che ufficialmente il PC in questione dovrebbe essere usato solo da mia moglie, lei ha il sacrosanto diritto di monitorare le proprie attività. Se poi qualcuno si intromette nel suo PC, commette un reato e mia moglie ha il msacrsanto diritto di saperlo
la cosa non è aggirabile mediante applicazioni tipo desktop remoto o account nascosti? Confesso che parlo da completo profano da questo punto di vista, ma credo che con la complicità dell'amministratore di rete cambiare la propria password serva a poco

Su un computer posto all'interno di una rete? ..... ma scusami .... le tue competenze informatiche a che livello sono?.
Spiegami per quale santa ragione un Amministratore di rete andrebbe a curiosare ciò che fa tua moglie.
perché ad alcuni suoi colleghi farebbe molto comodo mettere le mani sul suo lavoro prima che venga pubblicato
A meno che ....... non sia tu a voler sapere che fa tua moglie ......... ma questo è un altro discorso.
mi spiegh8i come potrei essere io a sorvegliare mia moglie con il programma che ho chiesto? Il programma che vorrei deve essere installato su un PC a cui non ho accesso in alcun modo (io non lavoro con mia moglie e non posso neanche entrare fisicamente nel suo posto di lavoro se non c'è lei), esso creerebbe un log che solo mia moglie (o comunque un utente di QUEL PC) potrebbe consultare o copiare. Mi spieghi come puoi sospettare che stia cercando di spiarla.
Scusa la franchezza, ma per ciò che chiedi (in qualsiasi forum serio) nessuno ti risponderà mai se non suggerendo quello che ti ho suggerito io.

Permettimi di dirti che probabilmente non hai capito nulla di quello che ho chiesto. Girando ora sulla sezione download di questo sito ho appena trovato un programma, che si chiama Process Logger che fa quasi quello che ho chiesto io, l'unica differenza è che non segnala i file ma solo le applicazioni aperte. Se perfino nella sezione download del sito fornite un programma del genere cosa ci può essere di illegale in quello che chiedo?
Verbal_Moon
Utente Junior
 
Post: 29
Iscritto il: 10/05/10 15:02

Re: Monitoraggio del Computer

Postdi Riverside » 18/06/10 07:31

Verbal_Moon ha scritto:Girando ora sulla sezione download di questo sito ho appena trovato un programma, che si chiama Process Logger che fa quasi quello che ho chiesto io, l'unica differenza è che non segnala i file ma solo le applicazioni aperte.

Io non sono responsabile di ciò che viene proposto in download sul sito ma di una cosa sono certo: se quel programma è liberamente scaricabile, è stato posto in download per fini ben diversi da ciò che chiedi.
Verbal_Moon ha scritto:Se perfino nella sezione download del sito fornite un programma del genere cosa ci può essere di illegale in quello che chiedo?

Per una semplice ragione che tu stesso hai evidenziato nel tuo reply:
Verbal_Moon ha scritto:Per il lavoro che fa mia moglie lei ha il diritto di controllare tutto ciò che accade nel suo computer e nessuno, ripeto nessuno, ha il diritto di intromettersi. Chiunque lo stia facendo, se è davvero così, sta commettendo un abuso.

e ciò varrebbe anche per te, mi appare palese.
Per il resto posso comprendere i tuoi dubbi (e ci mancherebbe altro) ma la soluzione di un eventuale problema come quello che prospetti (e per le ragioni che esponi) passa attraverso una segnalazione all'Amministratore di Rete.
Suggerisci a tua moglie di cambiare le password di accesso, di impostare una password per bloccare l'accesso alla postazione di lavoro quando si assenta, di acquistare un HD esterno e tenere i suoi documenti su quest'ultimo.
Riverside
Utente Senior
 
Post: 2001
Iscritto il: 03/06/10 10:35
Località: "Riverside House" Italy

Re: Monitoraggio del Computer

Postdi Verbal_Moon » 18/06/10 08:15

Riverside ha scritto:
Verbal_Moon ha scritto:Girando ora sulla sezione download di questo sito ho appena trovato un programma, che si chiama Process Logger che fa quasi quello che ho chiesto io, l'unica differenza è che non segnala i file ma solo le applicazioni aperte.

Io non sono responsabile di ciò che viene proposto in download sul sito ma di una cosa sono certo: se quel programma è liberamente scaricabile, è stato posto in download per fini ben diversi da ciò che chiedi.
e cioè?
Verbal_Moon ha scritto:Per il lavoro che fa mia moglie lei ha il diritto di controllare tutto ciò che accade nel suo computer e nessuno, ripeto nessuno, ha il diritto di intromettersi. Chiunque lo stia facendo, se è davvero così, sta commettendo un abuso.

e ciò varrebbe anche per te, mi appare palese.
senti, mi sembra che tu ti stia prendendo una questione inesistente quasi per puro gusto di polemica. Cos'è? Ho sbagliato a dire che era per il PC di mia moglie? Credi davvero che sia così stupido da dire una cosa del genere se il mio intento fosse davvero spiare ciò che fa lei? Non avrei fatto molto più sbrigativamente a dire che serviva a me direttamente? Mi spieghi da cosa dedurresti che voglio un programma per spiarla? Ho chiesto un programma che crea un log in locale, mi spieghi come potrei avervi accesso? Se avessi queste capacità di hacking non avrei bisogno di chiedere a voi il programma in questione, me lo sarei già creato da solo. Non ti viene il dubbio che stai inutilmente polemizzando con me per una cosa inutile?
Sinceramente l'ultima cosa che mi veniva in mente nell'aprire questo post è di essere quasi insultato in questo modo
Per il resto posso comprendere i tuoi dubbi (e ci mancherebbe altro) ma la soluzione di un eventuale problema come quello che prospetti (e per le ragioni che esponi) passa attraverso una segnalazione all'Amministratore di Rete.
Suggerisci a tua moglie di cambiare le password di accesso, di impostare una password per bloccare l'accesso alla postazione di lavoro quando si assenta, di acquistare un HD esterno e tenere i suoi documenti su quest'ultimo.

già fatto tutto, le stranezze persistono nonostante i diversi "interventi" dell'amminstratore di rete
Verbal_Moon
Utente Junior
 
Post: 29
Iscritto il: 10/05/10 15:02

Re: Monitoraggio del Computer

Postdi Riverside » 18/06/10 09:31

Verbal_Moon ha scritto:senti, mi sembra che tu ti stia prendendo una questione inesistente quasi per puro gusto di polemica. Cos'è? Ho sbagliato a dire che era per il PC di mia moglie? Credi davvero che sia così stupido da dire una cosa del genere se il mio intento fosse davvero spiare ciò che fa lei?

Hai frainteso il concetto: quel "a valere per te" ha un significato più ampio, ovvero "a valere per tutti".
Non ti ritengo uno stupido e proprio per questo dovresti capire che ciò che chiedi non ha nulla a che vedere con la soluzione del problema che esponi.
E' come se io, in un momento di follia, piazzassi una backdoor nel server aziendale per "controllare" ciò che fanno i miei colleghi (capirai che è illegale e perseguibile penalmente).
Verbal_Moon ha scritto:già fatto tutto, le stranezze persistono nonostante i diversi "interventi" dell'amminstratore di rete

In termini di sicurezza e protezione dei propri dati (vista anche la delicatezza del lavoro che svolge), tua moglie ha il diritto di pretendere che l'Amministratore di rete intervenga in maniera che le cartelle in cui vengono archiviati i suoi dati non possano essere condivise con altri utenti.
Allo stesso modo, anche tua moglie deve mettere in atto tutti quegli accorgimenti necessari affinché la sua postazione sia protetta e non accessibile ad altri (quindi, cambiare spesso le password di accesso, fare in maniera che quando si allontana dalla postazione, l'accesso possa essere bloccato con una password, archiviare dati in un luogo sicuro, fare copie di backup, e quant'altro).
Riverside
Utente Senior
 
Post: 2001
Iscritto il: 03/06/10 10:35
Località: "Riverside House" Italy

Re: Monitoraggio del Computer

Postdi Verbal_Moon » 18/06/10 09:39

Riverside ha scritto:
Verbal_Moon ha scritto:senti, mi sembra che tu ti stia prendendo una questione inesistente quasi per puro gusto di polemica. Cos'è? Ho sbagliato a dire che era per il PC di mia moglie? Credi davvero che sia così stupido da dire una cosa del genere se il mio intento fosse davvero spiare ciò che fa lei?

Hai frainteso il concetto: quel "a valere per te" ha un significato più ampio, ovvero "a valere per tutti".
ma non per mia moglie, no? è lei che installerebbe il programma e consulterebbe il log
Non ti ritengo uno stupido e proprio per questo dovresti capire che ciò che chiedi non ha nulla a che vedere con la soluzione del problema che esponi.
E' come se io, in un momento di follia, piazzassi una backdoor nel server aziendale per "controllare" ciò che fanno i miei colleghi (capirai che è illegale e perseguibile penalmente).
ma direi che la differenza con quello che chiedo io è abissale! Mia moglie non vuole monitorare le attività lecite di altri suoi loro PC. Vuole monitorare le sue attività sul suo PC per vedere se compaiono attività altrui illecite sul suo PC mediante un programma che gira sul suo PC e che crea un log sul suo PC. Mi spieghi quale sarebbe l'abuso che farebbe mia moglie e nei confronti di chi sarebbe commesso?
Verbal_Moon ha scritto:già fatto tutto, le stranezze persistono nonostante i diversi "interventi" dell'amminstratore di rete

In termini di sicurezza e protezione dei propri dati (vista anche la delicatezza del lavoro che svolge), tua moglie ha il diritto di pretendere che l'Amministratore di rete intervenga in maniera che le cartelle in cui vengono archiviati i suoi dati non possano essere condivise con altri utenti.
ma come dire "tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare", dato che mia moglie (e anche io, ma cmq nn potrei intervenire) non ha le conoscenze per appurare i suoi sospetti analizzando il il proprio PC come potrebbe fare un esperto, cosa può rispondere quando le viene detto "qui è tutto a posto", ma tuttavia continuano le stranezze? Davvero ti sembra così assurdo che un amminsitratore possa stare facendo il gioco di qualcuno e che quindi l'unico modo di metterlo con le spalle al muro sia, come si suol dire, una prova provata?
Verbal_Moon
Utente Junior
 
Post: 29
Iscritto il: 10/05/10 15:02

Re: Monitoraggio del Computer

Postdi Riverside » 18/06/10 10:23

Verbal_Moon ha scritto: .............. Vuole monitorare le sue attività sul suo PC per vedere se compaiono attività altrui illecite sul suo PC mediante un programma che gira sul suo PC e che crea un log sul suo PC. Mi spieghi quale sarebbe l'abuso che farebbe mia moglie e nei confronti di chi sarebbe commesso?

Lo stesso abuso che commette (o commetterebbe) chi (si presume) monitorerebbe le sue attività.
Con una piccola ma sostanziale differenza: se, per ipotesi, un giorno, l'azienda disponesse una verifica su quel computer (che è di proprietà della azienda ed in uso a tua moglie) e vi trovasse installato un programma "particolare" ......... prova ad immaginare che accadrebbe.
Verbal_Moon ha scritto:Davvero ti sembra così assurdo che un amminsitratore possa stare facendo il gioco di qualcuno e che quindi l'unico modo di metterlo con le spalle al muro sia, come si suol dire, una prova provata?

Guarda, non mi stupisco più di nulla, quindi non mi stupirei neppure di questo.
Se avete dei dubbi sulla "fedeltà" dell'Amministratore di rete potete sempre esporli all'amministrazione della azienda (in una ipotetica situazione di infedeltà, sarebbe la prima a rimetterci).
Altre strade non ce ne sono (a parte i suggerimenti che ti ho offerto nei precedenti reply).
Riverside
Utente Senior
 
Post: 2001
Iscritto il: 03/06/10 10:35
Località: "Riverside House" Italy

Re: Monitoraggio del Computer

Postdi Verbal_Moon » 18/06/10 11:28

Riverside ha scritto:
Verbal_Moon ha scritto: .............. Vuole monitorare le sue attività sul suo PC per vedere se compaiono attività altrui illecite sul suo PC mediante un programma che gira sul suo PC e che crea un log sul suo PC. Mi spieghi quale sarebbe l'abuso che farebbe mia moglie e nei confronti di chi sarebbe commesso?

Lo stesso abuso che commette (o commetterebbe) chi (si presume) monitorerebbe le sue attività.
ma neanche per idea! Ma come ragioni?
Con una piccola ma sostanziale differenza: se, per ipotesi, un giorno, l'azienda disponesse una verifica su quel computer (che è di proprietà della azienda ed in uso a tua moglie) e vi trovasse installato un programma "particolare" ......... prova ad immaginare che accadrebbe.
assolutamente nulla, dato che nel suo lavoro ha la completa libertà di installare qualunque programma non pirata lei ritenga necessario per il suo lavoro. e cmq non è un'azienda ma il CNR, per cui la libertà di manovra non è quella che credi tu.

Ma in ogni caso la tua mi sembra una crociata insensata, se permetti. Se avessi chiesto dove potevo trovare un programma per monitorare il mio PC, di mia proprietà, quando lo collego, perfettamente autorizzato, alla rete della mia scuola, mi avresti risposto allo stesso modo? Credo proprio di no (altrimeni vorrebbe davvero dire che non è assolutamente chiaro ciò che voglio). Quindi mi stai replicando solo perché ritieni, nella tua insidacabile, ma se permetti esclusivamente personale, opinione che io voglia commettere un reato (anche se inconsapevolmente). Direi che non è questo il compito di questo forum, almeno credo. Se qualcuno chiede un suggerimento su dove trovare un programma che esiste, se ne sei a conoscenza gli fornisci le indicazioni. Poi l'uso che se ne fa, se permetti, è una pura scelta personale. Un attrezzo che tagli l'acciaio può anche essere usato per rapinare un negozio chiuso, ma se io entro in un ferramenta e chiedo di acquistarne uno non credo che il negoziante mi chieda le mie intenzioni prima di vendermelo
Verbal_Moon
Utente Junior
 
Post: 29
Iscritto il: 10/05/10 15:02

Re: Monitoraggio del Computer

Postdi Riverside » 18/06/10 12:18

Verbal_Moon ha scritto:..... e cmq non è un'azienda ma il CNR ....

Andiamo bene 8) se il livello di sicurezza informatica del Consiglio Nazionale per le Ricerche è quello che prospetti, c'è da stare allegri ;)
Ma in ogni caso la tua mi sembra una crociata insensata, se permetti.

Io mi occupo di sicurezza informatica, non faccio crociate (e non avrebbe alcun senso).
Credo di averti spiegato, ampiamente, le ragioni per le quali ciò che vorresti fare è un "abuso", poi non devo essere io a convincerti di ciò.
Se avessi chiesto dove potevo trovare un programma per monitorare il mio PC, di mia proprietà, quando lo collego, perfettamente autorizzato, alla rete della mia scuola, mi avresti risposto allo stesso modo?

Sono due cose diverse: sul tuo computer puoi installare tutto ciò che ti pare e ne sei responsabile (anche in caso di uso improprio), in toto.
Direi che non è questo il compito di questo forum, almeno credo. Se qualcuno chiede un suggerimento su dove trovare un programma che esiste, se ne sei a conoscenza gli fornisci le indicazioni.

Non sempre è questo il compito di un forum, putroppo.
Detto questo, oltre a quello già proposto nel corso di questa simpatica discussione, personalmente non saprei cosa altro suggerirti, se non evidenziare, una volta ancora che la gestione della sicurezza dei propri dati personali (quali essi siano) è, in primis, demandata all'utente.
Riverside
Utente Senior
 
Post: 2001
Iscritto il: 03/06/10 10:35
Località: "Riverside House" Italy

Re: Monitoraggio del Computer

Postdi axelrox » 18/06/10 14:55

Cortesemente Riverside se sai come fare ciò che chiede l'utente e vuoi spiegarglielo lo fai, se no astieniti dalla discussione se devi polemizzare le sue idee, giuste o sbagliate che siano (al pari delle tue).
Grazie.
http://arwords.blogspot.com/
http://www.arsdimicandi.net/
axelrox
Moderatore
 
Post: 4259
Iscritto il: 11/04/07 23:19

Re: Monitoraggio del Computer

Postdi Luke57 » 18/06/10 18:28

Ciao, condivido in pieno il parere di Axelrose, la richiesta dell'utente mi sembrava plausibile e non meritevole di una polemica. Comunque non ritengo che la discussione debba continuare in questa sezione e pertanto la chiudo.
Luke57
Moderatore
 
Post: 6410
Iscritto il: 11/08/05 19:10


Torna a Sicurezza e Privacy


Topic correlati a "Monitoraggio del Computer":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti