Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

messaggi di spam e pishing, che si fa?

Come rimuovere virus e spyware? Le carte di credito sono davvero sicure in rete? È possibile navigare anonimi? Con quali programmi tutelare la propria privacy? Come proteggere i file importanti? Se volete una risposta a queste e altre domande questo è il luogo giusto!

Moderatori: kadosh, Luke57

messaggi di spam e pishing, che si fa?

Postdi nippon » 23/05/07 10:50

Ciao a tutti! :)

Sull'e-mail continuano ad arrivarmi decine di messaggi al giorno dalle Poste Italiane e da varie banche dicendomi che ci sono stati problemi col mio account, che devono ricontrollare i dati, che mi hanno sospeso il conto, ecc.

Siccome posseggo il conto solo con le Posta (ma per fortuna va tutto bene! ;) ), in questi casi che si fa?

Grazie mille! :)
CIAO A TUTTI E GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE MI PRENDERANNO IN CONSIDERAZIONE!
Avatar utente
nippon
Utente Senior
 
Post: 726
Iscritto il: 22/04/07 15:19

Sponsor
 

Postdi Mikizo » 23/05/07 14:18

1) impari a ricnoscerli al volo (non è difficile) e vai di tasto CANC
2) usi un client di posta che filtra lo spam (es. Thunderbird)
3) ti affidi a servizi di postacon filtro antispam
4) provi uno dei tanti software antispam che si trovano in giro

Io ti consiglio vivamente la 1) (anche se uso hunderbird, ma per altri motivi) in quanto tutti gli altri sistemi sono altamente inaffidabili.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi nippon » 05/06/07 09:00

Ok! Infatti ho chiamato il sito delle poste, ed una voce elettronica mi ha detto che quando li trovo vanno cancellati manualmente.

Sospetto quindi che neanche loro posseggano un vero sistema di difesa, vero?... :lol:

Grazie! :)
CIAO A TUTTI E GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE MI PRENDERANNO IN CONSIDERAZIONE!
Avatar utente
nippon
Utente Senior
 
Post: 726
Iscritto il: 22/04/07 15:19

Postdi zello » 05/06/07 11:06

Non può esistere sistema di difesa da parte delle poste, non è roba veicolata o originata da loro. A livello di mailserver, se parte da host notoriamente "spammosi", può essere filtrata con un uso prudente di dnsbl.
Se uno ha voglia e capacità, più che seguire gli headers (che tanto è roba che passa quasi sempre per macchine troianizzate), può provare a seguire il sito che dà l'hosting e a segnalarlo. I più furbi sono su hosting blindato, però.
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi nippon » 05/06/07 17:01

zello ha scritto:Non può esistere sistema di difesa da parte delle poste, non è roba veicolata o originata da loro. A livello di mailserver, se parte da host notoriamente "spammosi", può essere filtrata con un uso prudente di dnsbl.
Se uno ha voglia e capacità, più che seguire gli headers (che tanto è roba che passa quasi sempre per macchine troianizzate), può provare a seguire il sito che dà l'hosting e a segnalarlo. I più furbi sono su hosting blindato, però.


Non è che ho capito tanto il tuo discorso... (e complimenti per l'avatar di Jigen!).
L'unica cosa che so, è che le e-mail dalla quale mi arrivano i pishing sono proprio quelli della posta o delle banche.
CIAO A TUTTI E GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE MI PRENDERANNO IN CONSIDERAZIONE!
Avatar utente
nippon
Utente Senior
 
Post: 726
Iscritto il: 22/04/07 15:19

Postdi Mikizo » 05/06/07 17:36

Quanto detto da zello si riassume in parole povere così:
1. Le poste o le banche o chiunque altro non può farci nulla per arginare il problema.
2. Gli indirizzi vengono contraffatti. Stai pur certo che qualcuno nel mondo ha ricevuto spam o truffe dal TUO indirizzo email, e tu non lo sai neppure. Io una olta ho ricevuto spam DA un mio indirizzo di posta A un altro mio indirizzo.
3. Filtrare spam o phishing è tecnicamente possibile a livello di server (il tuo provider o chiunque ti offra il servizio) ma mai sicuro al 100%. Potrebbero entrare comunque dei messaggi "cattivi" oppure essere filtrati per errore dei messaggi "buoni".
4. L'unico filtro davvero valido sei TU: applica il semplice buon senso e vedrai che è difficile cascarci. Ricorda che NESSUNA azienda seria ti chiederà mai di fornire dati personali invitandoti via email a visitare un link.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi nippon » 05/06/07 17:53

Ok! Allora ho capito che la soluzione ai problemi di pishing, è il validissimo software: "OLIO DI GOMITO!" :lol:

Ciao e grazie ancora! :)
CIAO A TUTTI E GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE MI PRENDERANNO IN CONSIDERAZIONE!
Avatar utente
nippon
Utente Senior
 
Post: 726
Iscritto il: 22/04/07 15:19

Re: messaggi di spam e pishing, che si fa?

Postdi vomisa » 30/01/08 15:43

Riprendo questo topic per segnalare che, con modalità analoghe a quelle delle mail tarocche delle poste italiane, ora anche la finta Banca di Roma (con tanto di logo Unicredit) manda e-mail in continuazione con la richiesta di dati personali. Occhio!
vomisa
Utente Junior
 
Post: 14
Iscritto il: 31/10/07 16:52

Re: messaggi di spam e pishing, che si fa?

Postdi nippon » 30/01/08 16:26

vomisa ha scritto:Riprendo questo topic per segnalare che, con modalità analoghe a quelle delle mail tarocche delle poste italiane, ora anche la finta Banca di Roma (con tanto di logo Unicredit) manda e-mail in continuazione con la richiesta di dati personali. Occhio!


Soltanto quella?

Io ho scoperto che hanno problemi i miei conti con la banca di roma... il banco di santo spirito... l'unicredit banca... la banca popolare di milano... il monte dei paschi di siena...

...devo continuare? :lol:
CIAO A TUTTI E GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE MI PRENDERANNO IN CONSIDERAZIONE!
Avatar utente
nippon
Utente Senior
 
Post: 726
Iscritto il: 22/04/07 15:19

Re: messaggi di spam e pishing, che si fa?

Postdi zello » 31/01/08 17:14

Nessuna banca - credetemi - vi chiederà mai una conferma di qualsivoglia dato via e-mail. E' già improbabile che vi mandi qualcosa - al di là di una normale mail di pubblicità (ammesso che abbiate dato il consenso).

Se ne avete voglia notificate la banca, che potrebbe avere interesse a perseguire legalmente i truffatori (ma di solito non se ne preoccupa).
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Re: messaggi di spam e pishing, che si fa?

Postdi nippon » 31/01/08 17:18

zello ha scritto:Nessuna banca - credetemi - vi chiederà mai una conferma di qualsivoglia dato via e-mail. E' già improbabile che vi mandi qualcosa - al di là di una normale mail di pubblicità (ammesso che abbiate dato il consenso).

Se ne avete voglia notificate la banca, che potrebbe avere interesse a perseguire legalmente i truffatori (ma di solito non se ne preoccupa).



Infatti non ho mai segnalato nulla a nessuna banca... tanto quando se ne occuperebbero? ;)
CIAO A TUTTI E GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE MI PRENDERANNO IN CONSIDERAZIONE!
Avatar utente
nippon
Utente Senior
 
Post: 726
Iscritto il: 22/04/07 15:19


Torna a Sicurezza e Privacy


Topic correlati a "messaggi di spam e pishing, che si fa?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite