Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Server SMTP FREE ... e magari anonimi ...

Come rimuovere virus e spyware? Le carte di credito sono davvero sicure in rete? È possibile navigare anonimi? Con quali programmi tutelare la propria privacy? Come proteggere i file importanti? Se volete una risposta a queste e altre domande questo è il luogo giusto!

Moderatori: kadosh, Luke57

Server SMTP FREE ... e magari anonimi ...

Postdi caponord » 07/11/06 21:41

Ciao a tutti, ho dedicato due ore abbondanti alla ricerca di servers smtp free e che accettino connessioni TELNET suporta 25 per poter inviare tramite loro una email falsa che mi serve per lavoro, e che possa essere retrodatata allo scorso dicembre.

Dopo due ore ... il nulla ... la cosa strana che la rete è piena invece di server proxy free, anonimi, trasparenti anche se solitamente 9 su 10 NON vanno.

Riuscite a darmi una mano? Voi come li cerchereste in un motore di ricerca? (probabile che io non abbia fantasia nella ricerca).

In sostanza devo creare una mail con questi dati:

un mittente,
un destinatario
ed una data ... retrodatata :)
un oggetto ed un testo dell'email che non venga "sporcato" da scritte o robe varie.

help me please.
grazieeeeee
caponord

PS ho trovato un sacco di software, qualcuno funziona, ma si appoggia cmq al mio smtp del provider e pertanto ai miei dati e cmq non mi consentono di imporre una data dell'email (non sarebbe un problema usare i miei dati, ma il mio provider NON mi consente di spedire mail via telnet).
caponord
Utente Senior
 
Post: 371
Iscritto il: 02/12/02 19:36

Sponsor
 

Postdi caponord » 09/11/06 13:17

data l'assenza di riscontro mi permetto di "ribaltare" la cosa, ponendo una domanda provocatoria, secondo voi come mai la rete pullula di server proxy (attraverso i quali poter navigare in anonimato sfruttando ip altrui e potendo pertanto mettere in atto fini illeciti), mentre è così difficile, forse impossibile, trovare dei server smtp che consentono connessioni telnet ad utenti NON registrati per poter spedire email attraverso i loro servers?

io non me lo spiego, voi ? :)

ciaooo
caponord
caponord
Utente Senior
 
Post: 371
Iscritto il: 02/12/02 19:36

Postdi pjfry » 09/11/06 13:40

caponord ha scritto:data l'assenza di riscontro mi permetto di "ribaltare" la cosa, ponendo una domanda provocatoria, secondo voi come mai la rete pullula di server proxy (attraverso i quali poter navigare in anonimato sfruttando ip altrui e potendo pertanto mettere in atto fini illeciti), mentre è così difficile, forse impossibile, trovare dei server smtp che consentono connessioni telnet ad utenti NON registrati per poter spedire email attraverso i loro servers?

io non me lo spiego, voi ? :)

per quanto ne so io (ma non sono informatissimo al riguardo) quasi tutto quello che trovi "free" in questo campo è frutto di una disattenzione dell'amministratore.
Quindi è probabile che blindare un server SMTP sia più immediato che configurare bene un proxy... o magari, visto quanto si parla di spam, chi installa un server SMTP è più attento nella configurazione di chi installa un proxy
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi zello » 10/11/06 15:00

Ciao a tutti, ho dedicato due ore abbondanti alla ricerca di servers smtp free e che accettino connessioni TELNET suporta 25 per poter inviare tramite loro una email falsa che mi serve per lavoro, e che possa essere retrodatata allo scorso dicembre.

Lascia stare, gli open relays non esistono più da tempo.
la rete è piena invece di server proxy free, anonimi, trasparenti

Due motivi:
1) prova a lasciare un relay aperto, e vedi un po' quanto spam ci passa attraverso, quante mail ti arriveranno dandoti dell'incompetente, e quanta poca gente accetterà posta da te.
2) Tu sei sicuro che il proxy free e anonimo non logghi tutto ciò che gli passa attraverso, vero? Che a volte è pazzesco quanto ci si crede furbi senza esserlo.

Ah, guarda che il mailserver aggiunge l'orario di ricezione negli headers, e quindi retrodatare una mail prevede il totale controllo del mailserver (anche quello di destinazione, senno' dovrai spiegare perché da un mailserver all'altro ci è voluta una settimana). E' una di quelle cose che gli spammers hanno capito dopo degli anni...
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi caponord » 11/11/06 00:02

Grazie per le conferme.
La necessità era mandare una mail retrodata e stamparla, cosa fattiibilissima attraverso telnet, lo facevo usando il server del posto dove lavora prima, non per necessità ma per saperlo fare.
Questa mail andrebbe solo stampata, pertanto non dovendo sottoporre l'header ad alcuno il problema non si porrebbe.

Chiederà casomai al mio provider come mai NON lascino accesso al server di posta attraverso telnet.
Ti fa compilare tutta la mail ma alla fine dice "message refused" o qualcosa del genere.

Per quanto riguarda il server proxy ovviamente non sono in grado di monitorare alla perfezione quello che è successo, le poche volte che l'ho usato per la navigazione anonima mi fidavo delle indicazioni trovate a lato del server proxy (high anonim. o anonim. etc etc), ma tanto non ho dovuto fare nulla di cui preoccuparmi.

Del resto tutto può essere ma dipende tanto anche dal proxy e dalla nazionalità ... non so se siano leggende metropolitane ma sembra che ci siano dei paesi che assolutamente non fanno alcun tipo di controllo, non tengono data base, non si sa chi accede e chi passa e cosa fa, e sembrerebbe impossibile risalire alla persona connessa in un dato momento.

Tu che ne pensi a riguardo?

grazie mille.
caponord
caponord
Utente Senior
 
Post: 371
Iscritto il: 02/12/02 19:36


Torna a Sicurezza e Privacy


Topic correlati a "Server SMTP FREE ... e magari anonimi ...":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti