Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

abbonarsi a Norton antivirus

Come rimuovere virus e spyware? Le carte di credito sono davvero sicure in rete? È possibile navigare anonimi? Con quali programmi tutelare la propria privacy? Come proteggere i file importanti? Se volete una risposta a queste e altre domande questo è il luogo giusto!

Moderatori: kadosh, Luke57

Postdi Frengo78 » 06/08/02 14:25

LUKEMP3 ha scritto:hmmm dunque:

confermo quanto effettuano i siti di e-commerce...i quali redirigono nel momento dell'acq. l'utente sulla sezione secure della banca, è la banca che ha necessità di ottenere il ns credit card x effettuare l'operazione, successivamente saremo ridirezionati al sito e-commerce, che riceverà una conferma dalla banca dell'avvenuta transazione.

per il norton: qualcuno di voi ha mai provato a disinstallare il prodotto e reinstallarlo? ovviamente deve disinstallare anche il livereg e un altro componente che trovate nell'inst applic., poi riavviate e reinstallate il norton; in questa maniera non avete bisogno di acquistare nessun abbonamento x anni! ogni 350-360 giorni rieseguite lo stesso procedimento...io mi trovo benissimo....e mi sembra strano che la symantec non abbia ancora provveduto a questo problema....spero di non essere l'unico a farlo..


Interessante... sei gia passato a norton 2003? io sono dovuto tornare al 2001 per aver tentato di installare il 2003 sopra un norton 2002 molto poco legale (come del resto erano molto poco legali le versioni 2001 e 2002). Se il trucco funziona anche nel passaggio al 2003 ci provo.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Sponsor
 

Postdi Frengo78 » 06/08/02 14:31

Oh ragazzi??? ma l'unico utente che vuole dare dei soldi alla symantec me lo indirizzate sulla cattiva strada? Dai dai torniamo all'interno del topic. Io non ho la carta di credito ma mi occupo marginalmente di un paio di siti di ecommerce. Non so se c'è da fidarsi o no ma una cosa è certa... Posso ravanare nei database dell'azienda quanto mi pare ma numeri di carta di credito non se ne trovano. E poi cmq puoi dubitare della sicurezza e della professionalita di tanti ma non certo di symantec. Se vuoi acquistare la licenza online vai tranquillo.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi LUKEMP3 » 23/08/02 18:39

dunque, diciamo innanzitutto che se c'è una falla nella vendita del prodotto symantec di certo non mi impongo io di risolverla, quindi non mi metterò ad acquistare il prodotto; e ti confermo da vari webmaster che sul sito di e-commerce che vende prodotti i numeri di carta di credito non li troverai mai, perchè non passano da questo sito, ma vengono inseriti in una sessione ssl sul sito della banca che offre la disponibilità alla transazione bancaria.

A livello aziendale ho sempre fatto acquistare la licenza di norton, e sempre eseguito l'update attraverso il servizio LIVE oppure dai vari mirror che rilasciano (esempio volftp) i file delle definizioni piuttosto aggiornati.
LUKEMP3
Utente Junior
 
Post: 30
Iscritto il: 23/05/02 15:38

pagamenti in internet con carta di credito

Postdi giuiaco » 02/09/02 12:05

I pagameti in Internet vengono in effetti effettuati ad una banca di appoggio. Ritengo comunque che i pagamenti effettuati a siti seri ( e Symantec lo è) non debbano creare preoccupazioni. Ad ogni modo io ritengo di avere "superato" il problema tramite l'uso della carta di credito virtuale, che viene creata, di volta in volta , allorquando si ha bisogno di effettuare un pagamento con carta di credito on-line.
Nel mio caso ho un contratto con http://www.monetaonline.it ( società del gruppo Intesa BCI): essa è una carta di credito ricaricabile: quando ho bisogno mi viene creata un numero di carta di credito "virtuale" utilizzabile, nel giro di 24 ore, per quansiasi pagamento.
Saluti a tutti
giuiaco
Newbie
 
Post: 1
Iscritto il: 29/07/02 18:00

Postdi chickym0nkey » 16/09/02 11:01

lukemp3 nn ho capito bene cosa succede se disinstalli e installi nuovamente norton!!io ce l'ho da anni e nn ho mai fatto nulla di simile! :(
chickym0nkey
Utente Senior
 
Post: 535
Iscritto il: 16/07/02 18:12
Località: roma

Postdi Gary Hobson » 19/04/03 13:54

Scusate una domanda forse stupida: per avere sempre tutti gli aggiornamenti dovrei teoricamente scaricare i file .exe ogni giorno? Perchè mi sembra strano che ogni file do aggiornamento contenga TUTTE le definizioni fino a quel momento... le piu vecchie deve per forza tralasciarle sennò il file diventa enorme... Qualcuno potrebbe fare luce su questo mio angoscioso dubbio?

Grazie!
Gary Hobson
Utente Junior
 
Post: 10
Iscritto il: 21/12/02 15:16

Postdi BianConiglio » 19/04/03 15:54

allora...ci sono i files cumulativi che puoi scaricare dal sito e ad ogni uscita, ogni mese, diventano sempre più grossi....in piu ci sono quelli a pezzetto scaricabili tramite live update che vanno ogni volta ad aggiungere un pezzettino alle tue definizioni...
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi garet74 » 26/09/04 20:21

raga dico la mia...piuttosto che pagare l'abbonamento nn ti conviene comprare una nuova copia?in teoria dovrebbe costare piu o meno uguale se nn sbaglio...e io sono dell' idea che certi software vanno comprati originali...cioe' quello che mi fa pensare e' l'idea di entrare in un sito di "cracker" per scaricare un software che mi permetta di "nn farli entrare"...mmmmmmmmmmmm :mmmh:
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi netghost » 26/09/04 23:03

se hai paura di usare la tua carta di credito, puoi acquistare alla posta una carta ricaricabile "postepay" costa 5 euro, la carichi della somma che ti serve e la utilizzi, non ha scadenza, e quando devi ricaricarla basta che vai alla posta :D
ASUS A7V600 // AMD athlon XP 2800 // DDR 512 PC400 // HD maxtor SATA 120 giga // GE-FORCE FX 5200 // monitor 109E5 PHILIPS // DVD ASUS // CD-RW Waitec // DVD RW Nec ND2510A
netghost
Utente Senior
 
Post: 139
Iscritto il: 19/02/04 00:15
Località: SARDEGNA

Moralità e liceità

Postdi gamptw » 27/09/04 03:39

Scusate, sarò un po' Off Topic ma mi lego a quanto scritto da Fengo78.

Secondo me pagare o no l'aggiornamento o la licenza di un SW è primariamente una questione morale. Norton quanto costa? Se nn ricordo male sono circa 24 e rotti Euro per il rinnovo della licenza. Io lo faccio anche per tanti programmi che usano formule -recentemente chiamate "donate-ware"- (prima erano pizza-ware, postcard-ware etc -Michael Burford/GetRight o Irfan Skiljan/Irfanview hanno cominciato così; i progetti Mozilla chi li supporta?); Se non so quale sistema di protezione usano vado via con paypal and similia)...in fin dei conti dietro vi son spesso ragazzi che studiano e si pagano le rette universitarie anche con quello che vien loro dato...se il prodotto è buono xè non acquistarlo o incentivare chi vi ha lavorato ad andare avanti? E cosiderando, in fine, che le somme sono spesso veramente esigue...beh...l'uso del programa direi che le ammortizza in pieno.

Sull'uso della carta di credito: io la sfrutto sin dal primo programmino che ho acquistato on-line -era il 1992, studiavo e lavoravo a Boston-. In italia, appena Cartasì ha reso disponibile il sistema di avviso e-mail ed sms per i pagamenti richiesti ho sempre controllato tutto via mail (e, prima, via telefono # verde): sarò stato fortunato ma non mi è mai successo una sola volta che mi abbiano prelevato 1 cent in più.....considerando poi che -su base annuale- acquisto on-line circa l'80% dei goods.

In Italia hanno sponsorizzato vari sistemi per incentivare l'uso della cc on-line (uno è stato menzionato da giuiaco).
L'unica volta che ho pagato tramite assegno in Italia -Milano su Milano- è sparito (con denuncia alle Autorità e suo blocco immediato...un dipendente delle Poste Italiane cercava invano di incassarlo a Roma). Un esempio estremo -anche se la rete era un po' diversa allora-: all'epoca della "crescita" mi ero pure pagato -su base mensile- l'entrata in un sito porno USA. Appena ho deciso di chiudere -le bollette allora costavano ben di più- mi hanno restituito la somma per il periodo non utilizzato.
Quindi, sui pagamenti on-line, io sono ben navigato e -forse- fortunato. Considerate che quell'80% più o meno è tutto relativo agli USA/UK/Australia/New-Zealand o Germania.

Last&least: con la crisi degli ultimi anni ho cominciato ad acquistare meno...ma non per paura dell'uso del # di cc, ma perché le Poste Italiane si son fregate di tutto...dai libri ai cd, addirittura documenti non riservati -ma di alcun interesse per una persona normale- provenienti dalla mia Ambasciata o Consolato -anche se in qs caso intervengono subito sia le Poste sia i Carabinieri, ad altro.

La serietà dei miei fornitori però ha suffragato lo schifo delle 36 denuncie contro ignoti del solo 2k4 con la piena restituzione del denaro (spesso l'uso del corriere era più dispendioso del bene stesso) o re-invio del medesimo good via corriere a carico proprio.

Sulla Symantec non mi farei proprio problemi...v'è (sarebbe) solo una fregatura...se cambi PC (dal momento che hai 48 ore -se nn erro- per inserire il codice per il rinnovo) dovresti ripagarla. Mi succede ogni volta con le formattazioni semestrali dell'HD ed ho imparato ad inviare una mail preventiva di avviso del procedimento in atto alla Symantec USA, in cc quella Italiana, per avere subito dopo la reistallazione del solo OS, il nuovo codice via telefono.

Scusate se fossi stato troppo OT, ma il fegare per fregare non porta nessuno da alcuna parte...
Fubar!
gamptw
Utente Senior
 
Post: 283
Iscritto il: 21/02/02 15:35
Località: Milano

Postdi garet74 » 02/10/04 20:40

finche' nn arriva il giorno che ti fo...o e poi cambi idea ;) (gh..un po' pessimista) :lol:
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi garet74 » 02/10/04 20:41

le prepagate sono l'unica vera soluzione ..come ha detto anche qualcuno sopra ;)
garet74
Utente Senior
 
Post: 970
Iscritto il: 28/07/03 20:01

Postdi luigieugenio » 05/10/04 19:50

Torno a dire la mia ringraziando tutti per i contributi.
Quanto dice gamptw sul pagare ciò che usi e sul xchè farlo mi sembra molto più condivisibile di tutti gli espedienti suggeriti per evitare di farlo.
Al di là di considerazioni socio-politiche, restando sul semplice piano etico, cercare di fregarsi i miei soldi appropriandosi dei miei dati personali non è molto diverso dal cercare di fregarsi soldi evitando di pagare un software che qualcuno mi fornisce.... certo... come mi pare in una delle risposte sia "suggerito" posso credere che Symantec da un lato mi venda l'antivirus e dall'altro produca e diffonda virus che lo rendono necessario...
Ormai è passato un anno dalla prima mia lettera e devo già rinnovare l'abbonamento... tenterò di farlo online pagando con carta prepagata.

Con l'occasione vorrei far sapere a chi è interessato ciò che l'assistenza telefonica Simantec mi disse l'anno scorso, quando pagai l'abbonamento, ebbi il numero di codice, ma non divenne mai operativo (soldi resi subito, no problem!): se compri una copia del NAV del 2004, essa esce nel 2003 e resta aggiornabile tramite abbonamento online fino al 2006 max, cioè 2 anni. Dopodichè non è + aggiornabile, ma te ne devi comprare la nuova edizione (ovvero la 2007 del 2006, credo di capire).
Questa storia, che non ti viene comunicata all'atto dell'acquisto, questa sì che è poco corretta e ti fa venire voglia di essere scorretto pure tu.

Ma finchè posso permettermi il prezzo richiesto preferisco la correttezza. Poi vedremo.
Saluti a todos!
Luigieugenio
luigieugenio
Utente Junior
 
Post: 54
Iscritto il: 12/03/02 23:14

Precedente

Torna a Sicurezza e Privacy


Topic correlati a "abbonarsi a Norton antivirus":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti