Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Problema di autorizzazione del server

Come rimuovere virus e spyware? Le carte di credito sono davvero sicure in rete? È possibile navigare anonimi? Con quali programmi tutelare la propria privacy? Come proteggere i file importanti? Se volete una risposta a queste e altre domande questo è il luogo giusto!

Moderatori: kadosh, Luke57

Problema di autorizzazione del server

Postdi Frengo78 » 04/09/03 15:19

Non ci sto a capire nulla Zello aiutami!

Ho scaricato in ufficio l'ultimissima versione di abuse e ho fatto nuove prove per quello che e' il mio problema di autentificazione da parte del server di posta. Infatti qui in ufficio le mail degli indirizzi @ufficio.it e gli altri per uscire hanno bisogno di login e password di autentificazione sul server. Ho provato a configurare abuse come ho configurato il mio outlook express ma mi da diversi problemi.

Casistica:
1) mail server: nome interno del server di posta aziendale
mittente: casella tiscali dove generalmente ricevo lo spam
destinatari: chiunque

Risposta di abuse ai miei tentativi:
I cannot send out the lart(s)
Il metodo di autorizzazione 'LOGIN' non e' accettato in questo server

2) mailserver: libero
mittente: libero
user e pass di libero nell'autentificazione
destinatari: tutti
risultato: mi da un messaggio di relaying not allowed

3) mailserver: libero
mittente: libero
user e pass di libero nell'autentificazione
destinatari: solo indirizzi libero
risultato: la mail viene inviata

Ho fatto altre prove ma queste sono salienti. Il mio obiettivo e' indipendentemente dal mail server utilizzato (ufficio, tin, tiscali o libero) devo autentificarmi e inviare notifiche a chiunque!!!

Qual e' il problema????
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Sponsor
 

Postdi gico » 04/09/03 18:12

1) mail server: nome interno del server di posta aziendale
mittente: casella tiscali dove generalmente ricevo lo spam
destinatari: chiunque


Provato a mettere anche l'autenticazione del Vs server di posta?

Cioè:

1)
mail server: nome interno del server di posta aziendale
mittente: casella tiscali dove generalmente ricevo lo spam
user e pass del server di posta aziendale nell'autentificazione
destinatari: chiunque

Ciao
gico
Utente Senior
 
Post: 123
Iscritto il: 05/07/02 16:01

Postdi Frengo78 » 09/09/03 13:02

up
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi piercing » 09/09/03 14:45

Frè... la soluzione l'ho detta più volte....

mailserver locale...

(te che sei un aspista hai sicuramente IIS installato... attiva l'SMTP con unico IP mittente 127.0.0.1)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Frengo78 » 09/09/03 14:55

si, ma su sto cavolo di pc dell'aziendina dove mi trovo faccio asp ma non ho iis! Lo so che non ci credi ma e' cosi.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi piercing » 09/09/03 15:21

facciamo una cosa più semplice... a quanto ho capito il pc è fisso.. e visto quanto dici abuse non sopporta l'autenticazione su server... ergo... prova e sottolineo prova... magari prima con OE a fare un invio sul server di mail relativo alla connessione alla quale ti connetti... e ti fai in questo modo uno smarthost fatto in caso...

ergo... guarda qual'è l'ip di connessione...

dall'ip di connessione ricavi il provider...

dal provider becchi il server mail...

e se le porte giuste sono aperte ce la potresti fare...



faccè sapè...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Frengo78 » 09/09/03 15:55

Io mi sono gia configurato le mie mail sull'OE di questo pc. Escono tutte perche e' sufficiente indicare il mio user e password in questo postaccio nelle opzioni dell'account dove richiede l'autorizzazione del server. Ma allora non sara un bacarozzo di abuse?
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi piercing » 09/09/03 16:13

Frè... parlamm e nun ze capàimm...

Come tu dici giustamente il tuo server richiede l'autorizzazione (hai un flag apposito in OE che dovresti avere spuntato nelle opzioni "Accesso tramite autenticazione password di protezione").

Quest'opzione che negli account normali non esiste, permette in effetti un autorizzazione più forte sul server di posta, e viene generalmente usata per gli account di posta su server "aziendali" per consentire il relay (opzione non obbligatoria ma spesso praticata).

Libero e gli altri questa cosa non la prendono in considerazione.

Evidentemente Abuse non prevede questo flag... (che non è opzione di default).

Prova a fare quello che ti ho detto.... e dacci sto benedetto IP :lol: !!
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Frengo78 » 09/09/03 16:29

Ti arriva il benedetto ip ma privatamente pier.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi zello » 09/09/03 21:05

E' che abuse al momento supporta solo il meccanismo "login" di autorizzazione (ho lavorato sul server di libero, che lo supporta), e non con meccanismi crittati.
Per spiegarmi meglio, questa è la situazione di libero:
Codice: Seleziona tutto
220 smtp3.libero.it ESMTP Service (7.0.019) ready
ehlo zello
250-smtp3.libero.it
250-AUTH LOGIN CRAM-MD5 DIGEST-MD5 PLAIN
quit
221 smtp3.libero.it QUIT

(ho tagliato una qualche riga inutile).
smtp.libero.it supporta - come meccanismi di autenticazione - i metodi LOGIN, CRAM-MD5, DIGEST-MD5 e PLAIN.
Se telnetti al mailserver del tuo ufficio e dai un EHLO [tuo IP] (occhio, non HELO), e posti quà il risultato, mi metto a lavorare per supportare un altro meccanismo (probabilmente il più usato è il cram-md5, ma devo ancora leggere un po' di rfc a proposito e ultimamente il tempo è assai tiranno...)
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi Frengo78 » 10/09/03 00:17

Faro qualche prova zello. Scusa se ti faccio lavorare ulteriormente :)
Grazie
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi Frengo78 » 10/09/03 11:46

se non ho fatto cazzate...

Codice: Seleziona tutto
250-VTOCERNEXC734A.ict.corp.XXX.it Hello [10.54.8.XX]
250-TURN
250-ATRN
250-SIZE
250-ETRN
250-PIPELINING
250-DSN
250-ENHANCEDSTATUSCODES
250-8bitmime
250-BINARYMIME
250-CHUNKING
250-VRFY
250-X-EXPS GSSAPI NTLM LOGIN
250-X-EXPS=LOGIN
250-AUTH GSSAPI NTLM LOGIN
250-AUTH=LOGIN
250-X-LINK2STATE
250-XEXCH50
250 OK


Non ci ho capito na mazza. :)
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi zello » 10/09/03 19:19

Io sì. C'è un bug in abuse, evidentemente (il protocollo LOGIN di autenticazione è supportato, ma per qualche curiosa ragione Abuse non lo trova).

Lo fisso appena ho tempo, e semmai ti posto in pvt l'eseguibile per fare un po' di testing, frengo. Posso?
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi Frengo78 » 11/09/03 00:01

Certamente zello!
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino


Torna a Sicurezza e Privacy


Topic correlati a "Problema di autorizzazione del server":

Problema Windows 10
Autore: asso1998
Forum: Software Windows
Risposte: 1

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti

cron