Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Cosa consigliate per un Backup... "alla buona"?

Come rimuovere virus e spyware? Le carte di credito sono davvero sicure in rete? È possibile navigare anonimi? Con quali programmi tutelare la propria privacy? Come proteggere i file importanti? Se volete una risposta a queste e altre domande questo è il luogo giusto!

Moderatori: kadosh, Luke57

Postdi marlon » 09/08/03 09:50

Frengo78 ha scritto:E se spendessi qualche eurino per unita di backup a nastro?

:eeh: Spero che tu l'abbia detto con ironia... :)

Per quale motivo dovrei impiegare un apparecchio nato per fare il lavoro che mi serve nella maniera più semplice e diretta quando posso complicarmi la vita all'infinito ricercando soluzioni alternative? :D :D :D

A parte gli scherzi: uno streamer NON FAREBBE quello che io voglio!

Con dei CD riempiti di dati "in chiaro" posso spostare con la massima facilità i dati tra PC anche totalmente differenti.
Con un Bkp a nastro dovrei spostare anche quello per restorare i file.

E poi, via! mi consigli davvero di tornare ai supporti "sequenziali"?

Oltre a tutto, comunque, c'è che non mi giustifico la spesa.
Piuttosto mi compro un masterizzatore per DVD e riduco i problemi.
(e poi ho speso tutto il budget - sai che roba! - per le vacanze... ;) )

Ciaooo

M.
marlon
Utente Senior
 
Post: 190
Iscritto il: 27/05/03 10:08
Località: PO

Sponsor
 

Postdi piercing » 09/08/03 16:14

Rimedia un HD da una pò di GB e fai un backup con zip periodico di tutti i file tramite un batch schedulato...

Io mi backuppo in questo modo i dati ogni giorno, con uno zip che viene ricoperto con frequenza settimanale... in pratica ho sette file zip che vanno a ricoprire se stessi una volta a settimana...

Trovo che sia la soluzione migliore e più a basso costo... e se si sfascia qualcosa prendo il disco e lo metto su un altro PC.

PS: a fare lo zip di 2GB di roba e farli diventare 500MB non ci mette più di tre minuti con un P4 a 2400, processo che mi viene fatto in batch e manco me ne accorgo quando lavoro...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Grazie del suggerimento

Postdi marlon » 11/08/03 16:37

Grazie del suggerimento, Piercing.

Era il metodo che usavo con il vecchio PC (inizialmente con una copia diretta, poi con gli ZIP).

Nel nuovo (si fa per dire) PC, però, sono già presenti HD, Masterizzatore, lettore DVD e unità ZIP-100 oltre al floppy.

In altre parole non saprei dove connettere un secondo Hard Disk.

Ad ogni modo è sicuramente il sistema più veloce e di minor costo (anche rispetto all'unità a nastro più a buon mercato).

Piuttosto: ho provato con il Cobian Backup su di un CD-RW (ho montato InCD).

Impostando la copia in formato compresso, mi copia il tutto sul CD regolarmante (e lentamente) finché non ha esaurito lo spazio, poi "smette" senza alcun avvertimento se non una riga di errore nel file di log ed il CD è vuoto.
Evidentemente lo ZIP gli torna l'errore di Disk Full e quindi, non potendo creare un file integro, non copia sul CD alcunché.

Se faccio fare la copia senza compressione, mi ricrea sul CD-RW le Directory correttamente e le riempie fino ad un po', poi scrive messaggi di errore nel File di log per ogni file che non ha copiato e finisce lì.

A parte il fatto che è molto più comodo da usare e che schedula i backup in maniera intelligente, mi sembra proprio che funzioni con la logica dell'XCOPY: non fa alcun "calcolo" sullo spazio disponibile e comincia a copiare per primi i primi file presenti nella directory.

Potresti darci un'occhiata tu, Piercing, per copiarti in maniera più organizzata gli ZIP sul disco fisso.

Proverò a riscrivere al caro Luis per chiedere ulteriori spiegazioni, ma non subito.
Ormai sono ad uno-e-mezzo-all'alba!

Saludos!

M.
marlon
Utente Senior
 
Post: 190
Iscritto il: 27/05/03 10:08
Località: PO

Cobian Backup 6

Postdi marlon » 01/01/05 12:39

Ciao Ragazzi!
BUON ANNO!

Riesumo questo vecchio post perché ho ricevuto un MP da Islandman75, che mi chiedeva, sostanzialemte, "ma poi, come è andata a finire?".

Credo che possa interessare anche altri, sicché con un ardito Cut&Paste ripropongo quaggiù il contenuto del messaggio che ho appena inviato ad Islandman75.

Più che altro per augurare un FELICISSIMO 2005 a tutto il Forum!


-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-

E' da un po' che non frequento con la stessa assiduità di prima il forum di questo bel sito, ma il tuo MP arriva a fagiuolo!

Ti rispondo subito che i miei problemi li ho risolti (o, per meglio dire, sto provando a risolerli) solo in questi giorni.
Alla fin fine, il programma che meglio si adatta a quel che intendo fare io è proprio COBIAN BackUp.

Allora.
Il mio obiettivo è riuscire a salvare il contenuto del mio disco fisso in maniera il più possibile automatica e sprecando il meno possibile dei media che intendo usare come supporto dei file salvati.

L'ideale, per quel che mi riguarda, sarebbe un programma che generi un certo numero di CD-R o DVD-R (mooooolto più comodi ;-)), con i miei file possibilmente "in chiaro", vale a dire "così come sarebbero se usassi un normale Drag&Drop".

Per fare questo, tendenzialmente, basterebbe inserire i dati dimensionali di tutti i file presenti in una matrice, ordinandola poi in maniera da raggruppare i vari file da salvare così da avere il minor spreco di spazio sulla dimensione massima data dalla capacità del media "in uscita".
Vale a dire 650MB, 700MB o poco più se usi i CD-R / CD-RW piuttosto che 4,300GB circa se usi i DVD-R/RW o DVD+R/RW.
Questi ultimi vengono dichiarati con 4,7GB di capacità, ma... mentono :(

Una volta raggruppati i file, basterebbe copiarli sui supporti ed il gioco sarebbe fatto.

Cobian Backup, ora arrivato alla versione 6, aggiunge alcune cosette di assoluto interesse.

La prima è la gestione semplice ed efficace delle "inclusioni" e delle "esclusioni".
Se, ad esempio, hai il disco partizionato in due volumi, e ti interessa eseguire il backup di tutto "C:" tranne un paio di directory/file ma aggiungendo un paio di directory/file dal volume "E:", puoi farlo con facilità.

Inoltre puoi ZIPpare i file, così da non aver bisogno di tanti CD/DVD.

Quello che otterrai sarà una directory (che tu scegliin piena libertà, appoggiandola ai volumi a cui hai accesso) che contiene a seconda dei casi tutti i tuoi file, comprensivi della struttura delle directory, oppure uno o più file ZIP contenenti i medesimi dati.

A questo punto potrai spostare il contenuto sui supporti ottici (io uso i DVD riscrivibili perché son comodi e riutilizzabili) masterizzando il tutto.

Logicamente se hai scelto di non comprimere, ti ritroverai davanti ai soliti problemi di "ottimizzazione", mentre coi file ZIPpati tutto sarà più semplice.

Puoi infatti impostare il programma per creare un unico ZIP oppure più zip di dimensioni massime pari a 650MB, 700MB o 4,7GB (oltre a misure più piccole come i 100MB dei vecchi dischetti Zip Iomega o addirittura gli 1,44MB dei floppy).

IMPORTANTE: anche se hai installati sistemi di scrittura dei supporti ottici "a pacchetto" (come l'UDF di InCD, ad esempio), NON eseguire il backup direttamente su di un supporto riscrivibile.
La compressione Zip impiega una valanga di file temporanei e quindi creerebbe problemi.

La soluzione è, disponendo dello spazio necessario, di lanciare Cobian Backup in maniera da creare gli Zip sul HD, col taglio dimensionale desiderato, e poi copiarli o masterizzarli sui CD/DVD.

NOTA: al momento, se imposti il parametro della dimensione massima degli Zip per il formato DVD, lui crea dei file da 4,7GB che effettivamente non possono entrare su di un DVD.
Non entravano, per lo meno, nei miei DVD+RW.
Vedrò di scrivere al caro Luis Cobian (l'autore) per parlarne un po' con lui.

Conviene, tanto è comodo lo stesso e lo spreco minimo, creare più file Zip da 700MB.
In questa maniera potrai pure scegliere volta volta se usare DVD o CD.

Cobian Backup, per quel che ho visto (ma sto' ancora indagando, siccome ho installato la nuova versione solo da qualche giorno e non ho molto tempo), NON HA nemmeno problemi ad eseguire il salvataggio dei file di sistema.


RESTORE

Al momento và fatto "a manina".
Vale a dire che sebbene sia presente un bel tasto "Restore" nel programma, non vi è associato alcun "PlugIn".

Per i miei scopi può andar bene anche così, dato che se mi dovessi cancellare una directory importante, non avrei comunque problemi a ripristinarla dai DVD zippati.
Però è una piccola noia che, spero, verrà presto risolta.

Fosse necessario ripristinare tutto il disco, System File compresi (il cosiddetto Disaster Recovery), non saprei che strada prendere.
Probabilmente proverei a ripristinare il Sistema Operativo e successivamente proverei a "ricoprirlo" col contenuto del BackUp.
I file di sistema non verrebbero sovrascritti tutti, ma il resto sì.

L'unico dubbio sarebbe sui file di registro e quelli con le impostazioni personali (profili etc. etc. etc.).
Se un UnZip (o un Copy) potesse sovrascriverli, ti troveresti a cavallo e riavresti il tuo PC perfettamente a posto.

Infatti, la differenza tra un PC nuovo e col solo S.O. caricato, ed il tuo, è rappresentata non certo dai file di sistema di base (DLL, eseguibili ed altro) che sono in genere in comune, ma da tutto quello che è stato modificato da te o dai programmi che hai installato nel tempo.

Certo i file e le directory personali non ci sono problemi a ripristinarle, e non è certo poco, ma vuoi mettere dover reinstallare (e riconfigurare) TUTTI i tuoi programmi?
Riposizionare le icone e le funzioni degli stessi?
Senza parlare del fatto che, magari, non trovi più i dischi di installazione o le chiavi di attivazione.

Brrrr!
Che brividi!
(e che rottura di @@!!! :lol: ).

Ado dogni modo vai sul sito di Luis Cobian COBIAN BACKUP e scaricati l'ultima versione.
Ne vale la pena.

Ah!
Puoi anche schedulare più di un tipo di backup, e lanciarli quando vuoi tu.
Es.: il venerdì notte copia tutto il disco sul tal volume e zippalo.
Il mercoledì copiami solo le tal directory, senza zipparle, e mettile sul volume di rete X.
Tutti i giorni, alle ore 20:00, duplicami la mia directory di lavoro, zippata, nel tal posto.
E non sovrapporre i salvataggi ma crea file con nomi diversi.

Insomma: automatizzi parecchio.

Sappimi dire se ti sono stato di aiuto.


Ciao! :)
marlon
Utente Senior
 
Post: 190
Iscritto il: 27/05/03 10:08
Località: PO

Postdi Ghigo » 14/01/05 14:03

Mi aiutate a fare un file batch che faccia partire in automatico il backup?
Ghigo
Utente Senior
 
Post: 154
Iscritto il: 22/02/03 13:08

Postdi Dylan666 » 14/01/05 14:32

Non fai prima col Cobian?
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Ghigo » 14/01/05 14:47

cioè? potresti spiegarmi meglio?
Ghigo
Utente Senior
 
Post: 154
Iscritto il: 22/02/03 13:08

Postdi Dylan666 » 14/01/05 14:53

Ma ti sei solo accodato al topic o lo hai letto tutto?
http://www.pc-facile.com/Cobian_Backup_s182/
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Ghigo » 14/01/05 14:59

Scusami su 2 piedi pensavo fosse un codice. Si l'ho scaricato però volevo vedere la differenza.
Ghigo
Utente Senior
 
Post: 154
Iscritto il: 22/02/03 13:08

Postdi Dylan666 » 14/01/05 15:03

Differenza tra che?
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Ghigo » 14/01/05 15:19

Scusami su 2 piedi pensavo fosse un codice. Si l'ho scaricato però volevo vedere la differenza.
Ghigo
Utente Senior
 
Post: 154
Iscritto il: 22/02/03 13:08

Postdi Dylan666 » 14/01/05 15:48

La differenza tra cosa????
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Ghigo » 14/01/05 16:17

Tra cobian e il file batch
Ghigo
Utente Senior
 
Post: 154
Iscritto il: 22/02/03 13:08

Postdi Ghigo » 14/01/05 17:08

inoltre vorrei sapere come mai facendo il backup con cobian non mantenga le cartelle ma metta nel file tutti i documenti mischiati.
Ghigo
Utente Senior
 
Post: 154
Iscritto il: 22/02/03 13:08

Postdi Ghigo » 18/01/05 20:48

Potreste dirmi come si crea il file batch di cui parlavate per eseguire backup?
Ghigo
Utente Senior
 
Post: 154
Iscritto il: 22/02/03 13:08

Postdi Dylan666 » 18/01/05 22:45

Il batch si fa con una cosa così copiata in un TXT rinominato in BAT:

Codice: Seleziona tutto
@echo off
copy "C:\WINDOWS\quello_che_vuoi" "C:\WINDOWS\dove_ti_pare"


Poi crei una operazione pianificata da Windows e la scheduli come ti pare in intervalli di tempo.
Ovviamente ci sono usi meno rozzi di questo e flag molto utili. Va su Start > Esegui e scrivi cmd se hai win 2000/XP o command per 98/ME. Poi vedi l'help del comando digitando copy/? e xcopy/?

Per il Cobian, io non lo uso, ma da quanto leggo la struttura delle directory la dovrebbe mantenere. Leggi l'help o "smanetta" con le opzioni.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Ghigo » 18/01/05 22:54

grazie mille
Ghigo
Utente Senior
 
Post: 154
Iscritto il: 22/02/03 13:08

Precedente

Torna a Sicurezza e Privacy


Topic correlati a "Cosa consigliate per un Backup... "alla buona"?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti