Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

licenza OEM - una forma di rapina?

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Postdi dado » 05/09/03 11:44

Frengo78 ha scritto:Oracolooooooooooo? OEM che vuol dire? :D


Frengo... cerca nel glossario prima di scomodare il ns divino Oracolo... :D Non vorrei mai si adirasse e ti fulminasse la mainboard!! :P

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Sponsor
 

Ad uso di Oracolo e di Salabar (oltre che di tutti)

Postdi marlon » 05/09/03 12:29

Ciao.

OEM significa "Original Equipment Manufacturer".
Letteralmente "Fabbricante Originale dell'Attrezzatura".

Nasce inizialmente per gli apparecchi "consumer" quali videoregistratori o telecamere etc. etc. etc. a seguito dell'esigenza delle varie case di disporre di un apparecchio da proporre sul mercato con il loro marchio pur non dovendo produrlo in proprio.

Sarà capitato a tutti di vedere nei negozi due VideoCamere di marche differenti ma mooooolto simili tra loro.
Bene: quasi sicuramente il produttore (l'OEM propriamente detto), è una terza ditta, magari sconosciuta, che le fabbrica per entrambe e le personalizza sia esteticamente che tecnicamente secondo i desideri dei Clienti.

Un altro esempio, che ci avvicina al software, è dato dai CD-R.
Non sono moltissime la fabbriche che li producono, mentre le marche sono letteralmente centinaia (tra l'altro c'è anche modo, con il software opportuno, di capire da quale catena di produzione sono usciti...).

Sono in ogni caso moltissime le "varianti" di quanto sopra e, soprattutto, il discorso applicato ai programmi risulta piuttosto differente.


"OEM", nel software, è riferito a quei programmi che non vengono venduti in modalità "pacchettizzata" (leggi "in una scatola sugli scaffali dei negozi") ma solo ed unicamente in abbinamento a qualsivoglia hardware.

Per i produttori di PC (talvolta detti "System Builder") non ha senso acquistare una scatolina per ciascuna macchina che fabbricano, e le altre modalità di licensing MultiLicenza normalmente previste per gli utenti finali, non sono applicabili a merce che deve essere rivenduta in piccoli o grandi numeri.

Quindi stipulano degli accordi con i fabbricanti di software per ottenere la possibilità di dotare il proprio "ferro" del programma più opportuno, garantendosi in genere la possibilità di preinstallarlo sull'hardware ed anche di risparmiare quattrini (non c'è scatola, non ci sono - quasi - manuali, in qualche caso non c'è nemmeno il CD...).

I grossi produttori sottoscrivono un Accordo Quadro molto articolato.
I piccoli assemblatori, ed in generale gli "operatori del settore", hanno la possibilità di acquistare (in genere 3 alla volta) dei piccoli pacchettini (buste) OEM quando ne hanno necessità.


Se hai seguito la mia spiegazione, avrai capito che il software OEM deve essere forzatamente venduto insieme all'hardware.

A questo punto, dato che stiamo parlando di Sistemi Operativi, c'è da capire cosa si intende per "hardware".

Qui, oltre al comune buon senso, entrano in gioco le interpretazioni dei singoli produttori e degli incaricati di queste ditte che rispondono alla tua domanda: "come va venduto?".

Il buon senso vorrebbe che un Sistema Operativo OEM fosse venduto solo insieme con un PC (Server o NoteBook o Palmare è lo stesso...) completo, cioè in grado di "riceverne" l'installazione.

Tuttavia la stessa Microsoft, nel tempo, ha aperto e richiuso a più livelli lo spazio d'azione.

Il documento ufficiale X08-61791 del dicembre 2001 "Microsoft Licensing Explained", il primo che mi è capitato in mano, recita testualmente:

OEM - Licence for pre-installed software on a new PC. Available to System Builders only.


Cioè: è disponibile solo per chi produce gli apparecchi, affinché lo installi su oggetti nuovi.

Questa è una definizione che concorda col buon senso e con lo spirito del tipo di licenza.
Però...

(c'è sempre un però!)

Però fino a tempo fa il servizio Microsoft rispondeva al rivenditore che poteva consegnare una licenza OEM al proprio Cliente anche in abbinamento ad un generico "supporto di memorizzazione": in altri termini un Hard Disk, un lettore per CD o DVD o - tirandola parecchio per i capelli - persino un Floppy Drive!

La cosa importante, dicevano, era che sulla fattura di vendita figurasse insieme alla licenza OEM.

Questo trucchetto, sul cui uso sono sempre stato parecchio perplesso, è stato spessissimo impiegato per vendere un Sistema Operativo OEM (o anche un pacchetto Office) anche a coloro che non ne avrebbero avuto diritto.

La questione, vedi, è molto sottile.
Se il rivenditore è poco informato o piuttosto disinvolto o, addirittura, in mala fede, nei casini ci mette il proprio Cliente prima ancora che se stesso.

Chi decide se una licenza OEM è regolare?

Seguendo le regole restrittive sopra descritte si sta tranquilli, ma se ad un controllo ti contestassero che l'acquisto fatto insieme col lettore per CD-ROM non è per loro regolare cosa gli racconti?
Che per telefono la stessa Microsoft ha detto il contrario?
Che il tuo rivenditore ha affermato diversamente?

Mah!
Intanto nei casini ci sei tu...

Poi, spessissimo, una licenza OEM non permette l'upgrade alla versione successiva, cosa che invece potresti regolarmente fare - se prevista - con una licenza pacchettizzata tradizionale.
Ed in genere l'accesso al supporto tecnico è limitato nel tempo.
Queste limitazioni sono fatte da un lato per giustificare il minor costo della licenza OEM e dall'altro per rompere i coiombi alla povera gente che lo scoprirà solo quando è troppo tardi.
(scusate la franchezza...)

Per chiudere la faccenda sull'OEM ti invito a verificare direttamente ai numeri di Microsoft (o cercando "OEM" sul sito italiano, dove troverai i numeri di telefono), se quel che ti hanno prospettato è praticabile e regolare.


Ad ogni modo sappi che fino a qualche tempo fa esistevano delle licenze "Studente" a prezzi molto popolari, pensate proprio per far sì che gli studenti potessero acquistare licenze non tarocche a costo contenuto (si parlava di 99.000 Lire o giù di lì, l'ultima volta che le ho viste).

Prova a cercarle sempre sul sito di Microsoft.

Un'ultima cosa.
In genere, con le licenze OEM acquistabili dagli assemblatori o dei negozianti, vien dato il CD insieme alla licenza.
Con le macchine "industriali" (HP, DELL, Toshiba etc.) viene in genere fornito un "CD di ripristino" che permette di installare di nuovo con i valori di fabbrica l'hardware anche nel caso fossi costretto a riformattare l'Hard Disk.

Infine, viste le instabilità che presenta il tuo PC, verifica se sono state caricate correttamente tutte le patch relative ad es.: a MotherBoard, Sk Video, Sk Audio, Modem etc. etc. etc.

Può essere che i tuoi problemi non siano legati necessariamente al - sempre colpevole - software Micro$oft.

Scusandomi per la lunghezza del post, ma davvero più corto non mi è riuscito di farlo

saluto distintamente e bacio le mani a VosSignori.

M;-)
marlon
Utente Senior
 
Post: 190
Iscritto il: 27/05/03 10:08
Località: PO

Postdi salabar » 05/09/03 13:05

tutti i driver sono a posto... ho messo tutti i driver che mi hanno dato... solo che ora non posso aggiornarli tutti visto che sul sito del produttore alcuni driver (come i driver x usb) sono solo per xp..
salabar
Utente Junior
 
Post: 11
Iscritto il: 04/09/03 17:29

Postdi Frengo78 » 05/09/03 13:46

Marlon, ti ucciderei! SINTETIZZA!!!
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi salabar » 05/09/03 13:56

adesso ho letto bene tutto... mmm... io a fine luglio ho cambiato scheda madre , processore , scheda video , ram , dvd , ventole annesse e dopo 1 settimana ho fatto installare anche un nuovo hd... come capisci bene è in pratica un computer nuovo... è avanzato solo il case , alimentatore , floppy e masterizzatore... e ora mi pento amaramente di non aver fatto mettere anche l'os (mi avevano detto che era 80 euro in +)... vabbhe mo cerco la licenza studente se la trovo.... di win nn l'ho mai vista... l'ho vista solo di prg come vb .net o pacchetti word/excel/powepoint.. vabbhe mi informero... grazie
salabar
Utente Junior
 
Post: 11
Iscritto il: 04/09/03 17:29

Cabinet

Postdi marlon » 05/09/03 14:12

Occhio al Cabinet!

Paradossalmente è il posto dove dev'essere attaccato il bollino/licenza e quindi, se hai cambiato tutto l'interno ma già avevi una licenza valida, puoi continuare ad usarla.


Per Frengo:

Lo sapevo e mi aspettavo la tua FURIOSA reazione. :)

Mi fai un piacere?
Come compitino per il week-end perché non prendi il mio messaggio e lo sintetizzi, lasciandolo però completo e comprensibile?
Perché il mio intendimento era primariamente di dare una mano (chiara ed inequivocabile) a salabar, poi di dare un inputo all'Oracolo (se ne avesse mai avuto bisogno).

Conosco i miei limiti (anche voi, da che posto quaggiù), ma questa volta avrei risparmiato al massimo 10 righe...

Fammi sapere.

Ciao

M.

P.S.: comunque uccidimi pure. E' una sensazione che non ho ancora provato... :lol: :lol: :lol:
marlon
Utente Senior
 
Post: 190
Iscritto il: 27/05/03 10:08
Località: PO

Postdi Frengo78 » 05/09/03 14:17

Marlon, passo la mano. Alle 18 ho il treno per ancona. Sto fuori tutto il weekend. Cerca qualcun altro ho beccati le nostre sgridate ogni volta che posti.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi salabar » 05/09/03 16:37

infatti io continuo ad usare la mia licenza... solo che cmq il bollino io non ce l'ho appiccicato al cabinet... l'etichetta non è mai stata staccata dalla carta... se volessi potrei staccare e metterla su qualsiasi computer... il mio principale dubbio è se posso installare win dal cd di un mio amico (logico nella registrazione metto il mio serial non il suo) e se potrei eventualmente farmi una copia del cd originale in caso mi servissero dei driver o installare il prodotto in caso di format.. cmq ho fatto un giro per computer shop e non mi hanno saputo dire se esiste win versione studente... mi hanno detto solo programmi che gia sapevo... cmq proverò ad informarmi ancora...
salabar
Utente Junior
 
Post: 11
Iscritto il: 04/09/03 17:29

Se usi il tuo codice...

Postdi marlon » 05/09/03 17:00

Salabar,

se usi il tuo codice e la versione corrisponde alla licenza non dovrebbero esserci problemi.
Sul CD il S.O. non è serializzato.

L'etichetta, comunque, dovrebbe essere applicata al PC proprio perché la licenza OEM prevede che sia valida su quel PC e non su altri.



Frengo.

La mia era una battuta.
Non volevo fartelo fare davvero.
Divertiti, ad Ancona (facile che prima di fine mese sia anch'io da quelle parti).

Buon W-End ad entrambi!

M.
marlon
Utente Senior
 
Post: 190
Iscritto il: 27/05/03 10:08
Località: PO

Postdi salabar » 19/09/03 19:28

ho fatto una scoperta che mi ha fatto vomitare... sono andato in un negozio e hanno avuto il coraggio di propormi una versione studente di win Me aggiornamento a 150 €. con 170 prendi l'aggiornamento xp senza dover portare carte della scuola e nulla!... cmq ho anche scoperto che la mia vecchia licenza Me non era una licenza oem , mentre per poter mettere la oem di xp ho dovuto portare il pc al negozio , dimostrare quello che avevo pagato all'upgrade (hd,schede,resto) e mi hanno appiccicato loro l'etichetta... dopo con il cd me lo sono installato con calma
salabar
Utente Junior
 
Post: 11
Iscritto il: 04/09/03 17:29

OEM o no

Postdi marlon » 22/09/03 10:08

Salabar,

per quel che ne so io, le versioni di Windows più anziane di XP non sono più in commercio da mo'.

Se nel negozio hanno qualcosa è un fondo di magazzino che probabilmente hanno in carico ad una cifra che non gli permette di venderlo a meno.
Oppure - ma non credo - hanno pompato un po' il prezzo per invogliarti a prendere XP.

Ad ogni buon conto hai fatto bene a mettere l'ultima versione.
Non saprei per l'OEM, ma le versioni standard consentono il cosiddetto "downgrade".
In altri termini ti permettono di installare legalmente una versione inferiore del S.O..

In definitiva vale sempre la pena di prendere l'ultima versione anche se in quel momento vuoi tenerne montata una vecchia: se è possibile il downgrade potrai passare alla nuova senza spese o upgrade.

Ciao

Marlon
marlon
Utente Senior
 
Post: 190
Iscritto il: 27/05/03 10:08
Località: PO

Postdi salabar » 23/09/03 20:47

non so se è un fondo di magazzino... cmq è assieme ad un manuale verdognolo c'è scritto versione 2002 e il cd contiene service pack 1a.. è vecchia come versione?
salabar
Utente Junior
 
Post: 11
Iscritto il: 04/09/03 17:29

Probabilmente sì

Postdi marlon » 24/09/03 09:34

Ciao.

Probabilmente sì, dato che come ho scritto Win98SE ed ME, insieme con WinNT sono usciti ufficialmente di produzione qualche tempo dopo i vari WinXP.

Ad ogni modo non c'erano accezioni negative nel termine "fondo di magazzino".
Era semplicemente riferito al fatto che essendo XP sul mercato ormai da tempo, quel che rimane di precedente non credo possa essere considerato fresco di giornata.

D'altra parte, se a uno serve proprio QUELLA versione, il fatto che qualcuno ce l'abbia può essere considerata una grossa fortuna.

Ciao

M
marlon
Utente Senior
 
Post: 190
Iscritto il: 27/05/03 10:08
Località: PO

Precedente

Torna a Discussioni


Topic correlati a "licenza OEM - una forma di rapina?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti