Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

processore potente e prestazioni

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

processore potente e prestazioni

Postdi relativo » 07/02/13 10:44

Con l'illusione di poter finalmente non passare minuti ad aspettare che si carichino i programmi di start all'accensione del pc mi sono comprato nelle 2 sedi in cui opero due notebook ASUS rispettivamente con processore i7 e l'altro i5con turbo, entrambi hanno 6 gb di ram e hanno indice di prestazioni rispettivamente di 5.7 e 5.5, dotati entrambi di win 7 e con i classici programmi di lavoro quindo Office, Open office, antiviirus avast e pochi programmini di utilities manutentiva. :-?
Nonostante questa costosa scelta i processori lavorano sempre al 10/15% e i tempi di caricamento in partenza sono similari e non certo istantanei. :(
Ma allora a che titolo avere un processore con tali prestazioni se poi nel momento di maggior richiesta, come è il caricamnto iniziale dei programmi di start che sono pesantissimi entrambi lavorano a frazioni della loro potenza e utilizzano pure la ram al 40/50%.
Ma allora che senso ha spendere 3/400€ in più di un comune notebook in offerta a 250/300€ con pentium o i3 se poi sempre 5/6 minuti bisogna aspettare prima di essere operativi? :eeh:
relativo
Newbie
 
Post: 3
Iscritto il: 07/02/13 10:19

Sponsor
 

Re: processore potente e prestazioni

Postdi bik » 08/02/13 10:44

Più che il processore i tempi al boot migliorano con un hard disk veloce, come un buon SSD.
Meglio essere folle per proprio conto che saggio con le opinioni altrui - F. Nietzsche
Avatar utente
bik
Utente Senior
 
Post: 1051
Iscritto il: 11/11/09 13:20
Località: Prov. Bologna

Re: processore potente e prestazioni

Postdi relativo » 08/02/13 12:31

Hai sicuramente ragione tu, ma una prsona normale quali parametri ha se non il processore, la ram e la scheda video x identificare un pc al momento della scelta? :-?
Certamente la velocità dell'hard disk è un'indicazione che può essere guardata nel momento dell'acquisto, ma quanti 7200 giri trovi sugli scaffali di una grande catena di informatica? :P
E poi l'informazione che conta più l'hard disk che il processore chi te la da? :mmmh:
Bisognerebbe sempre essere clienti della Dell in modo da costruirsi il pc come si vuole, ma è una delle cose che mi sono sempre rifiutato di fare, una marca in cui tutto va fatto via telefono o mail e che non ha centri di assistenza in loco, magari sbagliando, non mi da fiducia. :!:
Peccato che alla fine su un portatile cambiare l'hard disk costa più che comprarlo nuovo, ammesso che sia possibile o che si trovi chi lo fa.... :x
Rimane il fatto che a questo punto tanto vale prendere il portatile che costa meno e agire su quel componente.... :x
relativo
Newbie
 
Post: 3
Iscritto il: 07/02/13 10:19

Re: processore potente e prestazioni

Postdi bik » 08/02/13 13:07

Il processore è il classico specchietto per le allodole, il 95% degli utenti che acquistano un notebook non sfrutterebbero appieno neanche in I3.
Oramai basta evitare i processori economici e non si hanno colli di bottiglia.
l' hard disk è sembre stato il collo di bottiglia ma non è mai stato un componente considerato dalla maggioranza degli utenti, se non per la capienza, infatti, nella quasi totalità dei preassemblati smaltiscono le scorte dei vecchi hard disk.

relativo ha scritto:E poi l'informazione che conta più l'hard disk che il processore chi te la da? :mmmh: ..


Un semplice ragionamento, in avvio vengono elaborati una serie di processi, se il transfert rate dell'hard disk e dell'elettronica di controllo è basso questo sarà lento, inoltre quasi tutti i processi hanno l'accesso diretto alla memoria, quindi è più influente la frequenza di lavoro delle memorie e del bus di sistema che la potenza di elaborazione del processore, che è utile in altre occasioni.

Oramai basarsi solo sul processore è un pessimo metodo.
Meglio essere folle per proprio conto che saggio con le opinioni altrui - F. Nietzsche
Avatar utente
bik
Utente Senior
 
Post: 1051
Iscritto il: 11/11/09 13:20
Località: Prov. Bologna

Re: processore potente e prestazioni

Postdi relativo » 21/02/13 14:22

Ok, vedo che tu sai più o meno tutto, ora ti chiedo:
- quale sarebbe poi nella pratica l'hd da acquisire?
- è possibile sostituire l'hd senza dover diventare matti e perdere tutti i dati?
- il sostituirlo ha dei costi accessibili?
- è meglio far fare la cosa a un tecnico o ci si può cimentare nella cosa anche da semiprofani?
relativo
Newbie
 
Post: 3
Iscritto il: 07/02/13 10:19

Re: processore potente e prestazioni

Postdi bik » 21/02/13 14:42

relativo ha scritto:Ok, vedo che tu sai più o meno tutto, ora ti chiedo:
- quale sarebbe poi nella pratica l'hd da acquisire?
- è possibile sostituire l'hd senza dover diventare matti e perdere tutti i dati?
- il sostituirlo ha dei costi accessibili?
- è meglio far fare la cosa a un tecnico o ci si può cimentare nella cosa anche da semiprofani?


- Dipende dalle esigenze, gli SSD hanno una velocità elevata ma un costo elevato e una capacità inferiore a quelli tradizionali, occorre capire quali sono le esigenze principali, sopratutto in un notebook, in un desktop si può mettere un SSD come primario e un tradizionale come storage, alcuni notebook hanno la possibilità di installare 2 HD e quindi è possibile fare questo, ma si diminuisce la durata della batteria, meglio focalizzare le esigenze.
- Se hai un fisso o un portatile dove puoi collegare 2 HD in parallelo si, basta usare un programma per clonare le immagini disco, negli altri casi è più complicato.
- Dipende: un SSD Samsung:
http://www.trovaprezzi.it/categoria.aspx?libera=samsung+ssd&id=143&prezzomin=&prezzomax=
Un tradizionale:
http://www.trovaprezzi.it/categoria.aspx?libera=seagate+500+2.5&id=143&prezzomin=&prezzomax=
- Dipende dal portatile, se lo riesci a fare da solo si, altrimenti devi portarlo in assistenza.
- Come sopra, alcuni portatili hanno il disco accessibile, basta smontare uno sportello e scollegarlo, a quel punto cloni il vecchio HD su un PC fisso con 2 connettori SATA anche con un programma gratuito (tipo Macrium reflect) e sei a posto, se, invece, non è facile smontarlo e si rischia di danneggiare il portatile meglio andare in assistenza.
Meglio essere folle per proprio conto che saggio con le opinioni altrui - F. Nietzsche
Avatar utente
bik
Utente Senior
 
Post: 1051
Iscritto il: 11/11/09 13:20
Località: Prov. Bologna


Torna a Discussioni


Topic correlati a "processore potente e prestazioni":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti