Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

StarOffice gratuito in tutte le scuole: miraggio estivo?

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

StarOffice gratuito in tutte le scuole: miraggio estivo?

Postdi Frengo78 » 07/07/03 21:59

Di recente mi sono imbattuto in questo articolo di paolo attivissimo: http://www.apogeonline.com/webzine/2003 ... 0307020101

In questo articolo si dice che la Sun in accordo col ministero dell'istruzione pubblica offre la licenza completa e gratuita del proprio prodotto per ufficio a tutti gli studenti e docenti d'italia. Inutile che vi dica io che sulla carta questa è una grande mossa di marketing che forse potrebbe significare la fine del monopolio microsoft nelle scuole. Leggete l'articolo e chi puo a settembre se ne procuri una copia e la usi affinche una buona idea del ministero non si trasformi in un miraggio estivo.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Sponsor
 

Postdi Nemok » 07/07/03 22:24

Ho letto l'articolo e ne sono rimasto entusiasta! Avete idea di cosa volgia dire l'accoppiata OpenOffice - StarOffice? Beh aspetterei a parlare di fine del monopolio perchè sarebbe un inutile facile entusiamo ma di sicuro una bella scossa a casa microsoft la da! Mi è piaciuta molto uesta frase:
"Un documento scritto con OpenOffice.org si apre e si modifica perfettamente con StarOffice, e viceversa."

Se ci si lamenta spesso che OpenOffice ha qualche problema di lettura di alcuni doc adesso un'accoppiata del genere va sicuramente a rafforzare la compatibilità tra documenti,insomma potrebbe essere microsoft che prima o poi deve adattarsi agli altri....
Ma sopratutto:

Multipiattaforma. La disponibilità di Staroffice e/o OpenOffice.org sotto Windows, Linux, Mac, Solaris e vari altri sistemi operativi significa che il formato XML è l'unico, insieme all'HTML e al PDF di Acrobat, a essere veramente universale (a differenza, per esempio dei file DOC di Microsoft Word). Potete dare un documento StarOffice a chiunque, senza preoccuparvi di sapere se usa Windows o Mac o Linux o altro. Potete inoltre cambiare sistema operativo senza il trauma di dover adottare nuove applicazioni: nel passare da Windows a Linux, potrete continuare a usare StarOffice/OpenOffice.org esattamente come prima


Beh non è poco eh.....da utente linux vi assicuro che spesso ci si trova a disagio nelo scambio documenti, che sia anche la stupida .ppt che ti mandano per email.....
Gente svegliatevi,usare suite al di fuori di Office oggi è una piacevole realtà,se cominciamo a cambiare filosofia qualcosa prima o poi cambia...... ;)
Nel 1968 la potenza operativa di 2 C-64 hanno portato un razzo sulla luna. Oggi la potenza operativa di un Athlon 4000+ viene usata per far girare Windows XP....Qualcosa deve essere andato storto....
--Powered by Debian Sid/unstable on 2.6.10--
Nemok
Utente Senior
 
Post: 1420
Iscritto il: 04/09/01 01:00
Località: Roma

Postdi Frengo78 » 07/07/03 23:39

A settembre compro un pc nuovo. Ms office non ce lo metto, stanne certo! ;o)
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi Mikizo » 08/07/03 01:31

E' un po' che sostengo OpenOffice, penso che Sun sia la casa che più e meglio ha centrato una buona politica anti-Microsoft: dare un buon prodotto, darlo gratis, e fare in modo che si diffonda (tutto ciò mi ricorda qualcuno).
Questa nuova notizia mio conferma la buona direzione.
Quello di Star-OpenOffice è uno standard buono - se non altro non inferiore a MS Office, ma con costi incredibilmente più ridotti.
Spero che si diffonda il più possibile.
Chi non ha OpenOffice, troverà qui la scheda di pc-facile.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi h23 » 08/07/03 05:41

credo che alla fine il vero problema sara' l'idea del cambiamento.
Come sottolinea giustamente Paolo Attivissimo, l'utente medio alla sola parola "cambiamento" gli si drizzano i capelli e si tappa le orecchie.
Io penso che ci provero' cmq a proporre la cosa alla mia scuola, ma, anche portando al preside le ragioni esposte da Paolo piu' altre mille, sono certo il preside che non si persuadera' mai! :cry:
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi Frengo78 » 08/07/03 08:27

In ogni scuola c'e una cassetta dei suggerimenti. Provate a imbucare una lettera corredata magari delle parole di Paolo Attivissimo.

Inoltre voi studentacci scioperate per ogni motivo in settembre non sarebbe male se qualcuno di voi organizzasse uno sciopero per l'adozione di software open source nelle scuole.

Fatevi valere studentacci!!!!
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi h23 » 08/07/03 23:59

Frengo78 ha scritto:In ogni scuola c'e una cassetta dei suggerimenti.

mmmhhh, mi sa che la tua idea di scuola e' un po' distante dalla realta'... ;)

Frengo78 ha scritto:Provate a imbucare una lettera corredata magari delle parole di Paolo Attivissimo.
[...]
qualcuno di voi organizzasse uno sciopero per l'adozione di software open source nelle scuole.

Anche su questo punto credo che tu non abbia idea della reale situazione nelle scuole italiane...
Purtroppo, contrariamente a quanto accade in america (e' una delle poche cose che invidio loro) dove in ogni scuola ci sono delle crew(s) ben'organizzate, qui da noi la sensibilita' verso queste cose e' prossima allo zero, non per menefreghismo ma per semplice ignoranza:
se in una scuola come la mia (di circa 900 studenti) facessi un sondaggio, forse 10 saprebbero dirti cosa vuol dire open source, e probabilmente solo un terzo di loro (anzi forse nemmeno quelli) saprebbero dirti cosa sia star office o open office.
Il problema e' che sono cose che allo studente medio non interessano proprio: se non riesco a far presa con un torneo di quake III arena, a quanti pensi che possa interessare la filosofia dell'open source?

Frengo78 ha scritto:voi studentacci
[...]
Fatevi valere studentacci!!!!

il nonnino sentitamente ringrazia :P :D
Scherzi a parte siamo davvero studentacci: la gran parte sarebbe disposta a scendere in piazza per il semplice fatto che un suo amico gli ha detto che c'e' un buon motivo, senza minimamente preoccuparsi di documentarsi o di sapere se la cosa contro cui protesta effettivamente esiste e se e' realmente sbagliata, e poi pero' non si trova chi possa supportare un'iniziativa cosi' lodevole...
Lo so, ho dipinto un quadro piuttosto nero, e alcuni di voi me ne vorranno, ma dopo anni passati li' dentro non ne ho piu' una visione cosi' rosea come l'avevo all'inizio.

Chiedo scusa anche per il lungo OT, ma credo sia servito a calare l'articolo (che parla in astratto) nel contesto reale (che e' moooolto diverso!)

Fatemi sapere cosa pensate.
Ciao ;)
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi Frengo78 » 09/07/03 00:42

Beh no, posso capire: un anno ho scioperato a distanza di 7 giorni a favore della legalizzazione delle droghe leggere e contro la legalizzazione delle droghe leggere
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi h23 » 09/07/03 05:19

Frengo78 ha scritto:Beh no, posso capire: un anno ho scioperato a distanza di 7 giorni a favore della legalizzazione delle droghe leggere e contro la legalizzazione delle droghe leggere

chi mai si sarebbe aspettato una cosa simile dal buon vecchio frengo... :P :lol: :P
Concludendo l'OT e tornando al tema principale vi chiedo:
nell'articolo non ho letto niente riguardo le modalita' di richiesta...
qualcuno di voi sa qualcosa (in particolare a chi vada inoltrata la richiesta, in che modalita' etc) o mi devo andare a spulciare il sito della Sun?
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi Frengo78 » 09/07/03 08:32

No, da quanto ho capito il ministero distribuira' una copia del suo prodotto a ciascuna scuola. Ogni studente e ogni docente avra' diritto a chiederne una copia masterizzata alla buona ma regolarmente licenziata. Questo e' quanto ho capito
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino


Torna a Discussioni


Topic correlati a "StarOffice gratuito in tutte le scuole: miraggio estivo?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti