Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Da Quale linguaggio dovrei partire......VB o VB .Net

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Da Quale linguaggio dovrei partire......VB o VB .Net

Postdi quantico » 21/05/03 16:51

Come da oggetto, vorrei avvicinarmi al mondo della programmazione.
Mi è stato consigliato di cominciare con Visual Basic per poi magari studiare in futuro linguaggi più complessi.
Magari qualche programmatore o comunque qualcuno che se ne intende, potrebbe dirmi se conviene studiare il Visual Basic o incominciare direttamente da Visual Basic .NET????
Grazie ;)
P.S.
Magari mi potreste indicare dove reperi gli strumenti per cominciare;guide, compilatori etc.
quantico
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 13/02/03 17:29

Sponsor
 

Postdi hexen » 21/05/03 17:07

Dovrebbe esserci da qualche parte un topic chiamato "Cominciare a programmare", ma non so in quale cartella né se ancora aperto. Try searching! ;)

Ciao :)
hexen
Utente Senior
 
Post: 1340
Iscritto il: 15/07/02 11:10

Postdi Frengo78 » 21/05/03 18:29

è sicuramente qui in discussioni. L'autore del topic se ti puo aiutare è riodacri
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi quantico » 21/05/03 19:22

Frengo78 ha scritto:è sicuramente qui in discussioni. L'autore del topic se ti puo aiutare è riodacri


Ho letto attentamente le 8 pagine della discussione aperta da riodacri;però non sono riuscito a capire , per chi come me è a "0" in ambito di programmazione;da quale linguaggio sarebbe meglio cominciare tra il VB e il VB.NET
In realtà non ho capito bene se il VB.NET essendo superiore al classico VB è diventato più complesso o conserva la semplicità del suo predecessore????
quantico
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 13/02/03 17:29

Postdi pjfry » 21/05/03 20:06

il problema è che è diverso per alcuni punti fondamentali (ho sentito dire,io ancora non lo conosco...) quindi forse ti conviene partire subito dal .NET semplicemente perchè l'altro è già vecchio...
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi GAD » 21/05/03 20:23

Forse ti convien fare esercizi col vecchio vb cosi' ti impari la gestione degli oggetti, come mettere giu' un algoritmo , quali sono i metodi migliori di risparmiare memoria e velocizzare i programmi ecc.. poi fatta un po' di esperienza puoi passare a vb .net.
Oppure credo di avere ancora un floppettone da 5 1/4 con su turbo pascal 3 per dos, io ho iniziato con quello :D
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Postdi piercing » 21/05/03 20:47

se proprio devi scegliere tra i due.... parti con VB.NET (onde non scatenare furiose discussioni, non motivo la cosa... ;) )

Se proprio stai cominciando da zero... usa VBScript per familiarizzare col linguaggio e fare un pò di esercizietti... (il manuale di VB script è di poche paginette, ed è tutto lavoro che ti trovi fatto dopo...)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi GAD » 21/05/03 22:53

Piercing motiva la cosa, sono curioso.
So che rispetto a vb hanno inserito qualche furbata che rende piu' facile l'autogenerazione del codice legato agli oggetti e agli eventi ma mi sfuggono gli altri pro di usare . net. ( ammetto che ho comprato da piu' di un mese visual studio .net ma per ora ho installato solo c++)

[OT] perche' hanno cambiato build e compile in "genera soluzione" , come odio sta cosa.... [/OT]
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Postdi quantico » 22/05/03 12:09

@ Piercing

Ho seguito il tuo consiglio; e sono andato alla ricerca di una guida per il VBscript ed ho trovato Questo.
Noto però che questo mini corso dia per scontato che l'utente abbia delle "basi" di HTML; cosa che io non ho.
Magari tu o qualcun'altro potrebbe indicarmi qualche altra guida che parta veramente da ZERO.

P.S.
Ma il VBScript serve solo nell'ambito della programmazione Html???
In realtà a me non attira molto la programmazione WEB; ma la creazione di "piccoli" programmini!
Mi è comunque utile il VBscript???
quantico
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 13/02/03 17:29

Postdi piercing » 22/05/03 13:21

L'utilizzo più classico del VBScript è sicuramente in ambito Web.

Ciò non toglie che VBScript è a tutti gli effetti un linguaggio di programmazione a sè stante.

Prova a copiare il codice che ti scrivo in un documento di testo vuoto, e salvalo come "prova.vbs". Poi cliccaci due volte e vedi che succede... (in pratica lanci il programma).

Codice: Seleziona tutto
names = Array("Pippo","Pluto","Paperino", "Piercing")
'scusa pier non ho resistito. By Frengo78
for i = 0 to UBound(names)
   msgbox("Ciao " & names(i))
next


Beh... visto che come livello di base di programmazione secondo me il VBScript è ideale, perchè è un linguaggio sufficientemente a basso livello per essere considerato "didattico".

Con la parola didattico intendo dire che è può effettivamente insegnarti a risolvere problemi.
Si cominicia sempre con i classici problemini "Calcola l'area del triangolo", "Dimmi se un numero è pari o dispari", e così via....
VBScript su queste cose va benissimo...

Il VB classico ti fa perdere troppo tempo con i form e gli eventi, lasciando in secondo piano quello che è veramente l'aspetto di programmazione...

Sappi che tutto quello che farai con VBScript te lo ritroverai già fatto quando aprirai VB... e capirai perchè ti ho detto di partire in questo modo...

Per il manuale prendi quello ufficiale microsoft

GAD, non è questione di furbate... è solo che essendo + moderno... tanto vale cominciare direttamente da lì... (che poi per me siano due (autocensura) comunque è un altro discorso ;-)) )
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Frengo78 » 22/05/03 13:26

Anche tu sei un personaggio disney pier? :lol:
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi quantico » 22/05/03 16:24

Cos'è VB .NET :
Le novità di Visual Basic, tralasciando l'ambiente di sviluppo, sono decisamente riscontrabili nel linguaggio. Visual Basic .NET ora è COMPLETAMENTE orientato agli oggetti: polimorfismo, ereditarietà ed incapsulamento. E' stato introdotto un nuovo tipo di dati Short (da -32768 a +32768) che prende il posto del vecchio Integer, il nuovo Integer (da -2,147,483,648 a +2,147,483,647) sostituisce il vecchio Long che è invece utilizzato per la rappresentazione a 64 bit. Per quanto riguarda la progettazione di applicazioni, Visual Basic .Net consente di realizzare applicazioni Windows e applicazioni Web, grazie all'introduzione di WindowsForm e WebForm, insieme a tutta una serie di nuove componenti realizzate per la gestione di questa tipologia di progetti. Le componenti importate e scritte con un altro linguaggio (magari C#), non sono scatole chiuse ma sarà possibile vederle e modificarne il codice scritto. Non è piu usato il SET e non esiste il tipo Variant. E' scomparso il DataReport rimpiazzato dal Crystal Reports. Infine, Visual Basic .Net, nella fase di compilazione, non produce piu' codice nativo (.EXE) oppure pseudo-codice, bensì codice assembly che è composto da codice Microsoft IL e metadati. In particolare, assembly è un eseguibile composto da un linguaggio intermedio (IL) e metadati che ne descrivono il contenuto e può essere fatto girare soltanto su piattaforma .NET. Al momento dell'esecuzione entra in azione il JIT Compiler (compilatore Just in Time) che, conscio delle risorse messe a disposizione dal sistema operativo e dell'hardware di cui è dotato il sistema, compila "on the fly" l'applicazione IL, effettuando autonomamente le ottimizzazioni del caso. In conclusione non ci troveremo mai con un'applicazione che sul nostro pc funziona mentre su quella del cliente da errori vari di dll non trovate e runtime vari. Per cui ci troviamo di fronte ad una piattaforma piu' stabile, piu' scalabile e piu' flessibile e quindi non ci resta che rimboccarci le maniche e imparare a conoscerla al meglio. N.B. Il framewok è assolutamente gratis e può essere installato solo su sistemi da Windows 98 in poi, per quanto riguarda Visual Studio .net, se non avete una piattaforma NT, non potete lavorarci!!!!
_____________________________________________________________

Che significa che le applicazioni gireranno solo su piattaforma .NET?????
quantico
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 13/02/03 17:29

Postdi pjfry » 22/05/03 16:31

quantico ha scritto:Al momento dell'esecuzione entra in azione il JIT Compiler (compilatore Just in Time) che, conscio delle risorse messe a disposizione dal sistema operativo e dell'hardware di cui è dotato il sistema, compila "on the fly" l'applicazione IL, effettuando autonomamente le ottimizzazioni del caso. In conclusione non ci troveremo mai con un'applicazione che sul nostro pc funziona mentre su quella del cliente da errori vari di dll non trovate e runtime vari. Per cui ci troviamo di fronte ad una piattaforma piu' stabile, piu' scalabile e piu' flessibile e quindi non ci resta che rimboccarci le maniche e imparare a conoscerla al meglio.

Che significa che le applicazioni gireranno solo su piattaforma .NET?????

ah questa non la sapevo... vb è diventato come il java???

cmq significa che devi installare il framework .NET per far girare i programmi, e sopra c'è scritto il motivo ;)
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi quantico » 22/05/03 16:42

pjfry ha scritto:cmq significa che devi installare il framework .NET per far girare i programmi


Beh, ma così non è una sorta di "involuzione"???
Cioè un programmatore dovrebbe allegare al suo programma anche il Framework .NET; mentre le applicazioni sviluppate con il visual basic "normale" o comunque non un linguaggio .NET, possono girare tranquillamente anche su un sistema Windows95(per esempio).
Scusate se ho scritto sciocchezze.........ma vorrei chiarirmi le idee :undecided:
quantico
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 13/02/03 17:29

Postdi pjfry » 22/05/03 18:06

il fatto è che secondo microsoft questo framework in poco tempo ce l'avranno tutti, quindi poi il programmatore potrà scrivere e 'compilare' un programma senza pensare all'architettura del sistema perchè ci pensa il framework a farlo girare....
con vb vecchio non era così semplice come credi, perchè cmq c'erano da installare delle librerie che non erano presenti di default su tutti i sistemi
(in ogni caso credo che un linguaggio interpretato sarà sempre + lento di uno compilato, ma aumentando la potenza di calcolo il divario tende a farsi sentire di meno...)

spero di non aver scritto troppe inesattezze :D
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi GAD » 22/05/03 19:01

La teoria del sorgente che si compila alla fase di lancio e' giusta perche' il futuro di .net e' quello (programmi che si compilano indipendentemente dal sis op con la framework che e' installata sulla macchina )
Cmq per ora hanno anche lasciato la possibilità di produrre i soliti compilati assembly exe dll ecc... (almeno su C# e C++ si quindi presumo anche su vb)
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Postdi pjfry » 22/05/03 19:10

e ci mancherebbe che la tolgono al c++... ma chi si credono di essere? :lol:
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi quantico » 22/05/03 19:18

GAD ha scritto:Cmq per ora hanno anche lasciato la possibilità di produrre i soliti compilati assembly exe dll ecc... (almeno su C# e C++ si quindi presumo anche su vb)


Pare di no:

Infine, Visual Basic .Net, nella fase di compilazione, non produce piu' codice nativo (.EXE) oppure pseudo-codice, bensì codice assembly che è composto da codice Microsoft IL e metadati. In particolare, assembly è un eseguibile composto da un linguaggio intermedio (IL) e metadati che ne descrivono il contenuto e può essere fatto girare soltanto su piattaforma .NET
quantico
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 13/02/03 17:29

Postdi quantico » 22/05/03 19:22

pjfry ha scritto:con vb vecchio non era così semplice come credi, perchè cmq c'erano da installare delle librerie che non erano presenti di default su tutti i sistemi

Si, però se non sbaglio le librerie di visual basic non occupano 26MB come il Framework!
Chi non ha l'adsl avrà problemi per scaricarselo....
quantico
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 13/02/03 17:29

Postdi pjfry » 22/05/03 19:26

probabilmente cominceranno ad includerlo nei service pack di winXP, se non è già presente... poi si troverà in edicola e a breve ce l'avranno tutti
ripeto che io non sono d'accordo al 100% con questa politica di linguaggi interpretati, ma sembra la strada che si stà prendendo e quindi conviene seguirla,no?
insomma, la java virtual machine quanto occupa? non lo sò,ma mi pare che il concetto sia lo stesso e nessuno si è mai lamentato del fatto che java funziona così ;)
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Prossimo

Torna a Discussioni


Topic correlati a "Da Quale linguaggio dovrei partire......VB o VB .Net":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti