Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

microsoft office addio

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

microsoft office addio

Postdi webmaster » 26/02/09 23:47

ho appena disinstallato microsoft office e non so a chi dirlo... quindi apro un topic qui.

ho installato open office qualche settimana fa e sono riuscito a fare tutto quello che facevo con microsoft office. oggi mi è preso lo schizzo e l'ho disinstallato.

ecco, tutto qui.
Avatar utente
webmaster
Moderatore
 
Post: 3491
Iscritto il: 01/08/01 01:00

Sponsor
 

Re: microsoft office addio

Postdi m.paolo » 27/02/09 06:32

Quindi pensi di continuare ad usare solo OpenOffice? Ti trovi bene? Io l'avevo provato, ma a volte importando dei file da Microsoft Office, il risultato era un pò diverso nelle impostazioni e così per ora continuo ad usare Office.
m.paolo
Moderatore
 
Post: 2224
Iscritto il: 11/11/06 22:34

Re: microsoft office addio

Postdi Mikizo » 27/02/09 07:30

Forse avevi provato la versione 2.
Con OO 3 non ho più avuto alcun problema di compatibilità.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Re: microsoft office addio

Postdi hydra » 27/02/09 08:13

Se office usasse formati aperti non ci sarebbero problemi, ma visto che la gente si ostina a prediligere i formati proprietari... :roll:
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Re: microsoft office addio

Postdi Dylan666 » 27/02/09 10:01

hydra ha scritto:Se office usasse formati aperti non ci sarebbero problemi, ma visto che la gente si ostina a prediligere i formati proprietari... :roll:


Errore: gli attuali formati predefiniti nel salvataggio di Office 2007 (docx, xslx, pptx) SONO un standard ISO e ECMA chiamato comunemente Office Open XML:

http://en.wikipedia.org/wiki/Office_Open_XML

Li puoi scrivere e leggere anche in PHP ad esempio.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Re: microsoft office addio

Postdi tekanet » 27/02/09 10:13

Felice per te!
La mia opinione: in un ambiente (di lavoro, non software!) dove il costo di licenza di MS Office si fa sentire, allora giusto optare per un'altra soluzione (anche se non credo ancora in quelle web-based).
In ambienti invece dove il costo è azzerato o quasi, credo che la qualità di MS Office 2007 non abbia ad oggi rivali..
tekanet
Utente Senior
 
Post: 173
Iscritto il: 03/09/02 10:22
Località: Milano sud-ovest

Re: microsoft office addio

Postdi Dylan666 » 27/02/09 10:27

La realtà è questa: Office Open XML di MS Office e Open Document Format di Open Office sono entrambi due standard registrati e già questo ha poco senso (lo standard è UNO per definizione)... in linea teorica tutti e due i prodotti potrebbero scrivere nel formato dell'altro senza dover sviluppare molto più che un piccolo plug-in (Open Office 3 già ce l'ha)

Purtroppo Office 2007 non si è diffuso più di tanto (ha l'interfaccia molto diversa dalle precedenti versioni ed è preinstallato in prova sui PC con Vista, che sappiamo essersi diffuso molto meno del suo predecessore) e Open Office ha preso piede comunque limitatamente (fa passi in avanti e si leggono articoli qui e lì, ma il grosso è ancora territorio Microsoft).

La mia speranza e previsione è che col nuovo Windows 7 e il nuovo Office la gente si abitui al nuovo look dei programmi e cominci a usare quelli. Il docx dieventerà il formato più comunemente usato per abitudine (dato che è il predefinito per il salvataggio) e a quel punto leggerlo o scriverlo con Open Office sarà la stessa cosa.

Pensare che sia l'ODF a imporsi è una illusione (si sarà certificato come standard prima, sarà forse tecnicamente migliore ma dubito che sarà MS a inseguire il concorrente...)

Intanto ora come ora mi arrivano ancora tantissimo DOC fatto col vecchio Office 2003...
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Re: microsoft office addio

Postdi gunter » 27/02/09 10:40

La qualità di MSOffice non ha rivali? MI dispiace, ma non è così. Se tu usi i formati standard di openoffice, la qualità è ottima, e sullo stesso documento, fatto in docx o odf, i risultati sono gli stessi.
Gli standard di MS, permettetemi il termine, puzzano non poco; per chi ha seguito il processo di stardizzazione, la differenza tra il formato bocciato e quello finale divenuto standard è minima, e non sono state assolte tutte le richieste fatte dall'ente internazionale.
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Re: microsoft office addio

Postdi Dylan666 » 27/02/09 10:50

gunter ha scritto:La qualità di MSOffice non ha rivali?

Mai detto questo!
Dico solo che in una azienda o gli spieghi che Open Office legge e scrive un formato STANDARD usato pure da chi ha Office oppure non lo usa. Lo so, il 99% dei DOC viene letto identico, ma per quell' 1% preferiscono spendere... è un questione psicologica!

Non sai quanto ho rosicato quando ho saputo che pure i formati di MS diventavano standard ISO, speravo lo rimanesse solo l'OTF e potessi mettere un plug-in ufficiale in Word per salvare in ODT

Purtroppo non è andata così e ormai vedo più probabile che sia il DOCX a diventare lo standard de facto.
Spero solo che presto ce ne sia uno e sia veramente standard.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Re: microsoft office addio

Postdi archimede » 27/02/09 10:52

Io uso OO perché sono su Linux e, lo ammetto, lo uso molto poco (qualche doc e qualche semplice spreadsheet): trovo abbia pecche abbastanza fastidiose nonostante l'uso moderato che ne faccio. Devo supporre che per chi è abituato a usare Office in maniera intensiva il passaggio sarebbe tutt'altro che indolore. Sarà anche questione di abitudine, ma dire che OO è meglio di o equivalente a MSO mi pare un azzardo allo stato attuale (almeno per la versione Linux, non ho esperienze in Win).

Alessandro
archimede
Moderatore
 
Post: 2755
Iscritto il: 07/11/02 12:41
Località: Genova

Re: microsoft office addio

Postdi tekanet » 27/02/09 11:20

gunter ha scritto:La qualità di MSOffice non ha rivali?


L'ho detto io :)! Ne sono piuttosto convinto; non sul formato del documento in sé stesso: anche un documento fatto con Google Docs o con Wordpad "vengono bene", per quel che serve. Per un certo periodo di tempo ho usato l'html per farmi i documenti, tanto non sopportavo gli editor classici.
Parlo di qualità del prodotto che sta attorno al documento, l'editor stesso quindi. L'interfaccia utente di Office 2007 ha reso, IMVVVVVVVHO, obsolete tutte le altre interfacce, consentendo l'accesso (e la scoperta a volte) a tutte le funzioni senza andarle a cercare chissà dove. I temi predefiniti, gli schemi di colore, gli oggetti "smart art" consentono anche all'utente con meno gusto estetico di ottenere un risultato interessante. Sempre IMHO, le suite da ufficio sono rimaste un pò ferme nel periodo 98-2008: se togliamo le inevitabili evoluzioni tecnologiche, il "cosa un prodotto fa" è cresciuto poco, il "come lo fa" è cresciuto zero. Ora con Office 2007 non ci sono funzionalità sconvolgenti (anche perché, parliamoci chiaro: l'1% delle funzioni dell'editor coprono il 99% dei casi d'uso), ma tutte le funzionalità sono decisamente accessibili.

tK
tekanet
Utente Senior
 
Post: 173
Iscritto il: 03/09/02 10:22
Località: Milano sud-ovest

Re: microsoft office addio

Postdi gunter » 27/02/09 12:50

Ah ma allora parli di interfaccia, il discorso è diverso. L'interfaccia può piacere come no, e francamente in ogni caso all'inizio lascia un po' confusi, ha un ordine tutto suo...
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Re: microsoft office addio

Postdi tekanet » 27/02/09 12:56

gunter ha scritto:Ah ma allora parli di interfaccia, il discorso è diverso. L'interfaccia può piacere come no, e francamente in ogni caso all'inizio lascia un po' confusi, ha un ordine tutto suo...


Si si, infatti era un riferimento alla qualità di MS Office, non dei suoi formati :)
Confermo, lascia confusi all'inizio (abbiamo comunque alle spalle anni e anni d'uso di qualcosa di diverso). Se ti lasci un pò trasportare però, col tempo, capisci la logica e "rischi" di trovarti meglio.
tekanet
Utente Senior
 
Post: 173
Iscritto il: 03/09/02 10:22
Località: Milano sud-ovest

Re: microsoft office addio

Postdi gunter » 27/02/09 13:11

Non so io ho usato per un lungo periodo, questioni universitarie, emacs, e quindi sono abituato ad usare massivamente le scorciatoie da tastiera. Mi sono portato dietro questo metodo anche sulle suite d'ufficio, per cui l'interfaccia mi interessa fino ad un certo punto, così come l'accessibilità, nei menu, alle varie funzioni. Comunque posso capire che una volta abituatisi alla nuova disposizione si possa essere più comodi, anche se, non sembra almeno a sentire il brontolio continuo del mio babbo...eheheh ;)
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Re: microsoft office addio

Postdi Mikizo » 27/02/09 18:29

Comunque: a casa propria, sul PC personale, OO è ormai un'alternativa validissima e consente a molti di evitare soluzioni illegali per avere una suite da ufficio installata. Se bisogna mandare file a qualcuno che non ha OO, basta salvare in formati MS Office e il problema è risolto.

Negli ambienti di lavoro il discorso è molto più complesso ed ha anche a che fare col fatto che una azienda con molti dipendenti non ha interesse a perdere un sacco di tempo dietro alle novità, che siano a pagamento oppure open source. Cambiare applicativo significa uno sfracello di ore di lavoro dell'IT e disservizi a pioggia.

Quasi ovunque nelle aziende si usano ancora XP Pro e Office 2003, e si andrà avanti così ancora per un bel po'.

Tenete anche conto che il lunghissimo "regno" di XP ha abituato le aziende a tenersi gli stessi applicativi per tanti anni.
E Vista non ha invogliato nessuno a cambiare, dunque è ovvio che Office 2007 sia ancora usato da una percentuale ridicola di utenti.

Aggiungo che tutte le aziende che fanno un uso massivo di Outlook non troverebbero un valido sostituto in OO, che da questo punto di vista è ancora incompleto. Cosa farebbero senza MS Office? Io capisco benissimo che se lo tengano, pur sognando un futuro senza questo bruttissimo monopolio.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Re: microsoft office addio

Postdi gunter » 27/02/09 18:59

Beh, ma ci sono valide alternative anche ad outlook, che fra le altre cose non è di certo la parte migliore di MSO. Sono comunque d'accordo che, a livello aziendale, ci sono molti altri costi da mettere in conto, e che quindi, quelli che per un utente finale sono degli ottimi vantaggi, per l'azienda potrebbero non essere tali o comunque non abbastanza per cambiare/scegliere OOO.
Bisogna anche evidenziare che OOO con la sua terza versione, ha fatto dei passi da gigante in termini di compatibilità e funzioni, e a mio parere la bestia rara rimane Excel, con cui ho ancora molta difficoltà a creare qualcosa che vada su entrambi senza intoppi.
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Re: microsoft office addio

Postdi Dylan666 » 27/02/09 19:35

gunter ha scritto:Beh, ma ci sono valide alternative anche ad outlook, che fra le altre cose non è di certo la parte migliore di MSO.

Non scherziamo, se usi MS Outlook con Exchange in azienda la migrazione verso un sostituto è quasi inipotizzabile...
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Re: microsoft office addio

Postdi gunter » 27/02/09 20:04

Openchange
In ogni caso ci sono soluzioni alternative al momento mi vengono in mente Zimbra e Scalix, che non sono proprio uguali, ma si avvicinano molto, e se vuoi un client Eudora, o Evolution/Kmail per Linux.
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Re: microsoft office addio

Postdi m.paolo » 28/02/09 00:20

Mikizo ha scritto:Forse avevi provato la versione 2.
Con OO 3 non ho più avuto alcun problema di compatibilità.

In effetti la versione 3 non l'ho mai provata, ma lo farò ... avevo abbandonato l'idea di usare Open Office propio perchè ho parecchi file salvati da Microsoft Office e trovavo sempre problemi nell'importarli in Open Office.
m.paolo
Moderatore
 
Post: 2224
Iscritto il: 11/11/06 22:34

Re: microsoft office addio

Postdi webmaster » 28/02/09 10:17

m.paolo ha scritto:Quindi pensi di continuare ad usare solo OpenOffice? Ti trovi bene? Io l'avevo provato, ma a volte importando dei file da Microsoft Office, il risultato era un pò diverso nelle impostazioni e così per ora continuo ad usare Office.
avevo anch'io provato la versione 2 e l'avevo disinstallata per gli stessi problemi che indichi tu. con la versione 3 invece non ho ancora riscontrato problemi di compatibilità. lo ammetto i miei test non sono molto approfonditi, ma per casa sembra andare benissimo
Avatar utente
webmaster
Moderatore
 
Post: 3491
Iscritto il: 01/08/01 01:00

Prossimo

Torna a Discussioni


Topic correlati a "microsoft office addio":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti