Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Brutta esperienza pc,non comprate ai grandi magazzini...

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Brutta esperienza pc,non comprate ai grandi magazzini...

Postdi anikanakka » 27/11/07 17:45

Brutta esperienza pc packardbell: circa un anno fa decisi di cambiare il mio non piu' recente AMD athlon da 1 ghz e visto le innovazioni della tecnologia decisi di prendere un dual core, i primi che erano usciti. Incappato nel demone del possesso e della fretta mi recai all'unieuro uno dei tanti magazzini parlai con un ragazzo disponibile e gli dissi che volevo acquistare un pc performante per i giochi,lui mi propose il meglio che avevano e io non capendo quasi nulla di quello che diceva, impaziente di averlo a casa lo comprai. Fin qui niente di male ,il pc funzionava ,aveva windows vista,ma non ero ancora consapevole di cosa avevo acquistato finche' non venni raggiunto dal primo problema e cioe' fare la formattazione del pc. Fatto il cd di ripristino e installato mi venne la scritta errore,niente male pensai chiamo l'assistenza sono anche in garanzia,pero' un cd di ripristino del prodotto e dei driver potevano darmelo pensai,visto che avevo speso la bella sommetta di 900 euro. Chiamai l'unieuro dove lo avevo acquistato e mi dissero di chiamare il numero 199 che era sul pc. Non sono mai riuscito a parlare con l'assistenza e i soldi andavano giu' che erano un piacere,disperato chiamai la packardbell per il problema e mi dissero che per avere il cd di ripristino del prodotto dovevo sborsare 55 euro. Ora i quesiti sono questi a un anno di distanza: Prodotto medio scadente,che se lo acquistavo in un negozio specializzato con gli stessi soldi avrei avuto una qualita' superiore,assistenza pressocche' inesistente,ho pagato vista e anche se per errore mio "piuttosto che dargliela vinta mi compro l'originale" sto usando windows xp. :evil: Vi sembra possibile che solo per un errore di questo genere una persona dopo aver speso quasi 1000 euro sia tratta a questo modo? Un piccolo consiglio: se dovete acquistare un pc e non avete nessuna esperinza andate in un negozio specializzato( magari con un amico che ne capisce un po'),non pensiate di risparmiare ai grandi magazzini,una volta che cominciate a capire cosa avete comprato capirete di averlo pagato molto caro il vostro pc ma sara' purtroppo tardi.
Mainboard : Asus P5K PRO
Processor : Intel Core 2 Quad Q6600 3 ghz overclocked (+dissipatore zerotherm)
Physical Memory : 4096 MB Corsair ddr2 Dominator 1066 mhz
Video Card : NVIDIA GeForce 8800 GT 512mb Glaciator
Hard Disk : Western Digital Caviar 320gb
Avatar utente
anikanakka
Utente Senior
 
Post: 374
Iscritto il: 19/11/07 17:56
Località: Rapallo

Sponsor
 

Postdi piercing » 27/11/07 18:12

Ricordo solo che il numero 199 si paga all'incirca come un'interurbana.
Immagine
:P www.langame.it vieni a trovarci! ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi hydra » 27/11/07 18:59

Il mio consiglio è di andare subito al negozio e sbattere il pc sul tavolo, pretendendo che lo riparino, se è in garanzia. Certi servizi di assistenza telefonica mi fanno proprio ridere.
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Postdi danieleg » 27/11/07 19:50

E, soprattutto,l in un negozio specializzato potete farvi costruire il PC "su nisura". In un grande magazzino, Unieuro o altri è uguale, comperate a scatola chiusa quello che c'è, anche se per voi non sarebbe l'ideale.
Avatar utente
danieleg
Utente Senior
 
Post: 850
Iscritto il: 10/07/06 15:58
Località: Vicino a Imperia

Postdi piercing » 27/11/07 20:03

Ricordo sempre che si ha diritto alla garanzia ANCHE da parte di chi ha venduto il prodotto.

In questo caso, comunque, non mi pare si parli realmente di garanzia. Sicuro che sul manuale non c'è scritto come fare il CD di ripristino?

In genere c'è una partizione nascosta contenente quello che ti serve.
Immagine
:P www.langame.it vieni a trovarci! ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Re: Brutta esperienza pc,non comprate ai grandi magazzini...

Postdi Mikizo » 27/11/07 20:49

Scusami se faccio un po' l'avvocato del diavolo, ma perchè la discussione serva anche agli altri, occorre dare anche qualche info in positivo.

Innanzi tutto sfatiamo un mito: la "garanzia europea" di due anni che viene continuamente sbandierata non esiste nei termini in cui noi siamo portati a pensarla, ossia come assistenza onnicomprensiva su tutto.

La legge dice che il prodotto è garantito dai difetti di conformità (attenzione!) nei primi due anni (in genere estesi a 26 mesi) dalla data d'acquisto. L'onere della verifica in caso di contestazione è del rivenditore che ha venduto il prodotto.
Bisogna però considerare che sono ben poche le problematiche che possano essere considerate "difetti di conformità". Un lettore DVD che smette di funzionare dopo 15 mesi dall'acquisto è un prodotto rovinatosi per normale usura, e per quanto io e tutti voi pensiamo che parlare di usura dopo 15 mesi può significare che il prodotto era scadente, ciò non significa che fosse presente un "difetto di conformità".
Per capisci, nel caso preso ad esempio nessun giudice darebbe ragione all'acquirente, perchè il prodotto ha regolarmente funzionato per i primi 15 mesi, quindi era conforme a quanto dichiarato all'acquisto.

Ora passiamo alla garanzia offerta dal produttore: quasi tutti i produttori offrono 1 anno di garanzia sui prodotti di fascia consumer, e 2 anni sui pèrodotti di fascia business. Ciò significa che è possibile contattare direttamente il produttore per assistenza sul prodotto e per ottenere le eventuali riparazioni necessarie in forma gratuita. Ciò con delle limitazioni, chiarite in genere in un apposito volumetto.

Infine, i dischi di ripristino. Da anni ormai la stragrande maggioranza dei produttori non li fornisce. E' una politica antipatica ma piuttosto trasparente: il computer viene fornito col sistema preinstallato, in più viene data una partizione di ripristino che consente di reinstallare il tutto usando una procedura apposita. E' sempre possibile creare una (ed una sola) copia della partizione usando uno o più CD/DVD. I produttori hanno appositi accordi con MS su questo: si tratta di licenze OEM che vengono fornite da MS con diverse limitazioni:
http://www.microsoft.com/italy/licenze/ ... e/oem.mspx

Ora, nel tuo caso, a quanto mi pare di capire, il problema si è presentato come impossibilità di far funzionare la partizione o il disco di ripristino.

anikanakka ha scritto:Fatto il cd di ripristino e installato mi venne la scritta errore


A questo punto avresti dovuto contattare direttamente Packard Bell, che è il fornitore del sistema operativo. Il tempo che hai perso dietro all'Uniero e al misterioso 199 (non ho capito a chi si riferisse) dipende sostanzialmente dal fatto che non erano i referenti giusti. Non perchè non ti dovessero assistenza (ha ragione piercing quando scrive che "si ha diritto alla garanzia ANCHE da parte di chi ha venduto il prodotto") ma perchè a loro volta devono rivolgersi a Packard Bell e si perde tempo inutile.

anikanakka ha scritto:chiamai la packardbell per il problema e mi dissero che per avere il cd di ripristino del prodotto dovevo sborsare 55 euro.

Eri ancora in garanzia? Se lo eri allora questo si spiegherebbe solo se tu avessi cancellato la partizione di ripristino oppure avessi perso/danneggiato i CD di ripristino. Questo ti mette fuori dalla garanzia (è come se chidessi di ripararti lo schermo LCD dopo che ci hai cacciato un cacciavite in mezzo).
Per esperienza, se contatti l'assistenza e dici semplicemente che i dischi che hai creato non funzionano, oppure che c'è stato un errore nella masterizzazione, ti viene spedita una copia gratuita. Su questo punto potrei giudicare solo sapendo esattamente che cosa vi siete detti tu e l'assistenza Packard Bell.

Infine:
anikanakka ha scritto:Prodotto medio scadente,che se lo acquistavo in un negozio specializzato con gli stessi soldi avrei avuto una qualita' superiore

...ma di questo mi pare che sei il primo a darsi la colpa da se':
anikanakka ha scritto:io non capendo quasi nulla di quello che diceva, impaziente di averlo a casa lo comprai.

Insomma, come diceva un tale: "nessuno ti ha puntato la pistola alla testa".
Il PC te lo sei comprato senza capirci un granchè, senza fare una ricerca attenta delle alternative sul mercato, senza una valutazione del prezzo, ti sei preoccupato poco o nulla di verificare quali fossero le condizioni della garanzia e chi fossero i riferimenti, fino a quando non hai avuto un problema.

Forse ti sei anche rivolto in modo aggressivo alla Packard Bell, magari dandoti, senza accorgertene, la colpa dell'accaduto (basta scrivere: "ho formattato la partizione di ripristino" e l'assistenza ti dice di comprarti i dischi).
NB: In quest'ultima parte ho fatto solo ipotesi, saprai dirmi tu se e quanto ci ho preso.

Non prendere le mie come accuse, so che spesso si compra un prodotto sulla base dell'entusiasmo, e che arrivati a casa istruzioni e garanzia finiscono su un ripiano della libreria dietro l'enciclopedia. Sono anch'io un utente e ho preso fregature sonore. Però se spieghiamo quali sono gli errori, aiutiamo gli altri ad evitarli.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi piercing » 27/11/07 21:09

Pienamente d'accordo... quasi su tutti i fronti tranne:

quasi tutti i produttori offrono 1 anno di garanzia sui prodotti di fascia consumer, e 2 anni sui pèrodotti di fascia business


direi che è esattamente il contrario... infatti, proprio per adeguarsi alla normativa relativa al Codice del Consumo ad oggi le garanzie anche dei produttori sono state estese a due anni. Sono molto pochi i produttori che mantengono la garanzia a solo 1 anno (e in genere sono i più grandi).
le utenze business acquistano eventualmente delle estensioni di garanzia, con relativo sovraprezzo sul prodotto.

Detto questo:

La garanzia da parte del venditore vale per 2 anni (e avendo due mesi di tempo per poterla dichiarare al venditore in totale si hanno a disposizione fino a 26 mesi) vale solo e unicamente per difetti di conformità e non su eventuali rotture (a meno che le rotture si possano considerare connesse per l'appunto a difetti di conformità).

Questa garanzia si applica solo per utenze personali (acquisti con corrispettivo/scontrino fiscale). Non vale per prodotti acquistati con fattura (in generale anche se intestata a persona fisica) e per prodotti comunque utilizzati a fini lavorativi (e qui pure non è che ci sia una regola molto precisa... evitare di dire magari "mi serve per lavoro" sarebbe comunque opportuno).

Per tutto il resto (rotture e simili) risponde il produttore o un suo incaricato secondo i termini di garanzia stabiliti in fase di acquisto. Se non sapete le modalità di garanzia del produttore, è sacrosanto richiederle in fase di acquisto.


L'199... in questo caso è il servizio assistenza di Packard Bell.
Immagine
:P www.langame.it vieni a trovarci! ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Mikizo » 27/11/07 21:29

In merito alla durata della garanzia ho trovato questa utilissima pagina dalla quale si verifica la durata della garanzia dei diversi produttori.
Ad esempio:
Acer (su computer notebook) dà 1 anno.
Asus (su computer notebook) dà 2 anni.
Hp dà 1 anno sui prodotti commerciali.
Sony dà 1 anno sui notebook.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi Mikizo » 27/11/07 21:32

PS: a quanto vedo, il numero dell'assistenza di Packard Bell è un 899 e non un 199:
Per contattare il Servizio di assistenza e supporto Packard Bell:
Assistenza tecnica: 899 20 00 11 (0.25 Euros/min + IVA)
Orario lavorativo: da lunedì a venerdì dalle 09:00 alle 19:00
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi piercing » 27/11/07 21:47

http://www.packardbell.it/cross/contact

qui è sempre un 899 ma a tariffa inferiore (e dire quasi conveniente... ;) )

non mi chiedere dove avevo trovato l'199... ma ho cercato prima di scrivere! :D
Immagine
:P www.langame.it vieni a trovarci! ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi anikanakka » 28/11/07 10:52

l'899... si e della packardbell e l'199... e il numero dell'assistenza unieuro riportato con adesivo sopra il pc! Indubbiamente devo aver sbagliato qualcosa quando ho fatto il dvd di ripristino del sistema,pero' non mi sembra giusto che un'utente che spende quasi 1000 euro sia abbandonato in questo modo. Chi va' ai grandi magazzini pensa di risparmiare,ma a volte non valuta che non regala niente nessuno,invece in un negozio hai un assistenza e personale piu' specializzato. Adesso ho un negozio di fiducia e penso di esser diventato un suo buon cliente e mi ha detto che con i componenti da cui era composto il mio packardbell in un qualsiasi negozio specializzato avrei speso quasi la meta' e nel dubbio che tirasse un po' l'acqua al suo mulino sono andato a verificare tutti i prezzi degli elementi sul mio pc con il risultato che vi potete sicuramente aspettare "Incazzato nero". Ma tralasciamo questo, si sa che a volte i prodotti comprati in un posto non combaciano con prezzi di altri ed e proprio una legge di mercato, pero' in qusto caso io non avevo neanche un cd di ripristino e ad errore mio quando ho comprato il pc dovevo richiederlo subito e in alternativa rinunciare all'acquisto. Cosa gli costava un cd di ripristino con quasi 1000 euro di spesa? Spero proprio che chi legga questo topic sia veramente DISSUASO all'acquisto di un Pc in un grande magazzino...
Mainboard : Asus P5K PRO
Processor : Intel Core 2 Quad Q6600 3 ghz overclocked (+dissipatore zerotherm)
Physical Memory : 4096 MB Corsair ddr2 Dominator 1066 mhz
Video Card : NVIDIA GeForce 8800 GT 512mb Glaciator
Hard Disk : Western Digital Caviar 320gb
Avatar utente
anikanakka
Utente Senior
 
Post: 374
Iscritto il: 19/11/07 17:56
Località: Rapallo

Postdi Mikizo » 28/11/07 11:07

I motivi per non acquistare un PC marchiato pre-assemblato sono tanti, ma non necessariamente coincidono con quelli che hai indicato.
Alcune grandi catene sono anche service-point dei grandi marchi e forniscono un ottimo servizio al cliente, così come ci sono negozietti apparentemente onestissimi che ti assemblano PC mal fatti e a prezzi irragionevoli.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi piercing » 28/11/07 19:57

beh... non sono d'accordo sul fatto che un preassemblato di marca a pari caratteristiche costi di più di un assemblato... anzi... ritengo sia esattamente il contrario.

Ricorda che un pc non è fatto solo dalla somma dei suoi componenti... ma dall'assemblaggio e test di funzionamento, dalla garanzia, dalla licenza dei software, ecc...
Immagine
:P www.langame.it vieni a trovarci! ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi quizface » 28/11/07 20:06

In oltre ricorda che ogni 6 mesi i prezzi dimezzano, quindi se la ricerca sui prezzi l'hai fatta sei mesi dopo.....ovvio che i prezzi erano dimezzati
Se non siete sicuri di quello che scrivete, non scrivete niente, nessuno vi obbliga ed eviterete di confondere chi gia' e' confuso. Ciao..ciao

Immagine
Avatar utente
quizface
Utente Senior
 
Post: 14160
Iscritto il: 03/10/04 00:36

Postdi settanta » 29/11/07 01:05

La direttiva europea impone che ogni apparecchio venduto in un paese europeo debba avere 2 anni di garanzia,
l'italia ha recepito la direttiva e perciò è fatto obbligo di prestare
assistenza in garanzia per un minimo di 2 anni dalla data di aquisto.
In Italia esiste però una strana situazione,
la durata della garanzia è ripartita fra il produttore e il rivenditore,
solo poche aziende produttrici si fanno carico dei 24 mesi di garanzia.
Se un produttore garantisce per 6 mesi un articolo, i restanti 18 sono a carico del rivenditore.
In ogni caso,
in caso di inadempienze o mancata assistenza in garanzia da parte del produttore, il rivenditore deve farsi carico della garanzia per i 24 mesi imposti dalla direttiva.
Il rivenditore, per la legge italiana,ha la responsabilità civile e penale di ogni prodotto da lui messo in vendita avendo l'obbligo (sempre per legge)
di verificare che il prodotto sia conforme e rispetti le direttive.
Un hardisk è come una bella donna,
prima o poi ti molla.
Per non vivere di soli ricordi,
salva i dati su dvd.....
settanta
Utente Senior
 
Post: 764
Iscritto il: 12/09/07 10:28
Località: bologna

Postdi piercing » 29/11/07 02:56

settanta... non è esattamente come dici... si parla di conformità... è un discorso abbastanza più complesso di quel che sembra.

La conformità un pò a seconda dei casi, può coprire o non coprire una eventuale rottura del pezzo.

Tra l'altro, per i primi sei mesi di garanzia è l'acquirente che ha diritto di parola... e quindi eventualmente è il rivenditore al quale spetta l'onere della prova contraria... dopo tale termine i ruoli si invertono e spetta all'acquirente dimostrare che il pezzo si è rotto perchè non era conforme (e ti assicuro che riuscire a dimostrarlo "giuridicamente" non è affatto facile).

Soprattutto sull'elettronica di consumo secondo me è un aspetto abbastanza delicato e che la normativa non ha risolto in maniera particolarmente brillante. Almeno la garanzia del produttore da dei termini ben più chiari. Intentare un azione legale per un pezzo da poche decine di euro, è molto più un puntiglio che un valido motivo per farlo (quante volte l'acquirente è in perfetta buona fede per una rottura?). Diverso può essere il discorso per beni di natura più durevole e molto più indipendenti dai fattori correlati.
Immagine
:P www.langame.it vieni a trovarci! ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi settanta » 29/11/07 10:49

Io ho solo precisato quale deve essere obbligatoriamente il periodo coperto dalla garanzia,
si applica alla maggior parte dei prodotti e le deroghe sono veramente poche.
Sul fatto che sia un discorso complesso e tuttora irrisolto son daccordo,
ma alcune regole fondamentali sono scritte e non lasciano spazio a dubbi o interpretazioni diverse.
Se non esiste diversa definizione sul contratto di vendita, si applica la normativa per intero.

Il software è un discorso che preferisco evitare,
alcuni sostengono che il danno che ne consegue da un uso poco attento(del software)
tale da impedire il godimento del bene aquistato rientra
nella garanzia, ma è veramente difficile da dimostrare, anzi,impossibile...
Un hardisk è come una bella donna,
prima o poi ti molla.
Per non vivere di soli ricordi,
salva i dati su dvd.....
settanta
Utente Senior
 
Post: 764
Iscritto il: 12/09/07 10:28
Località: bologna

Postdi settanta » 29/11/07 12:03

senza voler entrare nel merito delle diatribe commerciali,
ecco il link a cui fare riferimento per ogni chiarimento:
http://www.parlamento.it/leggi/deleghe/02024dl.htm

L'argomento è interessante, si potrebbe aprire un topic specifico riguardante la garanzia dei computer.....


PS:
Per anikanakka.
sull'ultimo volantino pubblicitario(27.11.07) dell'unieuro è scritto:
-Entri ottimista,esci felice-

se non sei ottimista.....meglio cambiare...... nèèèèèèèèèè???
Un hardisk è come una bella donna,
prima o poi ti molla.
Per non vivere di soli ricordi,
salva i dati su dvd.....
settanta
Utente Senior
 
Post: 764
Iscritto il: 12/09/07 10:28
Località: bologna

Postdi anikanakka » 29/11/07 13:12

:) Quando ho preso il pc packardbell ero ottimista e felice, anche perche' di computer non capivo davvero una mazza, ora a quasi un anno di distanza lo sono un po' meno... Uno compra un preassemblato perche' di pc ne capisce poco, ma quando cominci ad avere dei problemi come nel mio caso, cercati i driver "non tutti sono in grado" soprattutto se il pc per connettersi in rete e quello guasto e se non hai il cd di ripristino del sistema? nessun problema tieni il computer spento e ti fai una partita a carte con un amico.Io credo che il primo punto importante sia: avere il cd del sistema. Punto due: avere i cd dei driver di scheda madre,scheda audio e video. Nel mio caso c'e' stato un mio errore a fare il cd di ripristino probabilmente dovuto all'inesperienza, pero' non e' giusto che all' 199-400-990 centro assistenza unieuro non ti risponda un cacchio di nessuno,poi chiami packardbell e ti risponde che il cd di ripristino costa 55 euro. E allora sapete che vi dico? Vista me lo son comprato originale, la loro penosa scheda madre MSI N1996 l'ho smontata e gli ho ricostruito sopra un pc muletto. "Fanculo" la loro garanzia "scusate il termine" ma sicuramente non comprero piu' un preassemblato. Tuttalpiu' ai centri commerciali puoi comprarti qualche pezzo a prezzo conveniente a patto che sai quello che acquisti perche' se parli con il personale davvero poco specializzato "AUGURI".
Mainboard : Asus P5K PRO
Processor : Intel Core 2 Quad Q6600 3 ghz overclocked (+dissipatore zerotherm)
Physical Memory : 4096 MB Corsair ddr2 Dominator 1066 mhz
Video Card : NVIDIA GeForce 8800 GT 512mb Glaciator
Hard Disk : Western Digital Caviar 320gb
Avatar utente
anikanakka
Utente Senior
 
Post: 374
Iscritto il: 19/11/07 17:56
Località: Rapallo

Postdi settanta » 29/11/07 16:25

l'esperienza insegna ma troppo spesso si fa a proprie spese.
Domanda:

se i megastore sono negozi di elettronica specializzati,

i piccoli negozi che si affannano ad assemblare, riparare, progettare e istallare reti, e spesso chiamati a risolvere i problemi dei clienti scontenti dei megastore...cosa sono????? dei mostri alieni?????
Un hardisk è come una bella donna,
prima o poi ti molla.
Per non vivere di soli ricordi,
salva i dati su dvd.....
settanta
Utente Senior
 
Post: 764
Iscritto il: 12/09/07 10:28
Località: bologna

Prossimo

Torna a Discussioni


Topic correlati a "Brutta esperienza pc,non comprate ai grandi magazzini...":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti