Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

crearmi un sito internet

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

crearmi un sito internet

Postdi PORODINO » 26/08/07 13:40

salve ragazze,mi è venuta in mente una cosa....crearmi un sito internet....
voi direte:embè?ecco,il problema è che non saprei proprio da dove cominciare.....
che potete dirmi a riguardo?
PORODINO
Utente Senior
 
Post: 311
Iscritto il: 11/09/06 21:13

Sponsor
 

Postdi archimede » 27/08/07 07:05

archimede
Moderatore
 
Post: 2755
Iscritto il: 07/11/02 12:41
Località: Genova

Postdi Dylan666 » 27/08/07 13:28

Ci vuole un minimo di studio, almeno di HTML e un minimo di CSS. Comprati un libro e perdici un po' di tempo. Non ti fidare di chi ti dice "metti Dreamweaver e vedrai che in 5 minuti hai risolto", non è così, almeno se vuoi risultati decenti.

Questa è la base, poi a seconda di quello che dovrai fare vedrai tu quali argomenti approfondire (php, grafica web, javascritp, sql). Magari alcuni non ti serviranno mai, di altri vorrai una infarinatura, altri ti appassioneranno.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi PORODINO » 27/08/07 20:18

si perchè ero interessato anche ad agganciatrmi su un sito,tipo altervista ecc....tra i due cè una differenza notevole.......
PORODINO
Utente Senior
 
Post: 311
Iscritto il: 11/09/06 21:13

Postdi Dylan666 » 27/08/07 22:35

tra i due cosa?
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi PORODINO » 28/08/07 20:53

tra l agganciarsi ad un dominio,e crearlo.....cioè,vi dico la verità,non ci capisco proprio nulla,ma vedo ke molti lo aprono e ci capiscono meno di me.....allora intanto vorrei cominciare ad agganciarmi su un sito madre,mi dite un po tutto?prezzi,consigli,rischi,cosa fare e come comportarsi........
PORODINO
Utente Senior
 
Post: 311
Iscritto il: 11/09/06 21:13

Postdi Dylan666 » 28/08/07 23:26

Facciamo un po' di chiarezza: per fare un sito ti serve almeno un indirizzo (per farlo raggiungere in tutto il mondo) e uno spazio dove mettere i file. Queste due cose si possono acquistare o avere gratuitamente. Altervista offre un certa quantità di spazio gratuitamente e un indirizzo del tipo nome.altervista.org.

Al di là che tu compri queste due cose o usufruisca di un servizio gratuiti quello è l'inizio... poi le pagine le devi creare e mettere in linea! E qui arrivano i dolori! Hai essenzialmente queste strade:

  1. Utilizzi un programma visuale (cioè dove NON bisogna saper scrivere il codice della pagine) più o meno semplice e completo tipo Dreamweaver, NVU
  2. Installi un CMS già fatto che una volta installato ti fa gestire tutto il sito ma non puoi smanettarlo più di tanto, almeno senza un po' di esperienza (parlo di roba tipo phpNuke WordPress ecc.)
  3. Ti compri un libro, apri il blocco note e cominci a scrivere il codice. All'inizio fatichi e il risultato fa schifo ma dopo ti aiuta a approcciarti alle altre soluzioni esposte con un minimo di cognizione di quello che fai


Sia chiaro che le tre strade portano a risultati molto diversi soprattutto in rapporto al tempo che dedicherai e quanto approfonditamente percorrerai la via.
Ultima modifica di Dylan666 su 30/08/07 00:55, modificato 1 volte in totale.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi PORODINO » 29/08/07 22:29

grazie davvero,sei stato gentilissimo,e molto preparato....pensavo che non era facile,e avevo ragione....hihihihihi,comunque ci provo,ovviamente mi butto su cose gratuite e magari semplici,poi se acquisiro piu esperienza,allora....
questo libro,si trova solo nelle librerie?e come devo cercare?
PORODINO
Utente Senior
 
Post: 311
Iscritto il: 11/09/06 21:13

Postdi Dylan666 » 30/08/07 01:02

Non c'è UN libro o manuale per imparare l'HTML ce ne sono tantissimi (come ce ne sono tanti di qualsiasi cose, giardinaggio, pesca, fotografia ecc.)

Quello che ho usato io si chiamava Laboratorio di HTML edito da Apogeo. E' un reperto preistorico, in allegato non aveva il CD ma il floppy...
http://www.apogeonline.com/libri/88-7303-705-4/scheda

Però spiegava bene ed era semplice da capire. La mia prima infarinatura è stata quella seguita da un sacco di studio su Internet e poi da molto altro.

Si è rivelato molto utile, perché aprire Word e pensare di creare un sito senza capire quello che c'è dietro vuol dire fare le cose male e senza cognizione (ad esempio i siti fatti dai Word fanno schifo come codice e li legge al 100% solo chi ha Explorer). Una volta capito come funziona il codice si passa a un programma che ne velocizzi la stesura, magari anche di molto come Dreamweaver (che però è shareware) NVU/Kompozer
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi sephiroth_88 » 05/09/07 12:13

secondo me ha ragione Dylan666 molta gente dice di buttarsi su editor visuali ma le sottigliezze (mettiamo il caso che vuoi) una immagine di altezza 160 e larghezza 180 pixel precisi secondo me risultà molto più facile inserire tali valori con il codice html che usando un programma esterno a un editor visuale. ps domanda per Dylan il CSS cos' è?
cpu: amd64x2 4400+ (2,4 ghz) - 2 gb di ram - 160x2 gb hd raid 0 geforce 8600 gt 512 mb OS: VISTA Home Premium, XP Pro, Ubuntu Server
sephiroth_88
Utente Senior
 
Post: 553
Iscritto il: 30/03/07 23:28

Postdi BianConiglio » 05/09/07 12:27

BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi Dylan666 » 08/09/07 13:09

In breve e per chi non capisce l'inglese: i CSS sono i "fogli di stile" della pagine HTML. Mettiamo ad esempio che tu abbia 100 pagine di sito in cui in alto compare un titolo in rosso. Invece di scrivere nel codice di ciascuna "questa riga è rossa" col linguaggio HTML, ci scrivi "questo titolo appartiene alla categoria PIPPO e il suo stile è specificato nel file stili.css". Tutte le 100 pagine rimandano allo stesso file, dove dentro è scritto "il colore del font della categoria PIPPO è rosso". Se un domani vuoi cambiare il colore a tutte e 100 i titoli puoi farlo in un colpo solo modificando solo il file CSS senza dover toccare nessuno dei file HTML.

In realtà il discorso è più complesso (i fogli di stili possono anche NON essere esterni al file HTML, posso occuparsi non solo dei colori e delle scritte ma anche della posizione e del "look" di qualunque parte della pagina ecc.) ma il senso di fondo è quello: coi CSS tante linee di codice che riguardano lo stile della pagina che sarebbero uguali e contenute in molti file vengono messe in un unico file che viene collegato a tutti gli altri.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46


Torna a Discussioni


Topic correlati a "crearmi un sito internet":

foto su sito web
Autore: sic58
Forum: Sicurezza e Privacy
Risposte: 0
Problema con sito
Autore: Girod
Forum: Software Windows
Risposte: 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti