Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Palladium: si fa sul serio!

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Palladium: si fa sul serio!

Postdi luna11 » 03/11/02 17:17

Come da oggetto, l'articolo lo trovate qui
http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=st ... numero=999
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Sponsor
 

Postdi PRADA » 03/11/02 18:46

cambierà solo la mentalità delle persone.... a me non dispiace + di tanto, era scontato che non si poteva andare avanti rubando.

"Rubando" perchè il 90% se non il 100% (so che c'è chi compra ma in generale sono solo aziende ecc) dei computer che ho visto io aveva su software non regolare.

Come per D+ (Che oramai non pagava + nessuno) anche nel mondo dei pc si tornerà a pagare.

Ci sono dei pro che però nessuno dice mai: come la protezione da virus o da programmi come i dialer che stando alle notizie che si leggono su internet costano a certe persone come 100 licenze microsoft.

Col tempo ci si abituerà (io il mio pc con su quello che voglio me lo tengo cmq)

Pensate ai cellulari se quello cghe vi dico vi sembra strano... siamo tutti abituati a usarli così come sono, con piccole modifiche, ma sempre contenute

il pc non sarà + inteso come quello che è oggi ma sarà quasi come un oggetto qualsiasi da usare per fare delle cose e poi lasciare li.

E poi: 1. Il modo secondo me per fregarli si troverà cmq
2. I prezzi dovranno per forza scendere se no si che si passerà tutte a linux e CO (la concorrenza sarà sempre + vera)
GUGLIELMO CANCELLI & MICROSOFT FOREVER!!!!
PRADA
Utente Senior
 
Post: 1202
Iscritto il: 23/08/01 01:00
Località: Milano

Postdi Triumph Of Steel » 03/11/02 22:16

Ma ogni volta bisogna aprire un topic nuovo per Palladium?? :lol: :lol:

l'ho già detto, e l'ho ripeto...
tempo 1 mese, 2.. e si buka palladium..
scusate, ma il primo prototipo di Palladium non era l'XBOX??
beh... bucato anche quello.. no??


altrimenti... ci teniamo quello che abbiamo...
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi s1kboy » 04/11/02 10:31

tzè... :D
s1kboy
Utente Junior
 
Post: 70
Iscritto il: 07/10/02 13:46
Località: Bolzano

Postdi luna11 » 04/11/02 23:04

[quote="Triumph Of Steel"]Ma ogni volta bisogna aprire un topic nuovo per Palladium?? :lol: :lol:

l'ho già detto, e l'ho ripeto...
tempo 1 mese, 2.. e si buka palladium..

quote]
Circa un anno fa , nei forum che si occupano di studi sulla codifica satellitare , si discuteva sull'imminente uscita del S.E.C.A. 2
Il 99,99% dei commenti erano la fotocopia della tua risposta.
Ma non vorrei vi sfuggisse un particolare , nei prossimi computer saranno implementate delle funzioni di controllo del nostro operato.
Hardware di controllo .
Cosa dovremmo bucare?
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi dado » 12/02/03 19:43


House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Triumph Of Steel » 12/02/03 20:47

dado ha scritto:Novità in vista.


sai che novità! è cambiato solo il nome! :diavolo:

Hardware di controllo . Cosa dovremmo bucare?


credo che anche la PS era hardware, e credo lo fosse anche la PS2, e ancora.. credo.. (e ripeto) anche l'XPBOX fosse hardware...

mi sbaglio?

il fatto del SECA 2 non fa una piega... è un altro tipo di crypt!
Una cosa è decodificare, un'altra è mettere un ponticello sulla shceda madre!
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi dado » 13/02/03 00:05

Triumph Of Steel ha scritto:
dado ha scritto:Novità in vista.


sai che novità! è cambiato solo il nome! :diavolo:


Beh, è sempre una novità!
Il nome rende il prodotto famoso... :D

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Frengo78 » 13/02/03 01:46

Vero, è per questo che lo hanno cambiato. Palladium era troppo famoso ormai
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi fabrix » 13/02/03 10:09

ha ragione tos:bucheranno anche palladium :lol:
e poi mi sembra un po' troppo pessimista il tipo dell'articolo e cioe' che con l'Hardware non si puo' fare come col software perche' e' piu' complicato:be neanche quelli che si truccano un'automobile lo fanno in casa e da soli:ci sara' sempre qualcuno(probabilmente con una piccola "mancia" anche il commesso del negozio)che lo sa fare.
Avatar utente
fabrix
Utente Senior
 
Post: 550
Iscritto il: 07/10/02 18:46
Località: Germany

Postdi Frengo78 » 13/02/03 12:44

Fabrix Palladium sarà bucabile ma non da chiunque e non gratuitamente.

Per fare un esempio attuale c'è una bella differenza tra modificare una playstation e crackare un software. Per crackare un software scarico un programmino che qualcuno ha preparato e seguo due istruzioni facili facili mentre per la playstation vado dal negoziante e PAGANDO me la faccio modificare da lui.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi fabrix » 13/02/03 13:01

per frengo:si certo che costera' caro ma se uno ha sempre smanettato ed e' abituato a non comprare software o musica originale penso lo continuera' a fare a costo anche di dover pagare.
Avatar utente
fabrix
Utente Senior
 
Post: 550
Iscritto il: 07/10/02 18:46
Località: Germany

Postdi Frengo78 » 13/02/03 13:28

Mmmmm è un discorso di convenienza. Non è dato sapere
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi *~Hayabusa~* » 13/02/03 16:45

Raga anche secondo me Palladium opss il Next-Generation Secure Computing Base verrà bucato xkè è sempre possibile ma vorrei ricordarvi che per "modificare" una ps, ps2, XBOX è necessario sempre un CIRCUITO INTEGRATO e vorrei ricordarvi anche che la marciosoft è riuscita a far togliere da listino ad un'azienda un circuito integrato che tra le TANTE funzioni aveva ANCHE quella di far da modifica per il gioiellino di zio bill..certo non potranno farlo in eterno ma fa pensare..e poi per quanto riguarda i prezzi c'è da dire che far "modificare" una ps costava 50000lire ma il chip costava 3000lire (parola di chi ne sa qlcs)..se fai da te..
ciao ciao
..ed e' cibo per la mente,
acqua dalla sorgente,
luce fosforescente
laddove il buio e' costante ..
*~Hayabusa~*
Hardware Admin
 
Post: 1386
Iscritto il: 12/05/02 22:44
Località: Davanti al monitor..

Postdi luna11 » 15/02/03 01:04

X Tos: il riferimento al seca2 riguardava solo il tipo di commento , nessun'altra analogia.
--------------
Tornando alla notizia:

Vi è l'annuncio da parte di un colosso del settore informatico dell'adesione ad un progetto di un altro colosso di questo settore, che mira a spiare la nostra intimità.
Questa è la notizia .
Che esista un modo per evitare di essere spiati , tramite ponticello sulla M/b o tramite mancia al commesso competente o quello che volete non ha nessuna attinenza con questo annuncio.
E nemmeno ne ha il fatto che si sia riusciti a bucare la Ps , poi la Ps2 ,poi l'Xbox e poi chissà cos'altro ancora .
Qui non cè niente da bucare ma solo da indignarsi.
Io non voglio essere spiato .
Lo voglio perchè è un mio diritto.
Voi , se volete , potete barattarlo con un ponticello sulla scheda madre.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi Triumph Of Steel » 15/02/03 03:41

Forse mi sono perso qualcosa...
ma parlare di "spiare" mi sembra una parola grossa...

li si parla di "antipirateria", cioè non far eseguire certe cose che NON sono legali...

se ho capito bene, il software/hardware blokka soltanto le applicazione non "idonee", ma non credo spedisca niente a nessuno per dire che è stato usato un soft senza licenza... (questo è quello che si dice, ma non è mai stato detto niente neppure per XP, che invece spedisce... e spedisce.. hehehhee)

Agli inizi del palladium si parlava più che altro di togliere un diritto alla libertà... nel caso informatico, di usare software Free/OpenSource ....

ma spiare... bah!
le spie sul software ci sono già da chissà quanto tempo :)
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi luna11 » 15/02/03 23:36

Credi che me lo sia inventato?
Dai un'occhiata a questo
Il colosso di Redmond sembra dunque pronto ad azzardare una mossa che, fino ad oggi, non è riuscita nemmeno alla potente lobby dell'industria del copyright: spingere i produttori ad integrare nei componenti hardware, partendo dai microprocessori, funzioni di sicurezza capaci di identificare gli utenti, cifrare i dati e impedire la copia di materiale protetto da copyright. Non stupisce che lo stesso Newsweek abbia descritto il piano di Microsoft come "il più ambizioso e rischioso" della sua storia.

Questo significherà, secondo quanto riportato da Newsweek, che sui PC Palladium potrà girare solo software certificato, ossia contenente una firma digitale: un po' come oggi avviene con Xbox.
Microsoft sembra convinta che questo sia l'unico modo per fermare una volta per tutte virus, worm, troiani e altri codici malevoli che minacciano quotidianamente i PC degli utenti.


Attraverso la collaborazione di Intel e AMD, che hanno già approvato il progetto di Microsoft, i PC Palladium saranno in grado di identificare univocamente ogni utente: questa inquietante caratteristica farà sì, a detta di Microsoft, che gli utilizzatori di computer possano verificare più efficacemente la provenienza di dati, informazioni e messaggi ricevuti attraverso Internet, impedendo eventualmente l'accesso alle identità sconosciute o non gradite.
------------
Avrà anche una funzione antipirateria e forse ci proteggerà dai virus ( almeno per i primi tempi) ma come credi che farà per identificare univocamente ogni utente?
le spie sul software ci sono già da chissà quanto tempo

Questo è vero .
Ma possiamo porvi rimedio, e comunque la loro presenza nei nostri pc dipende da una nostra libera scelta.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi Triumph Of Steel » 16/02/03 02:43

Ok luna11, sono daccordo...
ma nessuno ci vieta di NON comprare quell'hardware e software...

e.. come si dice..
fatta la legge, trovato l'inganno :D :P ;)
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi luna11 » 16/02/03 23:48

Magari fossimo liberi di scegliere una volta che i nostri pc saranno diventati materiale archeologico ( cioè fra un paio di anni visto come vanno le cose)
Malgrado tutto però , io credo che la relizzazione di questo progetto incontrerà moltissime difficoltà.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Che Pall..adium! Il grande.."flagello"!!

Postdi brunok » 03/03/03 20:36

OK Nicola, continuo di qua:

Palladium è il nome in codice del sistema che Microsoft sta realizzando in modo da rendere sicuri i PC. Grazie a questo TUTTE le informazioni che transiteranno sul vostro computer saranno controllate. Il proprietario di un brano mp3 vuole che questo sia ascoltato solo da voi? Semplice, il brano impedirà al vostro lettore di copiarlo. Sembra impossibile? Non lo è, anzi è molto facile in realtà. Voi direte che se il mio lettore non mi permette di copiare un brano io ne installo un altro che me lo permette, giusto? Sbagliato, perché Palladium decide quali software possono e non possono essere installati e ovviamente un software che non è conforme alle specifiche di Palladium non potrà essere installato.
E indovinate cosa bisogna fare per essere certificati Palladium? Esatto, bisogna pagare la Microsoft!
Il link qui sotto (in inglese) porta ad una discussione molto, molto interessante su questo sistema. Non vengono solo trattati gli aspetti inerenti ai diritti d'autore (pensate che casa discografica potrà decidere se io potrò o non potrò fare una copia di backup del MIO CD), ma gli aspetti economici (ovviamente il sistema sarà più caro di quello attuale, ma potranno permetterselo tutte le scuole?) e lo sviluppo di software indipendente (oggi nessuno può impedire ad un qualsiasi individuo di sviluppare un client di posta migliore di Outlook e di distribuirlo gratuitamente, ma questo stesso individuo potrà permettersi di pagare le licenze di Palladium per il gusto di distribuire il proprio lavoro?).


Questo è un altro argomento apparso nell'ultima newsletter.
Veramente pazzesco, alla faccia del grande "flagello".
Pagare per poi non essere nemmeno liberi di potersi scegliere i programmi che uno preferisce. Tralasciando il discorso sui brani, è tutto il resto che è allucinante. Così non si potrebbero più usare tutti i programmi alternativi, utili e free....che uno preferisce, ma solo ciò che M$ vuole, alla faccia della libertà e della privacy. Che paio di ..... Palladium!!!
Fun World ;) :) :D
brunok
Utente Senior
 
Post: 666
Iscritto il: 10/12/02 22:05
Località: Fun Valley

Prossimo

Torna a Discussioni


Topic correlati a "Palladium: si fa sul serio!":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti