Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Banca on line

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Banca on line

Postdi domisol » 14/06/06 13:27

Salve, secondo le vostre esperienze qual'è la migliore banca on line?
Quella piu economica piu affidabile e con piu e migliori servizi?

un mio amico mi ha parlato di fineco dicendo che da loro non gli costa nulla tenere aperto il conto e oltre a fare tutto on line gli hanno dato anche un bancomat o carta di credito (ora non ricordo)...

in termini di sicurezza il fare movimenti on line è un rischio?

grazie, ciao
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Sponsor
 

Postdi Frengo78 » 15/06/06 12:22

La migliore non lo so, la peggiore senza dubbio e' banco posta. I suoi servizi bancari sono fatti maluccio. Vi auguro di non perdere mai la password!

Per quanto riguarda il discorso sicurezza non mi sbilancio con affermazioni pero' posso dire che benche mi fidi preferisco usare metodi tradizionali quando mi e' possibile.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi iucaa » 15/06/06 12:30

Io uso Fineco da diverso tempo, mi trovo molto bene (Se bene si può parlare di una banca....), ancora meglio era prima, circa due anni fà, quando il conto corrente era completamente gratutito e ora si pagano 6 Euro al mese :x , a parte questo se consideri che puoi fare tutto online (Anche pagare bollettini postali, ICI), puoi prelevare da qualsiasia bancomat senza commissioni (A differenza di quello delle Poste Italiane), consultare estratto conto della carta di credito, inoltre hanno un'ottimo call center che risponde abbastanza rapidamente.

Il banking-online è veramente un'ottima idea per evitare traffico, inquinamento e perdite di tempo.
iucaa
Utente Senior
 
Post: 488
Iscritto il: 23/10/03 12:03
Località: Roma

Postdi domisol » 16/06/06 03:14

iucaa ma è sicuro avere un conto on line? usi tranquillamente il pc x tutto? e se becchi un keycomesichiama (quello che ti ruba le password...) ...oppure ti limiti a non fare alcune cose pericolose?

ho postepay, l'ho dovuta fare daccapo perche avevo smarrito la password, pazzesco... anche se tutto sommato è economica e utile on line....e non solo.
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi pjfry » 16/06/06 12:38

anch'io ho fineco da un bel po' e mi trovo benissimo :D
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi piercing » 16/06/06 20:21

Tutti ormai propongo i servizi online.

Devi quindi solamente scegliere quale conto corrente ti si addice di più.

In merito puoi visitare http://www.pattichiari.it dove puoi confrontare tutti i conti correnti.

Uso i servizi online da sempre (saranno quasi 10 anni) senza mai aver avuto problemi... ovviamente devi sempre controllare.

Con i metodi dispositivi online moderni è molto difficile che qualcuno ti rubi le password, visto che queste al 99% sono "onetime/usaegetta" (cito per esempio BNL o Unicredit, tanto per dire due grani, che ti forniscono il token con le password che variano ogni 30 secondi).
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi domisol » 18/06/06 15:47

magnifico, cosi i keyworms non possono rubare nulla e si può fare tutto come sempre installando freeware ecc....

nella mia vecchia banca (normale) ho dovuto chiudere il conto x disperazione...mi trovavo ogni 2, 3 mesi con molti sondi mancanti...
era davvero tutto gratis prima fineco? cioè non pagavi proprio nulla? e loro cosa ci guadagnavano?
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi piercing » 18/06/06 16:37

domisol ha scritto:mi trovavo ogni 2, 3 mesi con molti sondi mancanti...


mi sembra molto esagerata come affermazione... e sicuramente questo non avveniva tramite procedure online e fraudolente da parte di terzi...

in ogni caso un puntuale controllo degli estratti conto, ed una perfetta conoscenza delle proprie condizioni, è sicuramente l'unica arma a difesa da tali situazioni...
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Mago di Oz » 18/06/06 18:48

Frengo78 ha scritto:La migliore non lo so, la peggiore senza dubbio e' banco posta. .......
.

Perfettamente daccordo.
Come servizio bancario è all'altezza dei servizi postali , il che è tutto dire
Mago di Oz
Utente Senior
 
Post: 644
Iscritto il: 09/06/06 12:51

Postdi pjfry » 18/06/06 18:55

domisol ha scritto:era davvero tutto gratis prima fineco? cioè non pagavi proprio nulla? e loro cosa ci guadagnavano?

praticamente le banche guadagnano utilizzando al meglio i tuoi soldi mentre sono lì :D
cmq fineco anche ora costa veramente poco, considera che ci sono dei bonus per cui senza fare nulla di particolare paghi 3 o 4 euro al mese
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi iucaa » 19/06/06 12:30

domisol ha scritto:iucaa ma è sicuro avere un conto on line? usi tranquillamente il pc x tutto? e se becchi un keycomesichiama (quello che ti ruba le password...) ...oppure ti limiti a non fare alcune cose pericolose?

ho postepay, l'ho dovuta fare daccapo perche avevo smarrito la password, pazzesco... anche se tutto sommato è economica e utile on line....e non solo.


Scusa ma che intendi "per sicuro" ?..... , partendo dal presuposto che niente è sicuro (tranne le tasse e la morte) e che questo detto non sfugge nemmeno al Banking online, trovo veramente assurdo non usare strumenti che ti permettono di risparmiare tempo, è ovvio che io osservo delle regole tipo:

- I Dati sensibili quali password le memorizzo all'interno di un dischetto / chiave USB mediante un programma che si avvia a sua volta con password ed inoltre il file è criptato, una volta letta la password (qualora non la ricordi), estraggo il disco ed arrivederci a tutti gli hackers!.

- Uso Firefox e non IExplorer
- Non lascio pagine aperte di sessione, non ho memorizzato le password come autocompletamento bei forms dell'home banking (Poichè qualcuno potrebbe leggere quel file....)
- Sui miei dischi fissi non ho memorizzato dati come nome, cognome, indirizzo, numero di carta credito.

Questo per dire che la sicurezza parte sempre da noi, chi a detto che ha mancanze sul conto corrente è forse qualcuno che, non me ne abbia per carità, le mani bucate e quindi non si trova mai con il saldo, io uso Fineco da otto anni e per il momento non ho avuto problemi, anzi, mi hanno annulato anche alcune transazioni online errate negli importi (di acquisti con carta di credito, ovviamente con debita documentazione da me fornita), certo se lasci il dischetto inserito dentro, se non estrai la chiave usb, se non hai l'antivirus aggiornato, se non hai il firewall, se, se, i "se" sono tanti, ma con un pò di prevenzione si possono evitare spiacevoli sorprese ed invitare l'hacker a farsi un giro su un'altro PC "più accessibile".

Le regole di sicurezza non bastano mai, certo anche a me piace avere i dati a portata di mano anzichè ogni volta andarli a caricare da dischetto, essere sicuri non è murare le finestre di casa per non fare entrare i ladri!.


PS: Si Fineco era gratis perchè era nata come banca di appoggio per coloro che operavano in borsa (Guadagnavano dalle transazioni di Borsa)


:D
iucaa
Utente Senior
 
Post: 488
Iscritto il: 23/10/03 12:03
Località: Roma

Postdi domisol » 19/06/06 15:11

la mia vecchia banca è una banca normale, on line ci controllavo solo il saldo... ma costava parecchio....

non sapevo che può essere rischioso lasciare il proprio nome e indirizzo sul pc... ma anche se è nel testo di una mail ?

le password basta usarne una per ogni registrazione oppure devono essere anche cambiate ogni tanto?

nessuno ha postepay? non è un conto ma una carta (visa) ricaricabile che costa pochissimo
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi Mago di Oz » 19/06/06 15:50

Le stesse banche esortano a cambiare le password di accesso frequentemente.
Postpay non costa pochissimo , 1€ ogni operazione.
La utilizzo spesso perchè su alcuni siti il suo utilizzo torna comodo.
Dovendo effettuare molte operazioni trovo che sia fra le più costose .
Mago di Oz
Utente Senior
 
Post: 644
Iscritto il: 09/06/06 12:51

Postdi iucaa » 20/06/06 12:15

domisol ha scritto:la mia vecchia banca è una banca normale, on line ci controllavo solo il saldo... ma costava parecchio....

Fineco è quella migliore come prestazioni / prezzi (Per me)

domisol ha scritto:l
non sapevo che può essere rischioso lasciare il proprio nome e indirizzo sul pc... ma anche se è nel testo di una mail ?


E' rischioso lasciare tutte quelle informazioni che qualche malintenzionato potrebbe sfruttare a suo favore, se il tuo PC non è connesso in rete e/o ad internet il rischio che qualcuno legga i tuoi dati personali è uguale a 0, scriveresti il codice del tuo bancomat sulla carta?

le password basta usarne una per ogni registrazione oppure devono essere anche cambiate ogni tanto?


Per le password non devi ma usare la stessa per più di un sito
Mai usare nomi banali come sei ti chiami Mario Rossi inserire Mario come username e Rossi come password
Inserire sempre dei numeri e caratteri speciali

E devi cambiarle di frequente

:undecided:
iucaa
Utente Senior
 
Post: 488
Iscritto il: 23/10/03 12:03
Località: Roma

Postdi domisol » 20/06/06 23:19

ma postepay paghi 1 € solo alla ricarica io sapevo...mica anche nelle operazioni tipo acquisti ti scala 1 €?? ogni tanto la uso ma non ci ho fatto caso su questo....

safe password è un programma che gestisce password e che ti genera password ad ok in automatico.... qualcuno di voi lo usa o usa altri simili?? cercherò un wizard su come usarlo al meglio...
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi domisol » 20/06/06 23:28

in pratica oggi giorno credo sia l'unica soluzione affidarsi ad un programma del genere o mettere tutte le password in un file zippato con password unica... vista la moltitudine di registrazioni su vari siti ecc.... oppure esiste qualcuno che le tiene tutte a mente??
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi pjfry » 20/06/06 23:32

domisol ha scritto:in pratica oggi giorno credo sia l'unica soluzione affidarsi ad un programma del genere o mettere tutte le password in un file zippato con password unica... vista la moltitudine di registrazioni su vari siti ecc.... oppure esiste qualcuno che le tiene tutte a mente??

io :-?
per fortuna non ne ho tantissime, ma a volte penso che se prendo una botta in testa e perdo un po' di memoria potrei perdere tutto quello che ho :eeh:
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi piercing » 21/06/06 19:39

uso passwordsafe da sempre, ed è a mio giudizio molto ben fatto...

le password di tutte le banche serie sono di due livelli, una per la visualizzazione e una (quasi sempre usa e getta) per le disposizioni.

per quanto riguarda la convenienza dei conti ce ne sono tanti che ormai costano molto poco... sul sito che ti ho indicato li puoi confrontare tutti.

i miei consigli personali per le funzionalità dei siti, sono per unicredit (esiste un conto a 1 euro al mese) e per banca mediolanum.
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi domisol » 21/06/06 21:14

pjfry perche non usi un programma x le password?

piercing ok! grazie ;)
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi Rijku » 23/06/06 16:13

Se avete tanti problemi, mandate il tutto nella mia banca personale, e vedrete che risolvereste tutto, restando senza una lira. A parte gli scherzi, da quello che dite, mi sto accorgendo, che noi, qui in Austria, abbiamo meno spese e tasse, il mio conto é nella Post Bank, buona banca, e non compero piú online, dopo che mio cognato ha preso la fregatura, e grossa, glielo dico sempre che é un Krukko. Certo, io ho tutto il tempo che voglio, essendo in pensione. E ogni tanto farmi un viagetto, una volta a Monaco di B., un'altra a Milano, mi tiene giovane ed é divertente. Posso vedere da vicino quello devo comperare, e decidere se ne vale la pena. Peró da quello che scrivete si capisce che non siete Krukki, e creduloni come qui, ci sapete fare,bravi!
Rijku
Utente Senior
 
Post: 315
Iscritto il: 21/04/06 21:21
Località: Hall in Tirol-Austria

Prossimo

Torna a Discussioni


Topic correlati a "Banca on line":

Trading on line
Autore: nikita75
Forum: Forum off-topic
Risposte: 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti