Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

PC NUOVO con WinXP non regolare!!!

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

PC NUOVO con WinXP non regolare!!!

Postdi mhullei » 03/06/06 17:55

Ciao a tutti,
ho scelto questo forum tra gli altri, per denunciare, a mio avviso una truffa.
Un mio collega un paio di mesi fa ha acquistato un PC nuovo in un negozio di informatica.
Gli ho prestato assistenza, tanto per muovere i primi passi.
Solo per caso in "Propietà di Risorse del Computer" su generale ho letto: Microsoft Windows XP Professional Versione 2002 Service Pack 2...molto strano... :mmmh:
A questo punto sono andato subito al WindowsUpdate a verificare la autenticità del prodotto, infatti il sistema operativo risulterebbe "Copia Contraffatta".
Gli acquirenti mi hanno garantito che nulla gli è stato prosto riguardo al SO.
Per esempio un tacito accordo per risparmiare 100Euro.
Non ho trovato il Product Key sul Case...
Cosa ne dite?... cosa dovrei fare? Il SO rusulta non aggiornabile chiaramente ed gli acquirenti non sono in possesso di nessun disco di ripristino di sistema.
Ho postato qui per ora...
Grazie
Avatar utente
mhullei
Utente Senior
 
Post: 619
Iscritto il: 20/07/03 02:23
Località: friuli

Sponsor
 

Postdi Hermes® » 03/06/06 23:00

Il discorso è bello semplice,
se il tuo amico a voluto rispsrmiare 100 €uri , sa esattamente perchè
gli ha risparmiati, quindi se vuole un SO che non sia pirata, e vuole essere anche in regola deve spendere quei 100 €uri e comprarsi la licenza.
Poi gli devi spiegare che per essere sempre in regola, tutto il software che ci aggiungerà deve essere accompagnato da una licenza che verra rilasciata al momento dell'acquisto del programma, ho altrimenti trovare tutti i programmi che gli servono Free.
Io non creminalizzo che gli a venduto il pc, anzi ritengo che gli siano andati in contro, pur illegalmente, doveva essere il tuo amico a dirgli che lui esigeva la licenza, i negozzi di informatica guadagnano anche sulla licenza, quindi è interesse loro venderla
Può sembrare incredibile,
ma nella vita,
è tutto così maledettamente provvisorio

Ciao da Hermes®
Avatar utente
Hermes®
Utente Senior
 
Post: 864
Iscritto il: 26/05/06 10:03

Postdi patrix966 » 04/06/06 00:06

Ciao..per HERMES:
ma può anche essere che un acquirente alle prime armi non sappia tutto questo e che quindi non abbia fatto nessun accordo con il rivenditore..inoltre anche per i rivenditori le licenze del sistema operativo risultano un problema..
Non dimentichiamo che i prezzi dei computers sono così alti anche a causa delle licenze..
a un venditore(che non sia una grande catena tipo mediaword)fa +comodo vendere un pc con SO pirata che con regolare licenza ;)

Quindi Mhullei , se conosci bene gli acquirenti e sei certo che loro non abbiano preso accordi tornerei dal rivenditore a reclamare una versione di xp originale..naturalmente il tutto gratuitamente ;)
Avatar utente
patrix966
Moderatore
 
Post: 2470
Iscritto il: 05/10/05 20:36
Località: Teramo

Postdi mhullei » 04/06/06 06:01

Infatti patrix966 forse mi sono spiegato male, quando Hermes® dice
Il discorso è bello semplice,
se il tuo amico a voluto rispsrmiare 100 €uri , sa esattamente perchè
forse non ha letto bene quanto ho specificato qui
Gli acquirenti mi hanno garantito che nulla gli è stato proposto riguardo al SO. Per esempio un tacito accordo per risparmiare 100Euro

li acquirenti ( il mio collega e sua moglie) non avevano mai visto un PC ed il negoziante l'ha loro venduto senza entrare in merito al discorso del Sistema Operativo, questo me l'hanno garantito... e poi, come si permette il venditore di commettere un reato del genere, una cosa è la scelta di un individuo di installare un SO non registrato, un'altra cosa è VENDERE un SO non registrato e guadagnarci sopra....insomma, quando li ho avvertiti, "sono caduti dalle nuvole".
Occorre andare proprio dal negoziante e chiedergli spiegazioni, il fatto poi che sul Case non ci sia l'adesivo del numero della Key, sta a dimostrare la malafede di chi l'ha venduto.
Ora è difficile che il negoziante possa risalire a quel numero Key, quindi il CD Recovery è bello che andato.
Occorrerà che provveda a fonirgli un CD di WinXp "completo" e questo costa molto di più di 100 Euro.
Avatar utente
mhullei
Utente Senior
 
Post: 619
Iscritto il: 20/07/03 02:23
Località: friuli

Postdi piercing » 04/06/06 13:57

mhullei ha scritto:Occorre andare proprio dal negoziante e chiedergli spiegazioni, il fatto poi che sul Case non ci sia l'adesivo del numero della Key, sta a dimostrare la malafede di chi l'ha venduto.
Ora è difficile che il negoziante possa risalire a quel numero Key, quindi il CD Recovery è bello che andato.
Occorrerà che provveda a fonirgli un CD di WinXp "completo" e questo costa molto di più di 100 Euro.


Non ho molto ben capito questo punto...

Cmq, a mio giudizio, non vedo una vera e propria malafede... anzi questa è una tecnica usata spesso dagli assemblatori (e non dalla grande distribuzione), che in questo modo possono provare se il PC che ha assemblato funziona, in quanto l'installazione di un sistema operativo comporta un utilizzo di tutte le parti hardware.

Il problema è stata la scarsa ricerca d'informazione dell'acquirente (bene o male anche quando compro una macchina e non faccio il meccanico controllo che non vada a pedali).

Poichè infine non è assolutamente detto che chi acquisti un PC lo faccia per installarci windows, non vedo perchè il venditore lo avrebbe dovuto proporre (indirizzando di fatto l'acquirente verso una soluzione "costosa").

Windows non è qualcosa di essenziale al PC, quindi se uno lo vuole, credo sia utile venga richiesto (e pagato) al venditore "a parte".

Quest'ultimo sarebbe stato in malafede se avesse venduto il sistema operativo, visto che non l'ha mai consegnato. (Un'installazione "di test" e una licenza d'uso sono due cose molto diverse).

Sicuramente non ha brillato in chiarezza il venditore, ma non ha fatto nulla di male.

Di che fascia è il PC che è stato acquistato? Tenderei a pensare che sia di fascia economica... quelli della serie "dammi quello che costa meno"....
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi S@ra » 04/06/06 22:49

Scusate.. ma da cosa si capisce che è irregolare?anche Io ho windows xp (home) versione 2002 service pack 2.. :-? :cry:
Se vuoi vincere devi essere disposto a perdere.

http://lacompagniavirtuale.forumup.it/
S@ra
Utente Senior
 
Post: 175
Iscritto il: 17/04/06 19:32

Postdi Hermes® » 04/06/06 23:06

S@ra ha scritto:Scusate.. ma da cosa si capisce che è irregolare?anche Io ho windows xp (home) versione 2002 service pack 2.. :-? :cry:


Se hai la home è di sicuro regolare, non esistono versioni pirata.

Mi sa che non havevo letto bene!

Gli acquirenti mi hanno garantito che nulla gli è stato proposto riguardo al SO. Per esempio un tacito accordo per risparmiare 100Euro


A questo punto la situazione cambia, dovrebbe vedere la fattura, se gli hanno fatto pagare il SO, se però non non lo ha pagato la cosa cambia di poco, difficilmente potra dimostrare che il pc gli e stato venduto con una copia pirata, loro possono sempre dire che gli anno venduto solo l'hardware.
È di sicuro un bel pasticcio, e comunque dovra acquistare una licenza.
Se pero lo avesse pagato, e la copia risulta pirata, allora puoi anche decidere di denunciarli :undecided: :undecided: :undecided:
Può sembrare incredibile,
ma nella vita,
è tutto così maledettamente provvisorio

Ciao da Hermes®
Avatar utente
Hermes®
Utente Senior
 
Post: 864
Iscritto il: 26/05/06 10:03

Postdi Hermes® » 04/06/06 23:13

piercing ha scritto:Cmq, a mio giudizio, non vedo una vera e propria malafede... anzi questa è una tecnica usata spesso dagli assemblatori (e non dalla grande distribuzione), che in questo modo possono provare se il PC che ha assemblato funziona, in quanto l'installazione di un sistema operativo comporta un utilizzo di tutte le parti hardware.

Il problema è stata la scarsa ricerca d'informazione dell'acquirente (bene o male anche quando compro una macchina e non faccio il meccanico controllo che non vada a pedali).

Poichè infine non è assolutamente detto che chi acquisti un PC lo faccia per installarci windows, non vedo perchè il venditore lo avrebbe dovuto proporre (indirizzando di fatto l'acquirente verso una soluzione "costosa").


Sono pienamente d'accordo, magari possono anche aver pensato che lui una licenza lavesse già
Può sembrare incredibile,
ma nella vita,
è tutto così maledettamente provvisorio

Ciao da Hermes®
Avatar utente
Hermes®
Utente Senior
 
Post: 864
Iscritto il: 26/05/06 10:03

Postdi mhullei » 05/06/06 05:44

Il PC , comunque è un buon PC, l'ha pagato 800Euro Tipo processore AMD Athlon 64, 1800 MHz (9 x 200) 3000+
HD - SAata da 160 GB scheda video da 256Ram, quattro USB2 scheda di rete, Masterizzatore DVD e li ha convinti ad acquistare anche un lettore DVD... come se fosse necessario.. :-? + monitor LCD.
Se fossi io il negoziante avrei proposto una cosa del genere:

Volete il PC che quando lo avviate potete vedere uno schermo nero con delle scritte bianche, oppure il sistema operativo winxp? ;) oppure Linux? Bè scusate a questo punto l'ironia, ma io sono abituato a visitare acquirenti con tutte le carte in regola.
Product Key sul Case, Cd Recovery XP, (Media Center ..ultimamente)CD-Rom della scheda madre. Poi a richiesta (come ho fatto io) ho acquistato Case, scheda madre, e processore. Mi hanno dato naturalmente il CD-ROM della scheda madre con i driver... ma a richiesta...
Ma se acquisto un Olidata già assemblato, pretendo che ci sia tutto a corredo, almeno così capita quando si acquista un PC già assemblato da una casa produttrice.
Vi dico io cos'è successo secondo me... gli è stato tolto l'adesivo con la Product Key e sottratto il CD Recovery.. chissà per quale ragione...
Andrò da questo venditore e posterò quanto mi avrà riferito, naturalmente controllerò la nota dell'acquisto.
Ciao e grazie
Avatar utente
mhullei
Utente Senior
 
Post: 619
Iscritto il: 20/07/03 02:23
Località: friuli

Postdi piercing » 05/06/06 23:27

mhullei ha scritto:Vi dico io cos'è successo secondo me... gli è stato tolto l'adesivo con la Product Key e sottratto il CD Recovery.. chissà per quale ragione...

assolutamente da escludere se il pc non ha una marca ben definita!

se è un pc assemblato è un discorso... se è brandato è completamente un altro...

da quello che dici sembrerebbe un assemblato... nel qual caso l'etichetta la atteccherebbe il venditore stesso... e non credo che prima la attacca e poi la stacca da solo! :)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi piercing » 06/06/06 00:20

Hermes® ha scritto:Se hai la home è di sicuro regolare, non esistono versioni pirata.


e questo chi l'ha detto? La VOL (=volume license) esiste anche per XP Home e quindi virtualmente "copiabile" avendo le giuste product key.

Per sapere se un sysop è originale bisogna prima di tutto capire quale versione si è acquistata (ne esistono almeno 4 versioni per ogni versione di sistema operativo microsoft).

Se parliamo della OEM per essere autentica deve esserci l'adesivo sul pc e lo stesso codice deve essere installato sul PC (quest'ultimo comunque si può sempre cambiare nel caso non si salti da una versione all'altra)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Hermes® » 06/06/06 08:40

piercing ha scritto:
Hermes® ha scritto:Se hai la home è di sicuro regolare, non esistono versioni pirata.


e questo chi l'ha detto? La VOL (=volume license) esiste anche per XP Home e quindi virtualmente "copiabile" avendo le giuste product key.



È vero, ma non sono cose da comuni mortali, e poi nessuno installa una home per testare un pc.
Io resto della mia opinione se è un hame è sicuramente regolare.
Può sembrare incredibile,
ma nella vita,
è tutto così maledettamente provvisorio

Ciao da Hermes®
Avatar utente
Hermes®
Utente Senior
 
Post: 864
Iscritto il: 26/05/06 10:03

Postdi S@ra » 06/06/06 15:59

Hermes® ha scritto:
piercing ha scritto:
Hermes® ha scritto:Se hai la home è di sicuro regolare, non esistono versioni pirata.


e questo chi l'ha detto? La VOL (=volume license) esiste anche per XP Home e quindi virtualmente "copiabile" avendo le giuste product key.



È vero, ma non sono cose da comuni mortali, e poi nessuno installa una home per testare un pc.
Io resto della mia opinione se è un hame è sicuramente regolare.


Comunque ho guardato e ho l'adesivo sul pc... :D
Se vuoi vincere devi essere disposto a perdere.

http://lacompagniavirtuale.forumup.it/
S@ra
Utente Senior
 
Post: 175
Iscritto il: 17/04/06 19:32

Postdi mhullei » 09/06/06 15:51

Ciao a tutti,
allora... sono andato io dal negoziante in questione.
Mi ha riferito che lui non ha parlato di Sistema Operativo, ha venduto il PC assemblato, "come da esigenze" dell' acquirente.
Non ho voluto entrare nel merito del SO taroccato, mi sono limitato ad ascoltare e basta, non sono esperto di legge, ma penso che io dal mio negozio non farei mai uscire un PC con il SO, crakkato, nemmeno su richiesta.
Il fatto si è svolto così: L'acquirente assieme alla moglie si è recato in un negozio dove ritenevano che il prezzo era più conveniente. Si sono subito dichiarati ignoranti in termini di informatica..
Il prezzo era abordabile per i 100Euro in meno, visto che non veniva loro fornito il SO, ma il negoziante non l'ha detto.
Ciao
Avatar utente
mhullei
Utente Senior
 
Post: 619
Iscritto il: 20/07/03 02:23
Località: friuli


Torna a Discussioni


Topic correlati a "PC NUOVO con WinXP non regolare!!!":

Nuovo user
Autore: djbrake1977
Forum: Forum off-topic
Risposte: 0
Nuovo Pc
Autore: Kamui
Forum: Assistenza Hardware
Risposte: 26
Nuovo iscritto
Autore: briscola
Forum: Forum off-topic
Risposte: 0
PC Nuovo
Autore: nikola9099
Forum: Consigli per gli acquisti
Risposte: 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti