Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

hard disk: due in uno

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

hard disk: due in uno

Postdi wangga » 21/12/05 15:20

Da un po' di tempo ho riempito di nuovo il disco duro col la cartella Musica (10/15 Gb circa), che prima tenevo sparsa in vari CD. Solo che adesso alcune funzioni sono altamente rallentate, per es.Trova o Scan disk. Non è che per caso è possibile suddividere virtualmente l'HD in due parti? Magari per sicurezza Scan disk continuerò a farlo per intero, ma Trova il più delle volte è inutile nella cartella Musica.
Grazie.
Buon Natale.
wangga
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 25/05/05 14:37

Sponsor
 

Postdi Balzar » 21/12/05 16:40

Beh è possibile partiizonarel'hard disk...usando programmi quale Partition Magic...
"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana.
Comunque non sono ancora sicuro della prima."
Albert Einstein
Balzar
Utente Senior
 
Post: 135
Iscritto il: 30/12/04 16:32
Località: Girovago

Postdi luna11 » 21/12/05 17:46

Dividere l'HD in 2 o più partizioni è possibile e con utility tipo Partition Magic si evita anche di formattare (prima fai un Backup ).
Partizionandolo però avresti dei vantaggi che non hanno niente in comune con quanto hai esposto.
Lo scandisk si utilizza raramente e per la ricerca puoi ricorrere alle funzioni avanzate .
Se con 10-15 Gb di musica il tuo hd è pieno vuol dire che non è molto capiente ed i rallentamenti sono dovuti al poco spazio a disposizione del file di swap.
Se vuoi tenere sull'HD un grosso quantitativo di dati dovresti prendere in considerazione l'acquisto di una seconda periferica .
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi wangga » 03/01/06 11:31

In effetti il mio vecchio HD è di soli 40 Gb, sufficienti, per le mie necessità, fino al 2016 (salvo imprevisti). Infatti il “grosso” sono gli mp3; comunque a crescita 0 (zero) da quando, non avendo più internet a casa, non scarico più da Napster o simili (come mi divertivo!). Ho un secondo HD Usb da 80 Gb che tengo di riserva con i dati che salvo settimanalmente; quindi è sempre spento.
Per la funzione “trova”, ho capito come fare (grazie); lo scan disk era involontario, causato da arresti irregolari del sistema, che ora paiono svaniti nel nulla.
A questo punto mi interesserebbe sapere fino a che punto l’esiguità dello spazio disponibile sull’HD (circostanza che ignoravo del tutto), influisca sul rallentamento del sistema, soprattutto in previsione della sostituzione dell’attuale memoria Ram 128 con una da 1024. Avevo sentito dire infatti, probabilmente dal barbiere, che per aumentare le prestazioni del pc, la cosa più importante era la ram.
In sostanza non mi dispiacerebbe affatto capire quale componente hardware o combinazione di hardware sarebbe meglio sostituire per rinnovare il pc, cioè dire, senza dover cambiare tutto, cioè dire ancora, senza che un cambiamento sia quasi inutile se non dopo aver cambiato il resto. Tanto per non cominciare una casa dal tetto. Detto così potrebbe apparire complicato, ma mi sono reso conto che quando si conosce per bene una cosa tutto diventa più facile. Grazie a chi semplificherà la “vigna” del mio pc.

La mia configurazione è:
Windows ME (presto sostituito con XP)
CPU: PENTIUM III 800 MHz
Bus Speed: 133 MHz
Motherboard: i815-47B27X
BIOS: Award 6.00 PG
Memory: 128 MB (7ns)
Sound: AC'97 Sound Card
Video: NVIDIA GeForce2 MX

Buon anno.
wangga
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 25/05/05 14:37

Postdi luna11 » 03/01/06 12:47

Scarica questo programma per conoscere esattamente la marca ed il modello della scheda madre ( dovrebbe essere Intel )
Questo per sapere se supporta 1024 Mb di ram (comunque sarebbe meglio montare 2 banchi da 512 Mb invece di 1 da 1024).
La ram ed un secondo HD sono gli unici upgrade che mi sento di consigliarti, ma aspetta qualche altro parere.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi luna11 » 03/01/06 13:05

wangga ha scritto:...............
A questo punto mi interesserebbe sapere fino a che punto l’esiguità dello spazio disponibile sull’HD (circostanza che ignoravo del tutto), influisca sul rallentamento del sistema,
........................................
Buon anno.

Windows utilizza uno spazio sull'HD come memoria da utilizzare quando la ram è piena.
È un po come quando si studia.
Non potendo tenere tutto in memoria si prendono appunti.
Più è grande il foglio degli appunti più dati si riescono scrivere ed a consultare velocemente .
Un foglio piccolo ti costringerebbe a continue cancellazioni e riscrittura dei dati con evidente perdita di tempo.
Considera il file di swap come il foglio degli appunti di Windows .
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi wangga » 09/01/06 11:38

Che bel programmino! Grazie!
In effetti dal rapporto sulla memoria, la somma di quella fisica (disponibile 7Mb) e dei file di swap (1833Mb)è proprio uguale alla memoria virtuale (1840Mb). Ma pensa!
Ho fatto anche il rapporto della scheda madre per vedere se si può aggiungere qualche banco di ram.

Proprietà della scheda madre:
ID scheda madre 08/07/2000-i815-47B27X-JV69RC2CC-00
Nome scheda madre Chaintech 6OJV2

Proprietà Front Side Bus:
Tipo bus Intel GTL+
Bus 64 bit
Clock reale 133 MHz
Clock effettivo 133 MHz
Larghezza di banda 1067 MB/s

Proprietà bus memoria:
Tipo bus SDR SDRAM
Bus 64 bit
Clock reale 133 MHz
Clock effettivo 133 MHz
Larghezza di banda 1067 MB/s

Proprietà bus chipset:
Tipo bus Intel Hub Interface
Bus 8 bit
Clock reale 67 MHz (QDR)
Clock effettivo 267 MHz
Larghezza di banda 267 MB/s

Informazioni fisiche sulla scheda madre:
Slot/socket processore 1
Slot di espansione 6 PCI, 1 AGP, 1 CNR
Slot RAM 3 DIMM
Periferiche integrate Audio, Video
Form factor ATX
Dimensione scheda madre 210 mm x 300 mm
Chipset scheda madre i815E

Produttore scheda madre:
Nome società Chaintech Computer Co Ltd.
Informazioni sul prodotto http://www.chaintech.com.tw/tw/eng/prod ... n.asp#MP13
Download BIOS http://www.chaintech.com.tw/tw/eng/Down ... sp?DCSNo=4


Chissà se si può anche invertire il nuovo HD Usb da 80 Gb (che tengo sempre spento), con quello interno da 40 Gb?
C’è anche una funzione di benchamrk, con memoria in lettura, in scrittura e latenza di memoria; il mio P III, per esempio, bene che vada ha 760 MB/s, ma con un’altra scheda madre e altro chipset. C’è un P4EE con 7630 MB/s, cioè 10 volte di più! La domanda dell’ignorante sorge spontanea: per velocizzare il pc conta meno avere un P4 che avere più ram? Non c’entra niente? Mi scuso, ma siccome fin dagli albori del computer (per me una quindicina d’anni fa) ho sempre sentito dire che il motore di tutto nel pc era il processore. Non vorrei avere capito male fin dall’inizio. Mi ricorda tanto la parola inglese “privacy”, che in Italia è “praivasi”, e in Inghilterra “privasi” (Antonio Caprarica Tg1 docet).
Ciao. Grazie.
[/img]
wangga
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 25/05/05 14:37

Postdi luna11 » 09/01/06 13:18

La potenza del processore conta di più .
Puoi benissimo invertire gli HD , installanodo su quello da 80 Gb il sistema operativo.
Ma non è più semplice tenerlo acceso ?
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi wangga » 09/01/06 17:24

Sì, ma (a parte che sono un economo/risparmiatore/ecc.) ho finito le prese nella prolunga a ciabatta (6), e nell'adattatore (3) attaccato alla presa a muro. Vedrò di accendere l'HD quando non mi servono contemporaneamente stampante e scanner.
Grazie. Ciao.

P.S. e togliere il Pentium III e metterci un bel P4?
wangga
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 25/05/05 14:37

Postdi luna11 » 09/01/06 21:49

wangga ha scritto:P.S. e togliere il Pentium III e metterci un bel P4?

Dipende molto da quallo che vorrai fare in futuro col tuo PC
Per sostituire il processore dovresti sostituire anche la sheda madre , i banchi RAM ( quelli attuali sono SDRAM mentre sulle nuove schede madri servono i DDR) e l'alimentatore.
Del tuo attuale pc conserveresti solo il case , il lettore floppy , il lettore ottico l'hard disk e forse la scheda video.
Spesa prevista circa 400€
Costo di una ciabatta 6€
Certo che
(a parte che sono un economo/risparmiatore/ecc.)

Pinocchio al tuo confronto era un dilettante :lol: :lol:
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi wangga » 10/01/06 15:56

Mi... quanto costa un chip! A saperlo! Lascio stare subito.
Magari fossi un pinocchio!
Pensa che un'altra ciabatta ce l'ho, ma mi scoccia fare girare inutilmente il nuovo HD.
Proverò comunque.
Ciao.
wangga
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 25/05/05 14:37

Postdi wangga » 11/01/06 11:33

[/quote]Luna 11 ha scritto:
Ma non è più semplice tenerlo acceso ?

Ho scoperto (?) che tenere acceso l’HD Usb non serve per migliorare le prestazioni del pc. Infatti, il programmino di diagnostica hardware mi dà lo stesso numero di file swap sia con l’HD acceso, sia spento.
Da cosa si capisce se nella mia scheda madre si può aggiungere della memoria ram?
Grazie. Ciao.[
wangga
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 25/05/05 14:37

Postdi wangga » 11/01/06 11:36

Ehm...Ho fatto un po' di confusione nel fare la citazione.
wangga
Utente Senior
 
Post: 106
Iscritto il: 25/05/05 14:37

Postdi luna11 » 12/01/06 02:35

È vero, ed è anche normale che sia cosi.
La presenza di un secondo HD , anche parzialmente vuoto , non apporta nessun miglioramento finchè il S.O. utilizzerà il disco C per ospitare il file di swap.
Ma è possibile trasferirlo sul nuovo disco.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00


Torna a Discussioni


Topic correlati a "hard disk: due in uno":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti