Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

acquistare musica su internet: attenti-attenti-attenti

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

acquistare musica su internet: attenti-attenti-attenti

Postdi radius43 » 12/11/05 17:48

ho acquistato musica in internet nello shop di 105.net
non sò se lo shop è parte integrante di 105 o non lo è
questo lo dico perchè sono un fan di radio 105
sopratutto dello ZOO
:P
compro 13 brani a 9,90 euro totale
faccio il download
provo a sentirli per poi farne un cd
PIOMBO
:o
c'è una protezione che mi pare si chiama DRM che mi impedisce di sentirli ed anche di masterizzarli
ho inviati ben 5 msg di aiuto allo shop di 105
una sola risposta
vogliono la maschera raffigurante gli errori che si manifestano usando WMP per darmi la soluzione
non sapendo come inviare loro lo screenshot raffigurante l'errore ho dettagliato quello che veniva scritto sia usando WMP sia NERO in fase di masterizzazione
premetto che i brani sono in .wma
mi dicono in giro che un brano musicale in .wma è di pessima qualità
e che WMP e NERO che files .mp3 e .wave funzionano benissimo
insomma sono trascorsi 15 gg
5 msg di aiuto
e finora nessuna risposta
concludo allegando un articolo interessante su un caso similare

http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=4427

e ripetendo una frase che stà spopolando su "striscia la notizia"al fine di invitare altri acquirenti potenziali a prestare attenzione:
attenti-attenti-attenti-attenti-attenti
8)
combatti per tutto quello in cui credi
credi in tutto quello per cui combatti
Avatar utente
radius43
Utente Senior
 
Post: 1161
Iscritto il: 27/08/01 01:00
Località: BARI

Sponsor
 

Postdi radius43 » 12/11/05 17:56

PS
non desidero colpevolizzre radio 105 a cui è collegato lo shop
desidero solo far conoscere questo spiacevole episodio
e la scarsa importanza, o meglio impatto, che le mie mail di richiesta di aiuto hanno avuto dopo aver intascato i miei 10 euri
combatti per tutto quello in cui credi
credi in tutto quello per cui combatti
Avatar utente
radius43
Utente Senior
 
Post: 1161
Iscritto il: 27/08/01 01:00
Località: BARI

Postdi Frengo78 » 14/11/05 15:21

uhm non so che dirti. Per lo screenshot vuoi una mano?

cmq i wma sono solo un formato proprietario di microsoft ma la qualita credo sia piu o meno analoga all'mp3
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi radius43 » 14/11/05 18:01

Mikizo ha scritto:Questa storia dell'acquisto della musica da internet mi pare (ma non solo a me, c'è una forte discussione in giro) una grossa fregatura, o comunque qualcusa in cui muoversi con attenzione. Per i motivi detti da luna11, innanzi tutto: come fare, nel lungo periodo, a dimostrare di aver acquistato della musica, se i "certificati" sono solo digitali?
E poi: ci rendiamo conto che un brano in wma è di qualità pessima? (sottolineo pessima, è un termine che ho ponderato prima di utilizzarlo).
Come possono chiedermi 1€ o giù di lì per un brano che si e no si può ascoltare sulle casse del pc e forse neanche?
E infine: chi salvaguarderà i diritti di chi possiede un CD originale e se ne va in giro con delle copie (ad es. le mie infinite compilation, tutte tratte da brani che posseggo nei regolari CD) quando l'abitudine sarà quella di verificare i "digital rights"? Io non ho "digital rights", ho i miei normali diritti - per così dire - analogici, ossia di cittadino e non di robottino delle case discografiche.

Io tendo a proporre il boicottaggio dell'acquisto dei brani dalla rete, (un semplice astenersi, ovviamente) per il semplice motivo che sono convinto che con la scomparsa del supporto, spariranno anche i normali diritti dei consumatori (che già sono ridotti a ben poca cosa).
Tutt'altro discorso è quello di chi offre il download gratuito di parte del proprio catalogo (vedi i TheThe che sul loro sito ti fanno ascoltare e vedere tutto ciò che hanno prodotto) ma poi ti vendono il CD.
combatti per tutto quello in cui credi
credi in tutto quello per cui combatti
Avatar utente
radius43
Utente Senior
 
Post: 1161
Iscritto il: 27/08/01 01:00
Località: BARI

Postdi radius43 » 14/11/05 18:02

Frengo78 ha scritto:uhm non so che dirti. Per lo screenshot vuoi una mano?

cmq i wma sono solo un formato proprietario di microsoft ma la qualita credo sia piu o meno analoga all'mp3


ma sei certo che è musica qualitativamente analoga all'mp3?
non mi serve + lo screenshot tanto non mi risponderanno
forse non sanno o non hanno nulal da dirmi
io ho speso 10 euro circa
ho cestinato tutti i 13 brani .wma inutilizzabili
ma loro stanno perdendo o forse perderanno alla lunga + dei miei 10 euri
combatti per tutto quello in cui credi
credi in tutto quello per cui combatti
Avatar utente
radius43
Utente Senior
 
Post: 1161
Iscritto il: 27/08/01 01:00
Località: BARI

Postdi radius43 » 15/11/05 00:12

vi vedo mosci xchè siete poco interessati o xchè non siete ferrati sull'argomento?
non vi chiedo di solidarizzare con me o con pinco pallino che siamo stati gabbati
solo di esprimere un giudizio
un punto di vista
una esperienza personale
ci sarà pure qualcosa da dire in merito
combatti per tutto quello in cui credi
credi in tutto quello per cui combatti
Avatar utente
radius43
Utente Senior
 
Post: 1161
Iscritto il: 27/08/01 01:00
Località: BARI

Postdi Frengo78 » 15/11/05 14:18

Hai la mia soldiarieta :)

Per quanto riguarda il discorso se wma e mp3 siano qualitativamente diversi no non ne ero certo e non lo sono anche se googlando un po' il primo risultrato che ho trovato e' questo:
http://www.italiadvd.it/news/news24.htm
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi Frengo78 » 15/11/05 14:23

Scusate la "cafoneria" del doppio post, ma la ricerca mi sembrava incompleta senza parlare anche di altri standard in via di diffusione quali OGG e AAC

http://www.programmifree.com/categorie/ ... _audio.htm
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi Triumph Of Steel » 15/11/05 16:04

c'è una protezione che mi pare si chiama DRM che mi impedisce di sentirli ed anche di masterizzarli


scusa, solo un'idea...

ma non è che magari hai problemi tu con qualche codec?
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi Ludvic » 15/11/05 23:59

Ma quando hai acquistato questi brani, nn sei stato informato del formato e di questo DRM? Ti hanno fatto acquistare un prodotto a scatola chiusa e senza un supporto tecnico adeguato??
Ludvic
Utente Junior
 
Post: 61
Iscritto il: 06/11/05 14:26

Postdi radius43 » 16/11/05 10:02

non credo di avere problemi con i codec
visto che ascolto musica e video tranquillamente sia con nero show time che con wmp
da poco ho installato k-lite full ultima versione
ma come ho detto in altro topic masterizzo tutti i tipi di musica ed ascolto tutti i tipi di musica tranne che questi .wma protetti
e non riesco nemmeno a commutarli in wave o mp3 con i programmi dedicati sempre per la protezione
e questo non credo sia colpa dei codec

circa il farmi leggere io non ho letto visto che non c'era nulla da leggere
nè sapevo che formato audio stavo scaricando
nè mi era stato detto che questi audio avevano la protezione

PS ma avete letto l'articolo di ZEUS?
combatti per tutto quello in cui credi
credi in tutto quello per cui combatti
Avatar utente
radius43
Utente Senior
 
Post: 1161
Iscritto il: 27/08/01 01:00
Località: BARI

Postdi radius43 » 16/11/05 10:04

scusate il 2 msg
disponibile come ho detto nel topic in cui chiedevo assistenza a dare mie coordinate per poter scaricare qualche formato audio .wma dal sito dello shop di 105 visto che ho ancora 3 euro di credito
e disponibile ad inviare in pvt 1 solo file .wma protetto
così vi potete divertire ad ascoltarlo o tentare di commutarlo in altro formato musicale o masterizzarlo
combatti per tutto quello in cui credi
credi in tutto quello per cui combatti
Avatar utente
radius43
Utente Senior
 
Post: 1161
Iscritto il: 27/08/01 01:00
Località: BARI

Postdi luna11 » 18/11/05 14:06

Ma cosa distingue questa musica regolarmente acquistata da quella pirata ?
Cosa può accertarlo ?
Se io masterizzo un cd con gli stessi brani e nello stesso formato di quelli acquistati da Radius , ma provenienti da un P2P , in cosa sarebbe diverso ?
Chi e come può dimostrare che la mia è musica pirata mentre la sua è stata acquistata regolarmente ?
Inoltre , tenendo conto del prezzo di ciascun brano , della loro qualità , della scarse garanzie fornite dai siti che vendono musica , dell'assenza di un qualunque documento materiale che ne provi l'acquisto e di quanto capitato a Radius la diffidenza verso questa nuova forma di acquisto è d'obbligo.
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi polimar » 18/11/05 14:23

li potra' leggerli scriverli etc solo il pc ke le ha generate:)
polimar
Utente Junior
 
Post: 32
Iscritto il: 26/08/05 13:40

Postdi Heba » 18/11/05 17:12

il drm fa sì in modo che i file che vengono scaricati o prodotti siano scrivibili e leggibili solo dal pc che li ha generati, ma ciò non rende lo scarico di musica più legale.
Mi spiego meglio, ci sono dei siti di musicisti conosciuti o meno, vedi per esempio i mattafix, in cui è possibile scaricare musica gratuitamente, è legale, e si potrebbero anche mandare p2p perchè gli stessi autori li rendono scaricabili dal loro sito. Ma se scarico un file del genere che non ha drm è lo stesso che pagare la canzone con drm, solo che posso inviarla e masterizzarla.
Quello che non capisco è perchè inserire il drm all'interno degli mp3 o wma per poi impedire una semplice duplicazione per uso personale che è comunque legale a tutt'oggi in Italia, l'unica cosa che fanno è infognare il pc di mgb visto che te li devi tenere su per ascoltarteli, e infognare il pc di trojan vedi il caso Sony e suoi cd scoppiato in questi giorni.
In internet il saper leggere equivale al saper ascoltare nella realtà.
Chi sa ascoltare possiede le chiavi di molte porte.
Heba
Utente Senior
 
Post: 509
Iscritto il: 16/06/05 15:09
Località: Cremona

Postdi luna11 » 19/11/05 00:02

polimar ha scritto:li potra' leggerli scriverli etc solo il pc ke le ha generate:)

E se io acquisto 10 brani dal sito XX e li passo su 100 lettori MP3 oppure masterizzo 100 cd ?
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi Heba » 19/11/05 07:23

nont i permette di farlo...è sul tuo pc e lì rimane.
In internet il saper leggere equivale al saper ascoltare nella realtà.
Chi sa ascoltare possiede le chiavi di molte porte.
Heba
Utente Senior
 
Post: 509
Iscritto il: 16/06/05 15:09
Località: Cremona

Postdi luna11 » 19/11/05 12:06

Heba ha scritto:nont i permette di farlo...è sul tuo pc e lì rimane.

Allora questi raccontano balle
http://www.macitynet.it/aggiornamac/aA13868/index.shtml
Ho inserito solo il primo trovato ma quasi tutti i siti che vendono musica specificano che è possibile trasferire questi brani su lettori portatili e cd.
Se ho ben capito anche Radius aveva l'intenzione , una volta acquistati i brani, di masterizzarli su cd .
Comunque il problema esiste e, come faceva notare Mikizo in un altro topic , è oggetto di discussione su molti forum .
Anche Altro consumo se ne è occupato a conferma che questi acquisti spesso riservano brutte sorprese.
http://www.altroconsumo.it/map/src/83941.htm
luna11
Utente Senior
 
Post: 3634
Iscritto il: 10/08/01 01:00

Postdi Heba » 19/11/05 19:27

beh...se i brani comprati da loro, scaricati sul tuo pc possono essere masterizzati, non raccontano balle.
Se invece succede come è successo a radius sì, raccontano balle...io mi riferivo a ciò che ha detto radius e a ciò che gli è successo, se un brano ha il drm incorporato, non puoi masterizzarlo in nessun modo. Poichè appartiene al tuo pc e solo a quello.
Ciò che è successo con la Sony lo dimostra, il drm ha inserito dei trojan all'interno dei pc per rendere impraticabile la masterizzazione dei cd acquistati e sono successi un sacco di casini.
Il problema viene trattato in parecchi forum, siti, mailing list, le associazioni dei consumatori non si sono ancora mosse al riguardo. Non ricordo esattamente, mi pare fosse ieri o l'altro ieri, ho ricevuto una mail di un ragazzo che mi diceva che con win xp sp2 aggiornato, se scaricava un mp3 legalmente, il sistema gli diceva una volta scaricato che il file risultava dannoso ed era un potenziale pericolo, quando dava l'ok alla videata, il sistema di xp gli cancellava l'mp3 scaricato, se andava a controllare negli scaricati prima di dare l'ok l'mp3 esisteva ancora, naturalmente puoi anche dargli annulla come opzione, ma di solito se il sistema ti dice che è un potenziale pericolo e che si rischia di rovinare il pc e le sue applicazioni, penso che chiunque sia più propenso a schiacciare l'ok e a non rischiare.
Mi pare normale.
In internet il saper leggere equivale al saper ascoltare nella realtà.
Chi sa ascoltare possiede le chiavi di molte porte.
Heba
Utente Senior
 
Post: 509
Iscritto il: 16/06/05 15:09
Località: Cremona

Postdi Heba » 19/11/05 19:29

http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?ID=2758

ho appena ricevuto la mailing list e ve la rigiro come prova per quello che dicevo della Sony
In internet il saper leggere equivale al saper ascoltare nella realtà.
Chi sa ascoltare possiede le chiavi di molte porte.
Heba
Utente Senior
 
Post: 509
Iscritto il: 16/06/05 15:09
Località: Cremona

Prossimo

Torna a Discussioni


Topic correlati a "acquistare musica su internet: attenti-attenti-attenti":

Internet
Autore: ranger
Forum: Reti, ADSL e wireless
Risposte: 5

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti