Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Duplicazione cd e dvd

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Postdi Triumph Of Steel » 01/09/02 01:08

meneceo ha scritto:[...cut...]

Concludendo: alla copia di back-up (ovverosia: da originale proprio e per uso strettamente personale) e alla compilation di mp3 da ascoltare sull'autoradio, posto che tutti gli mp3 siano raccolti da dischi propri, originali, regolarmente acquistati.


penso che questo sia molto chiaro e si possa concludere il discorso... ;)
(dubito ehhehe)
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Sponsor
 

Postdi BrSys » 01/09/02 01:30

meneceo ha scritto:
Concludendo: sì alla copia di back-up (ovverosia: da originale proprio e per uso strettamente personale) e sì alla compilation di mp3 da ascoltare sull'autoradio, posto che tutti gli mp3 siano raccolti da dischi propri, originali, regolarmente acquistati.


Io so solo che più cerco in rete.... e meno ci capisco. :eeh:

Su Net Jus: Diritto e Nuove Tecnologie trovo un articolo interessante che dice:

Per fortuna la legge continua a fare salvo il diritto in capo al legittimo proprietario dell’opera musicale di realizzarne una copia di backup, che comunque ha come unica funzione quella di tutelare l’acquirente dell’opera originale in caso di danni accidentali al supporto originale.


Trovo diversi siti minori a sostegno di questa teoria.

Ma non mi accontento, e continuo la mia ricerca, trovando le faq di IT.COMP.MUSICA.MP3:

l'art. 68
dice che ”e' libera la riproduzione di singole opere o brani di opere per
uso personale dei “lettori”, fatta a mano o con mezzi di riproduzione non
idonei a spaccio o diffusione dell'opera nel pubblico. “ .
Tale norma si riferisce apparentemente alle opere scritte, ma e'
unanimemente accettato anche dai più strenui difensori del diritto d'autore
che anche la copia di un brano musicale fatta per uso strettamente
personale non leda tale diritto.


A sostegno di quanto ha affermato meneceo (si sia per backup che per compilation).

A completare la confusione :-? trovo delle risposte che evidenziano appunto che ancora non vi è nessuna certezza sul diritto a creare compilation o copie per fini diversi dal backup:
http://www.djlatino.net/antipirateria/legge.htm

Comunque per quel che ho visto in rete da nessuna parte si parla di impossibilità ad effettuare copie di backup, fortunatamente quelle sembra siano consentite. :)

Insomma la legge sarà poi uguale per tutti.... ma mi sembra che ognuno la interpreti a suo modo!!!!! :D

Bye, Gabriele
Immagine
BrSys
Utente Senior
 
Post: 212
Iscritto il: 16/07/02 11:51

Postdi Mikizo » 01/09/02 03:32

Scusa BrSys sarà l'ora ma non vedo poi alla fin fine quali siano i punti oscuri.

Riassumo:
1. Puoi fare copie di backup per uso personale dei tuoi software e/o cd audio e/o video
2. Puoi creare compilation dai tuoi cd regolarmente acquistati (o, naturalmente, da altri supporti originali)
3. Al di fuori di questo tutto il resto è illegale (inutile fare esempi credo)

Se mi sfugge qualcosa, illuminatemi


ooops, aggiungo che, nel caso riguardante i dj trattato su djlatino, la "confusione" l'hanno fatta i djs che da sempre (pardon,da quando possono, cioè dall'avvento del cd) usano materiale copiato (e non certo di backup). Ovvio che l'attenzione della SIAE sia puntata su di loro. Ovvio anche che sarebbe loro diritto farsi i backup (poniamo che vi rubino la borsa con 400 cd originali...) ma credo che se riuscisseroo a dimostrare di possedere gli originali (ma chi ci riuscirebbe?) il problema non si porrebbe in modo così angoscioso.

Al proposito, un'idea: un numero identificativo per ogni cd, come nel caso del software, risolverebbe il problema. Un esempio: compro un cd originale con numero 123456, registro questo numero col mio nome e cognome all'atto dell'acquisto e poi lo riporto su eventuali copie.
Il numero starebbe così a indicare CHE HO ACQUISTATO IL DIRITTO DI UTILIZZARE QUELL'OPERA.
Che dite, potrebbe funzionare? (a parte le difficoltà tecniche che intuisco)
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi dado » 01/09/02 11:14

Mikizo ha scritto:ooops, aggiungo che, nel caso riguardante i dj trattato su djlatino, la "confusione" l'hanno fatta i djs che da sempre (pardon,da quando possono, cioè dall'avvento del cd) usano materiale copiato (e non certo di backup). Ovvio che l'attenzione della SIAE sia puntata su di loro. Ovvio anche che sarebbe loro diritto farsi i backup (poniamo che vi rubino la borsa con 400 cd originali...) ma credo che se riuscisseroo a dimostrare di possedere gli originali (ma chi ci riuscirebbe?) il problema non si porrebbe in modo così angoscioso.


Ma è risaputo che le radio trasmettono i loro brani in formato mp3 (infatti ogni tanto quando si pianta il pc c'è un attimo di buco nella programmazione :D ). Cmq, usano il formato mp3 xè è decisamente più comodo da programmare e catalogare. Però i diritti d'autore li pagano anche sugli mp3 che trasmettono, sennò non potrebbero mandarli online.
Quindi non vedo dove ci sia da scandalizzarsi al riguardo... ;)

Un esempio: radio 105 regala dei cd agli ascoltatori che chiamano un certo numero. Qs cd le vengono regalati dalle case discografiche cui paga i diritti. Lei prende uno di qs cd, si fa gli mp3, e sono tutti contenti... :lol:

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi meneceo » 01/09/02 12:26

Al proposito, un'idea: un numero identificativo per ogni cd, come nel caso del software, risolverebbe il problema. Un esempio: compro un cd originale con numero 123456, registro questo numero col mio nome e cognome all'atto dell'acquisto e poi lo riporto su eventuali copie.
Il numero starebbe così a indicare CHE HO ACQUISTATO IL DIRITTO DI UTILIZZARE QUELL'OPERA.
Che dite, potrebbe funzionare? (a parte le difficoltà tecniche che intuisco)


Certo. Auspicando un futuro incremento della velocità di accesso alla rete, tutto potrà (lo è anche adesso, con un po' di pazienza) essere diffuso e scaricato (programmi, musica, film, libri, etc.). Se si vorrà frenare l'anarchia questo mi pare l'unico sistema immaginabile. Col "proibizionismo" (vedi chiusura di Napster) non si va granchè lontano...
meneceo
Newbie
 
Post: 7
Iscritto il: 31/08/02 12:32

Postdi Mikizo » 01/09/02 13:21

x dado: guarda che non si parlava delle radio, ma dei dj che lavorano in locali, discoteche, etc, quelli che vanno, appunto, in giro con la borsa dei cd (400 non è un numero a caso, è il formato tipico).
Capirai che spesso i ragazzi in questione, se vengono beccati dalla SIAE, hanno addosso una quantità "da spaccio" di cd copiati.
Il problema è serio perchè c'è il rischio che gli ispettori SIAE non si preoccupino di distinguere tra il dj onesto che possiede gli originali (qualcuno esiste, magari non li possiede proprio tutti....) e quello che non ha mai acquistato un cd originale in vita sua.
Le multe elevate sono salatissime e comprendono anche la pubblicazione (a spese del "malfattore") su quotidiani nazionali. Sapete quanto costa un box pubblicitario, che so, sul Corriere della Sera? Se beccassero me mi annegherei con i cd al collo!
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi dado » 01/09/02 14:28

Mikizo ha scritto:x dado: guarda che non si parlava delle radio, ma dei dj che lavorano in locali, discoteche, etc, quelli che vanno, appunto, in giro con la borsa dei cd (400 non è un numero a caso, è il formato tipico).
Capirai che spesso i ragazzi in questione, se vengono beccati dalla SIAE, hanno addosso una quantità "da spaccio" di cd copiati.

Ok, va bene!
Però io ho fatto il mio bell'interventino sulle radio... :lol: :D

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Mikizo » 01/09/02 15:31

dado ha scritto:Però io ho fatto il mio bell'interventino sulle radio...

oh beh, certo! non volevo mica togliere meriti al tuo contributo!! :lol:
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Precedente

Torna a Discussioni


Topic correlati a "Duplicazione cd e dvd":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti