Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Mi vogliono intimorire

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Postdi Omega1 » 20/09/05 07:47

Scusa Domisol, ma viene difficile aiutarti.
Laddove parli di "agenzia (o web agency), prestazioni, consulenze..." e simili, sei sempre in ambito di attività in regola (si presume) con tutto quanto concerne gli obblighi del caso. Se ti contatta qualcuno che, dopo il lavoro di creazione ti chiede la fattura, e gli rispondi che non puoi fare fattura, oltre a perdere il denaro, hai lavorato per nulla. Diverso è il discorso della paternità di ciò che hai creato, paternità che non te la può togliere nessuno.

Poi vedi tu.....
Gian
Omega1
Utente Senior
 
Post: 248
Iscritto il: 04/11/04 10:13

Sponsor
 

Postdi Frengo78 » 20/09/05 09:38

Io fossi in te scriverei:

realizzato da:<br><a href=mailto:indirizzo@email.it>nome e cognome</a>

oppure

realizzato da:<br><a href=http:www.domisolfgklsjdhfkgjshfdlk.com>nome e cognome</a>

senza specificare chi sei cosa fai e come sei inquadrato.

questo perche:

1) Il tuo status di consulente o di collaboratore occasionale o di cos'altro sei puo' cambiare nel corso del tempo e tu non penso che andrai a cambiare la dicitura sulle pagine di tutti i tuoi clienti in base all'occorrenza
2) Non dici cose false. Tu sei una persona, sei colui che ha pensato e realizzato quel sito e rivendichi in questo modo la paternita' del tuo lavoro
3) Se a qualcuno piace un sito di un tuo cliente che sta visitando e ne vuole uno simile realizzato da te ti cerchera' e gli dirai chi sei e che vuole. La dicitura web agency e simili puo scoraggiare qualcuno che vuole un sito a poco pagando in nero e che sono un po' il target di clienti potenziali a cui ti rivolgi
4) Se contatti un cliente e vuoi mostrargli i tuoi lavori bastera' il tuo nome e cognome a garanzia del lavoro che hai svolto e non una dicitura di una pseudo ditta che non esiste realmente.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi domisol » 20/09/05 11:27

perfetto farò cosi, credo anche io che sia piu un vantaggio rispetto a web agency.
Mi dite un'ultima cosa? nel mio sito dove ho i lavori(siti realizzati) nella home cosa metto come presentazione? cioè se ho capito bene non parlare di cosa realizzo siti loghi grafica ecc. vero? cosa potrei mettere? direttamente la pag "portfolio"?
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi Bucaniere » 20/09/05 12:13

Ciao!
Scusate se mi inserisco di botto. Ho avuto anche io, seppur in altro campo, problemi simili...

Il fatto è che quello che fai non deve apparire (in realtà, essere) un'attività. Nel momento in cui stai svolgendo un'attività (e soprattutto la pubblicizzi) sei tenuto ad assumere un ruolo professionale.

Se per questa attività non percepisci reddito, e sei in grado di dimostrarlo in quanto corrisponde a verità, puoi anche pubblicizzarla, ma stai pronto a doverti difendere dal rompiscatole di turno. Ma sei dalla parte della ragione e quindi ok.

Se invece percepisci reddito, fai attenzione, non sei più dalla parte della ragione. Nel momento in cui metti un banner con un prezzo per la tua opera, stai percependo un reddito, sei a rischio... O non percepisci reddito oppure cerca di non dirlo (e di non lasciare tracce). Oppure ti metti nelle condizioni di poter regolarmente percepire reddito per quello che stai facendo.

Certo che se nel tuo sito, come portfolio, metti 5 o 6 siti di amici, con le foto delle vacanze e la musica preferita, dubito molto che qualcuno verrà a darti fastidio.
Ma se ci sono 50 siti di ditte, siti attivi, roba da professionisti, qualcuno potrebbe chiedersi se effettivamente tutto questo è frutto di un semplice hobby.

Per concludere, non puoi far apparire il tuo hobby come tale nel momento in cui non lo è più.
Se effettivamente non ricevi compenso dal tuo lavoro sei a posto, cambia le diciture per non cadere negli illeciti che ti sono stati detti e vai avanti, ma tienti pronto a dover dimostrare che quello che stai facendo è realmente un hobby, a gratisss... Nessuna traccia...
Se percepisci reddito per il tuo hobby, i casi sono due: o ti metti in chiaro e dici a tutti quello che fai oppure ti fai piccolo piccolo e lavori nell'ombra, ma niente pubblicità, portfolio o altro. Bassissimo profilo, insomma.
A te la scelta...
E ripeto, se il tuo portfolio è veramente di amici, non hai nulla da temere. Ma se è già un po' gonfio e lo diventerà ancora di più, beh, vedi tu, il buon senso dovrebbe consigliarti.
Quanto al tuo "amico", che stia buono, i suoi scheletrini li avrà di certo nell'armadio, certo che se finite entrambi nella cacca non penso ci sia un vero vincitore...

Il dubbio mi rimane nel caso in cui tu sia un vero webmaster che elargisce il suo lavoro gratis per tutti, quindi un portfolio grande e ricco, nessun compenso, un mucchio di lavoro ma non pagato. In questo caso credo che l'inquadramento professionale ci debba comunque essere, indipendentemente dal reddito.
Ma babbo natale non esiste, dubito che esista anche il babbo-webmaster!
Avatar utente
Bucaniere
Utente Junior
 
Post: 33
Iscritto il: 26/01/04 11:44
Località: Sondrio

Postdi Frengo78 » 20/09/05 14:20

domisol ha scritto:perfetto farò cosi, credo anche io che sia piu un vantaggio rispetto a web agency.
Mi dite un'ultima cosa? nel mio sito dove ho i lavori(siti realizzati) nella home cosa metto come presentazione? cioè se ho capito bene non parlare di cosa realizzo siti loghi grafica ecc. vero? cosa potrei mettere? direttamente la pag "portfolio"?


Il nome della pagina si puo' chiamare "portfolio siti".

Il sito non deve parlare di un azienda/web agency che non esiste ma di te, delle tue capacita e delle cose da te realizzate. Una specie di sito personale perche non sei una persona giuridica ma una persona fisica!
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi domisol » 20/09/05 17:01

grazie ragazzi!
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi domisol » 20/09/05 17:05

Il nome della pagina si puo' chiamare "portfolio siti".

Il sito non deve parlare di un azienda/web agency che non esiste ma di te, delle tue capacita e delle cose da te realizzate. Una specie di sito personale perche non sei una persona giuridica ma una persona fisica!


Questo posso farlo anche se faccio altri siti e cresce il portfolio? calcola che c'è nel portfolio un sito di un piccolo comune e di attivita ristorative anche se sono tutti miei amici conoscenti
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi Bucaniere » 20/09/05 20:11

domisol ha scritto:Questo posso farlo anche se faccio altri siti e cresce il portfolio? calcola che c'è nel portfolio un sito di un piccolo comune e di attivita ristorative anche se sono tutti miei amici conoscenti

Puoi fare quello che vuoi, siamo in un paese libero.
Puoi anche lavorare gratis per microsoft, basta che tu sia in grado di dimostrarlo.
Tieni presente che se cominci ad avere un certo giro e a pubblicizzarlo, ti fai vedere. Tutto a posto, ma tienti pronto magari a rispondere a qualche domanda di chi si potrebbe chiedere come mai tu lavori così tanto e gratis. Non è proibito farlo, ma è lecito chiedere ed è obbligo (in questo caso) rispondere (e convincere).
Se poi lavori tanto, allora rivolgiti a qualche consulente o commercialista, devi sapere se è legale svolgere un'attività in maniera e misura professionale senza essere un professionista e facendolo gratis. Non so, magari esiste qualcosa come concorrenza sleale o che altro...
Avatar utente
Bucaniere
Utente Junior
 
Post: 33
Iscritto il: 26/01/04 11:44
Località: Sondrio

Postdi domisol » 20/09/05 23:49

ok è vero, bisognerebbe trovare un commercialista esperto..
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Postdi Frengo78 » 21/09/05 11:29

Questo posso farlo anche se faccio altri siti e cresce il portfolio? calcola che c'è nel portfolio un sito di un piccolo comune e di attivita ristorative anche se sono tutti miei amici conoscenti

E' il sito tuo personale e cresce con te. Se un giorno dovessi metter su realmente una attivita' inquadrata regolarmente o lavorerai sotto altri cmq e' legittimo per te dire sul tuo sito "Ecco, questo l'ho fatto io ed e' cio' che so fare"

Il commercialista piu che esperto dovra' essere paziente con te domisol :)
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi domisol » 21/09/05 21:51

:oops: ok ;)
Avatar utente
domisol
Utente Senior
 
Post: 1694
Iscritto il: 28/01/05 21:50

Precedente

Torna a Discussioni


Topic correlati a "Mi vogliono intimorire":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite