Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

web accelerator fino a 6x ?!?

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

web accelerator fino a 6x ?!?

Postdi gimmy » 22/06/05 21:25

Ciao a tutti, credo che abbiate tutti ricevuto la pubblicita dell'acceleratore per navigare su internet. Io per esempio ho ricevuto quello della tin e di libero. Ma come funzionano. Sono davvero efficaci? Dove è il trucco (privacy ecc)? Ma se davvero esisrono questi compressori, perche non vengono "incorporati" nei più comuni browser?
Ciao e grazie
gimmy
Utente Junior
 
Post: 58
Iscritto il: 03/05/03 13:38

Sponsor
 

Postdi davide.dir » 23/06/05 10:25

io uso l'accelleratore 6X della libero. Devo dire che sono soddisfatto perchè ho riscontrato molta piu velocita di navigazionazione.
Per quanto riguarda il funzionamento non fa altro che ridurre a tua scelta la qualità delle immagini.
inoltre agisce anche su e-mail, ftp(passivo), macromedia flash ed è anche un blocca pop-up.
Windows home edition sp2 -- 1gb ram ddr -- hd 80gb -- adsl 4mb -- sch. video: geForce FX 5700 le -- sch. madre: ASUS a7n8x-x
davide.dir
Utente Junior
 
Post: 77
Iscritto il: 10/06/05 11:27

Postdi hydra » 23/06/05 17:06

Non mi sembra che questa sia la sezione adatta. Sposto in discussioni. ;)
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Re: web accelerator fino a 6x ?!?

Postdi pjfry » 23/06/05 18:58

gimmy ha scritto:Ma se davvero esisrono questi compressori, perche non vengono "incorporati" nei più comuni browser?

perchè gran parte del lavoro la fa il provider, quindi a meno che non decidono uno 'standard' continueranno ad essere forniti dagli ISP
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi GAD » 23/06/05 23:21

Come funzionano? secondo voi allora c'e' una cache fatta di materiale a bassa risoluzione per tutti gli utenti che utilizzano questo sistema?
cavolo pero' a immaginarsi il funionamento deve essere dispendioso per le risorse di un isp... io richiedo una pagina con immagini, il server la carica e risalva nella sua cache le immagini a dettaglio scarso e poi le rimanda a me e se le tiene su disco per i prox utenti che le richiedono... se tutti gli utenti navigano in siti differenti richiede un bel calcolo e un certo spazio..
Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,l'ultimo pesce catturato,l'ultimo fiume avvelenato,
soltanto allora gli uomini si accorgeranno chei soldi non possono essere mangiati
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Postdi pjfry » 23/06/05 23:29

forse l'ISP non ha neanche un gran bisogno di cachare le immagini, perchè cmq per riscaricarle e ricomprimerle ogni volta fa sicuramente mooolto prima dell'utente con il 56k
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi GAD » 23/06/05 23:34

Si pero' se pensi ai cicli macchina impiegati per salvare le immagini e' na cosa tosta, calcola una pagina con anche solo 10 immagini per n utenti... pesante la faccenda in termini di tempo e consumi. E per garantire la velocità agli utenti in teoria un server non potrebbe servire che un numero limitato di persone altrimenti non riuscirebbe a stare dietro alle richieste di rimpicciolimento. Se poi gli utenti vanno a vedere siti di grafica o con sfondi per il desktop la mole di lavoro e' bella grossa
Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,l'ultimo pesce catturato,l'ultimo fiume avvelenato,
soltanto allora gli uomini si accorgeranno chei soldi non possono essere mangiati
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Postdi pjfry » 23/06/05 23:41

ma se l'utente con il 56k va a vedere un sito pieno di immagini... quanto ci mette a scaricarle? :D il server può prendersela comoda

probabilmente c'è anche una cache, cmq... ma io non ci vedo un lavoro tanto mastodontico anche perchè non so quanti utenti useranno 'sta roba
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi GAD » 23/06/05 23:51

Si hai ragione per numero utenti esiguo, pero' se ci fossero in tanti l'operazione sarebbe tosta. Si parla di salvare ricomprimento un numero indefinito di immagini per ogni singolo utente, un operazione che si a bit a bit + eventuale ricostruzione dell'indice dei colori dell'immagine quindi la complessità computazionale e' tosta (larghezza*altezza +ricostruizione).
Vedo che acdsee mi ci mette un po' in locale a riscalare le immagini e ci sono io da solo in locale con un pc della madonna, ci fossero in tanti la cosa inchioderebbe abbastanza.
Se hanno previsto la complessità (forse viaggio mio, mi faccio un viaggione mentale) c'e' caso che tengano una cache e un database coi nomi delle immagini già salvate e il sito da cui venivano cosi' tutto il già processato lo devono solo rispedire senza scalare niente... in questo modo probabilmente se ci fossero piu' immagini con stesso nome e path su una pagina il server rimanderebbe sempre la stessa (es. il giorno successivo all'aggiornamento di un sito). Pero' per evitarlo si potrebbe salvare nel db anche dimensione e data.. in modo da avere univocità...
Scusate per sti viaggioni forse OT ma mi piace teorizzare per capire come funziona o come potrebbe funzionare o essere potenziato
Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,l'ultimo pesce catturato,l'ultimo fiume avvelenato,
soltanto allora gli uomini si accorgeranno chei soldi non possono essere mangiati
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Postdi pjfry » 23/06/05 23:54

per il fatto di rimandare sempre la stessa, credo che i proxy funzionino senza troppi problemi quindi ci sarà un modo facile per capire se l'immagine è cambiata o no... si tratterà di chiederla al server e decidere o no se scaricarla

stavo pensando che forse zippano anche tutto l'html delle pagine, probabilmente si risparmia un po' di banda :undecided:
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi GAD » 23/06/05 23:59

ahah i proxy funzionano perche' non li fa ne libero ne tim ne la tiscali..deheh
non mi stupirei se ci fossero bug mostruosi visti i precedenti :lol:
Quello di zipparla e' una buona teoria.. cosi' diventa a carico del pc client lo scompattamento e il server ne guadagna in velocità.
Mi sta venendo voglia di fare un programmino cosi'...
Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,l'ultimo pesce catturato,l'ultimo fiume avvelenato,
soltanto allora gli uomini si accorgeranno chei soldi non possono essere mangiati
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Postdi pjfry » 24/06/05 08:58

GAD ha scritto:ahah i proxy funzionano perche' non li fa ne libero ne tim ne la tiscali..deheh
e secondo te l'hanno fatto loro? non mi stupirei se forniscono tutti e 3 la stessa cosa :lol:
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi GAD » 24/06/05 10:46

Boh, forse lo fanno fare ad esterni ma sempre conto loro... ho visto di quelle maialate in giro!
Non so se hai presente il programma di connessione di alice che alla connessione aggiorna qualche parametro in automatico ( non si sa bene cosa aggiorni... pero' appare una schermata "aggiornamento" che e dura un po' di secondi e poi scompare)
Fino a poco tempo fa qualcuno aveva inserito sul pc remoto che sfrutta per l'aggiornamento un po' di trojan... in pratica quando uno si connetteva senza antivirus se li scaricava liscio liscio ad ogni connessione...non per niente e' stato il periodo boom degli zombie sfruttati per dos.
E non era un caso isolato perche' a distanza di 3 mesi ho avuto almeno 10 clienti col problema e quando chiamavo la telecom per avvertire mi prendevo dello scemo io perche' era impossibile secondo loro.
Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,l'ultimo pesce catturato,l'ultimo fiume avvelenato,
soltanto allora gli uomini si accorgeranno chei soldi non possono essere mangiati
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Postdi gimmy » 24/06/05 12:53

Ammoderatori! Ma insomma conviene usare sto aggeggio oppure è una sola? ;)
gimmy
Utente Junior
 
Post: 58
Iscritto il: 03/05/03 13:38

Postdi pjfry » 24/06/05 13:38

gimmy ha scritto:Ammoderatori! Ma insomma conviene usare sto aggeggio oppure è una sola? ;)

provalo e facci sapere :P

io so solo che qualcuno qui diceva di aver usato con soddisfazione un certo 'artera' che credo funzioni + o meno allo stesso modo
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi Heba » 24/06/05 14:00

scusate se intervengo, ho utilizzato quegli acceleratori per un po' di tempo e li ho anche sondati a livello di programmazione.
Quando installate il programma, esso va a modificare il programma svchoost.exe che serve per la navigazione ad internet, il programma di accelerazione va a scaricare più lavoro sulla memoria RAM di conseguenza siete si più veloci a navigare, ma nello stesso tempo, la memoria e la cpu sono sovraccariche di lavoro e il sistema rischia di impiantarsi molte volte a discapito della velocità e di internet, infatti se andate a fare un controllo sul task manager quando lo attivate e lo utilizzate, scoprirete che la memoria utilizzata è quasi al 100% con una ram di 256 mb.
Quindi secondo me non è convenevole utilizzare questo tipo di prodotti, perchè sì andrò più veloce in int. e risparmierò tempo e denaro, ma in compenso il computer si usurerà molto più velocemente con il rischio di impiantarsi spesso, rovinare anche irreparabilmente la cpu.
Heba
Utente Senior
 
Post: 509
Iscritto il: 16/06/05 15:09
Località: Cremona

Postdi pjfry » 24/06/05 14:11

Heba ha scritto:scusate se intervengo

scusato... anzi, il forum è qui proprio per raccogliere i pareri di tutti ;) :D

per convincerci dovresti darci una vaga idea di come viene modificato il file svchost, perchè detta così pare che usando un pc superpotente uno possa navigare veloce anche con un 56k mentre invece è ovvio che il collo di bottiglia principale è la banda disponibile :undecided:
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi Heba » 24/06/05 14:41

provo a farvi il ragionamento che mi ha fatto un tecnico dei telefoni, quando ho chiesto informazioni sul perchè mi ritrovavo sempre la memoria della cpu carica fino al midollo avendo aperta una finestra di windows.
La rete analogica è così fatta, c'è un filo unico che arriva dalla centralina (Telecom) fino alla vostra presa del telefono, che è collegata al telefono e al modem 56k; quando vi collegate ad internet il filo del telefono lavora esclusivamente per il modem ed il pc, quando vi staccate lavora in esclusiva per il telefono.
Per creare una linea adsl, invece, viene inviato un tecnico che manuamente inserisce un secondo filo su tutta la rete (parte dalla centrale della Telecom, supponiamo ma potrebbe essere qualunque altro operatore, ed arriva fino alla centralina che controlla 10, 20 40 linee private, fuori di casa vostra), quindi avremo un filo per la linea telefonica ed uno per la connessione ad internet, quando vi dicono che stanno modificando ed ampliando la banda significa che lo stanno facendo manualmente, mettono due o tre o quattro fili per la banda larga e rimane un solo filo per il telefono.
A questo punto mi sono snetita chiedere dal tecnico "Secondo lei se per modificare la banda da analogica a larga devo mandare dei tecnici appositi, come fa un programma che lei installa sul pc a modificare il filo?"....ero così... :o ...poi mi è stato detto che veniva modificato un parametro dell'svchost per cui quando il web accelerator era acceso per riuscire a velocizzare lo scarico delle pagine veniva creata una specie di memoria virtuale che permetteva di scaricare più velocemente ma caricava la memoria fino all'inverosimile. Spiegazione loro, io controllando un po' ho notato che effettivamente quando lo utilizzavo la memoria era quasi sempre piena indipendentemente da ciò che stavo facendo su internet, in effetti, ogni tanto pensavo di avere un trojan, invece non era vero, perchè le ho provate tutte e nessuno antispy mi ha trovato mai nessun trojan all'interno, poi magari mi hanno detto una ciofecata, chi lo sa.
Heba
Utente Senior
 
Post: 509
Iscritto il: 16/06/05 15:09
Località: Cremona

Postdi GAD » 24/06/05 14:57

Se il caricamento delle immagini a bassa risoluzione fosse a carico di svchost o del tuo computer in generale non ci sarebbe aumento della velocità perche' cmq a te i dati arrivano sempre integri e a 56 k, devono essere compressi prima di inviarli al tuo pc.
Una qualche modifica apportata dal software al tuo pc cmq e' plausibile.
Forse per gestire cache in altro modo o per opzioni di sincronizzazione prticolari col servizio ecc..
L'intasamento ram e' probabilmente causato dal fatto che l'accelerator funga come servizio di sistema e si integri con svchost... se e' fatto male (probabilmente allocazioni\deallocazioni in ram) allora tenderebbe ad intasare la memoria come effetto della mal programmazione del prodotto.
Un po' come fanno i programmi fatti male... in word per esempio se controlli la ram e inizi ad aprire e chiudere documenti ti accorgi che ad ogni chiusura non hai piu' la stessa ram di prima ma ci sono sempre alcuni K in meno perche' la memoria non viene liberata bene (colpa del programmatore).
Per quello ti dicono sempre di spegnere il pc sotto windows... in verità nei sistemi perfetti la memoria occupata da programmi viene sempre svuotata completamente... su linux per esempio dove le cose sono gestite ad hoc non c'e' quasi mai bisogno di reboottare per ritrovarsi la ram libera
Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,l'ultimo pesce catturato,l'ultimo fiume avvelenato,
soltanto allora gli uomini si accorgeranno chei soldi non possono essere mangiati
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Postdi Heba » 24/06/05 15:03

sì, infatti sono passata a Linux ed i miei problemi sono finiti, non utilizzo nessun web accelerator, ma anche con una connessione a 10 kb, navigo molto bene, non dico come se avessi un adsl a 1.2 o 1.5 mb, ma decisamente molto più veloce. Penso che il programma sia fatto male a questo punto, parlo del web accelerator della tin.it., poichè l'unico che effettivamente sono riuscita ad utilizzare, gli altri erano del tutto inservibili, non si collegavano mai.
Heba
Utente Senior
 
Post: 509
Iscritto il: 16/06/05 15:09
Località: Cremona

Prossimo

Torna a Discussioni


Topic correlati a "web accelerator fino a 6x ?!?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 71 ospiti