Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Le pene per chi scarica un file MP3 e chi uccide 120 persone

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Le pene per chi scarica un file MP3 e chi uccide 120 persone

Postdi iucaa » 16/03/05 13:29

Sò che sicuramente questa è un OT ma mi piaceva conoscere la vostra opinione sul verdetto per il disastro di Linate dove sono perite 120 Persone, la pena massima che è stata inflitta è di "SOLI" quattro anni, quando io se scarico un MP3 prendo un'anno........

Forse dobbiamo mediatare un pò credo :neutral: :roll:
iucaa
Utente Senior
 
Post: 488
Iscritto il: 23/10/03 12:03
Località: Roma

Sponsor
 

Postdi pjfry » 16/03/05 13:55

OT di cattivo gusto, secondo me
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi gimli » 16/03/05 14:12

pjfry ha scritto:OT di cattivo gusto, secondo me


indubbiamente OT, ma "cattivo gusto" ? secondo me iucaa ha semplicemente evidenziato un dato di fatto, senza aggiungere commenti, opinoni o battute.
"Io sono il tuo pastore, farò scorrere fiumi di sangue riconducendo a te schiere di anime perse."
gimli
Utente Senior
 
Post: 112
Iscritto il: 09/07/04 15:58

Postdi pjfry » 16/03/05 14:24

perchè tirare in ballo una tragedia del genere per parlare di mp3 mi sembra fuori luogo e di cattivo gusto.
ci saranno dei luoghi dove parlare dell'equità di quella condanna, ma sicuramente non è questo.
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi *~Hayabusa~* » 16/03/05 14:47

pjfry ha scritto:perchè tirare in ballo una tragedia del genere per parlare di mp3 mi sembra fuori luogo e di cattivo gusto.

Convengo, magari se cambiamo il termine di paragone..

pjfry ha scritto:ci saranno dei luoghi dove parlare dell'equità di quella condanna, ma sicuramente non è questo.

Una volta trovato un esempio diverso da quello delal tragedia con cui confrontare le pene allora secondo me siamo nel luogo giusto, o no?

Se non ritenete giusto continuare a parlarne non insisto :)
..ed e' cibo per la mente,
acqua dalla sorgente,
luce fosforescente
laddove il buio e' costante ..
*~Hayabusa~*
Hardware Admin
 
Post: 1386
Iscritto il: 12/05/02 22:44
Località: Davanti al monitor..

Postdi Dylan666 » 16/03/05 15:19

Di esempi simili ne ho letti tanti, si metteva la condanna al download di MP3 con altri reati MOLTO più gravi:

http://www.pc-facile.com/forum/_vp128746.html#128746

L'indignazione deve scattare verso chi fa pene NON proporzionali al reato, non verso chi giustamente è colpito da tali ed evidenti sproprozioni...
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Rosaspina » 16/03/05 15:37

che razza di paragone :neutral: ....il tutto per dire che ti scoccia rischiare un anno di carcere per una canzone di sanremo o perchè vuoi l'ergastolo per l'omicidio colposo?
Nulla da dichiarare
Rosaspina
Utente Senior
 
Post: 826
Iscritto il: 16/09/01 01:00
Località: Profondo Centro

Postdi Dylan666 » 16/03/05 15:44

A parte che gli anni sono fino a 4 (almeno lo erano inizialmente nella proposta di Urbani) ma poi ti pare giusto che la pena sia la stessa dell'omicidio colposo?

O una delle 2 pene è evidentemente sproporzionata ripetto all'altra o sono entrambe errate.

Il problema è che dire "4 anni per chi scarica MP3" non dà la misura di quanto sia grave proporre una cosa del genere fino a quando non te lo paragono a un reato VERAMENTE GRAVE che abbia già una pena della stessa durata.

Una cosa è dire "beh sì, forse 48 mesi per delle canzoni è un po' troppo" e un'altra è dire "potresti essere compagno di cella di chi ha fatto perdere la vita a delle persone".
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi pjfry » 16/03/05 15:48

oppure qualcuno sta strumentalizzando delle persone morte per scaricare musica a scrocco :evil:
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi Dylan666 » 16/03/05 15:54

Non è una strumentalizzazione, è un confronto: qui non leggo proproste di TOGLIERE la pena o incitamenti alla pirateria.

Ma tu dimmi se la "colpa" per aver ucciso una persona involontariamente e aver scaricato anche 1000 MP3 è comparabile.

Se moralmente non lo è (e mi pare di capire che concordiamo) dimmi perché giuridicamente sono sullo stesso piano.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Rosaspina » 16/03/05 15:55

pjfry ha scritto:oppure qualcuno sta strumentalizzando delle persone morte per scaricare musica a scrocco :evil:

ma tu guarda se devo dare ragione a Fry oggi :D
a parte tutto, è sproporzionata la pena per lo scaricare musica o quella per l'omicidio colposo?ancora nn mi è chiaro.
sul compagno di cella...se vai in galera anche per un solo mese puoi trovarti accanto uno stupratore di bambini, che significa?
e quanti di questi arresti per scarico di mp3 diventano effettivamente carcere,dai?
in ogni caso, inizierei a fare un distinguo tra omicidio colposo e omicidio volontario.
Può capitare a tutti di prendere la macchina, distrarsi o avere un guasto e mettere sotto una persona.
Esempio terra terra, appropriato ad thread come questo.
Nulla da dichiarare
Rosaspina
Utente Senior
 
Post: 826
Iscritto il: 16/09/01 01:00
Località: Profondo Centro

Postdi Dylan666 » 16/03/05 16:03

1) la frase "compagno di cella" non era da leggere in maniera letteraria... ovvio che non si va in cella solo con chi ha la stessa pena... speravo riusciste ad astrarre il concetto che volevo esprimere!

2) la sporporzione della pena c'è, e già se concordaste su questo sarebbe un punto di partenza. Se mi chiedi in quale dei 2 reati rispondo che per me è troppo alta qualla degli MP3, ma se ne può parlare

3) lo so benissimo che l'omicidio colposo e volontario sono differenti, non a caso c'è una differenza di minimo 26 anni fra le 2 condanne

4) in legge non si ragiona con il principio "bisogna vedere poi quanto applicano i controlli".
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Rosaspina » 16/03/05 16:20

Dylan666 ha scritto:1) la frase "compagno di cella" non era da leggere in maniera letteraria... ovvio che non si va in cella solo con chi ha la stessa pena... speravo riusciste ad astrarre il concetto che volevo esprimere!


io l'ho intesa in senso letterale infatti :lol:

Dylan666 ha scritto:2) la sporporzione della pena c'è, e già se concordaste su questo sarebbe un punto di partenza. Se mi chiedi in quale dei 2 reati rispondo che per me è troppo alta qualla degli MP3, ma se ne può parlare


lo scarico a scrocco di mp3 nn è una sciocchezza, è un furto ai danni della siae e dei produttori di dischi, film etc.
Anche il furto di una gallina viene punito con il carcere, anche se chi ruba lo fa per fame, figuriamoci se a rubare sono persone che potrebbero benissimo permettersi di acquistare dischi e che SANNO a cosa vanno incontro, è una libera scelta e anche se ci fosse un gg di carcere come pena per molti sarebbe sempre troppo, in fondo quello andrebbe a tutti bene è la depenalizzazione del reato (cosa impossibile). Ognuno si prenda le responsabilità di quello che fa, senza scomodare tragedie devastanti sia per i sopravvissuti (parenti etc) che per i colpevoli appunto per giustificare lo scarico a scrocco.

Dylan666 ha scritto: 3) lo so benissimo che l'omicidio colposo e volontario sono differenti, non a caso c'è una differenza di minimo 26 anni fra le 2 condanne

e meno male.

Dylan666 ha scritto:4) in legge non si ragiona con il principio "bisogna vedere poi quanto applicano i controlli".

dylan, mi riferisco alla condizionale e agli arresti domiciliari...
D'accordo che stiamo facendo un discorso da bar, ma fino ad un certo punto eh.
Nulla da dichiarare
Rosaspina
Utente Senior
 
Post: 826
Iscritto il: 16/09/01 01:00
Località: Profondo Centro

Postdi Mikizo » 16/03/05 16:37

Bel flame, molto divertente, quasi quasi partecipo. :D

Neanche a me è piaciuto lo spunto col quale iucaa ha aperto il topic, perchè purtroppo sa di brutta demagogia politichese-televisiva spiccia e non dimostra molta sensibilità, approfittando di un fatto di cronaca che colpisce l'attenzione per andare a parare su un argomento completamente diverso.

Spero che iucaa non si offenda, visto che aggiungo che capisco invece benissimo la sua buona fede e anche la sua sincera indignazione nell'esprimere ciò che ha espresso. Diciamo che, se lo avesse detto un politico, mi avrebbe fatto schifo, visto che lo dici tu mi fa sorridere con un po' d'amarezza.

Mi limito poi a far riflettere su due punti:
1. Le pene attribuite dai giudici tengono conto di elementi che noi non conosciamo, così come le assoluzioni. E' facile indignarsi in questi caso, ma non avendo seguito il processo, non sappiamo quali fossero le singole responsabilità - anche se è difficile immaginare che qualcuno non fosse più responsabile degli altri...
2. Le pene per il download in Italia sono solo teoriche, ma, se qualcuno non se ne fosse accorto, non sono mai state applicate. Quindi, l'omicida va in galera (e forse ci resta poco, non so) ma il piccolo pirata no, e questo è quello che conta. Anch'io vorrei una legge diversa ma devo dire di essere soddisfatto - per ora - del buon senso della magistratura, che in genere per i reati sul copyright evita nel nostro Paese di mettere in atto sequestri, avvisi di garanzia e richiesta di condanne.

Aggiungo solo una piccola annotazione: l'argomento è trito e ritrito, di download, copyright, pene e pirateria abbiamo parlato già a lungo, e onestamente trovare un nuovo topic che ne parla forse è un po' troppo.
(Naturalmente, mi contraddico già solo col fatto di aver scritto questo post, ma la coerenza non è sempre il mio forte)
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi Dylan666 » 16/03/05 16:42

Gli anni di carcere sono una misura: che poi tu ne sconti in parte a casa per buona condotta o in parte li ripaghi in denaro non mi interessa.
La misura in detenzione e pecuniaraia è la stessa identica per 2 reati enormemente differenti.

L'esempio della gallina rubata per fame ovviamente non regge se presa alla lettera, dato che il furto "per fame" è una delle cause accessorie che si trasformano in attenuanti. Ma anche sul "fatterello scemo" ci sarebbe da discutere: se il furto di una gallina a chi ne ha 10 è punito con pena tot, perché gli MP3 a chi guadagna milione di euro è di anni?

Il punto non è nemmeno la responsabilità: non metto in dubbio che scaricare un MP3 sia un reato consapevole, metto in dubbio la pena. La pena deve essere PROPORZIONALE (non mi stancherò mai di ripeterlo) al danno reacato, sia esso economico o morale.

Quindi non mi venite a dire "sono 4 anni, lo sai se poi lo fai lo stesso sei un pirla". Non è questo (per fortuna) lo spirito con cui si legifera.

Che per aluni ancge un solo girno di carcere sia troppo non mi riguarda, ne riguarda questa discussione.
Il tema resta. ma vi pare possibile che la legge Urbani punisca con una pena pari a quella di...
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Dylan666 » 16/03/05 16:48

Mikizo ha scritto:2. Le pene per il download in Italia sono solo teoriche, ma, se qualcuno non se ne fosse accorto, non sono mai state applicate. Quindi, l'omicida va in galera (e forse ci resta poco, non so) ma il piccolo pirata no, e questo è quello che conta. Anch'io vorrei una legge diversa ma devo dire di essere soddisfatto - per ora - del buon senso della magistratura, che in genere per i reati sul copyright evita nel nostro Paese di mettere in atto sequestri, avvisi di garanzia e richiesta di condanne.


Lo so, ma il problema è: se un giorno una viene condannato vai a protestare, la legge c'era!

Non so voi, ma io mi sono un po' stancato di leggi del cavolo fatte dal governo per le quali bisogna poi affidarsi al buon senso della magistratura...
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Rosaspina » 16/03/05 16:51

Dylan666 ha scritto:Il tema resta. ma vi pare possibile che la legge Urbani punisca con una pena pari a quella di...

mikizo l'ha definito demagogico, e mai il termine è stato più appropriato.
Mi meraviglio di te dylan, che lo avalli, nn me lo aspettavo.
Nulla da dichiarare
Rosaspina
Utente Senior
 
Post: 826
Iscritto il: 16/09/01 01:00
Località: Profondo Centro

Postdi Dylan666 » 16/03/05 17:02

Diciamo che non sono uno di quelli che si indigna quando si prendono ad esempio fatti di cronoca anche molto tristi.
Non credo che sia per poca sensibilità, ma semplicemente perché astraggo il conccetto legislativo dal doloroso fatto di cronaca.

La vicenda umana di Linate è triste e incommentabile, e di essa un giorno rimarranno solo le scartoffie dei giudici. Scartoffie dalle quali si leggerà un numeretto di anni che è lo stesso di quello che è presente sul fogliaccio di Urbani.

È vero, bisogna seguire tutte le vicende processuali ecc. Ma il reato in se, in caso di omicio singolo, ha comunque una pena che va da 1 a 5 anni nell'ipotesi "metto sotto uno in macchina" violando il codice della strada (non è il caso di Linate ovviamente).

Il sensazionalismo di dire "Linate" non mi colpisce, sarà perché come dice Mikizo siamo ormai abituati a sentire toni esagerati da giornali e televisioni.

Allora torniamo all'astrazione del caso X, senza nomi ne riferimenti. Fatti un giro nel codice penale e vedi 4 anni a che altri reati corrispondono. Poi dimmi tu se tutto il codice è sbagliato rispetto alla pena di Urbani o viceversa
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi hexen » 16/03/05 17:57

mi tocca chiudere dato l'evidente natura off topic della discussione. :)
hexen
Utente Senior
 
Post: 1340
Iscritto il: 15/07/02 11:10


Torna a Discussioni


Topic correlati a "Le pene per chi scarica un file MP3 e chi uccide 120 persone":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti