Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

volantino attentato

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

volantino attentato

Postdi RayZ » 23/03/02 15:07

Ciao ragazzi, un giornalista di un'agenzia di stampa mi chiede se e come e' possibile fare quello che hanno fatto quelli che hanno rivendicato l'omicidio. Io non ho le competenze per parlarne, ma se qualcuno di voi le ha ed e' interessato, puo' contattarmi all'indirizzo rmndz@ciaoweb.it. Gli daro' i riferimenti del giornalista in modo che possa parlargli direttamente.

Se invece preferite sviluppare qui il discorso, riassumo brevemente quello che NON si dovrebbe dire:
-- giudizi sulla privacy: ognuno si tenga le sue opinioni
-- ipotesi sugli attentatori: se volete chiamarli "br" perche' loro si fanno chiamare cosi', fatelo, ma astenetevi dal parlare delle BR, della sinistra, della destra, degli anarchici ecc. Nessuno di noi ha le carte per capire

Si dovrebbe quindi parlare di:
-- e' possibile mandare un messaggio davvero anonimo?
-- quali competenze deve avere il mittente (o chi l'ha istruito)?

Personalmente NON credo sia possibile essere davvero anonimi. Mi spiego: se mando una mail da un Internet Point, o un sms da un cellulare (anche rubato) dovrebbe essere possibile:
-- trovare l'Internet Point e iniziare a indagare con mezzi tradizionali
-- risalire alla cella di trasmissione e indagare con mezzi tradizionali

Il fatto che sia difficile non significa che sia anche impossibile.
Pero', ho gia detto all'inizio che le mie competenze in materia sono piuttosto scarse...

ray
RayZ
Utente Senior
 
Post: 107
Iscritto il: 26/08/01 01:00
Località: Milano

Sponsor
 

Re: volantino attentato

Postdi kyara » 23/03/02 21:50

RayZ ha scritto:Personalmente NON credo sia possibile essere davvero anonimi. Mi spiego: se mando una mail da un Internet Point, o un sms da un cellulare (anche rubato) dovrebbe essere possibile:
-- trovare l'Internet Point e iniziare a indagare con mezzi tradizionali
-- risalire alla cella di trasmissione e indagare con mezzi tradizionali

Il fatto che sia difficile non significa che sia anche impossibile.
Pero', ho gia detto all'inizio che le mie competenze in materia sono piuttosto scarse...

ray

Il fatto stesso che abbiano usato un internet point molto affollato, la dice lunga sul fatto che probabilmente sapessero come agire, infatti è risaputo che chiunque entri in questi internet point non siano persone conosciute o per modo di dire sono quasi sempre sconosciuti, lascia molto a dire sul fatto che sarà particolarmente difficile scoprire i mandanti del messaggio.,
a meno che (cosa direi perlopiu fantascentifica e irreale) abbiano una specie di registro su tutte le persone che utilizzano il point....ma credo proprio di no in quanto il particolare sarà stato studiato propio per questo motivo....
Ecco una maniera per essere alquanto anonimi, almeno sotto questo punto di vista.
Se poi vogliamo aggiungere il fatto di poter utilizzare un mailer supportato su floppy disk (pop corn insegna), mette addirittura al sicuro da imprevisti di scrittura e traccia sul pc usato...
Resta solo che il messaggio è partito da lì, ma solo se il gestore ricorda esattamente la fisionomia dei clienti di quel giorno (!!!!) e di quella determinata ora (!!!!!) potrebbe (potrebbe condizionale) essere fattibile una ricerca, altrimenti...ciccia!
kyara
Utente Senior
 
Post: 923
Iscritto il: 07/08/01 01:00
Località: web


Torna a Discussioni


Topic correlati a "volantino attentato":

creare volantino in A5
Autore: klezmer
Forum: Software Windows
Risposte: 9
Volantino br
Autore: Pantagru
Forum: Discussioni
Risposte: 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite