Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Defrag - Newsletter Anno III numero 5 - 10/03/02

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Defrag - Newsletter Anno III numero 5 - 10/03/02

Postdi Antonio G. » 11/03/02 00:10

Ciao ragazzi,
non ho capito bene questa cosa:

Il Defrag offre molte più opzioni di quante ne vengano visualizzate
se lo lanciate dal menu Avvio. Lanciandolo invece dalla linea
di comando
vi offre una flessibilità che potrebbe sorprendervi.
La sintassi è:
Defrag (x: o /all) [opzioni] [/noprompt] [/concise o /detailed]
Dove x: è un drive mentre /all defframmenterà tutti i drive
Le opzioni specifiche sono:
/f: Deframmentazione files e spazio libero.
/u: Deframmentazione files.
/q: Deframmentazione spazio libero.
/noprompt: Non mostrare I messaggi di conferma.
/concise: Non mostrare i dettagli (default).
/detailed: Mostrare i dettagli.


Me la spiegate?
Si può fare anche su Windows 2000
Antonio G.
Newbie
 
Post: 2
Iscritto il: 10/03/02 23:59
Località: Napoli

Sponsor
 

Postdi dado » 13/03/02 02:01

In pratica, credo che intenda dire che se lanci il comando da start-esegui e digiti tutta la stringa x bene (prendi ad esempio una di quelle scritte nell'articolo da te citato...) hai una più ampia gamma di scelta di opzioni rispetto ad un defrag normale (che fa tutto da solo!). 8)

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Mikizo » 13/03/02 02:11

Si tratta di istruzioni per lanciare il defrag mediante comando diretto (DOS) e non tramite collegamenti (dal menu di avvio o dalle proprietà dell'unità da deframmentare che visualizzi cliccando sull'icona dell'unità)
Devi aprire il dos, digitare defrag, poi la lettera dell'unità da deframmentare (ad es c: o d: oppure /all se vuoi deframmentarle tutte) e poi far seguire gli altri comandi come li vedi elencati.
Ad es. "Defrag c: /f/detailed" (senza virgolette) deframmenta l'unità c:, sia i files che lo spazio libero, mostra i messaggi di conferma e i dettagli.
PS Spero di non aver scritto k***te, il dos non è la mia specialità! ;)

PS n.2 un link utile per il defrag da dos:
http://www.csulb.edu/~murdock/defrag.html
o più in generale sui comandi dos:
http://www.csulb.edu/~murdock/dosindex.html
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi Antonio G. » 13/03/02 12:19

Ragazzi, non parte né dal dos né da esegui!
Grazie lo stesso
Ciao
Antonio G.
Newbie
 
Post: 2
Iscritto il: 10/03/02 23:59
Località: Napoli

Postdi Mikizo » 13/03/02 12:43

Da esegui non partirà mai perchè defrag non è il nome di nessun exe di windows (ehm dado!!!... :D )
E' invece un comando di dos, ma ho provato dal cosiddetto "prompt dei comandi" di win2000 ed effettivamente non lo riconosce (non tutti i comandi dos sono supportati).
Dovresti provare da dos puro, all'avvio del computer.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi dado » 13/03/02 13:01

Mikizo ha scritto:Da esegui non partirà mai perchè defrag non è il nome di nessun exe di windows (ehm dado!!!... :D )


Ehm... sì! Ma ho risposto un pò tardi ed ero particolarmente rintronato!!
E' vero, defrag è un comando dos. Ti consiglierei di scaricarti un disco dos da Internet in modo da averlo su dischetto (scaricalo da ftp://212.110.12.20/wintricks/dload2/disco_dos.zip ). Poi riavvi con un disco autoavviante, dopo che sei entrato in dos cambi dischetto e metti nel drive il disco dos (ovviamente prima di tutto ciò devi scompattare il file .zip scaricato su un dischetto...). Dovrebbe contenere il comando defrag. Ora fai le prove con tutte le varianti trovate in newsletter!

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi §ilverLight » 18/03/02 17:00

Salve ragazzi,
vorrei specificare che il vecchio e caro DOS, anche eccezionale se vogliamo esagerare, non permette di effettuare una deframmentazione su un disco FAT32 senza perdere i nomi lunghi. Questo vuol dire che vi saranno sicuramente conseguenze drammatiche per tutti i sistemi Win2k o Win98 dopo la deframmentazione. Chi ha scritto quella riga di comando o l'ha letta da qualche vecchio manuale o ha deciso di fare qualche brutto scherzo a molte persone!
Mi raccomando non fate l'errore di lanciarlo da un vecchio dischetto DOS.

Ciauz, §ilverLight©
--=(*°§ilverLight©°*)=--
§ilverLight
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 16/03/02 18:00
Località: Roma


Torna a Discussioni


Topic correlati a "Defrag - Newsletter Anno III numero 5 - 10/03/02":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti