Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Pc acceso 24/7: giusto o sbagliato?

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

Pc acceso 24/7: giusto o sbagliato?

Postdi kennymanson » 09/02/04 00:51

volevo sottoporvi una questione

è giusto o sbagliato tenere il pc acceso per più di un giorno continuamente senza mai spegnerlo?

ovviamente questo quesito mi è nato dopo ke ho messo l'adsl e mi piacerebbe tenerlo acceso per piu delle ore che io sto sveglio, quindi farlo andare anke di notte ma non so se questo puo o meno avere conseguenze sul mio pc!

ke mi dite?

-Kenny-
kennymanson
Utente Senior
 
Post: 249
Iscritto il: 04/08/03 08:36

Sponsor
 

Postdi Sergio1983 » 09/02/04 00:59

Se il tuo PC è ben ventilato, monitorato 24 ore su 24 da un buon programma di controllo delle temperature, delle tensioni e delle velocità di rotazione delle ventole, la risposta è GIUSTO: puoi tenerlo acceso quanto e come vuoi. Ricorda che dura di più un computer acceso 24 ore al giorno, di uno in funzione 1 ora ma acceso e spento 24 volte. :D I componenti elettronici sono maggiormente stressati da spegnimenti e riavvii, piuttosto che dall'uso intenso (in condizioni normali - ripeto - di temperatura e tensioni elettriche).

In nome del buon senso, delle norme di risparmio energetico e di prevenzione dei danni all'ambiente, magari spegni il monitor quando non vi sei davanti, o fai in modo che vada in Stand-by dopo 10 minuti di inattività.
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

Postdi dado » 09/02/04 13:56

Bisogna anche dire però che un hdd tenuto acceso 24 ore su 24 e in continua scrittura (come è in effetti un hdd che ospita la cartella di salvataggio file di un programma p2p), e sottoposto a un notevole lavoro e quindi alla lunga tende a inciucarsi... ;)

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Sergio1983 » 09/02/04 14:01

In genere il tempo che i produttori di Hard Disk danno come MTBF (Mean Time Between Failure, esatto?) è di 50.000 ore almeno, dunque 6 anni e passa... Se prevedi di tenere di più il PC, rallentane l'uso...
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

Postdi Frengo78 » 09/02/04 15:38

il mio pc é acceso 24/7. Ogni tanto lo spengo una notte per farlo riposare se se lo merita.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi piercing » 09/02/04 15:49

Mods mettete un titolo sensato al topic? Grazie ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Postdi Frengo78 » 09/02/04 16:05

spero che il nuovo titolo sia di tuo gradimento pier ;)
(grazie)
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi magilvia » 11/02/04 19:10

Io però sapevo (per sentito dire) che nel manuale degli HD c'è scritto di segnerlo almeno un'ora ogni 24. E' una cosa che mi ha sempre un po' angustiato, soprattutto da dicembre ovvero da quando ho acceso il PC e non l'ho più spento :D :lol: :D
Però io non ho mai visto un manuale di un HD. Forse sarebbe opportuno indagare sulla vicenda magari cercando i manuali in pdf sui siti dei produttori.
magilvia
Utente Junior
 
Post: 20
Iscritto il: 23/09/02 20:37

Postdi VLF » 05/05/04 03:44

Di sicuro rimane che gli HD, come tutte le componenti meccaniche, dei computer hanno una predisposizione alla consunzione decisamente più elevata delle parti elettroniche. Quindi se l'hd si trova a dover lavorare continuativamente per periodi di tempo molto lunghi la probabilità di un guasto si alza notevolmente rispetto a quella che si avrebbe considerando un utilizzo meno "pompato" del disco fisso stesso.
VLF
Utente Senior
 
Post: 127
Iscritto il: 17/03/04 23:32

Postdi Triumph Of Steel » 05/05/04 10:55

beh allora i server che stanno accesi sempre?? non si rompono quasi mai.. e sono sottoposti a stress, soprattutto l'HD che deve scrivere i log ad ogni passaggio di qualcuno (se parliamo di WebServer ma anche di MailServer perchè no)...
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi pjfry » 05/05/04 11:05

non si rompono nel senso che non si piantano, ma perchè hanno dei sistemi di ridondanza tipo raid 5 che se muore un disco il sistema resta in piedi e hai il tempo di cambiarlo...
ovviamente non è una cosa frequente, ma capita ;)
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi dado » 05/05/04 12:35

Inoltre i server un po' seri montano disci scsi, notoriamente più resistenti dei comuni hdd ide. :D

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Frengo78 » 05/05/04 13:16

io ho un S-ATA quindi sto tranquillo! :)
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Postdi h23 » 05/05/04 14:54

morale: stressalo pure il tuo comp (altrimenti che l'hai comprato a fare) ma fallo con buon senso! ;)
"Noctis aeternae chaos, aversa superis regna manesque impios dominunque regni tristis et dominam fide meliore raptam, voce non fausta precor." (Seneca, Medea)
h23
Utente Senior
 
Post: 1349
Iscritto il: 16/12/02 17:30
Località: 404 - file not found

Postdi VLF » 06/05/04 21:40

Frengo78 ha scritto:io ho un S-ATA quindi sto tranquillo! :)


Anch'io ho un S-ATA, ma la parte meccanica, quella maggiormente propensa alle rotture, mi sembra sia proprio simile a quella degli eide (infatti non è che il S-ATA migliori poi significativamente le prestazioni degli HD, veri colli di bottiglia dei sistemi attuali).
VLF
Utente Senior
 
Post: 127
Iscritto il: 17/03/04 23:32

Postdi Sergio1983 » 06/05/04 23:53

VLF ha scritto:Anch'io ho un S-ATA, ma la parte meccanica, quella maggiormente propensa alle rotture, mi sembra sia proprio simile a quella degli eide (infatti non è che il S-ATA migliori poi significativamente le prestazioni degli HD, veri colli di bottiglia dei sistemi attuali).


Concordo. Ma basta farsi un bel RAID (possibile coi S-ATA) e andare di mirroring. Se si guasta un hard disk lo cambiate e non perdete un bit! Dovessi tenere il PC acceso 24/7 lo farei, supportato dal fatto che gli hard disk oggi non hanno prezzi alti.
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

Postdi VLF » 07/05/04 00:00

Sergio1983 ha scritto:
VLF ha scritto:Anch'io ho un S-ATA, ma la parte meccanica, quella maggiormente propensa alle rotture, mi sembra sia proprio simile a quella degli eide (infatti non è che il S-ATA migliori poi significativamente le prestazioni degli HD, veri colli di bottiglia dei sistemi attuali).


Concordo. Ma basta farsi un bel RAID (possibile coi S-ATA) e andare di mirroring. Se si guasta un hard disk lo cambiate e non perdete un bit! Dovessi tenere il PC acceso 24/7 lo farei, supportato dal fatto che gli hard disk oggi non hanno prezzi alti.


Gli hard disk non avranno un costo eccessivo come dici tu ma neanche li regalano.
VLF
Utente Senior
 
Post: 127
Iscritto il: 17/03/04 23:32

Postdi Sergio1983 » 07/05/04 00:02

VLF ha scritto:Gli hard disk non avranno un costo eccessivo come dici tu ma neanche li regalano.


Se si desidera l'affidabilità, bisogna anche pagarla...
E' meglio aver amato e perduto, piuttosto che non aver amato mai. (A. Tennyson)
Sergio1983
Utente Senior
 
Post: 2584
Iscritto il: 09/10/03 13:47
Località: Basso Piemonte

Postdi VLF » 07/05/04 00:15

Sergio1983 ha scritto:
VLF ha scritto:Gli hard disk non avranno un costo eccessivo come dici tu ma neanche li regalano.


Se si desidera l'affidabilità, bisogna anche pagarla...


Beh bisogna sempre cercare un compromesso, e poi come ho già detto gli hd s-ata non sono più affidabili degli eide.
VLF
Utente Senior
 
Post: 127
Iscritto il: 17/03/04 23:32

Postdi Frengo78 » 07/05/04 09:11

beh raga, un s-ata non lo definirei un collo di bottiglia. Il mio pc ha ottime prestazioni anche grazie ai tempi di accesso del s-ata. E' vero che l'hard disk é la parte piu lenta di un pc peró i sata hanno decisamente migliorato la situazione rispetto alle vecchie interfacce.
Knowledge is a weapon
Frengo78
Utente Senior
 
Post: 8985
Iscritto il: 16/07/02 08:41
Località: Torino

Prossimo

Torna a Discussioni


Topic correlati a "Pc acceso 24/7: giusto o sbagliato?":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti