Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

O.T. TRADUTTORI DI LATINO

Discussioni e opinioni costruttive sul mondo dell'informatica.
Per la soluzione di problemi specifici fare riferimento alle sezioni di assistenza!

Moderatori: aurelio37, axelrox

O.T. TRADUTTORI DI LATINO

Postdi luigi99 » 19/08/03 21:21

C'è qualcuno connesso che mi può indicare dove trovare un traduttore di latino ? frasi o brani ?
(gratis) ;)
ex Autodidatta, ma ancora in cerca di grane con il computer
luigi99
Utente Senior
 
Post: 563
Iscritto il: 21/11/01 01:00
Località: Vigliano Biellese

Sponsor
 

Postdi hexen » 19/08/03 21:26

Io non lo conosco bene ( :oops: :D ) ma tempo fa leggevo su usenet che una traduzione è troppo difficile per farla fare a un programma, cioè c'è bisogno di un umano per forza

ciao :)
hexen
Utente Senior
 
Post: 1340
Iscritto il: 15/07/02 11:10

Postdi luigi99 » 19/08/03 21:54

sò che è difficile, ma come base potrbbe anche andare bene.
così i brani sarebbero solo da rifinire.
Penso. :-?
ex Autodidatta, ma ancora in cerca di grane con il computer
luigi99
Utente Senior
 
Post: 563
Iscritto il: 21/11/01 01:00
Località: Vigliano Biellese

Postdi hexen » 19/08/03 22:09

Googlando ho trovato questi, ma non comprendono l'italiano
hexen
Utente Senior
 
Post: 1340
Iscritto il: 15/07/02 11:10

Postdi luigi99 » 19/08/03 22:18

Grazie, ne proverò uno, ma forse mi complico la vita.
:undecided:
ex Autodidatta, ma ancora in cerca di grane con il computer
luigi99
Utente Senior
 
Post: 563
Iscritto il: 21/11/01 01:00
Località: Vigliano Biellese

Postdi Maurizio74 » 19/08/03 22:27

quì trovi un programma per la traduzione dall'italiano al latino moderno http://www.silvio-palma.it/dizionario.htm ;) ...per quanto ne capisco io di latino :lol:
Avatar utente
Maurizio74
Utente Senior
 
Post: 885
Iscritto il: 19/01/03 16:35
Località: Roma

Postdi dado » 19/08/03 23:51


House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi Nicola » 20/08/03 10:10

IMHO se esiste sara` mooolto superficiale perche` e` una lingua difficile con tante caratteristiche e regole difficile da "pacchettizzare" in una pagina/sito..
Nicola
Nicola
Utente Senior
 
Post: 7381
Iscritto il: 08/02/02 01:00

Postdi Rosaspina » 20/08/03 12:27

hai provato su http://www.dictionary.com?
cmq credo che sia questo che gli altri siti siano solo dei vocabolari online alla fin fine,perchè già i traduttori inglese/italiano (come ad es. quello di google sono comici),figurarsi dal latino cosa ne può venir fuori ;)
Nulla da dichiarare
Rosaspina
Utente Senior
 
Post: 826
Iscritto il: 16/09/01 01:00
Località: Profondo Centro

Postdi luigi99 » 20/08/03 20:14

Vi ringrazio tutti, ma credo che quello che cerco io non sia reperibile per i motivi esposti un pò da tutti, non ultima Rosaspina. ;)
Ho trovato dei siti (es. Latino.net) che eseguono traduzioni, ma a pagamento, via dialer. :mmmh:
A questo punto, mia figlia dovrà darsi da fare da sola, altrimenti col cavolo che recupera il debito. :evil:
Ancora grazie e ciao.
Luigi
ex Autodidatta, ma ancora in cerca di grane con il computer
luigi99
Utente Senior
 
Post: 563
Iscritto il: 21/11/01 01:00
Località: Vigliano Biellese

Postdi dado » 20/08/03 21:33

luigi99 ha scritto:Vi ringrazio tutti, ma credo che quello che cerco io non sia reperibile per i motivi esposti un pò da tutti, non ultima Rosaspina. ;)
Ho trovato dei siti (es. Latino.net) che eseguono traduzioni, ma a pagamento, via dialer. :mmmh:
A questo punto, mia figlia dovrà darsi da fare da sola, altrimenti col cavolo che recupera il debito. :evil:
Ancora grazie e ciao.
Luigi


Altrimenti ci mettiamo di buona lena noi del sito e le diamo una mano... :lol: Qs mi ha detto di proporlo Frengo in gran segreto dal mare... :lol: :D :P :D

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi luigi99 » 20/08/03 21:54

Da noi si dice tirarsi la zappa sui piedi.
Ora vi preparo un bel po di roba, così finite le ferie in bellezza :D
A dopo. ;)
ex Autodidatta, ma ancora in cerca di grane con il computer
luigi99
Utente Senior
 
Post: 563
Iscritto il: 21/11/01 01:00
Località: Vigliano Biellese

Postdi luigi99 » 21/08/03 00:04

Come vi avevo promesso ecco a voi un pò di lavoro:

Calamità nel regno di Tito e sue iniziative


Principis Titi temporibus fortuita ac tristia acciderunt: conflagratio Vesuvii montis in Campa-
nia, incendium Romae et gravis pestilentia.
In tantis calamitatibus non modo principis sollicitudinem sed parentis amorem Titus ostendit
et promptis edictis et assiduis curis. Bona oppressorum 1 in Vesuvio, quorum 2 heredes non
extabant, restitutioni afflictarum civitatum attribuit.
Post Romae incendium cuncta praetoriorum 3 suorum omamenta monumentis urbis ac tem-
plis destinavit. Morbos quoque leniebat omni remediorum genere.
Itaque recte ac merito Titus ab omnibus amor ac deliciae generis humani nominabatur.


1. oppressorum: «degli uomini uccisi» (vittime dell'eruzione del 79 d.C.). 2. quorum: «dei quali», pron. rel. gen. m. plur. 3. praetoriorum: praetorium, ii qui = splendida villa.
=============================================

Scherzosa minaccia ad un ospite... inadempiente



Heus, tu promittis nec ad cenam venis! Quare ius dicimus 1 : ad assem 2 impendium reddes nec
id modicum erit.
Paratae erant multae cuppediae; in primis gustum de 3 holeribus: betae, porri, bulbi, lactucae
cum oleo, aceto et liquamine; deinde cochleae assae 4 .
Convivis autem leporem farsilem suppeditabam, postremo farreum cum mulso.
Praeterea inter cenam actor comicus, lector, fidicen convivas suaviter delectabant, quod mihi
singularis largitas est. Illiberalem igitur ac stultum te praebuisti!


1. ius dicimus: «pronunciamo la sentenza (liber.: la condanna)»; ricorda, pero, che nel linguaggio giuridico ius dicere significa «rendere (amministrare la) giustizia». 2. ad assem: «sino all'ultimo spicciolo». 3. de: «di», prep. con l'abl. 4. assae: «arrostite».
============================================

II giusto equilibrio fra gli estremi


Navis quondam saevis tempestatibus vexata erat inter vectorum lacrimas et mortis metum. Sed subito dies ad faciem serenam mutatus est et navis tuta cursum tenebat, dum nautae nimia hilaritate afficiuntur. Tum gubernator, quem periculum prudentem effecerat: «Oportet parce gaudere - inquit 1 - et sensim querelas effundere, quia dolor et gaudium totam vitam
miscent».


(da FEDRO)
1. inquit: «disse».
=============================================

Un piacevole soggiorno estivo



Aestate in Tuscos 1 meos confugio. Est sane insalubris ac pestilens ora Tuscorum, quae 2 per litus extenditur 3; sed praedia mea a mari recedunt et Appennino, salubri monti, subiacent. Villae amoenitas iucunda est.
Caelum autem est hieme frigidum et gelidum; myrtos et oleas respuit, laurum tamen tolerat. Sed aestatis mira est clementia; aër semper leni vento movetur, caelum mite est. Ibi otium securum, nulla necessitas togae (est) neque homines molesti sunt: omnia placida et quieta (sunt); ibi animo atque corpore maxime valeo.


1. in Tuscos: «nella villa di Toscana». 2. quae: «che», pron. rel. nom. f. sing. 3. extenditur: «si estende».
=========================================

Ifigenia



Graeci Troiam navigare cupiebant, sed naves apud Aulidem ventis adversis detinebantur. Tum Calchas convocatur atque interrogatur: «Naves - inquit 1 vates - retinentur, quia Agamemnon impium facinus commisit, necans cervam Dianae sacram; nullo modo classis ancoram solvere potest 2, nisi deae ira Iphigeniae, regis filiae, sacrificio permulcebitur». Agamemnon primum recusat, deinde multorum precibus flectitur. Itaque virgo, nuptiarum simulatione, Aulidem adducitur atque ad altaria admovetur. Cum Iphigenia atrox fatum animadvertit, patris misericordiam implorat, qui 3 magno dolore conficitur. Tandem virgo patriae pietate se 4 morti devovet. Sed dum sacerdotes sacrificia procurant, cerva pro Iphigenia a Diana substituitur, virgo in terram Tauricam per nubes traducitur, ubi deae templi sacerdos erit.

1. inquit: «disse». l.potest: «puo», da possum, composto di sum. 3. qui: «che», pron. rel. nom. m. sing. 4. se: «si», acc. pron. rifl. 3' pers. sing.
=============================================

II sacrificio di Codro



Dorienses ob veteres offensas Atheniensibus bellum indixerunt et de belli fortuna oraculum
consuluerunt. Responsum fuit: «Victores eritis, nisi Codrum, Atheniensium regem, occi-
deritis 1».
Cum igitur Dorienses adversus Athenienses proelio dimicaverunt, militibus custodiam ac tu-
telam regis hostium praeceperunt.
Sed Codrus oraculi responsum atque hostium consilium cognovit; clam vestem regiam exuit,
pannosam induit et, sarmenta collo gerens, in Doriensium castra intravit. In hostium turbam
se insinuavit et iudicio 2 falce vulneravit militem, qui 3 eum interfecit.
Cum autem Dorienses regis corpus cognoverunt, sine proelio discesserunt. Codrus igitur mor-
te sua patriam servavit.


1. occideritis; indic. fut. anter. 2° pers. plur. di occido', traduci, pero, con il futuro semplice. 2. iudicio: «di proposito». 3. qui. «che», pron. rel. nom. m. sing.
=============================================

L'aquila e la cornacchia



Olim aquila testudinem in sublime sustulit 1, sed nec unguibus nec rostro comeum involucrum
perrupit et animal laesit.
Venit per auras cornix et: «Pinguem praedam unguibus rapuisti - inquit 2 - sed gravi pondere
ea te lassabit: tibi monstrabo quo pacto possis 3 praedam edere».
Aquila ei mercedem promisit. Tum cornix malitiosa: «E caelo in scopulum testudinem illide:
duram corticem rumpes». Aquila monitis paruit et magistrae dapem large divisit. Itaque misera testudo, ob vim cum malitia coniunctam 4, tristi nece occidit.


(da FEDRO)

1. sustulit: perf. di tollo. 1. inquit: «disse». 3. quo pacto possis: «in che modo (tu) possa», prop. interroga-tiva indiretta (possis e congiuntivo pres. di possum, composto di sum). 4. coniunctam: «congiunta», part. perf. di coniungo.
==========================================

Alessandro giunge nella fredda e selvaggia terra dei Parapamisadi



II re macedone, penetrando nelle terre estreme dell'impero persiano, giunge presso i Parapamisadi che abitavano sui versanti della catena dell'Hindu Kush ('Parapamisus’).

A)

Alexander nationem, ne finitimis quidem satis notam, cum exercitu intravit. Incolae appellantur Parapamisadae, agreste hominum genus et inter barbaros maxime inconditum locorum asperitas hominum quoque ingenia duraverat.
Parapamisadae latere tuguria struunt, quia terra sterilis 1 est materia; foramine lumen superne
admittunt.
Altae nives terram premunt, gelu et perpetuo paene rigore constrictae 2; neque avium neque
ferarum vestigia extant. Obscura caeli umbra, nocti similis, omnia tegit.


B)

In tali omnis humani cultus solitudine Macedonum exercitus inopiam, frigus, lassitudinem,
desperationem toleravit.
Multos exanimavit rigor nivis insolitus, multorum adussit pedes, aliorum oculos.
Praecipue algor militibus fatigatis ac fessis perniciabilis fuit; in gelu corpora sternebant, sed,
quod frigoris vis artus stringebat, torpentes rursus consurgere non poterant 3.
Cum forte in barbarorum tuguria milites inciderant, celeriter reficiebantur; barbari autem, qui
numquam in terris suis advenas viderant, conspicientes repente armatos, metu exanimati,
omnia, quae in tuguriis erant, militibus praebebant.
Tandem exercitus in culta loca pervenit, commeatu largo recreatus est et omnium rerum copia

abundavit.
(da CURZIO RUFO)

1. sterilis: «priva». 2. constrictae: «indurite». 3.poterant: «potevano», da possum, composto di sum.
==============================================

Si prega di consegnare il tutto entro il 30 Agosto. :D
Seriamente, ragazzi se ce la fate è proprio un bel colpo (per mia figlia) anche perchè ne ha altrettanti da fare. :(
Aspetto vostre notizie e vi ringrazio.
Ciao, buonanotte
Luigi
ex Autodidatta, ma ancora in cerca di grane con il computer
luigi99
Utente Senior
 
Post: 563
Iscritto il: 21/11/01 01:00
Località: Vigliano Biellese

Postdi dado » 21/08/03 00:19

Ehm... :oops: l'hai fatto veramente. Credevo scherzassi... :D
Cmq, posso ancora darti un consiglio: quando facevo io il liceo, neppure molti anni fa, c'era già gente che cercava su Internet le versioni tradotte in blocco. E le trovava pure. Non ho mai verificato di persona la correttezza di tali traduzioni, cmq, magari inserendo su google l'opera da cui sono tratte e l'autore, forse le trovi...

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi luigi99 » 21/08/03 11:53

Sinceramente speravo proprio di ottenere questo aiuto.
Questo è l'elenco veloce dei "Compiti delle vacanze" di mia figlia:
6 (dico SEI) libri da leggere es: Eugenia Grandet, Orgoglio e pregiudizo, Ritratto di Dorian Grey.
Esercizi di Spagnolo (70 pagg.)
Esercizi di Inglese (110 pagg.)
Esercizi di Italiano: libri più tre temi.
Più i due debiti:
Latino : le versioni postate più altre sette. (voto 5)
Esercizi di matematica (214 pagg). (Voto 5 e mezzo).
Praticamente dal 12 giugno ha passato in media 4/6 ore al giorno a fare compiti, salvo un giorno ogni tanto che mi rompevo (io) e pretendevo una gita.
Per un Linguistico (ma anche per qualunque altro indirizzo) mi sembra un'esagerazione. Varie volte mi è venuta voglia di andare dal preside a insultare qualcuno e chiedere se sapevano il significato della parola VACANZE, ma visto le esperienze precedenti (con mio figlio) ho desistito tanto non si ottiene niente.
Cavour ha detto: Abbiamo fatto l'Italia, adesso facciamo gli italiani.
La Moratti dovrebbe dire: Facciamo la scuola, ma prima facciamo gli insegnanti (e i Presidi).
Ciao e grazie lo stesso.
ex Autodidatta, ma ancora in cerca di grane con il computer
luigi99
Utente Senior
 
Post: 563
Iscritto il: 21/11/01 01:00
Località: Vigliano Biellese

Postdi Rosaspina » 21/08/03 13:13

4/6 ore al gg da giugno?? :eeh: Povera figliola! Ma durante l'inverno cosa succede allora?
Scusa Luigi,ma nn pensi che la scuola che ha scelto magari nn è adatta a tua figlia se le è così pesante?
Forse è più portata per materie scientifiche o commerciali o informatiche,che nel futuro le risulteranno moooolto più utili del latinorum e nn le faranno sprecare le vacanze estive sulle versioni (per i libri da leggere niente da ridire,anzi ;) ); per gli esercizi di lingue stesso discorso,se la lingua nn si esercita in capo a 3 mesi il lavoro di un anno rischia grosso,quindi le tocca sopportare e farsi un oretta al gg di esercizi.
Poi due crediti con voti nn bassissimi si recuperano senza troppo difficoltà,e vedrai che memore di questa estataccia sui libri di latino l'anno prossimo si darà da fare ;)
Ora basta OT e aspetto timorosa il caxxiatone del mod :oops:
Nulla da dichiarare
Rosaspina
Utente Senior
 
Post: 826
Iscritto il: 16/09/01 01:00
Località: Profondo Centro

Postdi luigi99 » 21/08/03 21:30

Cara Rosaspina
Telegrafico:
Gli piacciono le lingue, quindi lasciare il linguistico non se ne parla.
A parte latino i risultati ci sono: 8 Spagnolo, 7,5 Inglese.
Latino ha perso qualcosa per una cattiova influenza, ma fino a febbraio era sufficiente, e Latino gli serve per il Tedesco (terza lingua fra un anno).
Riguardo la matematica io contesto il fatto che diano una così grande importanza alla materia, se segue la sua strada, quando mai a lei servirà saper risolvere un'equazione di secondo o terzo grado o altro più complicato.
Nella sua classe su 29 alunni ci sono stati 3 respinti, 16 con debiti in matematica , 13 con debiti in latino.
Io ho il sospetto che bisogna cambiare i professori, non caricare di compiti gli alunni.
Il suo problema non è recuperare il debito in sè, è il tempo materiale per farlo, questo anche perchè è una perfezionista e se fa più di un errore per pagina la rifà da capo (sic).
Tutti i genitori reclamano per la mole di compiti che hanno durante l'anno e nelle vacanze, ma quando si tratta di presentarsi dal preside per protestare tutti si ritirano.
A questo punto i prof si sentono autorizzati a fare quello che vogliono.
In qualche modo si farà.
Cmq grazie per avermi seguito fino ad ora.
Ciao, Luigi

meno male che ho detto telegrafico.


:D
ex Autodidatta, ma ancora in cerca di grane con il computer
luigi99
Utente Senior
 
Post: 563
Iscritto il: 21/11/01 01:00
Località: Vigliano Biellese

Postdi luigi99 » 21/08/03 21:53

Facciamoci ancora una risata, ho trovato questo sul sito di Studenti.it:
DALLO STATUTO DEGLI STUDENTI
(Art. 2, comma 4) Lo studente ha diritto alla partecipazione attiva e responsabile alla vita della scuola. I dirigenti scolastici e i docenti, con le modalità previste dal regolamento d'Istituto, attivano con gli studenti un dialogo costruttivo sulle scelte di loro competenza in tema di programmazione e definizione degli obiettivi didattici, di organizzazione della scuola, di criteri di valutazione, di scelta dei libri e del materiale didattico.

CIOE'...
Questo principio costituisce un importante superamento della concezione ancora diffusissima nella scuola che la programmazione didattica e la valutazione siano di dominio assoluto dei docenti. Si riconosce l’importanza della comunicazione con gli studenti in merito alla programmazione didattica, da intendersi sia a livello d’Istituto che di classe, organizzazione della scuola, criteri di valutazione anche dei singoli docenti, ecc.
I regolamenti d’Istituto devono prevedere luoghi e modalità di confronto e non solo informazione su questi temi tra insegnanti e docenti, a livello di classe e a livello di Istituto.

Non vi dico i commenti al suddetto postati sul forum.
ex Autodidatta, ma ancora in cerca di grane con il computer
luigi99
Utente Senior
 
Post: 563
Iscritto il: 21/11/01 01:00
Località: Vigliano Biellese

Postdi rebol » 21/08/03 23:17

Caro luigi99, se tua figlia è così perfezionista come dici non credo accetterà la traduzione fatta da un software (io non lo farei).
Ma per studiare il tedesco il latino è veramente utile? Io ho cominciato adesso (e non frequento alcuna scuola) ma del latino non mi ricordo praticamente nulla. Certo è più semplice comprendere il funzionamento dei casi (che non si trovano in nessuna altra lingua da me conosciuta), ma oltre quello? Cosa mi manca? Lo chiedo solamente per curiosità personale, anche per sapere quante possibilità avrò in questa mia "avventura" germanica...
HITOTSU JINKAKU KANSEI NI TSUTOMURU KOTO
HITOTSU MAKOTO NO MICHI O MAMORU KOTO
HITOTSU DORYOKU NO SEISHIN O YASHINAU KOTO
HITOTSU REIGI O OMONZURU KOTO
HITOTSU KEKKI NO YU O IMASHIMURU KOTO
rebol
Utente Senior
 
Post: 129
Iscritto il: 11/09/02 14:12
Località: In the middle of nowhere

Postdi piercing » 21/08/03 23:22

raga... :-? la scure si avvicina...

l'argomento è interessante... e si sà... ma in questo forum purtroppo non c'entra nulla...

cercando di dare un taglio un pò più informatico al thread... luigi, coi pc come sta messa la sua scuola... e con l'insegnamento di informatica? ;)
Avatar utente
piercing
Moderatore
 
Post: 7569
Iscritto il: 10/04/02 10:34
Località: Roma

Prossimo

Torna a Discussioni


Topic correlati a "O.T. TRADUTTORI DI LATINO":

traduttori
Autore: predire72
Forum: Software Windows
Risposte: 4

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti