Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Passare a Linux - ne vale la pena?

Per tutti i tuoi problemi Linux entra qui e risolvili!

Moderatori: gunter, zendune

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 28/12/09 12:05

ok!

Quando avvio Ubuntu dal cd (prima che venisse caricato Xp) nella modalità di non installazione (prova).

Pur avendo messo la lingua in Italiano lo era solo parzialmente...il resto era in inglese; come mai?...sono andato su administration, languages (se non ricordo male), ho selezionato "Italiano", ha scaricato dei pacchetti...ma lo è solo parzialmente!! Ovvero metà Italiano e metà Inglese!Eppure quando ho inserito il cd mi ha chiesto la lingua e misi anche lì Italiano...ma non è cambiato nulla;
fa così perchè non è ancora installato?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Sponsor
 

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi gunter » 28/12/09 12:56

Devi uscire dalla sessione e rifare il login perchè tutto sia in italiano.

Scusami ho capito male per la barra, pensavo volessi quelle dock bar in stile mac os x. Per spostare la barra in basso, puoi semplicemente trascinarla, devi però spostare anche l'altra da qualche altra parte o eliminarla. Ma non hai provato da solo a fare queste cose? su su dai ;)
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 28/12/09 14:46

Il problema è che se io esco dalla sessione e rifaccio il login (essendo che Ubuntu parte dal disco) mi richiede tutto da capo perchè non memorizza niente sull'hard Disk...francamente mi chiedo anche dove installi temporaneamente i vari pacchetti che scarica;

un'altra cosa: ho provato a riavviare Ubuntu (da cd)...ma poi il pc non partiva più..perciò ho dovuto estrarre il cd, aspettare che apparisse la schermata della scheda madre, poi reinserire il disco e il tutto parte normalmente. Ciò è normale?

Per quanto riguarda invece lo scaricare dei temi, io apro il link del tema che mi interessa (es. questo: http://gnome-look.org/content/show.php/ ... ent=101307 ) clicco su download (deve esserci scritto Ubuntu o anche se non è scritto va bene lo stesso?); quando l'ho scaricato, il file dove lo trovo? Per installarlo poi clicco 2 volte sul file, questo si apre e si installa (anche se Ubuntu parte da cd), giusto?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 28/12/09 16:58

...ho scaricato un tema (ho provato quasi tutti quelli che vi ho linkato nella pag. prima (per gnome)); lo estratto (tasto destro, estract files), poi sono andato su system, preferences,aspect (c'era una piccola icona con 2 camicie e la cravatta), mi si è aperta una finestra con scritto "themes", ho cliccato su install, ho selezionato il file che era pesente sul desktop (una cartella), ho cliccato su open, c'erano all'interno altre cartelle (tra cui la cartella iniziale è seven plastic (nome del tema) all'interno c'era gtk-2.0 (cartella), metacity-1 (cartella), poi un file index.theme; dentro meta city ci sono parecchi file .png, uno change loh, license, metacity-theme1.xml, read me.

Il tema non riesco ad installarlo perchè linux non è ancora installato ma parte solo da cd?

Come devo fare?

Ps: per quanto riguarda la barra degli strumenti (che era in alto) sono riuscito a metterla in basso come Windows!...l'unica cosa è che lo schermo è un pò scentrato, perchè è un pò troppo verso destra, lasciandomi così a sinistra una striscia lunga nera; per toglierla ho dovuto regolare le impostazioni del monitor; ma dopo, avviando Windows la linea nera era passata a destra. Non si possono regolare le impostazioni del monitor tramite Linux per far sì che almeno con l'avvio di windows o viceversa devo star lì a modificare le impostazioni dello schermo?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi gunter » 30/12/09 08:47

Per installare il tema, non aprire l'archivio, ma nel programma seleziona direttamente quel file.
Per quanto riguarda lo schermo, non vale la pena fare modifiche, quando avrai installato su disco basterà installare i driver proprietari ati (mi sembra che avessi un ati) e dovrebbe sistemarsi tutto senza interventi da parte tua. ;)
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 30/12/09 10:39

Scusami per l'ignoranza, ma quale sarebbe il programma? Quello che andando su admisnistration o preferences, aspect, mi si apre una finestra con scritto themes, poi clicco su install e apro la cartella? (se sì, io ho fatto quella procedura, ma mi apparivano tutti i file/cartelle che ti ho descritto precedentemenete...)

Potresti spiegarmi passo per passo sull'installazione del tema per favore?

Quando quindi installerò i driver della mia scheda video ati il tutto si autosistemerà, giusto?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi gunter » 30/12/09 11:37

Da gnome-look in genere scarichi un archivio ( tipo file.tar.gz ), dal menu admin...->aspect fai installa e selezioni direttamente l'archivio (cioè non lo devi scompattare a meno che non sia indicato dall'autore del tema)... ;)

p.s.: si vede che usi da troppo windows che chiede mille conferme per ogni azione ehehe :lol: "vuoi farlo?" "Ne sei sicuro?" "Ne sei veramente sicuro?" "la accendiamo?" "Allora vado?" :lol: :lol: :D Ovviamente sto scherzando ehehe è normale...
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 30/12/09 11:49

Inizialmente avevo fatto come hai detto tu; il problema è che andando su admin, aspect; mi si apriva una finestra con scritto "themes", cliccavo su "install", (il file era salvato sul desktop) ma lui non lo vedeva...allora ho dovuto scompattarlo...com'è possibile ciò?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi luigi76 » 05/01/10 14:37

ciao,
forse il modo più semplice è quello di premere il tasto destro sul desktop, poi vai a cambia sfondo scrivania.
quando ti si apre la finestra in alto scegli tema e poi in basso a sinistra installa e selezioni il pacchetto che hai scaricato.
comunque fino a quando non installerai ubuntu tutte le modifiche che apporti verranno perse allo spegnimento del pc,
anche la lingua tornerà in parte all'inglese.
luigi76
Utente Junior
 
Post: 80
Iscritto il: 06/11/08 14:24

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 13/01/10 16:41

..penso che il tutto mi sia decisamente più semplice quando il tutto sia installato...non vorrei che ora non mi faccia installare i temi perchè non è installato...


partendo da cd comunque è lentissimo (so che è normale)...
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi AlienTech » 02/02/10 18:34

OK provo ad aggiungere qualcosetta.

1) Considerati i costi di upgrade hw e licenze non vale assolutamente la pena fare un upgrade tuttalpiu' un pc nuovo
2) Un Ubuntu sul tuo pc cosi' come 'e va sicuramente meglio di un Vista, anche di 7 e per certi aspetti anche di un XP che in fondo e' un sistema "vecchio", Linux invece ci puo' andare all'ultima versione disponibile .
3) Nessuno ti ha detto che volendo oltre all'iso puo' essere installato pure su una chiavetta USB che per provare e senza toccare il tuo sistema operativo attuale va piu' veloce di un CD senza dubbio
4) Se pensi a un sistema operativo come ad una casa Ubuntu, Kubuntu e' la stessa cosa per quanto riguarda le fondamenta, i muri perimetrali, divisori e insomma tutte le parti principali. Solo che il desktop environment e' diverso e potremmo dire che corrisponde al colore della casa e a certi abbellimenti. Ma sarebbe troppo semplice, in realta' avere i serramenti in PVC oppure in legno fa una certa differenza, idem se metto un portone in legno massiccio o da poco prezzo. Il Desktop e' il modo in cui noi interagiamo con il pc (per chi non va di bash o se vuoi venendo da win command prompt, finestra dos detta altrimenti) per cui non e' solo estetico ma anche funzionale. Avere le icone disegnate in una maniera piuttosto che un'altra per capire se clicco qui o li' fa differenza mica poca e anche le utility di corredo come il file manager e altra roba. Ma cerco di fartela piu' semplice. In genere il desktop Gnome, quindi Ubuntu e' piu' leggero secondo molti, leggermente piu' spartano e quindi forse mancano alcune cosucce. Quello KDE e' piu' bellino e ricco di funzioni ma pesa un po' di piu'. Molti preferiscono l'uno e molti l'altro. Niente comunque vieta di averli installati tutti e due e anche di piu' ...
5) Linux e' un ottima scelta ma chi dice che e' tutto vantaggi racconta bugie, ha anche dei problemi, come XP. A conti fatti io sono uno di quelli che pensa che i vantaggi siano piu' dei problemi e anche tanti altri. Per cui non puoi aspettarti che funzioni tutto subito o di non dire un po' di accidenti, ti servira' pazienza all'inizio, ma potrai avere eccellenti soddisfazioni. Generalmente in un sacco di installazioni funziona tutto o quasi tutto subito. Per esempio due vantaggioni stratosferici sono a mio parere:

1) la necessita' di un antivirus e' ridotta
2) quando aggiorni aggiorni tutto, ti sara' capitato di fare gli aggiornamenti windows per esempio, ti tocca aggiornare il sistema operativo, l'antivirus, l'acrobat che c'e' una nuova versione, firefox che c'e' una nuova versione, il programma per ascoltare mp3 che c'e' una nuova versione ... con linux c'e' una interfaccia grafica ma gli amiconi fanno

apt-get update
apt-get upgrade

e ciao e aggiorna tutto il software installato e tu intanto navighi o fai altro.

Non so come se la cava il tuo amico ma facile che dove vivi ci sia un LUG, cioe' un Linux User Group e qualcuno con buona esperienza che ti aiuta lo trovi.

Se hai domande siamo qui.
AlienTech
Utente Junior
 
Post: 17
Iscritto il: 02/02/10 17:38

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 03/02/10 14:56

Grazie mille! Anche la tua una bella risposta completa!!

Approposito; il mio amico dice che per mettere Linux (Ubuntu 9.10) deve formattare il mio pc con Xp, rimettere Xp e subito dopo Linux.

Ora; 1 settimana fa ho formattato il pc e ci ho già rimesso la roba che aveva prima; volendo, lui Linux me lo può mettere comunque (mantenendo anche Xp; in modo che appena avvio il pc posso decidere di partire o con uno, o con l'altro?)
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi hydra » 03/02/10 15:27

Devi avere due partizioni, una per windows e una per ubuntu. Durante l'installazione di ubuntu c'è la possibilità di ridimensionare lo spazio in modo che crei due partizioni.
http://wiki.ubuntu-it.org/Installazione/Grafica
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi AlienTech » 03/02/10 16:05

Che serva riformattare per mettere un linux con sistema a doppio boot e' sbagliato.

Probabilmente dice cosi' per due motivi:

1) magari pensa che la tua installazione xp sia una schifezza e meglio rifarla, il che ha una logica
2) magari pensa che non hai partizioni libere, il che e' un fatto ma non e' logico perche' e' possibile fare il disco a pezzetti senza perdere i dati. Ai tempi che furono, moooolto tempo fa, effettivamente era un bel problema. Poi si inventarono partition magic e adesso anche un coso che si chiama gparted per cui puoi fare in due, tre, quattro pezzi un disco senza che vengano persi dati. La prima cosa da fare prima di ripartizionare e' quella di fare un bel defrag, la seconda e' quella di di usare l'utility da un live cd, direi che un gparted sullo stesso cd di installazione di Ubuntu va benone allo scopo (anche se la trovo un pochetto piu' lenta di partition magic in certi casi, in altri pero' partition magic non ne voleva sapere e gparted invece mi ha fatto il lavoro). Instllando grub poi ci pensa lui a creare le entry per far partire questo o quel sistema. Domanda all'amico se ha mai sentito parlare o usato partition magic o gparted, se ti dice di no vale il consiglio di cercare qualche altro amico che ne sappia un po' di piu', vale quindi il consiglio dei famosi LUG, forse ce n'e' uno vicino a dove abiti.
AlienTech
Utente Junior
 
Post: 17
Iscritto il: 02/02/10 17:38

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi hydra » 03/02/10 16:22

Torno a far notare che l'installazione di ubuntu da la possibilità di partizionare e ridimensionare il disco (a meno che tu non voglia creare più di due partizioni)
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Precedente

Torna a Software Linux


Topic correlati a "Passare a Linux - ne vale la pena?":

audio audacity su linux
Autore: beppino
Forum: Software Linux
Risposte: 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti