Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Passare a Linux - ne vale la pena?

Per tutti i tuoi problemi Linux entra qui e risolvili!

Moderatori: gunter, zendune

Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 22/12/09 22:25

Come ho scritto nell'altro topic:
Ho un pc che ha ormai 4 anni, con Windows Xp Professional Edition 2003 service pack 2, office 2003 e 3gb di Ram 250gb hard disk interno (+ 500 esterno)

Il pc è un Intel Pentium 4 con Cpu 3.20ghz;

Come antivirus utilizzo Kaspersky Internet Security 2010.

L'ultima volta che l'ho formattato è stato verso la fine di gennaio 2008 (..."a quei tempi" aveva solo 1 gb di ram...l'ho portato a 3gb da maggio 2009...).

Stavo pensando di passare a Windows 7 Professional o Ultimate, ma per farlo mi è stato detto che devo cambiare la scheda madre, la cpu e forse la ram; ciò comporta ad una spesa minima di circa 350€.

Vorrei un pc molto più veloce e scattante...senza star lì a innervosirmi diventanto praticamente impaziente nel caricare;

La deframmentazione dei dischi la faccio 1 volta a settimana; uso anche Ccleaner per fare un pò di pulizia.

Mio cugino per esempio usa Linux (non so di preciso quale versione), dice che rispetto a Xp Professional 2003 (che aveva prima) questo è molto più veloce, ma nelle applicazioni è anche tutta un'altra cosa.

Perciò mi chiedevo se con Linux ci fosse un qualcosa che permette di utilizzare i programmi e periferiche che andavano benissimo su Xp, e me lo permetta di fare anche su Linux.

A vostro parere, velocizzo veramente il pc formattandolo e mettendo su Linux, oppure è meglio che cambio scheda madre, cpu e forse le ram; avendo così quasi di per certo il pc più veloce, mettendo su tranquillamente Windows 7 Professional o Ultimate?

Cosa mi consigliate di fare?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Sponsor
 

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 22/12/09 22:27

Dimenticavo;

posso usare Mozilla Firefox 3.5, Opera ed eventualmente Safari su Linux? (attualmente li ho su Xp per comodità)...
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi andreabis » 23/12/09 07:49

Ciao PC_09,
Linux è spesso una scelta ottima e ottimale.
Tutto dipende da cosa vuoi fare con il PC.
Me lo chiedo perchè hai detto che vorresti installare Windows 7 Professional, quindi immagino che ti serva per qualche scopo preciso.
350 € per aggiornare il PC e nonsoquanti € per Seven Professional.... :eeh:

La risposta rapida alla tua domanda comunque è sì, puoi installare Linux e sono certo che il Pc sarà sicuramente più veloce che con Vista, senza cambiare nulla.
Compatibilità: l'hardware funzionerà benissimo, molte periferiche sono compatibili con linux, ma posso parlare solo in linea generale dato che non ne fai nessun esempio.
I programmi che usi su Windows non funzionano nativamente su linux, tranne quelli multipiattaforma come Firefox e Opera - ma NON Safari. Molti programmi possono girare su linux tramite Wine - tipo Safari, ma non Office 2007.

Naturalmente per ogni programma "windows" esiste il corrispettivo "linux", come puoi vedere per esempio qui.

Per quanto riguarda l'antivirus, non te ne devi preoccupare, per linux in linea generale ancora non serve, anche se naturalmente ce ne sono (per scansire i file che vengono da windows - ma che non infettano Linux sistema operativo).

A proposito di "Linux sistema operativo", non ha senso parlare di versione di Linux, ma la distinzione principale è in "Distribuzioni" (io per esempio uso Gentoo, ma ce ne sono centinaia di cui non sentiremo nemmeno parlare), ognuna con la sua filosofia ed il suo Desktop Environment preferito.
Un'altra cosa, prima che qualcuno più esperto di me ti dia info più precise (e con parole migliori :P ):
non è detto che per forza tu debba eliminare windows per mettere linux, è sempre possibile il dualboot.

Saluti, e ben venuto nel mondo del kernel Linux.
Muttley, fa qualcosaaaaaaa....!!!!!!
WWW, mi piaci tu... Gentoo!
Immagine
Avatar utente
andreabis
Utente Senior
 
Post: 800
Iscritto il: 06/07/04 11:04
Località: LODI

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 23/12/09 13:30

Il pc più che altro lo uso per lavoro e "hobby", quindi con office, modificare le foto, ascoltare la musica, vedere i film, navigare su internet (avendo un bel pò di schede/finestre aperte), ecc...

Per quanto riguarda le periferiche collegherei una stampante multifunzione (che ormai ha già 4 anni e mezzo circa), macchina fotografica digitale (3 anni e mezzo circa), lettore mp3 (2 anni) Hard Disk esterno (1 anno), video camera (2 anni); per il momento non mi viene in mente altro (a parte le pen usb che hanno circa 2-3 anni se non oltre).

Per esempio Office 2003 può girare su Linux?...cavoli...per Kaspersky Internet Security 2010 io ho comprato la versione annuale (70€)...mi girerebberò un pò le balle a non usarlo per metterci linux...e se dividessi l'hard disk in 2 parti; ovvero in una lascio xp e nell'altra Linux?...facendo così poi non è che il pc rallenta ancor di più?

Scusami,ma cosa sarebbe il desktop Environment?

Non è che potresti mettere qualche immagine di vari desktop Enivonment?

In molti mi dicono che Linux è difficile, ma è vero? non c'è qualche skin che permetta di avere tutte le impostazioni come se usassi Xp ma in realtà è Linux?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi hydra » 23/12/09 13:57

Il desktop environment è praticamente l'interfaccia grafica, le più famose sono Gnome e KDE.
Per le periferiche, le varie distro supportano ampiamente hardware, anche datati. Ad esempio io su Kubuntu utilizzo una multifunzione hp i cui driver sono già contenuti nella distro, quindi non devo installare niente, solo configurare la stampante. Le chiavette usb sono viste come archivi di massa, quindi al pari di hd esterni vengono montati appunto come periferiche di massa. Per le foto/videocamere il discorso è più o meno lo stesso, a patto appunto che prevedano di essere utilizzate come periferiche di massa, ma può anche essere che il produttore preveda dei driver per linux.
Office non è utilizzato in quanto esiste una suite totalmente gratuita che si chiama Openoffice e che su alcune distro è già installata di default ma che si installa facilmente sulle distro sprovviste. Per l'editing delle immagini il più famoso è sicuramente Gimp, anch'esso già incluso in alcune distro e facilmente installabile in quelle sprovviste.

In ogni caso quasi tutte le distro hanno dei livecd, che ti permettono di utilizzare il SO direttamente da cd/dvd senza dover installare niente, puoi scaricarne una e iniziare a vedere come si comporta e se ti trovi.
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 23/12/09 14:51

Ah, ok. Ma quelli che hai linkato non sono riuscito a vedere le immagini; non è che ne avresti altri per favore?

Scusami, ma cosa sono le distro?

E se io dividessi più o meno in due l'hard disk; ovvero metà con linux e metà con xp professional, c'è anche il rischio che il pc rallenti ulteriormente?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi hydra » 23/12/09 15:10

http://www.kde.org/announcements/4.3/index.php
Per gnome sul sito non mi pare ci siano screenshot, ma se cerchi con google o anche su youtube trovi di tutto.

Le distro sono le distribuzioni, come ad esempio (K)Ubuntu, Debian, Mandriva, Suse e altre ancora.

Se partizioni il disco non hai rallentamenti perchè i due SO sono indipendenti.
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 23/12/09 23:27

Ma questa allora è una buona notizia! Bene bene!

Fai conto quindi che ora ho dentro un hard disk da 250gb; se io vado in risorse del computer mi dice Disco Locale (C) 40gb, Disco Locale (D) 200gb. Questo quindi è già diviso, giusto?

Io sul c, vorrei installare Linux, mentre poi sul D i suoi vari programmi; posso fare una cosa del genere? se sì come devo fare?

Quando accendo il pc, come faccio a decidere quale sistema operativo usare?

La cosa poi diventa pratica o un pò più difficile?

Mettendo quindi Linux sul mio pc in mezzo hard disk circa (e nell'altra "metà" c'è xp) è sicuro al 100% che non rallenti, e linux è sicuramente molto più veloce e mi sembrerà di avere un pc migliore?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi luigi76 » 23/12/09 23:46

se posso darti un consiglio, non solo ne vale la pena ma io te lo consiglio vivamente.
avrai un computer più scattante e senza la rottura di virus e spyware o licenze che scadono.
i primi tempi ti troverai un pò spaesato, è successo anche a me, però quando capisci come funziona è uno spettacolo.
per quanto riguarda internet è sicuramente più affidabile di windows, per i programmi troverai tutto quello che ti serve in modo assolutamente gratuito e avrai forum dove troverai aiuto. per iniziare io ti consiglierei ubuntu, è semplice da usare e ha una ottima fornitura di programmi, tipo openoffice già installato di defaunt.
in più ubuntu come tutte le distro linux è altamente personalizzabile, se per esempio non ti piace un qualsiasi programma di defaunt puoi eliminarlo e sostituirlo in qualsiasi momento, invece su windows non riuscirai mai ad eliminare un programma di defaunt (tipo internet explorer). anche l'aspetto grafico e molto personalizzabile se hai una buona scheda video avrai un sistema operativo bellissimo, vedi per esempio questo http://www.youtube.com/watch?v=_ImW0-MgR8I&feature=fvst
unica pecca purtroppo è che i molti giochi nativi di windows non girano bene su linux, quindi se vuoi giocare con il pc ti consiglio di tenere una partizione con windows.
luigi76
Utente Junior
 
Post: 80
Iscritto il: 06/11/08 14:24

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 24/12/09 11:44

e scheda video ho una Radeon X550;

una cosa: un mio amcio mi ha consigliato di installare sul mio pc con windows toneup utilities 2009 che ottimizza le prestazioni. questo funziona davvero o fa anche qualche danno peggiorando così il mio pc?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 24/12/09 23:37

Per quanto riguarda Linux ad essere sincero ho un pò le idee confuse; non so se sarà la cosa giusta perchè sicuramente usando anche windows (avendo 2 sistemi operativi in 1 Hard Disk) userei senz'altro di più xp; allora mi porrò la domanda "cosa ho installato Linux a fare?"

Caso fosse, installerei questo Linux:
http://www.ubuntu-it.org/
http://www.ubuntu-it.org/index.php?page=download (per quanto riguarda l'edizione Desktop, dovrei scaricare la 9.10 - pc standard (x86), oppure il 9.10 - pc a 64 bit? Cosa cambia?


Per installare Linux, posso farlo mentre windows è aperto e quindi aprire il file di installazione installandolo o c'è un'altra procedura?
Potreste spiegarmi come posso installare anche Linux (usando quindi anche Xp professional) nell'Hard Disk? Come funzionerebbe?
Appena avvio il pc dal tasto, che schermata mi compare e cosa devo premere? Il tutto poi si fa più complicato?
Mi assicurate quindi al 100% che avendo quindi 2 sistemi operativi in un Hard Disk il pc non vada in stato confusionale e non si impalli, ma che utilizzando Linux il pc migliora, mentre quando userò windows le prestazioni rimarrano tali quali ad ora senza peggiorare?

Mettiamo caso che io sono entrato nel pc con Linux o Windows; come faccio a passare all'altro sistema operativo facilmente? Devo per forza riavviare il pc o c'è un altro modo?

Per quanto riguarda Linux ho sentito dire che è molto bella ila Cairo Dock (stile Mac), è vero?...essendo praticamente poi un utente novizio con Linux quale tema dovrei installare per rendere le cose più semplici?

Mi potreste allegare un link o una guida per i primi passi con Linux 9.10 per favore?






Intanto colgo anche l'occasione per farvi gli Auguri di Buone Feste!!!
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 24/12/09 23:59

Per quanto riguarda alcune cose di cui parlavo prima, ho trovato questo:
http://www.istitutomajorana.it/passare- ... ndex2.html
http://www.istitutomajorana.it/passare- ... age34.html
http://www.istitutomajorana.it/index.ph ... &Itemid=33
http://www.istitutomajorana.it/passare- ... age35.html
http://www.istitutomajorana.it/index.ph ... &Itemid=33
http://www.istitutomajorana.it/passare- ... age36.html
http://www.istitutomajorana.it/index.ph ... &Itemid=33

queste guide vanno bene?

Qui dice che installando Linux dentro windows (cioè io ho windows aperto e faccio partire il files di installazione di Linux) Linux non sarà velocissimo; per averlo "velocissimo" devo installarlo con il dual boot. Mi sapreste spiegare la procedura per favore?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi axelrox » 25/12/09 00:33

Per installare Linux, posso farlo mentre windows è aperto e quindi aprire il file di installazione installandolo o c'è un'altra procedura?

Puoi farlo in entrambi i modi.. col primo però sarà sempre Windows il sistema operativo principale, con la seconda, che è identica alla procedura d'installazione di Windows, invece Linux sarà un sistema operatico sè stante.
Potreste spiegarmi come posso installare anche Linux (usando quindi anche Xp professional) nell'Hard Disk? Come funzionerebbe?
.....
Qui dice che installando Linux dentro windows (cioè io ho windows aperto e faccio partire il files di installazione di Linux) Linux non sarà velocissimo; per averlo "velocissimo" devo installarlo con il dual boot. Mi sapreste spiegare la procedura per favore?

Allo stesso modo che installi Windows.. ci pensa Linux a crearti poi un boot loader per la scelta di quale sistema operativo avviare (il GRUB).
Appena avvio il pc dal tasto, che schermata mi compare e cosa devo premere? Il tutto poi si fa più complicato?

E' come Windows.. cambia poco.. se non sai non toccare e lascia fare in automatico, a parte la scelta della partizione su cui installarlo.. li devi interagire tu per evitare che scelga la partizione con Windows.

Mi assicurate quindi al 100% che avendo quindi 2 sistemi operativi in un Hard Disk il pc non vada in stato confusionale e non si impalli, ma che utilizzando Linux il pc migliora, mentre quando userò windows le prestazioni rimarrano tali quali ad ora senza peggiorare?

Sul discorso dei due sistemi operativi si.. non c'è alcuna controindicazione.. sul resto io non ti assicuro proprio nulla.
Mettiamo caso che io sono entrato nel pc con Linux o Windows; come faccio a passare all'altro sistema operativo facilmente? Devo per forza riavviare il pc o c'è un altro modo?

Devi riavviare.

Per quanto riguarda Linux ho sentito dire che è molto bella ila Cairo Dock (stile Mac), è vero?...essendo praticamente poi un utente novizio con Linux quale tema dovrei installare per rendere le cose più semplici?

Impara ad usare Linux prima e poi pensa alle "finezze".. mentre per rendere le cose più semplici non è il tema ma il desktop enviroment (di cui ti è già stato parlato).. io sceglierei l'XFE che è molto leggero e quindi piuttosto semplice se no il KDE 4... quindi XUbuntu oppure KUbuntu.
http://arwords.blogspot.com/
http://www.arsdimicandi.net/
axelrox
Moderatore
 
Post: 4259
Iscritto il: 11/04/07 23:19

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 25/12/09 10:54

ok, grazie mille della spiegazione!

...un'altra cosa: che versione di Linux devo scaricare e quindi installare tra il 9.10 pc standard (x86) o il 9.10 pc a 64bit? (il mio pc come scheda madre ha una Asus p5sd2-x; scheda video radeon x550 e 3 gb di ram con processore Intel Pentium 4 3,20ghz; che versione mi consigli di installare?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi axelrox » 25/12/09 11:08

Il tuo PC non supporta i 64bit.. quindi l'unica che puoi installere è la versione a 32bit.
http://arwords.blogspot.com/
http://www.arsdimicandi.net/
axelrox
Moderatore
 
Post: 4259
Iscritto il: 11/04/07 23:19

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 25/12/09 21:09

Allora installerò la 9.10 (x86);

il lavoro dell'installazione lo farò fare al mio amico; lui però sostiene che mettendo Linux (ma potendo usare anche Xp) occorre obbligatoriamente formattare il sistema; poi installare Windows e poi Linux (o viceversa...non ho ben capito) altrimenti dice che "il grap" (non so se si chiami così, ma mi pare faccia parte di un componente di Linux...un qualcosa del dual boot o robe varie...) non parte. Dice comunque che ora che mi formatta il pc, mette windows e poi linux ci vogliono 2 orette; ma non sono un pò tante?

Mi ha detto che lui ha già la versione 9.14 beta e che è molto simile a Windows 7. Ora mi chiedo; ma essendo beta, non è che avrà sicuramente ancora molti bug?...io preferirei installare la 9.10. Voi cosa mi consigliate di fare?


Un'altra cosa: io ho un Hard Disk esterno, e stando al manuale funziona solo con Mac e Windows; ma non con Linux. Come dovrei fare per far sì che questo funzioni correttamente?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi PC_09 » 25/12/09 21:24

Scusatemi dimenticavo;

il mio Hard Disk Esterno è un Maxtor One Touch 4 500gb; mi assicurater al 100% che usandolo sia con Linux che con Xp non c'è il rischio che si danneggi o addirittura che rischio la perdita dei dati?
PC_09
Utente Senior
 
Post: 137
Iscritto il: 22/12/09 14:54

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi axelrox » 26/12/09 00:33

lui però sostiene che mettendo Linux (ma potendo usare anche Xp) occorre obbligatoriamente formattare il sistema

Il probelma sta nel partizionamento.. ora tu ha due partizioni.. andando a fare ciò che vuoi fare tu, da come ho capito te ne servono 4.. una per Win, una per Linux, una di swap linux e una per i documenti.
Per farlo la via migliore è quella di formattare tutto, ripartizionare e reinstallare tutto.

poi installare Windows e poi Linux (o viceversa...non ho ben capito) altrimenti dice che "il grap" (non so se si chiami così, ma mi pare faccia parte di un componente di Linux...un qualcosa del dual boot o robe varie...) non parte

Prima Win poi Linux.. si riferisce al GRUB (o al LILO, ma è meglio il primo per me) che è il boot manager di Linux.. se installi prima Linux e poi Windows quest'ultimo lo toglie e ti si avvia solo Windows.

Dice comunque che ora che mi formatta il pc, mette windows e poi linux ci vogliono 2 orette; ma non sono un pò tante?

Un'oretta per Win e una (o forse qualcosa più) per Linux.. direi che ci siamo, più o meno.
Mi ha detto che lui ha già la versione 9.14 beta e che è molto simile a Windows 7.

Ubuntu rilascia una nuova release con cadenza semestrale.. precisamente ad aprile (04) e a ottobre (10).. mentre il numero prima è quello dell'anno corrente (quindi l'ultima è la 9.10 in quanto rilasciata nell'ottobre del 2009).. va da se che una versione 9.14 non esiste, a maggior ragione la beta.
Al più potrà riferirsi alla 10.04.. ma la road map di questa è:
Ubuntu ubuntu-10.04 2010-04-29
Ubuntu ubuntu-10.04-beta-2 2010-04-08
Ubuntu ubuntu-10.04-beta-1 2010-03-18
Ubuntu lucid-alpha-3 2010-02-25
Ubuntu lucid-alpha-2 2010-01-14
Ubuntu lucid-alpha-1 2009-12-10

e da come si evince al momento disponibile c'è solo la alpha1 .. cioè una versione assolutamente acerba di quella che sarà la prossima versione di Ubuntu, decisamente non destinata all'utenza ma ai tester.
Ora mi chiedo; ma essendo beta, non è che avrà sicuramente ancora molti bug?...io preferirei installare la 9.10. Voi cosa mi consigliate di fare?

Talvolta le beta possono essere progetti in uno stadio davvero ottimo e volendo preferibili ad altro di già lanciato.. vedasi la beta di Windows 7 che era notevolmente meglio di un Vista privo si service pack già in commercio da due anni! In questo caso però si parla di alpha.. quindi assolutamente da installare la 9.10!
Un'altra cosa: io ho un Hard Disk esterno, e stando al manuale funziona solo con Mac e Windows; ma non con Linux. Come dovrei fare per far sì che questo funzioni correttamente?

Linux è sempre in continuo aggiornamento.. molto probabilmente lo vedrà, in caso contrario bisognerà lavorarci un pò su.
mi assicurater al 100% che usandolo sia con Linux che con Xp non c'è il rischio che si danneggi o addirittura che rischio la perdita dei dati?

Non credo che nessuno ti darà mai quelle sicurezze, quindi credo possa anche non richiederle.. secondo me.
Utilizzandolo con un sistema operativo o con un altro non vedo comuqnue il motivo per cui debba succedere ciò.. per le cose importanti comunque ricordo che è sempre meglio averne più copie su più supporti.
Ciao
http://arwords.blogspot.com/
http://www.arsdimicandi.net/
axelrox
Moderatore
 
Post: 4259
Iscritto il: 11/04/07 23:19

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi andreabis » 26/12/09 10:18

Fatti un backup e poi... buttati che è morbido.

Battute a parte, una volta che hai fatto un backup dei tuoi dati personali, puoi benissimo affrontare l'impresa con tranquillità.
Ti consiglio di leggerti bene le guide e magari provare a fare il lavoro da solo (o per lo meno operando tu, e se vuoi con un supervisore), dopo esserti informato sul partizionamento e sull'installazione di Ubuntu.

Per quanto riguarda l'HD esterno, esso funzionerà sicuramente su linux, ma sappi che se avesse delle partizioni nascoste tipo U3 o simili (quelle che su Windows creano un dispositivo CD-ROM) queste non funzioneranno su linux in quanto contengono programmi per windows. (un po' contorto, lo so :lol: ).

Un'ultima cosa: non farti scoraggiare dal primo approccio con linux (per questo ti consiglio anche io Kubunto con KDE4), e divertiti!

Andrea
Muttley, fa qualcosaaaaaaa....!!!!!!
WWW, mi piaci tu... Gentoo!
Immagine
Avatar utente
andreabis
Utente Senior
 
Post: 800
Iscritto il: 06/07/04 11:04
Località: LODI

Re: Passare a Linux - ne vale la pena?

Postdi andreabis » 26/12/09 10:25

PC_09 ha scritto:Mi assicurate quindi al 100% che avendo quindi 2 sistemi operativi in un Hard Disk il pc non vada in stato confusionale e non si impalli, ma che utilizzando Linux il pc migliora, mentre quando userò windows le prestazioni rimarrano tali quali ad ora senza peggiorare?


Una cosa posso assicurartela, Windows non avrà nessun peggioramento di prestazioni, anzi, visto che lo reinstalli, sarà anche più snello e magari più reattivo ;)
Muttley, fa qualcosaaaaaaa....!!!!!!
WWW, mi piaci tu... Gentoo!
Immagine
Avatar utente
andreabis
Utente Senior
 
Post: 800
Iscritto il: 06/07/04 11:04
Località: LODI

Prossimo

Torna a Software Linux


Topic correlati a "Passare a Linux - ne vale la pena?":

audio audacity su linux
Autore: beppino
Forum: Software Linux
Risposte: 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti