Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Problemi all'avvio mandrake

Per tutti i tuoi problemi Linux entra qui e risolvili!

Moderatori: gunter, zendune

Problemi all'avvio mandrake

Postdi segugiofan » 14/04/05 17:59

Ciao...Ho creato uno script per iptables e ho aggiunto solo il percorso di questo con il comando d'avvio, alla fine del file /etc/rc.local in questa maniera:
sh /percorsoscript/script.sh
Al riavvio di mandrake però, il sistema si blocca dopo che ho effettuato il login dell'utente semplice, cioè quando appare il menù di kde, con la barra del caricamento. Nel normale funzionamento, durante questa fase, viene selezionata l'icona a forma di mondo, invece nel mio caso ho visto selezionata quella a forma di chiave. Vi domando adesso, come possa entrare nuovamente in mandrake?
segugiofan
Utente Senior
 
Post: 925
Iscritto il: 05/08/03 19:53

Sponsor
 

Postdi zendune » 14/04/05 22:12

Codice: Seleziona tutto
sh /percorsoscript/script.sh

Non serve sh all'inizio. Basta che lo script inizi con #!/bin/sh ed il file sia eseguibile (+x).
Per rientrare basta che ti connetti tramite una console virtuale (CTRL+ALT+F1); digiti come login root e poi la password. Quindi o agisci da console oppure dai il comando startx -- :1; in CTRL+ALT+F8 ti si avvia la sessione root di KDE, così puoi gestire il sistema e verificare cosa è successo.
bye.
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi segugiofan » 14/04/05 23:19

Ho alcune domande:
1. Come faccio a sapere che il file sia eseguibile?
2. Se si per fare avviare lo script posso sempre aggiungerlo alla fine del file rc.local?
3. In che momento del riavvio devo premere la combinazione dei tasti che mi hai consigliato? :D
segugiofan
Utente Senior
 
Post: 925
Iscritto il: 05/08/03 19:53

Postdi zendune » 15/04/05 14:02

1. Basta che il file presenti una x negli attributi: dando il comando l -al dovresti vedere una cosa del genere:
-rwxrw---- ........ così il file o in lettura/scrittura/eseguibile per il proprietario e lettura/scrittura per il gruppo (nessuna autorizzazione per gli altri);
2. dipende dove vuoi eseguire uno script: per il tuo caso caso può andare bene; naturalmente dopo esserti accertato che lo script funzioni ;)
3. il sistema deve essere avviato ma non è necessario che tu abbia fatto il login con un utente. Se la situazione è grave, puoi entrare nell'avvio interativo e bloccare l'esecuzione dei vari processi (in fase di boot).
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi segugiofan » 15/04/05 14:23

Le regole per iptables dove vanno inserite in genere? Ancora non è chiaro. Uno script che inizia con #!/bin/sh dove va messo e come:
va aggiunto solo il percorso alla fine di rc.local o va copiato tutto lo script. Mi hanno detto che è possibile aggiungerlo anche in /etc/sysconfig, però in questa cartella sono salvati solo file di testo, quindi se lo script inizia per #!/bin/sh come faccio a salvarlo in un file di testo ed inserirlo in /etc/sysconfig?
segugiofan
Utente Senior
 
Post: 925
Iscritto il: 05/08/03 19:53

Postdi zendune » 15/04/05 16:27

Codice: Seleziona tutto
#!/bin/sh
echo "Questi sono i valori di iptables"
iptables -L
echo "Fine valori"

Quello sopra è uno script, basta salvarlo come file di testo e lo avvi con ./nome_script (naturalmente deve avere l'attributo +x e lo script trovarsi nella directory corrente).
Se l'avvio dello script lo decidi da rc.local, all'interno del file inserirai la chiamata allo script tipo:
Codice: Seleziona tutto
/percorso_script/nome_script
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi zello » 15/04/05 18:22

In Mandrake c'è di solito già uno script per iptables:
Codice: Seleziona tutto
[zello@zello init.d]$ pwd
/etc/init.d

[zello@zello init.d]$ ls -l iptables
-rwxr--r--  1 root root 5354 giu  2  2004 iptables*

[zello@zello init.d]$ ls -l /etc/rc.d/rc5.d/*iptables
lrwxrwxrwx  1 root root 18 apr 23  2004 /etc/rc.d/rc5.d/S03iptables -> ../init.d/iptables*

Questo script carica le impostazioni - se esistono - salvate in /etc/sysconfig/iptables nel formato creato da iptables-save.
In pratica:
1) controlli che lo script sia presente e attivo per i runlevel che ti interessano (usando chkconfig --level=2345 iptables)
2) metti un po' di regole usando la sintassi di iptables (iptables -P, iptables -A, e via di man pages per le istruzioni)
3) salvi le regole usando iptables-save (iptables-save > /etc/sysconfig/iptables
Il sistema dovrebbe caricarti automaticamente le regole all'avvio.
Il faut être toujours ivre. Tout est là : c'est l'unique question. Pour ne pas sentir l'horrible fardeau du Temps qui brise vos épaules et vous penche vers la terre,il faut vous enivrer sans trêve...
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi segugiofan » 15/04/05 18:29

zendune ha scritto:
Codice: Seleziona tutto
#!/bin/sh
echo "Questi sono i valori di iptables"
iptables -L
echo "Fine valori"

Quello sopra è uno script, basta salvarlo come file di testo e lo avvi con ./nome_script (naturalmente deve avere l'attributo +x e lo script trovarsi nella directory corrente).

Per directory corrente a quale ti riferisci? Forse a /bin?

zendune ha scritto:Se l'avvio dello script lo decidi da rc.local, all'interno del file inserirai la chiamata allo script tipo:
Codice: Seleziona tutto
/percorso_script/nome_script


Anche in questo caso lo script deve avere l'attribbuto +x?
segugiofan
Utente Senior
 
Post: 925
Iscritto il: 05/08/03 19:53

Postdi zendune » 15/04/05 22:26

Per directory corrente a quale ti riferisci? Forse a /bin?
No, è la directory in cui ti trovi quando esegui lo script (la conosci con il comando pwd). La stringa ./ significa dir corrente. Puoi eseguire lo script senza specificarne la posizione se il suo percorso è contemplato nella variabile d'ambiente $PATH.
Anche in questo caso lo script deve avere l'attribbuto +x?
Sì.
Per capirci /etc/rc.firewall è uno script.
Quello che ti ho indicato è generico, zello è stato più specifico.
Guarddog ha risolto inserendo lo script in /etc/sysconfig/network-scripts/ifup.d, abilitando il firewall all'attivazione dell'interfaccia di rete.
Ultima modifica di zendune su 15/04/05 22:55, modificato 1 volte in totale.
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi segugiofan » 15/04/05 22:54

Però lo script che si avvia da directory corrente con il comando ./script, al successivo riavvio non ritrovo le regole memorizzate, giusto, ma devo eseguirlo nuovamente...
segugiofan
Utente Senior
 
Post: 925
Iscritto il: 05/08/03 19:53

Postdi zendune » 15/04/05 22:59

Non è la posizione dello script che determina la sua vita. Es: /etc/rc.local viene eseguito ad ogni avvio del sistema. Se da lì chiami il tuo script hai la certezza che all'avvio parta (con questo non dico che sia la posizione migliore....) Così come ha fatto guarddog: si attiva ad ogni avvio dell'interfaccia di rete.
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi segugiofan » 15/04/05 23:08

Grazie, adesso è tutto chiaro :D
segugiofan
Utente Senior
 
Post: 925
Iscritto il: 05/08/03 19:53


Torna a Software Linux


Topic correlati a "Problemi all'avvio mandrake":

alcuni problemi...
Autore: gibo
Forum: Assistenza Hardware
Risposte: 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti