Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Modem ehernet e Linux

Per tutti i tuoi problemi Linux entra qui e risolvili!

Moderatori: gunter, zendune

Modem ehernet e Linux

Postdi danylele74 » 10/10/04 00:24

Ciao a tutti.
Ho bisogno di un vostro consiglio.
Sono già in possesso di un modem adsl USB in comodato d'uso da parte della Telecom. Ho intenzione di sostituirlo con un modem Ethernet. Visitando il sito http://www.rossoalice.it/alice/static/h ... alice.html c'è l'imbarazzo della scelta.

Quale modello mi consigliate??

Mi hanno detto che, nel caso in cui voglia comprare un altro modem devo avvisare la Telecom perchè loro devono cambiare il tipo di trasmissione o protocollo o qualcos'altro ?????

Grazie.

P.s.
Attualmente uso la distro Mandrake 10.0 powerpack anche se vorrei provare altre distro come Yoper o Knoppix (live cd).





;) ;) ;)
Athlon Xp 1.7, 256 Mb RAM, H.D. 40 Gb, Suse 9.3
danylele74
Utente Senior
 
Post: 213
Iscritto il: 07/05/03 15:03
Località: milano

Sponsor
 

Postdi zendune » 10/10/04 08:40

Personalmente utilizzo un D-Link 302T fornito da Telecom su mia specifica richiesta (collegamento ethernet) e funziona benissimo (la prova è che ti scrivo ;)).
Il fatto che tu debba avvisare Telecom nel caso voglia comprare un altro 'modem', appare un poco assurda.
Per la distribuzione, se vuoi rimanere con Mandrake, puoi provare MandrakeMove 10.1.
bye
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi hexen » 10/10/04 10:09

la cosa assurda è che devono cambiare il protocollo, con il conseguente sbattito burocratico! scommetto che in ogni altro Paese qualunque modem metti, va :-?
hexen
Utente Senior
 
Post: 1340
Iscritto il: 15/07/02 11:10

Postdi danylele74 » 10/10/04 14:37

Ma se cambio il modem, quello che uso adesso lo devo riconsegnare io o vengo a riprenderselo??
Athlon Xp 1.7, 256 Mb RAM, H.D. 40 Gb, Suse 9.3
danylele74
Utente Senior
 
Post: 213
Iscritto il: 07/05/03 15:03
Località: milano

Postdi zendune » 10/10/04 17:15

Devi sentire anche 187 per avere la certezza sia per l'eventuale sostituzione-restituzione del modem che per la linea.
Infatti ho trovato due topic:
http://www.macity.it/forum1/messages/41 ... 1066898506
(il quinto dall'alto)
http://www.forumeye.it/invision/index.p ... pic=164913
(leggitelo tutto)
in cui vi sono esperienze di utilizzo di entrambe i modem.
Anch'io ne sono un esempio:
normalmente utilizzo Linux con connessione ADSL ethernet (D-Link 302T). Ho dovuto riparare un computer con WinXP senza porta di rete. Ho collegato il mio modem alla porta USB ed ho trasferito dati con lo stesso modem ADSL (il modem D-Link 302T ha entrambe le possibilità di collegamento quindi non ci dovrebbero essere problemi a collegarsi con entrambe le porte).
Ritengo (è una mia disquisizione personale) che l'ebentuale incompatibilità non dipende dal tipo di collegamento eth/usb bensì dal tipo di chipset installato sul modem che crea il collegamento point-to-point con la rete.
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi disgrazia » 11/10/04 00:37

Approvo la tua scelta! Io consiglio sempre i modem ADSL ethernet al posto di quelli USB. Modelli in particolare non saprei indicartene, l'unica cosa che ti consiglio in particolare è di controllare che abbia la funzionalità NAT, che è indispensabile se vuoi connettere più PC all'ADSL senza router aggiuntivi, e comunque offre un livello in più di sicurezza. Per esempio, mi pare che un certo modem Dlink sia un ottimo prodotto per altri versi ma tuttavia NON offra possibilità di fare il NAT (era il Dlink 300T? oppure il 302T? non ricordo bene).
disgrazia
Download Admin
 
Post: 708
Iscritto il: 08/07/02 22:16

Postdi zendune » 11/10/04 02:39

Il 302T ha l'indirizzo interno 192.168.1.1 e, tramite DHCP, viene fornita alla scheda di rete un indirizzo del tipo 192.168.1.xxx. L'indirizzo esterno del modem è di classe A (es.85.xxx.xxx.xxx) generando un 'mascheramento' della sotto rete. Se il computer 192.168.1.xxx ha due schede di rete, può funzionare da router instradando i pacchetti verso il modem ADSL (questo sistema eviterebbe la possibilità che il modem sia configurato per ricevere dati solo dall'indirizzo ip che ha fornito).
bye
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi disgrazia » 12/10/04 01:04

Ok, ma se il modem non fa il NAT è improprio parlare di mascheramento, perché tutti i pacchetti diretti all'indirizzo esterno del router vengono indirizzati all'unico computer collegato direttamente al modem.
Poi se non erro il 302T (o ancora una volta mi sbaglio con il 300T? chissà...) ha anche un firewall integrato, per cui non passano (x fortuna!) tutti i pacchetti e il modem è comunque molto sicuro...
Resta di fatto che, se vuoi collegare più PC all'ADSL, il computer collegato al modem deve fare da gateway (usando 2 schede di rete come infatti hai suggerito). Se invece il modem fa anche il NAT, ti basta attaccare al modem un hub o uno switch cui puoi collegare tutti i PC che vuoi. Per questo ritengo che avere il NAT sia una bella cosa.
disgrazia
Download Admin
 
Post: 708
Iscritto il: 08/07/02 22:16

Postdi zendune » 12/10/04 06:48

Nella soluzione prospettata la NAT risiede sull'unico computer collegato al modem e non sul modem (che ne avrebbe una semplice implementata). La sostituzione del modem con vari modelli o con caratteristiche diverse non comporterebbe nessuna riconfigurazione della rete.
Inoltre ti permette massima flessibilità nella configurazione del tuo router/gateway/firewall non dipendenti dal modem, sia dal punto di vista hardware che software.
Il 302T (ho visto le specifiche del 302G) non ha un firewall interno (altrimenti lo pubblicherebbero subito ;)) che sicuramente ti serve anche se fa il mascheramento dell'ip (la sicurezza non è mai troppa).
Puoi utilizzare anche un hub, uno switch,... le soluzioni possono essere molte, a tua scelta.
bye
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi disgrazia » 13/10/04 18:34

Sono d'accordo che la tua soluzione offra grande flessibilità, e infatti ti confesserò che, nonostante abbia un modem che fa il NAT, anch'io ho un pc che fa da gateway ;)

Però non penso che possa essere una buona soluzione per chiunque, per queste considerazioni:
  • la configurazione è più complicata rispetto ad un router col NAT che di solito è già attivo di default
  • il pc che fa da gateway deve essere sempre acceso, sennò nessun'altro computer va in internet
  • nell'esempio del 302T, che non fa il NAT e che come hai precisato non ha un firewall integrato, il gateway è in una posizione non protetta dagli attacchi esterni: occorre stare molto attenti con la sua configurazione per renderlo sicuro. A proposito ritengo che sia molto meglio avere una macchina linux che fa SOLO da gateway rispetto ad un pc con XP che magari viene utilizzato anche come terminale per gli utenti. Ovviamente è una soluzione più costosa e più complicata.
  • un utente normale potrebbe non sapere che farsene della flessibilità in più offerta dall'avere un PC che fa da gateway/NAT/firewall/etc

Per questo dico che può fare molto comodo avere un modem adsl che fa anche il NAT.
disgrazia
Download Admin
 
Post: 708
Iscritto il: 08/07/02 22:16

Postdi *~Hayabusa~* » 22/03/05 00:14

Raga mi appendo qui visto che rimaniamo in tema :P

Visto che la mandrake non ne vuole sapere di usare il modem usb ho deciso di prendermene anche uno ethernet.

La domanda è la seguente: ne prendo uno "a caso" o devo stare attento a qualche feature del modem? Tenete presente che non ho rete lan e sarà utilizzato solo in ambiente linux (per ora la scheda di rete, integrata sulla mobo, è disabilitata da bios ma poi la disabiliterò in win dato che ho il modem usb..).
Nel caso debba stare attento a qualcosa mi sapreste segnalare un modello in particolare?

TiA :)


Ps. Dovrò richiedere di passare a pppoe (e questo non è un problema per il mio attuale modem poichè supporta sia pppoa che pppoe), vero? Quando feci l'abbonamento dissero che il passaggio sarebbe stato gratuito e indolore e che i tempi erano di un paio di giorni..
..ed e' cibo per la mente,
acqua dalla sorgente,
luce fosforescente
laddove il buio e' costante ..
*~Hayabusa~*
Hardware Admin
 
Post: 1386
Iscritto il: 12/05/02 22:44
Località: Davanti al monitor..

Postdi zendune » 22/03/05 00:22

Solitamente (90%) i modem ethernet non hanno problemi con Linux. Comunque sulla confezione o nel manuale o sul sito è indicata la compatibilità con Linux. Se vuoi essere scrupoloso puoi verificare sul sito della Mandrake le eventuali compatibilità "certificate".
Per mia esperienza personale il D-Link 302T (fornito da Telecom) funziona benissimo.
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi kidrock » 22/03/05 22:10

io avevo una domanda che è più una curiosità visto che purtroppo non ho ancora adsl :aaah
come mai a linux non piacciono molto i modem usb e invece si trova bene con quelli ethernet?? :?:
kidrock
Utente Senior
 
Post: 164
Iscritto il: 14/01/05 19:43

Postdi *~Hayabusa~* » 22/03/05 22:44

kidrock ha scritto:io avevo una domanda che è più una curiosità visto che purtroppo non ho ancora adsl :aaah
come mai a linux non piacciono molto i modem usb e invece si trova bene con quelli ethernet?? :?:

Da quanto ho capito è perchè usando il modem ethernet il so si deve preoccupare solo della scheda di rete (o almeno si deve preoccupare più della scheda di rete che del modem)..ma poichè sono ancora un n00b quello ceh dico potrebbe essere una grandissima s*******a :P

Ritornando al mio post.
Mi sono procurato un Router Ethernet della micronet, il modello dovrebbe essere SP3350A; ancora devo controllare le caratteristiche su internet ma dovrebbe andare bene..spero.
..ed e' cibo per la mente,
acqua dalla sorgente,
luce fosforescente
laddove il buio e' costante ..
*~Hayabusa~*
Hardware Admin
 
Post: 1386
Iscritto il: 12/05/02 22:44
Località: Davanti al monitor..

Postdi zendune » 23/03/05 09:19

Non solo: Linux è stato pensato per la rete quindi il suo supporto è pluriennale. Alcuni modem USB funzionano egregiamente sotto Linux ma il loro supporto è limitato.
Inoltre la parte del kernel riguardante USB è stata rivista nella classe 2.6 ma lo standard un po' pasticciato di USB ha portato a moltissime modifiche del codice all'interno dello stesso kernel.
Per quanto sopra ed al fine di avere meno problemi possibili consiglio un modem ethernet (x adsl) o seriale (per 56 Kb).
Bye.
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi martino coppola » 14/04/05 15:18

Cari amici, ho letto solo ora gli interventi di qualche tempo fa sul modem ADSL D link 302 T; dal momento che sono neofita di linux e da poco ho la linea ADSL con Telecom ed ho solo la porta USB sul pC come fare per collegarmi con Linux ( Fedora Core 2 ) ?
Grazie
martino coppola
Newbie
 
Post: 8
Iscritto il: 14/04/05 14:53

Postdi zendune » 14/04/05 17:32

Se non vuoi sbatterti cercando di installare i driver (se li trovi) o ricompilare il kernel (sempre un traffico), basta che ti compri una scheda ethernet PCI e te la installi (spesa circa euro 10).
Il sistema operativo dovrebbe automaticamente vedere la porta ethernet e tramite i tool grafici di FC2 creare la connessione PPPoE per il modem ADSL.
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Ancora a proposito di collegamento ADLS con Alice

Postdi martino coppola » 19/05/05 15:27

Come risposta un po' tardiva al chiarimento del mese scorso:
ho la scheda Ethernet collegata al modem ADSl. La scheda viene riconosciuta ma non riesco a renderla attiva. Il sistema mi dice che non riesce a determinare l'IP.
Grazie degli eventuali consigli.

Martino Coppola
martino coppola
Newbie
 
Post: 8
Iscritto il: 14/04/05 14:53

Postdi zendune » 19/05/05 22:26

In fase di configurazione della schede di rete, devi indicare che l'IP viene fornito mediante DHCP dal modem (come ad esempio il D-Link).
Non exercitus neque thesauri praesidia regni sunt, verum amici, quos neque armis cogere neque auro parare queas: officio et fide pariuntur
Avatar utente
zendune
Moderatore
 
Post: 1633
Iscritto il: 15/03/03 18:34
Località: Brescia

Postdi Dax0r » 20/05/05 12:54

Se lo trovi a un buon prezzo,senza dubbio il Trsut 445a...ne ho provati tanti ma questo è imho il miglior entry-level,soprattutto se consideri di cambiare il firmware originale ;)
Dax0r
Utente Senior
 
Post: 163
Iscritto il: 13/09/03 14:32

Prossimo

Torna a Software Linux


Topic correlati a "Modem ehernet e Linux":

audio audacity su linux
Autore: beppino
Forum: Software Linux
Risposte: 2

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti