Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

centrino o core duo

Forum per confrontarsi sui migliori prodotti hardware e software in circolazione. Quali meglio acquistare a seconda delle proprie esigenze? Quanto valutare il proprio usato? Questo NON è un forum dove pubblicizzare la vendita di prodotti.

Moderatore: Luke57

centrino o core duo

Postdi moody » 18/07/06 16:56

ciao a tutti.dovrei acquistare un NB e vorrei un consiglio sul processore.è meglio un centrino o un centrino core duo?io uso molto il pc sia con programmi di grafica sia con programmi tipo autocad e archicad ed è perennemente connesso ad internet..cosa mi consigliate?grazie mille
moody
Newbie
 
Post: 5
Iscritto il: 28/02/06 19:18

Sponsor
 

Postdi Neo999 » 21/07/06 11:46

Indubbiamente tra i due io sceglierei il core duo, che ti permette di aprire più applicazioni contemporaneamente... ;)
Neo
Neo999
Utente Junior
 
Post: 18
Iscritto il: 29/04/06 12:05
Località: Matrix

Postdi Mago di Oz » 22/07/06 00:28

Neo999 ha scritto:Indubbiamente tra i due io sceglierei il core duo, che ti permette di aprire più applicazioni contemporaneamente... ;)

Questo più propriamente è detto Multitasking
Le caratteritiche del processore dual core sono diverse.
Mago di Oz
Utente Senior
 
Post: 644
Iscritto il: 09/06/06 12:51

Postdi GAD » 22/07/06 13:18

In realtà un sistema monoprocessore realizza il multitasking in modo posticcio, ossia non fa girare le applicazioni contemporaneamente ma simula la situazione passando il controllo del processo sulla singola app ogni 3 millisecondi. Quindi per unità di tempo anche se hai aperto 2 applicativi la cpu si occupa di una sola operazione alla volta, poi la mette in pausa e passa all'atra e cosi' via a ciclo continuo (hai la dispersione di quei millisecondi di blocco->attivazione->blocco->attivazione)
Con sistemi multiprocessore (ed e' quello che stanno tentando di fare col dual core) si ha il doppio di disponibilità perche' il carico di lavoro viene diviso per il numero di processori. Quindi ci sono meno tempi di attesa e passaggi di controllo tra un'applicazione e l'altra. (effettivo c'e' un guadagno inferiore, non e' un raddoppio di prestazioni ma un 30-60% in piu' a seconda dei casi)
Es. se hai aperto word e intanto ascolti musica con winamp
su monoprocessore la cpu salterà da un processo all'altro per simulare la contempareaneità dei processi.
Su un sistema duale in cui i processi vengono assegnati uno ad ogni procesore riuscirà invece a realizzare veramente la situazione di calcolo indipendente e contemporaneo.
Poi ci sono tantissime variabili che entrano in gioco a livello di prestazioni effettive e si puo' scrivere un libro a forza di teorie.
Io opterei per il dual perche' e' piu' recente e la tecnologia si sta spostando li' quindi ti garantisci piu' compatibilità coi prossimi programmi.
Poi funziona davvero bene a livello di prestazioni percepite dall'utente, scalda pochissimo e sarà molto utile con l'uscita dei nuovi sistemi operativi che saranno belli pesanti (n processi per tenere su il sistema + altri per tenere su la grafica)
Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,l'ultimo pesce catturato,l'ultimo fiume avvelenato,
soltanto allora gli uomini si accorgeranno chei soldi non possono essere mangiati
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Postdi Mago di Oz » 22/07/06 19:41

Io non credo che la scelta possa essere effettuata nei termini posti da Moody perchè nessun processore , di sua iniziativa , dividerà mai i processi .
Sono necessari programmi in grado di farlo ed i programmi costano.
Non è escluso che quelli di cui si serve , autocad etc , non siano in grado di sfruttare al meglio le caratteristiche del dual core .
Non è nemmeno da escludere che l'utilizzo di questi programmi sui sistemi dual gli porti più svantaggi che vantaggi.
Questo è da tener presente dovendo effettuare una scelta tra due sistemi diversi .
Altrimenti deve mettere in preventivo anche la spesa per l'acquisto di nuovi programmi in grado di sfruttare le caratteristiche del dual core.
Mago di Oz
Utente Senior
 
Post: 644
Iscritto il: 09/06/06 12:51

Postdi GAD » 22/07/06 20:29

Non si tratta di dividere il singolo processo ma differenti processi. Forse ho sviato nell'usare la parola processo, e' meglio parlare di "applicazione".
Se lanci due applicazioni differenti con un dual core o un multiprocessore il sistema operativo stesso fa automaticamente in modo di assegnare l'applicazione al processore che attualmente e' meno impegnato.
Se si parla di singola applicazione gestita in multithread aviene la stessa cosa, il thread secondario viene assegnato alla cpu che ha meno carico in quel momento senza dover configurare niente.
Ora se si considera l'attuale stato delle applicazioni che sono abbastanza monolitiche il guadagno e' minimo (al max un processore elaborerà i processi del sistema operativo e l'altro lavorerà sull'applicativo monolitico con un guadagno del 30%)
Pensando all'architettura dei nuovi sistemi operativi pero' ,ad esempio vista e i vari linux dove la gestione del sistema e' ben differenziata dalla gestione delle interfacce grafiche shell, si avrà un notevole guadagno.
Anche gli applicativi presi singolarmente (ove possibile) stanno passando al multithread quindi il guadagno sarà ancora superiore. Ad esempio word in cui un processore terrà su l'applicativo mentre l'altro effettuerà la correzione automatica degli errori (ovviado alle solite inchiodate che spesso provoca ora).
Cmq questo non lo dico io, basta andare a leggere qualsiasi articolo di settore per leggere che i produttori di cpu si stanno lanciando sui multiprocessori 2x e 4x e conseguentemente anche le applicazioni stanno subendo la trasformazione in multithread dove e' possibile sfruttarla.
Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,l'ultimo pesce catturato,l'ultimo fiume avvelenato,
soltanto allora gli uomini si accorgeranno chei soldi non possono essere mangiati
GAD
Moderatore
 
Post: 2184
Iscritto il: 22/09/02 14:36
Località: Nebbiosa

Postdi Mago di Oz » 22/07/06 23:49

Ma stiamo parlando di due cose diverse.
Tu parli di future applicazioni io mi riferivo a quelle che Moody utilizza attualmente .
Dovendo fare una scelta fra il single ed il dual ovviamente la scelta cade su quest'ultimo , ma è sbagliato porre la questione in questi termini.
La scelta andrebbe fatta fra un single , sul quale i suoi programmi sono sicuri di funzionare , ed un dual , sul quale questo funzionamento è tutto da dimostrare .
Che il futuro sia tutto dei multicore è fuori discussione ma attualmente il passaggio da un sistema e l'altro non assicura automaticamente vantaggi , tutt'altro .
Mago di Oz
Utente Senior
 
Post: 644
Iscritto il: 09/06/06 12:51


Torna a Consigli per gli acquisti


Topic correlati a "centrino o core duo":

Temperatura CORE
Autore: xgian89x
Forum: Assistenza Hardware
Risposte: 3

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite