Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

decoder e videoregistratore

Forum in cui potersi conoscere parlando di argomenti non legati all'informatica. Se siete qui per le prima volta e non conoscete ancora nessuno allora presentatevi e facciamo quattro chiacchiere.

decoder e videoregistratore

Postdi armaduka » 22/10/09 10:00

Qualcuno sa perchè collegando il videoregistratore alla seconda presa scart del decoder non si riesce a sintonizzare i canali in digitale? E' vero che occorre un secondo decoder per il videorec?
armaduka
Utente Junior
 
Post: 11
Iscritto il: 06/07/08 15:54

Sponsor
 

Re: decoder e videoregistratore

Postdi ale » 22/10/09 10:52

E' vero che occorre un secondo decoder per il videorec?


questa cosa che per registrare programmi dal digitale terrestre occorre un secondo decoder l'ho sentita giusto ieri e mi pare assurda. una veloce letta su google conferma però la notizia ma c'è chi prova possibili soluzioni... boh vedremo :-?
Avatar utente
ale
Reporter
 
Post: 4591
Iscritto il: 13/06/02 15:20

Re: decoder e videoregistratore

Postdi Dylan666 » 22/10/09 11:12

La questione è questa: da dove viene il segnale che vuoi registrare?
Dal decoder. E se cambio canale sul decoder? Viene registrato anche il fatto che cambi canale...

Quinidi a meno che il videoregistratore non abbia il decoder integrato se vuoi vedere Rete 4 e intanto registrare Rai 2 servono due decoder, oppure un televisore col decoder integrato e uno "esterno" da attaccare al videoregistratore.
In caso contrario non potrai cambiare canale sul decoder mentre registri.

Ne derva il fatto che si aggiungono complicazioni nel caso in cui vuoi registrare alle ore 18:00 Rai2 e un'ora dopo Rete4, perché dovrai cambiare il canale sul decoder, anche se a dire il vero molti di essi anche economici hanno la programmabilità del cambio di canale (cioè posso dirgli "alle ore tot vai sul canale X"). Naturalmente occhio a sincronizzare l'orologio con quello del videoregistratore.

Come collegamente devi seguire il manuale del videoregistratore dove spiega come registrare dal satellite/decoder di sky ecc.
La connessione delle scart è infatti la stessa. In pratica metti il decoder sulla scarti di "input" e registri dal canale che punta su quella presa dal videoregistratore (in praticva il suo AV)
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Re: decoder e videoregistratore

Postdi Dylan666 » 22/10/09 11:14

Dimenticavo: l'altra alternativa è comprare und decoder con due sintonizzatori (tuner) indipendenti su due uscite scart
http://shopping.kelkoo.it/ctl/do/search ... mform=true
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Re: decoder e videoregistratore

Postdi armaduka » 22/10/09 20:01

Grazie amici delle risposte.Ancora una cosa : ho anche un TV senza scart ne altri ingressi solo antenna ,funziona benissimo, che faccio lo butto ? Magari ci sono dei pensionati con la pensione al minimo che non possono permettersi un tv nuovo e come me hanno un tv senza scart , hanno pagato il canone e non possono vedere niente .Come la mettiamo?
armaduka
Utente Junior
 
Post: 11
Iscritto il: 06/07/08 15:54

Re: decoder e videoregistratore

Postdi Dylan666 » 22/10/09 21:20

Non si può fare nulla. Prenditela con chi, con la scusa della pluralità dell'informazione, ha rifilato il digitale terrestre in tutta la nazione per veicolare il Mediaset Premium e fare concorrenza al decode del satellite di Sky.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Re: decoder e videoregistratore

Postdi hydra » 23/10/09 07:23

Mah, non credo sia proprio così, in digitale terrestre a quanto mi risulta è una piattaforma che verrà adottata un po' in tutta europa. Che poi in italia si riesca a farne un uso più che interessato è un altro problema, ma tanto ormai si fa uso interessato di tutto e della tv in particolare ormai da anni. :roll:
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Re: decoder e videoregistratore

Postdi Dylan666 » 23/10/09 07:39

Diciamo così allora, uno switch più lento e graduale, magari fatto in un paio di anni, eviterebbe che ora per comprarsi un videoregistratore con digitale integrato si debba spendere circa 300 euro... e pure i televisori, nel frattempo, si deprezzerebbero.

Anche perché l''europa ha tempo fino al 2012 per passare alla nuova teconologia...
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Re: decoder e videoregistratore

Postdi hydra » 23/10/09 08:42

Mah, ci sono vari articoli in rete in merito, alcuni dicono che siamo nelle ultime posizioni mentre altri dicono che siamo pionieri. In ogni caso mi pare che lo switchoff sia graduale, per ora solo alcune regioni sono passate al digitale terrestre, mentre altre ancora no.
Secondo me quello che dici ha valore in parte e te lo dimostro con un esempio:
io abito in veneto dove lo switchoff non è ancora stato fatto (e per fortuna, visto che la copertura lascia moooolto a desiderare), quindi se io non avessi una tv con ricevitore o decoder esterno ho parecchio tempo per aggiornarmi (sebbene siano ormai 3 anni che per quello che posso uso il digitale)
tu invece abiti a Roma, dove se non sbaglio lo switchoff è già stato fatto, quindi il discorso che fai tu trova un fondamento: sei "penalizzato" perchè se vuoi un apparecchio compatibile con la piattaforma digitale devi spendere tot soldi, mentre quando sarò costretto a farlo io il prezzo magari sarà inferiore.
Un passaggio graduale è già in atto da anni ormai, nel senso che già da anni è possibile vedere i canali in analogico o digitale più o meno in tutto il territorio nazionale; il problema ovviamente si presenta quando una piattaforma non è più accessibile, ma mi pare che sia un po' come il passaggio Lira-Euro: all'inizio c'erano i doppi prezzi, poi sono rimasti solo i prezzi in Euro.
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Re: decoder e videoregistratore

Postdi Dylan666 » 23/10/09 09:40

In realtà è che ho formulato male il mio intervento precedente: per "switchoff graduale" intendevo che per più anni si sarebbe dovuto tenere in piedi la co-esistenza tra tv analogica e digitale, in modo da non penalizzare nessuna regione in particolare. Invece per la ragione Lazio è partita dal 16 giugno (togliendo Rai2 e Rete4) e il 16 novembre comincia lo switch-off (cioè tutti i canali passano solo in digitale) dopo solo 5 mesi di "switch over" (= coesistenza tv analogica e digitale).

Per oltre 5.000.000 di abitanti (senza contare le altre regioni) è un "disagio" non da poco, senza contare le altre regioni.
Io, che i canali aggiuntivi non li guardo ma 3 canali rai, i 3 mediaset e MTV, sì è signicato spendere X euro per N digitali terrestri per N apparecchi televisivi.

Chi farà lo switch off fra un anno o due spenderà cifre diverse, probabilmente minori, per prodotti tecnologicamente molto più avanzati, come giustamente dicevi anche tu.
Allora o lo switch-over doveva durare di più, oppure lo switch off doveva essere fatto in contemporanea in tutta italia, anche a costo di posticiparlo di un paio di anni per assicurare l'adeguata copertura.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Re: decoder e videoregistratore

Postdi hydra » 23/10/09 10:15

Concordo. Penso però che in Italia, come facevi notare prima, ci siano degli interessi nello spingere la piattaforma digitale, soprattutto per il discorso delle pay tv (mediaset premium in primis, ma ce ne sono altre come la7 ad esempio) e la dimostrazione è la spasmodica pubblicità che si vede (soprattutto sui canali mediaset appunto).
Io personalmente trovo utile il digitale perchè i canali vengono trasmessi con una qualità migliore rispetto all'analogico e hanno anche altre funzioni aggiuntive (mi viene in mente la possibilità di vedere i film in lingua originale, quando li trasmettono), oppure vedere alcuni canali come raisport+. L'unico canale mediaset che trovo interessante è Iris, trasmettono spesso cose interessanti (ad esempio quest'estate il mercoledì sera trasmettevano tutta una serie di film italiani anni 80, Pozzetto Banfi & co.) e fanno pochissima pubblicità.
Ma a parte i miei personali interessi, per tornare IT, la piattaforma digitale è in uso da qualche anno e ormai si trovano decoder a prezzi ridicoli, e non solo semplici decoder ma anche apparecchi che hanno funzioni avanzate, come gestione dell'audio 5.1 o robe simili e l'unica cosa che penso cambi da qui a un anno è il fatto che i decoder siano più nuovi e aggiornati; d'altronde anch'io ho preso la tv un'anno fa ma se guardo oggi allo stesso prezzo trovo apparecchi migliori.
Per il discorso invece di prolungare la coesistenza dell'analogico e del digitale, torno a ripetere che sono anni che il digitale è stato introdotto e quando ho preso il primo decoder l'ho pagato parecchio se paragonato con i 30 euro di alcuni prodotti che trovi anche al supermercato e che magari sono meglio del mio. Ma mi pare sia sempre così, prendi un qualsiasi prodotto di elettronica: mi ricordo che all'inizio i masterizzatori costavano anche 800000 lire, ora li trovi per poco e niente, così come i computer, come i televisori, i telefoni.
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Re: decoder e videoregistratore

Postdi hydra » 23/10/09 10:22

Comunque in una cosa concordo con te: fissare una scadenza tassativa per il passaggio è un rischio. Almeno per me e tutti quelli che abitano nella mia zona e in tante altre zone; la copertura non è completa e al momento del passaggio totale rischio di non vedere alcuni canali, in primis quelli del mux rai, mentre quelli mediaset hanno una potenza del segnale talmente bassa che penso che le volte che sono riuscito a vedere un programma intero senza interferenze si possano contare sulle dita di una mano. :aaah :mmmh: :roll:
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Re: decoder e videoregistratore

Postdi Dylan666 » 23/10/09 10:56

hydra ha scritto:torno a ripetere che sono anni che il digitale è stato introdotto e quando ho preso il primo decoder l'ho pagato parecchio se paragonato con i 30 euro di alcuni prodotti che trovi anche al supermercato e che magari sono meglio del mio.

Il problema è che all'epoca del debutto (2004) spinsero un po' il prodotto chiamandolo "box interattivo" ma la copertura era minima, poi c'è stato il silenzio...
http://www.prontarisposta.it/digitaleterrestre.html

dopo 5 anni a un tratto l'avviso (parliamodello scorso gennaio): "milioni di abitanti da qui 6 mesi due canali analogici non li vedranno più e dopo altri tre mesi non vedranno più proprio nulla".
http://www.manualepraticodtt.it/wp/2009 ... -nel-2009/

Non credo sia la maniera corretta di fare... i 30 euro poi vanno moltiplicati per vari televisori che si hanno a casa più i disagi per eventuali videoregistratori (motivo di apertura del topic). Senza contare il cambio di apparecchio se se ne possiede uno senza scart (come ipotizzato prima). Dato il disagio una transizione più lenta e più comoda sarebbe dovuta essere d'obbligo... sicuramente se al governo non ci fosse stata gente così tanto legata al sistema televisivo sarebbe andata in un altro modo.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Re: decoder e videoregistratore

Postdi hydra » 23/10/09 11:00

Guarda, qui si apre un altro argomento ma dato che pcf è apolitico meglio non parlarne. :D In ogni caso mi trovi d'accordo.
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Re: decoder e videoregistratore

Postdi Dylan666 » 23/10/09 11:13

hydra ha scritto:Guarda, qui si apre un altro argomento ma dato che pcf è apolitico meglio non parlarne. :D In ogni caso mi trovi d'accordo.


Ah sia chiaro, di interessi che ne sono da ambo le parti dato che la legge è stata fatta nel 2001 ma il governo successivo che era dell'opposizione si è ben guardato dal cambiare o abolire tale normativa... ;)
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Re: decoder e videoregistratore

Postdi Mikizo » 23/10/09 11:14

La discussione è interessante purchè non la buttiamo in politica pura.

Dal punto di vista tecnico quello che posso dirvi è che il digitale in Italia c'è da un lustro e dunque lo switch off più che graduale è stato lentissimo, visto che i due sistemi coesistono da un tempo più che ragionevole. Che poi ne siano consapevoli in pochi, è un altro discorso (ma chi è che non sa dell'esistenza dei canali digitali di mediaset o de la7, con tutta la pubblicità che fanno?). Lo switch off comunque è stato annunciato prima per il 2006, poi rinviato di volta in volta.

Se poi parliamo di copertura reale, allora è vero che in questo paese ci sono tantissimi buchi, e che si è fatto molto poco per coprirli. Come territorio l'Italia non è l'ideale per il digitale terrestre, visto l'enorme numero di zone avverse a questo sistema (colline, avvallamenti, coste frastagliate e densamente abitate).

Altro discorso è l'obsolescenza dei sistemi di ricezione (leggasi: antenne) soprattutto nel centro-sud, che riduce ancora di più la copertura effettivamente percepita (se abito in zona copertissima ma devo spendere una cifra per rifarmi l'antenna, non ho la sensazione che la mia zone sia realmente coperta da un sistema che dichiara che ho bisogno solo di comprare un decoder).

Chiudo ricordandovi che il digitale terrestre è una tecnologia che definire obsoleta è poco. I paesi europei che l'hanno adottato ce l'hanno da anni e anni, e sorridono dei nostri soliti tentennamenti e delle tempistiche terzomondiste che ci caratterizzano (che si tratti di destra o sinistra cambia poco). Tanti altri paesi non hanno proprio il sistema terrestre (analogico o digitale che sia) e campano benissimo col cavo (che per il nostro paese sarebbe stata sin dall'inizio la soluzione migliore).
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Re: decoder e videoregistratore

Postdi Dylan666 » 23/10/09 11:28

Mikizo ha scritto:Dal punto di vista tecnico quello che posso dirvi è che il digitale in Italia c'è da un lustro e dunque lo switch off più che graduale è stato lentissimo, visto che i due sistemi coesistono da un tempo più che ragionevole. Che poi ne siano consapevoli in pochi, è un altro discorso (ma chi è che non sa dell'esistenza dei canali digitali di mediaset o de la7, con tutta la pubblicità che fanno?). Lo switch off comunque è stato annunciato prima per il 2006, poi rinviato di volta in volta.


Il problema è che l'obbligatorietà di avere un decoder o un televisore per il digitale terrestre è stata data con meno di 12 mesi di preavviso e per regioni come la mia dove risiede quasi il 10% della popolazione totale.

Se una teconologia fa il suo esordio ed è "opzionale" io posso benissimo fane a meno, sta a me decidere.
Una cosa diversa è mettermi con le spalle al muro e dirmi che in 240 giorni quella stessa teconologia diventa lo standard e quella che usavo io viene completamente dismessa...
Direi che c'è una certa differenza...
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Re: decoder e videoregistratore

Postdi axelrox » 23/10/09 11:44

Personalmente concordo con Dylan e aggiungerei che fosse per me non pagherei neanche più il canone se la RAI non mi fornisse LEI un decoder esterno per la mia televisione!
Il tempo c'è stato si.. ma non vedo perchè devo spendere soldi per vedere una cosa pubblica e che per di più pago di già (col canone)!
http://arwords.blogspot.com/
http://www.arsdimicandi.net/
axelrox
Moderatore
 
Post: 4259
Iscritto il: 11/04/07 23:19

Re: decoder e videoregistratore

Postdi hydra » 23/10/09 12:03

Concordo ampiamente con mik nel dire che la tecnologia è già vecchia ancora prima di essere diventata lo standard, ma mi pare che nel belpaese funzioni così, non riesco a capire perchè non di possa cercare di servire tutti gli utenti prima di far passare una cosa come standard (e mi viene in mente anche la diffusione dell'adsl: cosa fate pubblicità dell'alice 20 mega quando le zone servite sono poche e molte zone neanche hanno quella minima??)

E mi trova d'accordo anche quello che dice axel, il decoder dovrebbe essere fornito dalla rai, visto che paghiamo il canone per finanziare la rete pubblica, già ampiamente finanziata da una marea di pubblicità.

Per fortuna ho il wii e la sera quando non ho niente da fare so cosa fare, visto che comunque i programmi che passano in tv interessano solo a mia nonna e a mia cugina di 10 anni (leggi fiction, varietà sugli ultimi 50 anni di musica leggera italiana e reality vari), tralasciando forse alcuni programmi come i Simpson. :D
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Re: decoder e videoregistratore

Postdi Dylan666 » 24/10/09 16:23

Ma esiste la possibilità di andare Off-topic nella sezione Off-topic? :undecided:
Se c'è ci siamo andati di brutto! :P :D :lol:
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Prossimo

Torna a Forum off-topic


Topic correlati a "decoder e videoregistratore":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti