Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Negare la Shoah sarà reato

Forum in cui potersi conoscere parlando di argomenti non legati all'informatica. Se siete qui per le prima volta e non conoscete ancora nessuno allora presentatevi e facciamo quattro chiacchiere.

Negare la Shoah sarà reato

Postdi Mago di Oz » 27/01/07 00:41

Sembra che si possa stabilire la verità con una legge Ad Hoc
Per giustificare una legge del genere qualche giorno fa
il nostro guardasigilli dichiarò
«......
negare che quei fatti sono avvenuti significa che quello che è stato documentato è falso.
É quindi un offesa alla memoria e alla storia».
Si tratta quindi di un reato di opinione.
Personalmente ritengo che la Shoa sia stato un abominio , lo dico per evitare malintesi (ed anche la galera ).
Sarei curioso di sapere però se il ministro Mastella è a conoscenza
del genocidio del popolo armeno , di quello kurdo , degli indiani d'America etc etc
Che io sappia sono fatti avvenuti e documentati eppur ignorati , messi in dubbio se non negati per
interessi di bottega o convenienze politiche .
Nessuna offesa alla memoria ed alla storia per questi popoli ?
Figli di un Dio minore ?
Mago di Oz
Utente Senior
 
Post: 644
Iscritto il: 09/06/06 12:51

Sponsor
 

Postdi BianConiglio » 27/01/07 15:43

In effetti dire "reato d'opinione" mi pare un controsenso, dato che non si fanno processi alle opinioni e intenzioni.
Ognuno puo pensare quello che vuole.
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

Postdi Mago di Oz » 27/01/07 17:46

BianConiglio ha scritto: In effetti dire "reato d'opinione" mi pare un controsenso, dato che non si fanno processi alle opinioni e intenzioni.

I processi alle opinioni si fanno .
In Austra David Irving è stato condannato a tre anni per aver negato l'olocausto.
Per quel paese è apologia di nazismo .
In Francia Oriana Fallaci è stata condannata per offesa all'Islam
Sempre in Francia è stato recentemente istituito il reato d'opinione
( Loro lo definiscono in questo modo , reato d'opinione)
per i negazionisti del genocidio armeno da parte dei turchi.
Sull'Unità e riportato :

"Pochi giorni fa lo stesso Mastella a Dresda per un vertice con gli altri ministri degli Interni e della Giustizia a livello europeo ha lanciato un appello affinché il negazionismo della Shoah diventi reato in tutti i paesi dell´Unione Europea. Mastella aveva lanciato l´idea incontrando la sua omologa Brigitte Zypries. In molti paesi il negazionismo è già un reato di opinione: in Germania, in Francia, in Israele e recentemente anche in Austria. "

http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=62896
Ed anche i giornali di differente indirizzo politico sono concordi nel giudicarla una legge contro il reato di opinione.
Ognuno puo pensare quello che vuole

Finchè si limita a pensarlo...
Dirlo comincia ad essere pericoloso.
Mago di Oz
Utente Senior
 
Post: 644
Iscritto il: 09/06/06 12:51

Postdi Mikele46 » 27/01/07 20:25

premetto che considero l'olocausto come un evento drammatico e tragico...però penso che questa legge limiti la libertà di pensiero...penso che ogni persona possa pensare ciò che vuole...certo anche mago di oz ha ragione...fin quando si limita al pensiero....
Avatar utente
Mikele46
Utente Senior
 
Post: 521
Iscritto il: 20/08/06 15:16
Località: Napoli

Postdi gunter » 28/01/07 15:05

La legge ha come obiettivo quello di evitare che tale cosa si ripeta...sono d'accordo che non è stata l'unica tragedia di questo tipo occorsa ma è quella che più conosciuta e che ha causato un conflitto internazionale terribile e quindi è per lo meno capibile la particolare attenzione ad essa rivolta...non è giustificabile la sottovalutazione e l'ignoranza che mantengono sulle altre però.
Tutta questa attenzione va secondo me comunque ridimensionata visto il trattamento che Israele ha nei confronti dei Palestinesi, gente che non giustifico per le loro azioni terribili, ma penso sarebbe da stupidi ignorare quello che provano vivendo in una terra loro ma che gli è stata tolta per dare spazio al popolo ebreo...
Voglio sottolineare che non giustifico in nessun modo tutti gli atti violenti, cerco solo di provare a mettermi nei panni di questi popoli...
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Postdi willows » 28/01/07 22:24

se la negazione dell' olocausto e l'essere antisemita è un crimine allora io sono un criminale
willows
Utente Senior
 
Post: 259
Iscritto il: 12/11/06 14:15

Postdi gunter » 29/01/07 00:07

Mah non che ci sia da vantarsi willows...comunque l'antisemitismo per tantissimi anni è stato fomentato soprattutto dal clero cattolico...
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Re: Negare la Shoah sarà reato

Postdi numberinn » 29/01/07 00:31

Mago di Oz ha scritto:Si tratta quindi di un reato di opinione.

In italia (come in tantissimi altri paesi occidentali e non) ce ne sono a bizzeffe di leggi contro l'opinione... non vedo dove sia la novità :roll:
Knowledge.... THAT IS POWER!!!
Avatar utente
numberinn
Download Admin
 
Post: 435
Iscritto il: 04/03/03 15:28
Località: 127.0.0.1 (aka BS)

Postdi pjfry » 29/01/07 10:46

io penso che scrivere la storia a forza di leggi sia una porcata pazzesca :aaah
se sono tanto preoccupati del fatto che i giovani dimentichino la tragedia della seconda guerra mondiale potrebbero puntare di più sull'informazione, altro che leggi :-? (non so voi, ma io al liceo credo di non essere arrivato a studiare neanche la fine della WW2 perchè il programma di storia era troppo lungo e organizzato male :o , come se fosse più importante studiare gli antichi romani e carlo magno piuttosto che il 20° secolo )

poi volendo allargare il discorso ci si potrebbe chiedere come mai tra i mille problemi che ha la giustizia in italia vadano ad affrontare questo che obiettivamente non sembra una cosa così urgente :roll:
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi gunter » 29/01/07 11:20

Concordo con pjfry sulle leggi, riguardo al discorso sulla giustizia italiana io credo che proprio con essa non abbia nulla a cui spartire, ma sembra più un'operazione d'immagine, se ciò fosse vero sarebbe solo da vergognarsi...
La sensibilizzazione non può avvenire per comando...
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Postdi willows » 29/01/07 12:27

non è che ora voglio fare in nazista è....
ma gli ebrei oggi occupano tutti i grandi posti di rilievo nel mondo
testate giornalistiche, tv ecc...
è ovvio che le leggi se le fanno a loro favore


ormai è diventata una cosa patetica, nelle scuole plaggiano i ragazzi con le loro grandi tragedie, ma non si rendono conto che così creano solo grande ostilità nei loro confronti

poi il discorso è lungo, potrei scrivere un poema di 12 pagine




:D
willows
Utente Senior
 
Post: 259
Iscritto il: 12/11/06 14:15

Postdi gunter » 29/01/07 13:01

ma gli ebrei oggi occupano tutti i grandi posti di rilievo nel mondo
testate giornalistiche, tv ecc...

Scusa ma non ho capito vuoi fargliene una colpa perchè alcuni sanno fare meglio di altri quello che fanno o hanno saputo sfruttare meglio di altri le occasioni avute? che discorso è?
Forse ho frainteso magari intendevi che hanno avuto un trattamento di riguardo dalla comunità internazionale cosa che non è toccata in ugual maniera a kurdi, armeni..ecc.. e allota mi trovi d'accordo.
Un'altra cosa è se non ti stanno simpatici, anche se come al solito le generalizzazioni sono da evitare...
Avatar utente
gunter
Moderatore
 
Post: 3629
Iscritto il: 07/06/06 18:28
Località: Rovereto (tn)

Postdi willows » 29/01/07 14:13

meglio che chiudo qui l'argomento, se no mi bannano :D
willows
Utente Senior
 
Post: 259
Iscritto il: 12/11/06 14:15

Postdi Mago di Oz » 29/01/07 22:22

Ma l'antisemitismo , Israele e gli ebrei c'entrano poco in questa vicenda .
La costituzione italiana , quella europea , la dichiarazione universale dei diritti dell'uomo e tutte le moderne costituzioni garantiscono la libertà di pensiero di opinione e di espressione.
Voler porre un limite a queste libertà , voler impedire che certe opinioni , per quanto abiette , possano essere espresse , è assurdo e rischioso .
numberinn ha scritto:In italia (come in tantissimi altri paesi occidentali e non) ce ne sono a bizzeffe di leggi contro l'opinione... non vedo dove sia la novità

Non sono un esperto nel campo , ma ho qualche dubbio che ve ne siano a bizzeffe .
Potresti citarne qualcuna ?
Ed il fatto che se ne parli potrebbe rappresentare una novità ?
Mago di Oz
Utente Senior
 
Post: 644
Iscritto il: 09/06/06 12:51

Postdi numberinn » 30/01/07 00:14

Bèh, sono veramente tante...
un esempio su tutti: il non poter mostrare in pubblico simboli di destra estrema (croce celtica etc etc).

(nb: che poi per il più dei casi non venga applicata è un altro paio di maniche...)
Knowledge.... THAT IS POWER!!!
Avatar utente
numberinn
Download Admin
 
Post: 435
Iscritto il: 04/03/03 15:28
Località: 127.0.0.1 (aka BS)

Postdi Mago di Oz » 30/01/07 13:21

Non facciamo confusione .
La croce celtica non è simbolo di estremismo politico.
È un simbolo religioso presente in molti monumenti e chiese .
Molti orefici espongono monili con croce celtica , è raffigurata anche in tantissime opere d'arte , sugli abiti talari dei sacerdoti ed è presente su molti monumenti funebri.
L'estrema destra lo ha adottato , peraltro modificandolo , e ne ha fatto un uso diverso dall'espressione del pensiero.
Quest'uso diverso è espressamente negato dalla nostra costituzione.
Ma questo non era l'oggetto della discussione .
Il mio scopo era conoscere altri punti di vista sull' affermazione del ministro Mastella "Dato per scontato che un fatto sia realmente accaduto diventa reato negarlo " riferita alla Shoah.
Il rischio è che qualche pretore , emulo di Torquemada , ritenenga di poter estendere il reato a qualche altra " verità storica" accertata e documentata .
Chi sarà il prossimo Galileo ?
Mago di Oz
Utente Senior
 
Post: 644
Iscritto il: 09/06/06 12:51

Postdi numberinn » 30/01/07 15:07

Mago di Oz ha scritto:Quest'uso diverso è espressamente negato dalla nostra costituzione.

E non diventa quindi un'espressione dello stato contro l'opinione?
Knowledge.... THAT IS POWER!!!
Avatar utente
numberinn
Download Admin
 
Post: 435
Iscritto il: 04/03/03 15:28
Località: 127.0.0.1 (aka BS)

Postdi Mago di Oz » 30/01/07 19:04

Stiamo parlando della ricostituzione del partito fascista ?
Tu ritieni che si tratti di una espressione del pensiero ? Una semplice opinione ?
Se vuoi continua pure a ritenerla tale , io sono di tutt'altro avviso.
Visto quello che ha significato ritengo che più che un' " espressione dello stato contro l'opinione" sia una messa al bando di una follia di cui ancora adesso si prova vergogna.
Mago di Oz
Utente Senior
 
Post: 644
Iscritto il: 09/06/06 12:51

Chiarezza

Postdi tanuki » 18/03/07 09:21

Scusate se riesumo questa discussione.
Volevo dire la mia a proposito della legge bavaglio sull'olocausto.
Fermo restando che nessuno può negare quanto accaduto nella II Guerra mondiale, è comunque necessario tenere in considerazione le altre grandi stragi della storia (armeni, curdi, russi sotto Stalin, indiani d'America, Aborogendi d'Australia ecc. ecc.); nessuno può arrogarsi il diritto di essere vittima n. 1: le vittime sono vittime e basta.
Da piccolo ho subito una sorta di lavaggio del cervello da parte della Scuola: Diario di Anna Frank, lettura della II Guerra Mondiale come unico parto della mente malata di Hitler, Americani Buoni, Alleati buonissimi e così di seguito.
La legge purtroppo rende intoccabile dal punto di vista dello studioso competente, un periodo storico che è stato scritto come monito per le generazioni future; ma quindi se è un monito, non può avere la validità di Storia. A dimostrare questo, cito l'esemio dei KAPO'. Nessun libro delle elementari e medie ne parla, tanto meno al Liceo; nessuno dice che molti ex capò, oggi sono ai vertici di certe istituzioni di Israele.
E allo stesso tempo, testimoni oculari che all'epoca dei campi avevao 2 anni, oggi ricordano benissimo tutto il periodo passato nel campo; memoria fotografica?
Bah, rimango del parere che la storia deve essere imparziale; no al negazionismo, sì all'aggiornamento delle fonti.
Avatar utente
tanuki
Utente Senior
 
Post: 296
Iscritto il: 05/02/05 08:39
Località: Sandalia

Postdi Rijku » 18/03/07 11:11

Io non nego le veritá fotografiche, storiche. Pochi mesi fá la maggior parte di voi mi ha bacchettato, per quello che la maggior parte di voi, oggi, sta dicendo. Io vivo in Austria, e ogni giorno, sui canali Tv austriaci e tedeschi, non manca mai una trasmissione, che non vi sia un filmato, con relative interviste,sull'Olocausto. Quelli che parlano sono sopravvissuti, che oggi hanno la mia etá (64). Io mi chiedo, hanno veramente una memoria fotografica? Oppure é una sorta di difesa istintiva per quello che oggi il resto del genere umano inizia a comprendere? Dove sono le risoluzioni ONU contro
gli ebrei? Dico ebrei e non israele, perché su tutte le cartine geografiche fino al '48 c'é scritto Palestina. Dove sono andati a finire tutti i milioni di morti palestinesi? Questo lavaggio del cervello continuo, io, non lo merito. A quell'epoca ero appena nato, e questo continuo bombardamento a farmi sentire in colpa di zozzate che io non ho fatto, peró loro le fanno e tutti devono stare zitti, mi fa' incazzare. Ci sono i terroristi nel mondo? E chi li ha creati, se non loro e gli amici occidentali, americani, europei ecc., con le loro politiche arraffone? Cambiassero politica, allora si la parola Democrazia avrebbe significato, e non avremmo bisogno di leggi restrittive sul diritto di pensarla differentemente da altri :diavolo:
Ma giá io sono razzista, perché penso con la mia testa. :lol: :lol: :lol:
La vita, questo grande mare, dove le onde del dolore vengono placate da quelle della felicitá. Un grande mare con due sole isole, Inizio e Fine.
Rijku
Utente Senior
 
Post: 315
Iscritto il: 21/04/06 21:21
Località: Hall in Tirol-Austria

Prossimo

Torna a Forum off-topic


Topic correlati a "Negare la Shoah sarà reato":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti