Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Per quelli nati fra gli anni 70 e 80

Forum in cui potersi conoscere parlando di argomenti non legati all'informatica. Se siete qui per le prima volta e non conoscete ancora nessuno allora presentatevi e facciamo quattro chiacchiere.

Postdi Co » 09/06/06 16:59

Sono femminuccia ma Candy l'ho sempre detestata :aaah
.: HeLP Me :.
Co
Utente Junior
 
Post: 63
Iscritto il: 29/03/06 11:13
Località: Svizzera

Sponsor
 

Postdi Mago di Oz » 10/06/06 09:16

Ma quale giustizia dovrebbe essere resa ai nati agli inizi degli
anni '80?
E perchè dovrebbe essere giudicata una generazione speciale ?
Il fatto di essere stati spettatori di avvenimenti diversi da quelli di altre generazioni ?
I primi a godere di un benessere negato fino ad allora ai vostri padri ?
Abbiamo avuto libertà, fallimenti, successi e responsabilità e abbiamo imparato a crescere con tutto ciò.

E quale generazione non l'ha fatto ?
Mi sembra piuttosto una generazione che comincia ad avere nostalgia per un passato tutto sommato ancora molto vicino .
Mago di Oz
Utente Senior
 
Post: 644
Iscritto il: 09/06/06 12:51

Postdi hydra » 10/06/06 09:24

Penso che chiunque abbia nostalgia del periodo dell'infanzia e dell'adolescenza (salvo casi particolari), anche se è nato negli anni 30. Non penso si debba rendere nessuna giustizia a nessuno, ma se uno fa un'affermazione del tipo "che belli erano gli anni 80 per quelli nati negli anni 80" mi pare ovvio che chi si sente chiamato in causa "rivanghi" il passato elogiandone i particolari.
Potrebbe comunque benissimo arrivare qualcuno nato negli anni 80 a dire che quel periodo faceva schifo, niente di male, è un'opinione come un'altra.
Avatar utente
hydra
Moderatore
 
Post: 7002
Iscritto il: 19/07/04 08:06
Località: Vallis Duplavis

Postdi Hermes® » 10/06/06 16:09

Io sono del 69 quindi ho vissuto un periodo che va dagli anni 70 ai 90,
e quello che mi viene da dire è che sono stati anni che anno visto cose che difficilmente potranno vedere altre generazioni.
Molti magari non ricordano la TV col raddrizzatore sotto per la corrente,
i programmi che cominciavano alle 16.oo e rigorosamente in bianco e nero,uno dei giocattoli più avveneristici della mia infanzia fu la REL45.

Chi di voi sa dirmi che cosa fosse??? :D :D :D :D

Mia figlia che a 6 anni usa il telefonino meglio di sua madre, senza parlare del suo PC personale.
Noi nati in quel periodo siamo passati dal giocare scalzi per strada a video chiamate e pc portatili ( tipo sony vaio )
Le nuove generazioni invece non sapranno mai come era entusiasmante una pista per i tappini delle mini bottigliette.

Questo è sicuramente una crisi di nostalgia, ma nello stesso tempo mi ritengo cosi fortunato e contento di aver vissuto questo passaggio
Può sembrare incredibile,
ma nella vita,
è tutto così maledettamente provvisorio

Ciao da Hermes®
Avatar utente
Hermes®
Utente Senior
 
Post: 864
Iscritto il: 26/05/06 10:03

Postdi Mago di Oz » 10/06/06 21:44

Infatti mi sembrava una botta di nostalgia.
Anche perchè fra gli avvenimenti citati non vedo cosa ci sia di speciale .
Mago di Oz
Utente Senior
 
Post: 644
Iscritto il: 09/06/06 12:51

Postdi Dylan666 » 11/06/06 03:15

La nostra è stata forse l'ultima infanzia semi-analogica. ;)
Avere un PC a casa era un'eccezione più che una regola... questo credo sia innegabile. Pure l'importanza della caduta del muro di berlino si fa fatica a oscurarla e Italia '90 è un ricordo caro a tutti gli sportivi.
Sono stati anni con fatti importanti, come tutti.

Certamente chi ha scritto quel testo era "di parte" nel senso che ha voluto scrivere belle parole su un periodo che gli appartiene e lo ha segnato. Ovviamente non è una gara a "chi ha avuto l'infanzia storicamente più affascinante" ma solo un piccolo gioco sull'ironia e la nostalgia ;)
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi tanuki » 12/08/06 10:07

Dylan666 ha scritto:La nostra è stata forse l'ultima infanzia semi-analogica. ;)
Avere un PC a casa era un'eccezione più che una regola... questo credo sia innegabile. Pure l'importanza della caduta del muro di berlino si fa fatica a oscurarla e Italia '90 è un ricordo caro a tutti gli sportivi.
Sono stati anni con fatti importanti, come tutti.

Certamente chi ha scritto quel testo era "di parte" nel senso che ha voluto scrivere belle parole su un periodo che gli appartiene e lo ha segnato. Ovviamente non è una gara a "chi ha avuto l'infanzia storicamente più affascinante" ma solo un piccolo gioco sull'ironia e la nostalgia ;)

Accidenti, riesumo una discussione di tremila anni fa, ma non vogliatemene male.
Volevo solo dire: la nostalgia degli anni ottanta, è dovuta al fatto che eravamo ragazzini, all'epoca o perchè effettivamente quegli anni erano particolari?
Personalmente penso che la causa siano entrambi i motivi. Poi, vedendo come si evolve la società oggi... mi par di provare un forte senso di vuoto... gli anni ottanta sono passati davvero.
Avatar utente
tanuki
Utente Senior
 
Post: 296
Iscritto il: 05/02/05 08:39
Località: Sandalia

Postdi Mikizo » 12/08/06 19:07

tanuki ha scritto:Poi, vedendo come si evolve la società oggi... mi par di provare un forte senso di vuoto... gli anni ottanta sono passati davvero.

Beh, ricordo benissimo che il senso di vuoto c'era - e bello forte - anche negli anni ottanta.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi tanuki » 12/08/06 20:38

Mikizo ha scritto:
tanuki ha scritto:Poi, vedendo come si evolve la società oggi... mi par di provare un forte senso di vuoto... gli anni ottanta sono passati davvero.

Beh, ricordo benissimo che il senso di vuoto c'era - e bello forte - anche negli anni ottanta.

Sarà, ma questa epoca è davvero priva di senso. Lo stesso internet è un fenomeno che occulta le persone, incatenandole davanti ad uno schermo, come una droga, quasi.
Si sa tutto di tutto, basta un click per emulare, trovare, contattare, spiare... la lampada di Aladino è sotto le nostre dita, ormai e così perdiamo in gusto del ricordo; questo a parer mio, naturalmente.
Avatar utente
tanuki
Utente Senior
 
Post: 296
Iscritto il: 05/02/05 08:39
Località: Sandalia

Postdi Mikizo » 12/08/06 23:53

tanuki ha scritto:questo a parer mio, naturalmente.

Infatti non condivido, ma non proseguo la discussione in quanto sarebbe davvero lunga e - confesso - non ho voglia di intavolarla, soprattutto in un topic in cui sarebbe piuttosto OT
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi zello » 18/08/06 15:54

Questa mi era quasi scappata:
beh ma i Metallica in quel periodo erano proprio Thrash..

Mio nonno. I metallica erano speed. Fossi in te rispolvererei i buoni vecchi Satan Laughts As You Eternally Rot e il loro maggico Reign in Blood, tanto per ricordarsi che cosa è thrash.

--
uno zello che adesso va in macchina, toglie i Rolling Stones e si ascolta una war ensemble con il volume a 37.
Avatar utente
zello
Moderatore
 
Post: 2351
Iscritto il: 06/05/02 13:44

Postdi Triumph Of Steel » 27/08/06 10:11

zello ha scritto:I metallica erano speed.

:eeh: :eeh: :eeh:
da Wikipedia:
http://it.wikipedia.org/wiki/Metallica
Il loro album d'esordio, tuttora ritenuto uno dei più importanti del genere thrash metal

fino a Master Of Puppets erano thrash, poi secondo me, dopo la morte di Cliff, è avvenuta la discesa, fino ad arrivare al genere Pop-Commerciale...
:aaah :lol:
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Precedente

Torna a Forum off-topic


Topic correlati a "Per quelli nati fra gli anni 70 e 80":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti