Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Il Codice Da Vinci

Forum in cui potersi conoscere parlando di argomenti non legati all'informatica. Se siete qui per le prima volta e non conoscete ancora nessuno allora presentatevi e facciamo quattro chiacchiere.

Postdi Dylan666 » 16/05/06 13:18

@ToS e Mikizo:
ripeto, tutte le organizzazioni hanno le proprie mele marce, i propri idioti ecc.

Non ho mai visto nessuno condannare gli ospedali solo perché esistono le infermiere killer o la malasanità.
Non ho mai visto nessuno condannare i tribunali perché esistono i giudici corrotti
Non ho mai visto nessuno che chiedesse l'abolizione della politica perché c'è stata tangentopoli.
Non ho mai visto nessuno condannare lo sport solo perché esiste chi si dopa.

Dico solo, prima di giudicare andate a vedere per toccare con mano: ma non UN libro, UN vangelo, UNA chiesa sotto casa, UN servizio al tg... cominciate a rimboccarvi le mani per capire: tutti i preti dicono cose campate in aria? Ne avete mai trovato uno con cui discutere di Pascal come di Schopenhauer? E poi avete provato a vedere i servizi che organizzano per i poveri? Ma i soldi che vengono raccolti durante le messe, dove vanno? Ma se chiedo a un prete dello scandalo della pedofilia che mi risponde? Ma dentro il Vangelo che c'è scritto? Come mai i testimoni di Geova lo intepretano in altra maniera?

Ma questo vale per tutto, per il quadro di Leonardo come per qualunque altra cosa.
Io non avrò capito nulla di quanto hai detto ToS (avrò letto di corsa o frainteso, può capitare) ma dire di una frase libro più letto più letto al mondo "bella, non la conoscevo.. mi piace..." non so... mi lascia un po' spaesato. Se non altro perché è difficile discutere se non si ha chiaro l'oggetto della discussione.

Pensala così: che penseresti se dicessi che la musica metal è tutta uguale? Che istiga al suicidio come dicono tanti tg? Semplice, che evidentemente ne ho ascoltata poca ed ho una visione limitata, che dovrei conoscere come sono i metallari veri per capire che sono gente che ha voglia di vivere come tutti ecc.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Sponsor
 

Postdi Triumph Of Steel » 16/05/06 15:13

Dylan666 ha scritto:Non ho mai visto nessuno condannare gli ospedali solo perché esistono le infermiere killer o la malasanità.
Non ho mai visto nessuno condannare i tribunali perché esistono i giudici corrotti
Non ho mai visto nessuno che chiedesse l'abolizione della politica perché c'è stata tangentopoli.
Non ho mai visto nessuno condannare lo sport solo perché esiste chi si dopa.

Non hai però detto quanto ho citato io prima, e cioè, che HAI VISTO condannare un locale solo perchè 4 assassini lo frequentevano!
Questo mi basta per capire come lavorano i giornalisti, ma è un altro discorso.

Dylan666 ha scritto:Dico solo, prima di giudicare andate a vedere per toccare con mano: ma non UN libro, UN vangelo, UNA chiesa sotto casa, UN servizio al tg... cominciate a rimboccarvi le mani per capire

A me di leggere i libri in cui non credo non interessa.. Io guardo i fatti!
La chiesa nasconde troppe cose e non denuncia fatti gravi.. anzi no.. schifosi!

Dylan666 ha scritto:E poi avete provato a vedere i servizi che organizzano per i poveri?

Questa è una delle poche cose buone che fanno (e nn sono tutti i preti, ma anche persone normali, o addirittura famose. Lady D., tanto per citarne una).
Dylan666 ha scritto:Ma se chiedo a un prete dello scandalo della pedofilia che mi risponde?

avresti dovuto guardarti il servizio delle Iene di ieri sera per avere subito una risposta
Dylan666 ha scritto:"bella, non la conoscevo.. mi piace..." non so... mi lascia un po' spaesato.

ovviamente era in senso ironico!
Dylan666 ha scritto:Pensala così: che penseresti se dicessi che la musica metal è tutta uguale? Che istiga al suicidio come dicono tanti tg?

Ti direi semplicemente quello che ho già detto: stai alla larga dai giornalisti!
Dylan666 ha scritto:Semplice, che evidentemente ne ho ascoltata poca ed ho una visione limitata, che dovrei conoscere come sono i metallari veri per capire che sono gente che ha voglia di vivere come tutti ecc.

certo, ma per capire una cosa non serve leggere (libri) o ascoltare (musica), ma ti basta solo capire le persone!
Lo hai detto tu stesso:
Dylan666 ha scritto:tutte le organizzazioni hanno le proprie mele marce, i propri idioti ecc
Con la differenza che alcune vengono denunciate, e viene diffamata anche la loro "associazione", mentre per altri si tiene tutto nascosto.
Ah, ma questo è il caso del solito luogo comune, che "la legge (non) è uguale per tutti".
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi Dylan666 » 16/05/06 16:02

Non capisco: prima condanni i giornalisti e poi citi le Iene?
Prima dici che non leggi libri che non ti interessano e poi ti guardi i servizi o ricordi versetti di cose riguardanti lo stesso argomento?

Alla fine non hai che confermato quello che ho scritto: ricordi e ti interessi solo di quello che conferma le tue idee. Ma non vai a constatare sempre di persona o a documentarti su quello che potrebbe smentire ciò che pensi.

Cercando di far chiarezza su certe cose che ho detto: NON condanno il bar in cui passano 4 assassini così come NON condanno la Chiesa se ha delinquenti e/o deviati (nel senso clinico del termine) al suo interno (daltronde le imputazioni dei reati penali sono "ad personam"...).

Le associazioni benefiche sono sia laiche che religiose, cosi come lo sono i criminali. Quindi eviterei di fare di tutta un'erba un fascio sia nel bene che nel male...

Non ho bisogno di vedere la TV per sapere cosa pensa un prete... vivendo in Italia le chiese non mancano. Apro la prta, esco, e chiedo. Invece di formarsi una opinione veicolata da un mass media perchè non adoperarsi per farne una propria, con le proprie domande, i propri tempi e i propri intervistati invece di sottostare alle scelte altrui? Dove è altrimenti la confutazione?

Con la differenza che alcune vengono denunciate, e viene diffamata anche la loro "associazione", mentre per altri si tiene tutto nascosto.
Ah, ma questo è il caso del solito luogo comune, che "la legge (non) è uguale per tutti".


Cosa che accade in tutti gli esempi che ho fatto spora: malasanità, doping, tangenti... Ma di chi è colpa? Di tutta la Chiesa? Intesa come? Dal Papa ai fedeli? o solo di alcuni? Dei cardinali? Dei vescovi delle singole entità territoriali?

http://www.rai.it/news/articolonews/0,9 ... 03,00.html

In quel caso di chi è colpa? Di Giovanni Paolo II? Di san Pietro? Di Abramo dalla cui stirpe è nato pure Gesù fondatore del cristianesimo?

Se scoprissimo per assurdo che tutti i politici dal capo i stato a quello di governo dello stato X sono corrotti, dovremmo dedurne che tutta la nazione fa schifo? Non so, facciamo una equazione del tipo tutti i tedesci sono nazisti? O tutti i siciliani sono mafiosi?
Ultima modifica di Dylan666 su 16/05/06 18:03, modificato 1 volte in totale.
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Mikizo » 16/05/06 16:14

Rispondo a BC: sono d'accordissimo ed anzi mi fa sorridere che un libro pieno di luioghi comuni e scopiazzature (per carità, ben scritto ma niente di nuovo sotto il sole) possa imrovvisamente creare tanto scalpore su temi vecchi come il cucco e ben noti agli appassionati di certe cose (parlo solo dal punto di vista narrativo / fanta-storico / fanta-politico e non altro).
Per il resto devo dire che non credo assolutamente a nessuna verità: ne' a quelle ufficiali, ne' a quelle non ufficiali. Non cerco neppure di crearmi dei miei giudizi, in quanto so di non poterlo fare. Ma ciò non significa che non smuovo i neuroni: sono una persona curiosa, e dunque se mi capita leggo, confronto, mi appassiono, ma dopo rimango lo stesso personaggio scettico / agnostico / cinico di prima.
Se la chiesa cattolica si accanisce in modo così acceso su quello che è soltanto un film di fantasia, è logico che faccia sorgere 1) il sospetto che l'argomento la tocchi più di quanto sarebbe logico 2) un po' di fastidio in quanto quello che voglio o non voglio vedere al cinema sono solo fatti miei.
Io non sono un avversatore del cattolicesimo, nel senso che per quanto mi riguarda può benissimo esistere, finchè sta al suo posto, così come possono benissimo esistere maomettani, buddisti, induisti, creduloni di scientology, adoratori di manitù, satanisti testimoni di geova.
Solo che, quando un testimone di geova mi suona alla porta di domenica mattina, io non gli rispondo neppure: chiudo la porta. La stessa cosa faccio quando un cardinale mi spiega cosa posso vedere, cosa posso fare, cosa posso pensare.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi Dylan666 » 16/05/06 16:38

Mikizo ha scritto:Se la chiesa cattolica si accanisce in modo così acceso su quello che è soltanto un film di fantasia, è logico che faccia sorgere 1) il sospetto che l'argomento la tocchi più di quanto sarebbe logico 2) un po' di fastidio in quanto quello che voglio o non voglio vedere al cinema sono solo fatti miei.


E qui arriviamo a quello che è un po' il mio campo di studi: come ti sei fatto l'idea che la Chiesa abbia tanto a cuore la corretta valutazione del contenuto del romanzo? Semplice, tramite quello che ti è arrivao da TV e giornali. Ma i servizi sul romanzo di Dan Brown sono la causa o l'effetto della curiosità del pubblico?
Se vedo 10 trasmissioni ognuna con 1 prete, 1 critico d'arte e 1 scrittore devo dedurre che il libro abbia destato interesse nei ispettivi ambiti? Nulla di più sbagliato. Tipico esempio di euristica della rappresentatività che trae in inganno
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Mikizo » 16/05/06 16:45

Confesso che non ti seguo.

Innanzi tutto, la condanna al film da parte della chiesa è una notizia, non una diceria.

In secondo luogo, a prescindere da quale sia la causa e quale l'effetto, io dico semplicemente che non mi interessa cosa pensa la chiesa su questo come su nessun altro argomento. Faccio le mie scelte a prescindere, tanto è vero che non ho letto il libro e non andrò a vedere il film per puro disinteresse, visto che questo per me è un periodo in cui queste cose mi dicono poco o niente.

Certo, molti andranno a vedere il film solo perchè si è scatenato questo piccolo putiferio mediatico... e molti magari andranno a vederlo solo per capire perchè è stato condannato dalla chiesa. Come molti non andranno proprio per questo.
Avatar utente
Mikizo
Download Admin
 
Post: 8517
Iscritto il: 05/01/02 01:00
Località: Outside

Postdi kiko90 » 16/05/06 17:08

Quindi Il Codice da Vinci è' un racconto fantasioso basato su un racconto fantasioso piu' antico.
Non ho ancora deciso chi le spara piu' grosse. :?:
kiko90
Newbie
 
Post: 7
Iscritto il: 26/04/06 09:58
Località: Cagliari

Postdi Dylan666 » 16/05/06 17:21

Intendo dire che di accanimento della Chiesa ce ne è molto meno di quel che si pensa.
Purtroppo il romanzo è stato preso come spunto da gente un po' ignorante in materia di storia che ha cercato di fare passare per vere almeno alcune delle cose narrate, o rispolverare vecchie tesi e non a caso la Mondadori per non saper ne leggere ne scrivere ( :lol: ) ha tolto la pagina 9 intitolata "Informazioni storiche" col riferimento alla Bibliothèque Nationale di Parigi.

È chiaro che un minimo ha dato fastidio che si parlasse di istituzioni e organizzazione tutt'ora esistenti... volendo fare un paragone, pensate se il romanzo parlasse di un Buddha con molgie e figli e di un Dalai Lama come mandante di omicidi. Oppure pensate a un thriller politico in cui che so, ci si inventa che la sciagura dell'aereo di Ustica fu architettato per nascondere le malefatte di un nostro politico di un partito ancora esitente. Ovvio che i diretti interessati non la prenderebbero bene, anche perché il caro Dan ben si è guardato dal chiarire la sua posizione, dato che tutto questo gli fa pubblicità
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Triumph Of Steel » 16/05/06 17:54

Dylan666 ha scritto:prima condanni i giornalisti e poi citi le Iene?


"Le Iene" come "Striscia La Notizia", sono quelli che reputo VERI giornalisti, che fanno notizie a favore del pubblico, e non per fare soldi facendo un scoop o ingigantendo le cose.

Dylan666 ha scritto:ricordi e ti interessi solo di quello che conferma le tue idee

No, ricordo solo guardando i fatti che accadono.

La mia idea è che la Chiesa è una cosa intoccabile.
Cercando di far chiarezza su certe cose che ho detto: condanno il bar in cui passano 4 assassini così come non condanno la Chiesa se ha delinquenti e/o deviati (nel senso clinico del termine) al suo interno (daltronde le imputazioni dei reati penali sono "ad personam"...).

questa poi me la devi spiegare, o forse ha sbagliato a digitare, altrimenti parliamo di intolleranza.

Quindi eviterei di fare di tutta un'erba un fascio sia nel bene che nel male...

o, forse, hai le idee un po' confuse tu, e non io!
In ogni caso, mi trovi daccordissimo su questa tua ultima affermazioni, anche se purtroppo non è sempre così!
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi klizya » 16/05/06 18:05

Ho letto il libro e molta della letteratura che ci ha girato intorno: giornalisti, storici, cattolici, laici. Questo non perchè si trattava di quel particolare libro ma perchè, quando ci sono riferimenti storici, politici o religiosi mi piace documentarmi e saperne di più.
L'ho trovato intelligente, ben costruito, avvincente e anche una scelta molto furba da parte dell'autore che non dice nulla di nuovo ma lo fa in maniera impeccabile. Voglio aggiungere che leggendo gli altri suoi libri mi viene da pensare che non l'abbia scritto lui :)
Andrò al cinema a vedere il film anche se resto delusa dei films tratti dai libri che ho letto (a parte Il signore degli anelli) anche perchè mi piace Tom Hanks come attore e perchè son curiosa di vedere cosa ne hanno tirato fuori.
Non vedo però perchè tanta polemica intorno:non sono che un libro e un film come tanti e parlarne tanto fa solo vendere di più il prodotto. E' successo col libro e succederà col film.
klizya
Utente Senior
 
Post: 901
Iscritto il: 09/06/05 12:03
Località: Grosseto

Postdi Dylan666 » 16/05/06 18:15

Triumph Of Steel ha scritto:
Dylan666 ha scritto:prima condanni i giornalisti e poi citi le Iene?


"Le Iene" come "Striscia La Notizia", sono quelli che reputo VERI giornalisti, che fanno notizie a favore del pubblico, e non per fare soldi


E qui siamo due mondi di due galassie lontanissime. Sono due trasmissioni che hanno i loro pregi ma sono fra le più costruite e faziose che si possano immaginare. Specialmente Striscia è una gogna pubblica che ha pochissimo di democratico e tantissimo di sensazionalismo, qualunquismo e satira di bassissimo livello.
Ben vengano le indagini sui maghi. Ma i loro servizi sono tutto tranne che veramente obbiettivi o realmente a favore del cittadino. Distribuiscono opinioni pre-confezionate. È la famosa "tv dell'indignazione" erede della "tv dei buoni sentimenti". Per sentirsi informati e partecipi alla vita pubblica per 5 minuti al giorno...
Se vuoi vedere il vero giornalismo consiglio Report, Mixer e le inchieste di Rai Educational

Cercando di far chiarezza su certe cose che ho detto:non condanno il bar in cui passano 4 assassini così come non condanno la Chiesa se ha delinquenti e/o deviati (nel senso clinico del termine) al suo interno (daltronde le imputazioni dei reati penali sono "ad personam"...).

questa poi me la devi spiegare, o forse ha sbagliato a digitare, altrimenti parliamo di intolleranza.


Sbagliato a digitare, ho corretto :P
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Dylan666 » 16/05/06 18:32

Ah, lascio un paio di link a quelli che pensano che "Striscia la notizia" sia l'altra TV, quella veramente indipendente, libera dalle logiche del denaro, dello share e della politica (già, perché il "cavaliere mascarato" è una satira garante del pluralismo... mah!)...

http://www.striscia.org/
http://www.striscia.tv/

Magari non sono diavoli ma nemmeno acqua santa...
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Triumph Of Steel » 16/05/06 20:38

Dylan666 ha scritto:Ah, lascio un paio di link a quelli che pensano che "Striscia la notizia" sia l'altra TV, quella veramente indipendente, libera dalle logiche del denaro, dello share e della politica (già, perché il "cavaliere mascarato" è una satira garante del pluralismo... mah!)...

http://www.striscia.org/
http://www.striscia.tv/

Magari non sono diavoli ma nemmeno acqua santa...


quelli sono siti apocrifi :P
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi Dylan666 » 16/05/06 23:38

E proprio tu ti lamenti che leggi il vangelo di Tommaso? :lol: :D
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi Triumph Of Steel » 17/05/06 12:45

Dylan666 ha scritto:E proprio tu ti lamenti che leggi il vangelo di Tommaso? :lol: :D


uffa! cosa devo fare per farti entrare in quella zucca che di quei testi non me ne può fregare di meno (che siano autentici ma anche no).

poi voglio dire.. anche se leggessi i testi apocrifi, per me potrebbero NON esserlo, ma essere quelli autentici, e la Bibbia un testo apocrifo.

Cmq verrà il giorno in cui troveranno il corpo di cristo.. e allora si.. giù risate :D
Avatar utente
Triumph Of Steel
Moderatore
 
Post: 7852
Iscritto il: 22/08/01 01:00

Postdi Dylan666 » 17/05/06 12:52

Ma scherzavo! Però se mi fai citazioni di testi di cui ti frega poco è un bel casino :P :lol:

Se comunque un giorno trovassero il corpo di Cristo avremmo perso una religione (passatemi la semplificazione... serbbe una tragedia personale per molte persone!) ma i concetti di fondo rimarrebbero la filosofia più bella del mondo ;)
Avatar utente
Dylan666
Moderatore
 
Post: 38040
Iscritto il: 18/11/03 16:46

Postdi S@ra » 21/05/06 10:44

Allora io ieri sera lo sono andato a vedere. E' un bel film, non dico che torni fuori e non credi più a Gesù Cristo e alla Chiesa ma ti fa riflettere moltissimo. Ci sono molte coincidenze, molte "assurdità" che invece potrebbero apparire reali agli occhi dei cattolici.
Comunque sia nessuno di noi sa cosa sia successo 2000 anni fa, nessuno di noi può sparare sentenze o pensare di avere la ragione, infondo non ne sappiamo nulla. La storia è un mistero e lo sarà sempre.
Il film è un pò lungo, ma a me è piaciuto, è un intrigo psicologico, a volte difficile da capire. E il finale, beh, ti lascia un pò l'amaro in bocca, ma andatelo a vedere per credere. Ciao. ;)
Se vuoi vincere devi essere disposto a perdere.

http://lacompagniavirtuale.forumup.it/
S@ra
Utente Senior
 
Post: 175
Iscritto il: 17/04/06 19:32

Postdi dado » 21/05/06 19:09

Anche io sono andato a vedere questo film venerdì sera.
Premetto che non avevo letto il libro....
Quello che posso dire è che è abbastanza prevedibile come evoluzione della storia...
E' cmq un bel film, un po' lento a mio giudizio in alcune parti, cmq gradevole. Ovviamente non da oscar... quelli sono altri film!
X qt riguarda la sotira di Cristo e della Maddalena, non credo che qt raccontato nel libro/film possa stravolgere la vita di una persona (con tutto quello che ci gira attorno: l'Opus Dei, i templari, ecc....): è un film da prendere come pellicola tratta da un romanzo e nulla più (ben architettato, non c'è che dire...).

House: "Vede, tutti pensano che sia un paziente a causa del bastone"
Wilson: "Allora perchè non indossa un camice bianco come tutti noi?"
House: "Perchè altrimenti pensano che sia un medico".
Avatar utente
dado
Utente Senior
 
Post: 16208
Iscritto il: 21/08/01 01:00
Località: La Città dei Sette Assedi

Postdi pjfry » 22/05/06 00:15

l'ho visto oggi :D
come mio solito, ero riuscito con molta fatica a non saperne niente prima di vederlo, quindi non sapevo di cosa parlava e non ho visto nessuno speciale...
mi è sembrato un bel film, mi piace quando ci sono gli enigmi da risolvere :D

riguardo a tutti gli altri discorsi, non mi è passato neanche per la mente che possa essere vera la storia che traccia, ma poi se ci penso bene ho dei dubbi anche su quella ufficiale quindi boh!? chi se ne frega :lol:

e cmq dal punto di vista polemico mi è piaciuto di + stigmata, già citato da TOS, aveva quel non so che di plausibile mentre qui sembra tutto trooooppo inventato :-?
Avatar utente
pjfry
Moderatore
 
Post: 8240
Iscritto il: 19/11/02 17:52
Località: terni

Postdi BianConiglio » 22/05/06 06:47

visto il film. azz son tornato a casa alle 2.30..

mi e' piaciuto! anche se speravo in qualcosa di piu' forse..
il posto dove era veramente il sarcofago l'ho capito subito :mmmh: appena hanno letto il bigliettino :mmmh:

cmq carino, un bel filmetto, il monaco albino e' una chicca

l'avete trovato noioso? ma dove? sinceramente non ho notato punti morti!! la critica diceva anche di lunghi ed arcani excursus nel passato dei protagonisti... ma dove??? se durano 30 secondi.. e se non li capiscono i critici, si vede che sono limitati!!! :D
BianConiglio
Utente Senior
 
Post: 4710
Iscritto il: 26/12/01 01:00
Località: Varese / Lugano

PrecedenteProssimo

Torna a Forum off-topic


Topic correlati a "Il Codice Da Vinci":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti