Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Formattazione condizionale con Macro

Vuoi potenziare i tuoi documenti Word? Non sai come si fa una macro in Excel? Devi creare una presentazione in PowerPoint?
Oppure sei passato a OpenOffice e non sei sicuro di come lavorare al meglio?

Moderatori: Anthony47, Flash30005

Re: Formattazione condizionale con Macro

Postdi Anthony47 » 11/11/12 10:40

Non sono riuscito a mappare la descrizione con il contenuto del file, assolutamente diverso in layout e informazioni.
Faccio quindi riferimento alla descrizione scritta sul tuo primo post.
Formattazione condizionale nr.1
Colonna E2:E2002 – Colonna O2:O2002
Se E2 è maggiore di O2 la cella si deve colorare di rosso con testo bianco in grassetto; Se E3 è maggiore di O3 la cella si deve colorare di rosso con testo bianco in grassetto; Se E4 è maggiore di O4 la [etc etc]

Ho applicato all' intero intervallo E2:E2002 la formattazione condizionale con la formula
Codice: Seleziona tutto
=E(C2>80;E2>O2;$Z$1>0)

(selezionare l' intervallo, avviare la procedura di formattazione condizionale, scgliere l' opzione "La formula è", impostare la formula; premere Formato, impostare il formato che si desidera; Ok, Ok)

Formattazione condizionale nr.2
Colonna O2:O2002 – Colonna E2:E2002
Se O2 è maggiore di E2 la cella si deve colorare di rosso con testo bianco in grassetto; Se O3 è maggiore di E3 la cella si deve colorare di rosso con testo bianco in grassetto; Se O4 è maggiore di E4 la cella [etc etc]

Qui ho usato la formula
Codice: Seleziona tutto
=E(C2>80;O2>E2;$Z$1>0)


Ho inserito la macro che "flippa" il contenuto di Z1 e il risultato e' come da immagini
Z1=1
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Z1=0
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Le altre formattazioni mi sembrano (nella descrizione) esattamente simili, quindi userai formule simili.

Per favore indica la tua configurazione di lavoro: viewtopic.php?f=26&t=97449
Ciao
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13892
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Sponsor
 

Re: Formattazione condizionale con Macro

Postdi ahidai » 11/11/12 23:02

Grazie Anthony per la tua spiegazione sempre esauriente, ho messo in pratica le formule e funzionano.
Di nuovo grazie e un saluto a tutti.
ahidai
Utente Senior
 
Post: 209
Iscritto il: 08/12/10 17:33

Re: Formattazione condizionale con Macro

Postdi ricky53 » 11/11/12 23:42

Bene,
in questo modo non fai fare il ciclo dei 2002 controlli ad ogni cambiamento di una singola cella anche se la formattazione viene attivata comunque ad ogni cambiamento.
Dice il vecchio saggio provare e riprovare è l'unica strada per imparare

Più chiara è la vostra spiegazione
Più immediata sarà la nostra soluzione


. . . . . . . . . .
S.O. W7; Office 2003-10-13-16
Avatar utente
ricky53
Utente Senior
 
Post: 4223
Iscritto il: 11/04/09 19:29
Località: Italia

Re: Formattazione condizionale con Macro

Postdi Flash30005 » 12/11/12 00:14

ricky53 ha scritto:Bene,

E' una questione di punti di vista (di poca importanza è che il file con le formule sarà sicuramente più grande)
Comunque, preferisco sempre un ciclo di 2002 righe ogni tanto che avere 8008 formule (di formattazione condizionale) sempre "attive".
Ricordo che con excel 2003 una formattazione condizionale rallentò del 1000% una macro, tolta quella formattazione il programma era fluido e veloce.
Ma ognuno deve fare le proprie esperienze...

ciao
Flash
Win7 + Office 2010 Ita
"Fotografica" al servizio dell'immagine

Ottime opportunità di lavoro (part-time o full-time) con guadagni immediati. Info in MP
Avatar utente
Flash30005
Moderatore
 
Post: 8460
Iscritto il: 27/09/07 11:44
Località: Roma +o-

Re: Formattazione condizionale con Macro

Postdi ricky53 » 12/11/12 00:25

Ciao Flash,
SI, sono con te, infatti io avevo aggiunto
... anche se la formattazione viene attivata comunque ad ogni cambiamento.
proprio per far presente quanto hai riportato tu.

Ahidai saprà dirci se, con la formattazione su tutte le sue celle, l'elaborazione è diventata lenta.
Dice il vecchio saggio provare e riprovare è l'unica strada per imparare

Più chiara è la vostra spiegazione
Più immediata sarà la nostra soluzione


. . . . . . . . . .
S.O. W7; Office 2003-10-13-16
Avatar utente
ricky53
Utente Senior
 
Post: 4223
Iscritto il: 11/04/09 19:29
Località: Italia

Re: Formattazione condizionale con Macro

Postdi Anthony47 » 12/11/12 11:38

La differenza e' che una soluzione usa excel, e qualsiasi utente sapra' implementarla; la maggioranza degli utenti excel invece non sa invece compilare una macro articolata e quindi deve chiedere aiuto.
Quindi l' alternativa e' tra l' autonomia e la dipendenza.

Anche perche' la formattazione condizionale su 2000 celle * 5 colonne richiede circa 1.5 msec tutte le volte che il foglio si ricalcola (semplificando: ad ogni Enter a seguito di introduzione /variazione /cancellazione di dati), un ritardo che anche il battitore piu' rapido fara' fatica a misurare.

Ciao!
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13892
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Precedente

Torna a Applicazioni Office Windows


Topic correlati a "Formattazione condizionale con Macro":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: PcBase e 10 ospiti