Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Foglio di calcolo degli orari e delle pause lavorative

Vuoi potenziare i tuoi documenti Word? Non sai come si fa una macro in Excel? Devi creare una presentazione in PowerPoint?
Oppure sei passato a OpenOffice e non sei sicuro di come lavorare al meglio?

Moderatori: Anthony47, Flash30005

Foglio di calcolo degli orari e delle pause lavorative

Postdi jojo11 » 16/04/12 13:39

Ciao ragazzi, scrivo da profano..volevo sapere se esiste un software che ti calcola in automatico su un tot di dipendenti le pause che possono fare in relazione alla quantità di lavoro e in relazione agli altri dipendenti. Quindi su un ipotetica lista di dipendenti ognuno con sull'asse x i nomi e sull'asse y l'orario lavorativo (dalle 8:00 alle 21:00) ti calcola quante pause e sopratutto quando queste devono essere fatte per non lasciare scoperto il gruppo di lavoro. Vi ringrazio in anticipo per la risposta!
jojo11
Newbie
 
Post: 1
Iscritto il: 16/04/12 13:31

Sponsor
 

Re: Foglio di calcolo degli orari e delle pause lavorative

Postdi Anthony47 » 16/04/12 23:08

Ciao jojo11, benvenuto nel forum.
Se non sbaglio la durata e la frequenza delle pause ha dei vincoli di legge ma sono scaglionabili previo accordo locale che non ne alteri la sostanza.
Comunque se il tuo obiettivo e' il dimensionamento ottimale di un servizio, una volta noto (o stimato) l' andamento orario delle richieste, della durata di lavorazione e l' obiettivo di risposta ti potrai calcolare il fabbisogno teorico di operatori (io applico la distribuzione di Erlang) da cui calcolare, per ogni fascia oraria, il fabbisogno reale tenendo conto dei vincoli di legge e dei turni di lavoro realmente possibili.
Direi che una volta noto il fabbisogno teorico, se ti fai un "asse x" con le ore (o le mezze ore) di servizio, e in verticale la disponibilita' teorica di ogni operatore e (su una riga diversa, col segno "meno") la loro "indisponibilità" pratica allora non sara' difficile ricercare la miglior corrispondenza tra la disponibilita' reale (la somma di tutti i dati di disponibilita'/indisponibilita') e il fabbisogno teorico calcolato.
So che e' poco, ma queste cose in realta' si aggiustano caso per caso.

E per ogni caso siamo qua.
Ciao
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea


Torna a Applicazioni Office Windows


Topic correlati a "Foglio di calcolo degli orari e delle pause lavorative":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti