Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

impostare una cella come valore atteso

Vuoi potenziare i tuoi documenti Word? Non sai come si fa una macro in Excel? Devi creare una presentazione in PowerPoint?
Oppure sei passato a OpenOffice e non sei sicuro di come lavorare al meglio?

Moderatori: Anthony47, Flash30005

impostare una cella come valore atteso

Postdi tark182 » 17/05/10 13:35

non riesco ad impostare su sistema che ho impostato per il calcolo dei miei straordinari in excel, un valore atteso!

chi mi puo' aiutare grazie mille per la collaborazione
tark182
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 07/05/10 10:41

Sponsor
 

Re: impostare una cella come valore atteso

Postdi antoo69 » 17/05/10 14:37

Sposto in Applicazioni Office
dai un pesce ad un uomo e lo sfamerai per un giorno.
insegna ad un uomo a pescare e lo sfamerai per tutta la vita.

Dell Alienware M17x
Avatar utente
antoo69
Moderatore
 
Post: 2106
Iscritto il: 28/04/09 16:40
Località: PARMA

Re: impostare una cella come valore atteso

Postdi Anthony47 » 17/05/10 23:20

Non ho capito che cosa vorresti fare, prova a descrivere con un po' piu' di generosita'....

Ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13904
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: impostare una cella come valore atteso

Postdi tark182 » 18/05/10 06:06

ho impostato il mio foglio in excel dove faccio la differenza tra gli orari previsti e quelli realmente effettuati, calcolando automaticamente lo straordianario che faccio ogni giorno.
Vedendo su altri siti ho notato che ci sono dei fogli impostati da altre persone, dove c'e' una colonna impostata come valore atteso, cioe' il totale minimo che si deve garantire giornalmente al datore di lavoro, che nel mio caso e' (8h35') giornaliere compresa la pausa mensa di (0h35') ma non riesco a impostarla.
Come posso fare?
tark182
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 07/05/10 10:41

Re: impostare una cella come valore atteso

Postdi Anthony47 » 18/05/10 14:11

In una tua precedente discussione (viewtopic.php?f=26&t=86321) ti avevo segnalato un interessante modello di CG che conteneva al suo interno l' orario di lavoro settimanale (giorno per giorno); ti suggerirei di guardare in quel modello come il problema era stato affrontato e usare poi lo steso metodo (sempre che tale modello gia' non sia idoneo per quello che hai bisogno di fare). E se dopo aver provato non risolvi, posta ancora spiegando dove sei arrivato.

Ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13904
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: impostare una cella come valore atteso

Postdi tark182 » 18/05/10 20:50

si il tuo suggerimento e' stato colto infatti per impostare il mio foglio di lavoro ho preso spunto dal tuo suggerimento, ma proprio da li ho notato questa colonna impostata come valore atteso, ma non riesco a ricrearla nella mia impostazione.
Io ho fatto la collanna A con la data, nella colonna B l' ingresso previsto, nella colonna C l'uscita prevista, nella colonna D l'orario d'ingresso reale, nella colonna E l'orario d'uscita reale, nella colonna F 6 la somma (D-C+E-D), che mi da l'orario esatto dei miei straordinari, ma nel tuo suggerimento CG ha impostato una colonna dove dovrebbe dare l'orario previsto per il suo contratto di lavoro ma come ho gia' detto io non riesco a farlo!
Puoi darmi altri suggerimenti, Grazie per la collaborazione.
tark182
Utente Junior
 
Post: 15
Iscritto il: 07/05/10 10:41

Re: impostare una cella come valore atteso

Postdi Anthony47 » 19/05/10 01:26

Il modello di CG comprende vari fogli:
1)foglio ModOrario
-contiene gli orari teorici di lavoro per ogni gg della settimana (col A: 1=Lun, 7=Dom); qui basta che tu imposti in col B se quel giorno e' lavorativo (1) o no (0), poi in col C-D-E-F scrivi gli orari teorici di ingresso /Uscita e in col G vengono calcolati le ore teoriche. In col C:F ci sono delle formule, probabilmente perche' il lavoro originale di CG aveva una complicazione aggiuntiva) ma a te basta scrivere gli orari direttamente (usa il separatore "orario", probabilmente il "due-punti", es 8:00)
2) foglio Calendario:
-in cella A2 segni la data iniziale, in A3 scrivi A2+1 e copi verso il basso
-in col C segni 0 se lavorativo e 1 se festivo
3) Foglio Report
-qui devi segnare le timbrature quotidiane e in col I ti calcola la differenza rispetto all' orario teorico.

Questo se vuoi rimanere col modello di CG; ma se segui la discussione aperta da overkill (viewtopic.php?f=26&t=64085) potrai realizzare un tuo modello personalizzato con parecchie opzioni.

Ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13904
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea


Torna a Applicazioni Office Windows


Topic correlati a "impostare una cella come valore atteso":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti