Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Indennità trasferta

Vuoi potenziare i tuoi documenti Word? Non sai come si fa una macro in Excel? Devi creare una presentazione in PowerPoint?
Oppure sei passato a OpenOffice e non sei sicuro di come lavorare al meglio?

Moderatori: Anthony47, Flash30005

Indennità trasferta

Postdi Cedamido » 27/02/09 16:09

Allego file non redatto bene. ora vorrei che non figurasse il segno meno (-) nella cella G7 in quanto soggetto a interpretazioni negative, ovviamente si deve tener conto dei giorni da 1 a 100 e dell'importo eccedente che superati un certo numeri di giorni matura la parte tassabile. Grazie a Tutti, Peppino
Allegati

[L’estensione rar è stata disattivata e non puó essere visualizzata.]

excel 2003
Cedamido
Utente Senior
 
Post: 234
Iscritto il: 17/08/08 23:26

Sponsor
 

Re: Indennità trasferta

Postdi tutamimetica » 27/02/09 19:53

Non so se ho capito bene. Chiedi che il segno della cella G7 sia sempre positiva.
Se è così basta =ASS(B5).
ciao tuta (anch'io peppino nella vita)
tutamimetica
Utente Senior
 
Post: 209
Iscritto il: 10/06/08 17:25

Re: Indennità trasferta

Postdi Cedamido » 27/02/09 20:08

Grazie per la risposta, fa piacere che Ti chieami come me, ho provato =ass(21) il 21 inteso come giorni ma non funziona.Ciao Peppino
excel 2003
Cedamido
Utente Senior
 
Post: 234
Iscritto il: 17/08/08 23:26

Re: Indennità trasferta

Postdi tutamimetica » 27/02/09 20:17

Io dicevo =ASS(B5), dove il contenuto della cella B5 = 21.
Ho simulato mettendo -21 in B5 e il contenuto della cella che ti interessa diventa positivo.
Mi sa che te chiedi qualcosa di diverso o io non ho capito la domanda.
tuta
tutamimetica
Utente Senior
 
Post: 209
Iscritto il: 10/06/08 17:25

Re: Indennità trasferta

Postdi Cedamido » 27/02/09 20:51

Il problema -(meno) esiste ancora perchè diventa negativo l'importo situato al di sopra della cella g7
Gli importi 171,00 -- 568,00 -- 908,00 e 2.270,00
I suddetti importi sono fissi come è fissa la parte eccedente giornaliera 46,48.Gli importi devono essere calcolati in base ai giorni lavorati: da 1 a 100 comve evidenziato nell'allegato
Compenso trasferta, per esempio 908,00
giorni lavorati,per esempio 21
importo eccedente giornaliero 46,48
ora bisogna calcolare :
importo netto ..................
importo tassabile ................. (che matura allorquando l'importo giornaliero supera 46,48)
entrambi devono dare la somma di 908,00

Grazie per la risposta,Peppino
excel 2003
Cedamido
Utente Senior
 
Post: 234
Iscritto il: 17/08/08 23:26

Re: Indennità trasferta

Postdi Anthony47 » 28/02/09 02:44

Peppino, nel che hai file allegato in G7 ci stanno i "gg lavorati", che sono digitati in B5; insomma non possono andare negativi. Ne' aiuta l' informazione "Il problema -(meno) esiste ancora perchè diventa negativo l'importo situato al di sopra della cella g7 Gli importi 171,00 -- 568,00 -- 908,00 e 2.270,00" perche' questi numeri sono in celle totalmente slegate da G7.

Forse vuoi eliminare "la negatività" alla cella H8, "importo tassabile"?

Insomma dovresti chiarire meglio i contorni della domanda.

Ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: Indennità trasferta

Postdi Cedamido » 28/02/09 10:49

Ti ringrazio per la risposta, hai centrato,infatti le celle devono essere positive, se viene fuori il segno meno, vuole dire che il procedimento contabile è errato.Ho provato a disporre il tutto in excel ma non ci sono riuscito, mi rendo conto che ancora sono schiappa.
Scusami di nuovo, Peppino
excel 2003
Cedamido
Utente Senior
 
Post: 234
Iscritto il: 17/08/08 23:26

Re: Indennità trasferta

Postdi Cedamido » 28/02/09 20:21

Antony, scusa se Ti disturbo, facciamo esempio pratico:
Si da il caso che un dipendente abbia diritto al compenso fisso per trasferta pari a € 2.270,00, giorni lavorati 20
2.270,00/20=113,50 importo giornaliero
ora leviamo la parte eccedente 46,48 ( 113,50-46,48=67,02 )
67,02x20=1.340,40
2.270,00-1.340,40=929,60 (si evince che 929,60 è l'importo non tassabile)
si evince che 1.340,40 è l'importo tassabile
1.340,40+929,60=2.270,00

Scusami di nuovo, Peppino
excel 2003
Cedamido
Utente Senior
 
Post: 234
Iscritto il: 17/08/08 23:26

Re: Indennità trasferta

Postdi Anthony47 » 28/02/09 23:21

Sono confuso perche' mi pare che ti sia chiaro come risolvere il problema, e che quello che dici lo hai gia' fatto nel foglio pubblicato; in particolare con i dati nelle celle color lilla e le formule nelle celle rosse, che danno esattamente i dati che dici.
Non capisco peo' a cosa servono le altre parti del foglio; quelle in marrone chiaro contengono informazioni praticamente uguali alle aree lilla e rosse, quelle in verde ne ignoro lo scopo.

Ma forse quello che stai cercando di risolvere e' questo dilemma:
-posto che il dipendente incassa delle indennita' di trasferte
-posto che esiste una franchigia fissa giornaliera di 46,48
-come posso calcolare la parte imponibile, cioe' quella che supera la franchigia?

In questo caso modifica B9 in questa formula
Codice: Seleziona tutto
=SE(B5*46,48<A5;B5*46,48;A5)
B8 e B10 sono gia' ok cosi'.

Ciao, fai sapere.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: Indennità trasferta

Postdi Cedamido » 01/03/09 00:13

Ho provato gli importi rapportati con i giorni, va benissimo, il segno meno è sparito, i calcoli sono matematici.
Ti ho fatto perdere del tempo, perchè i primi post fatti da me non erano comprensibili.
Ti ringrazio nuovamente, ciao Peppino
excel 2003
Cedamido
Utente Senior
 
Post: 234
Iscritto il: 17/08/08 23:26


Torna a Applicazioni Office Windows

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti