Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

Excel per gestione negozio

Vuoi potenziare i tuoi documenti Word? Non sai come si fa una macro in Excel? Devi creare una presentazione in PowerPoint?
Oppure sei passato a OpenOffice e non sei sicuro di come lavorare al meglio?

Moderatori: Anthony47, Flash30005

Excel per gestione negozio

Postdi Busne2009 » 24/02/09 10:58

Ciao a tutti
stavo cercando di creare un foglio excel per capire l'incidenza dei costi di imballaggio e trasporto sul costo dei materiale, ma il fatto di avere un diploma di Liceo Classico non mi aiuta perciò chiedo il vostro aiuto inginocchiato sui ceci ^_^
Prima domanda:
Nella colonna E ho il totale della fattura, nella colonna F ho il costo dell'imballaggio per quella fornitura, vorrei avere nella colonna M l'incidenza in percentuale dell'imballaggio per poter fare una media del costo di imballaggio da applicare come coefficiente di calcolo sul prezzo di acquisto.
Seconda domanda:
Ho due fornitori. Vorrei mettere sulla colonna D il codice 0 per il primo fornitore ed il codice 1 per il secondo. Sulla colonna E inserisco tutte le fatture, è possibile avere sulla colonna K tutte le fatture del fornitore 0 e sulla colonna L tutte le fatture del fornitore 1? Così potrei avere il totale su E ed i singoli fornitori su K e L.

Grazie a tutti
Daniele
Busne2009
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 24/02/09 09:57

Sponsor
 

Re: Excel per gestione negozio

Postdi tutamimetica » 24/02/09 19:21

Guarda un pò se va bene così.
Tuta
Allegati

[L’estensione rar è stata disattivata e non puó essere visualizzata.]

tutamimetica
Utente Senior
 
Post: 209
Iscritto il: 10/06/08 17:25

Re: Excel per gestione negozio

Postdi Busne2009 » 25/02/09 10:23

Grazie e mille Tuta
anche per i fatturati indicati che speriamo siano di buon auspicio!
E' esattamente quello che mi serviva, in più ho anche imparato che se setto le celle su contabilità mi spariscono tutte quelle sfilze di zeri odiosi.
Giusto per capire, sino a =SE(D2=O ci arrivo ma mi puoi spiegare il significato del ;0?

Grazie
Busne
Busne2009
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 24/02/09 09:57

Re: Excel per gestione negozio

Postdi tutamimetica » 25/02/09 11:01

La condizione se funziona così: SE(TEST;Vero;Falso)
applicato al tuo caso se il contenuto della cella D2 è =0 allora se la risposa è SI ti scriverà il contenuto della cella E2, altrimenti se non è vera ti scrive 0 (zero), ma puoi far scrivere qualsiasi altra cosa (per esempio "" cioè ti lascia la cella vuota).
Sono qui per ulteriori chiarimenti.
auguri per la tua azienda e spero che i miei numeri ti portino fortuna.
Tuta
tutamimetica
Utente Senior
 
Post: 209
Iscritto il: 10/06/08 17:25

Re: Excel per gestione negozio

Postdi Busne2009 » 25/02/09 21:03

Ok, ora incomincio a capire qualcosa, a questo punto ho cercato di fare qualche prova ma sempre senza risultato, la nuova idea che mi è venuta in mente è questa:
sullo stesso foglio ho creato una cartella listino ed una preventivo. A questo punto ho sulla cartella listino nella colonna A il codice e nella colonna B il prezzo, ho quindi scritto nella colonna B del preventivo la seguente formula
=SE(A1=listino.A1:A100;listino.B1:B100;0) però se metto nel preventivo il primo codice del listino funziona, se metto un codice di listino a caso il risultato è zero.
Dove sbaglio?

Grazie
Busne
Busne2009
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 24/02/09 09:57

Re: Excel per gestione negozio

Postdi Anthony47 » 26/02/09 03:16

Ciao Busne e benvenuto nel forum.
Un warning sulla terminologia: in excel l' insieme si chiama "cartella [di lavoro]" (io spesso dico semplicemente "file"), mentre i fogli che lo compongono si chiamano "Fogli [di lavoro]. In questo caso e' chiaro che cosa intendevi dire, ma in situazioni piu' complesse si rischia di capire la cosa sbagliata.

La sintassi della formula che citi e' ..avventurosa, ma dimostra iniziativa; bene.
Immagino che qui ci aiutera' un Cerca.Vert, ma per capire "come" e' necessario che tu ci dica che cosa vorresti fare sul foglio Preventivo.

Ciao, ti aspettiamo.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13904
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Re: Excel per gestione negozio

Postdi stirner » 26/02/09 06:29

Ti propongo in allegato una mia proposta.
Se hai bisogno di chiarimenti...chiedi pure.
ciao
stirner
Allegati

[L’estensione zip è stata disattivata e non puó essere visualizzata.]

--------
Stirner
stirner
Utente Junior
 
Post: 79
Iscritto il: 14/02/09 15:13

Re: Excel per gestione negozio

Postdi stirner » 26/02/09 06:33

:oops:
scusate la sintassi ... mi sono svegliato adesso
--------
Stirner
stirner
Utente Junior
 
Post: 79
Iscritto il: 14/02/09 15:13

Re: Excel per gestione negozio

Postdi tutamimetica » 26/02/09 11:41

ciao Busne ho sviluppato quello che te chiedevi prendendo per base la proposta dell'intervento prima del mio.
Se c'è qualcosa che non ti torna chiedi pure.
Ciao tuta
Allegati

[L’estensione zip è stata disattivata e non puó essere visualizzata.]

tutamimetica
Utente Senior
 
Post: 209
Iscritto il: 10/06/08 17:25

Re: Excel per gestione negozio

Postdi Busne2009 » 26/02/09 13:45

Allora, intanto vi ringrazio tutti poi:
Anthony, ho preso nota delle correzioni, così sarà più facile per voi capirmi e per me spiegarmi, Stirner grazie e mille per la tua versione, studierò anche quella, però ora vi chiedo di farmi capire il secondo file di Tuta che è quello che mi interessava.
Ho studiato un po', poco perchè sono sempre stato uno studente svogliato :P , ed ho capito questo:
=SE(test; vero; falso)
CERCA.VERT(valore;tabella_matrice;indice;intervallo)
analizzando la formula sul foglio di lavoro "preventivi" alla colonna F trovo:
=SE(E3="";"";CERCA.VERT(E3;Magazzino!$B$3:$D$50;2))
quindi la condizione della formula è che se E3 è uguale a ""...argh... cosa significa? "" indica 0 ? Per cui se è VERO che è uguale a zero riporta il valore zero se è Falso applico la funzione cerca.vert? Ho capito? E' giusto?
CERCA.VERT, allora E3 è il valore ma cosa si intende per valore?
Magazzino! è il foglio di lavoro sul quale ricercare (giusto?)ed il punto esclamativo? Mettiamo il caso in cui io abbia il listino su un altro file chiamato List1 che è composto da due fogli di lavoro, in questo caso è sufficiente che io scriva List1! per far si che excel cerchi su tutti i fogli che lo compongono? No! perche $B$3:$D$50 indica l'intervallo in cui cercare. E' a quello che serve $?
Ultima e poi smetto, ma il 2 finale? Help!
Scusate per il mucchio di domande ma mi piace capire le cose invece di copiare le formule a caso e soprattutto perchè sto scoprendo che excel mi sarà molto utile viste le mille cose che riesce a fare.

Busne
Busne2009
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 24/02/09 09:57

Re: Excel per gestione negozio

Postdi tutamimetica » 26/02/09 17:16

Busne ho cercato di rispondere a tutte le tue curiosità. A volte non è semplice, ma io ci ho provato lo stesso.
Cercherò di spiegarti il significato della formula SE(E3="";"";CERCA.VERT(E3;Magazzino!$B$3:$D$50;2))
Se il contenuto della cella E3 è vuota (è vergine e non 0) non scrivere niente (condizione Vero), altrimenti (condizione Falso) utilizza la funzione CERCA.VERT(valore;tabella_matrice;indice;intervallo).
Quest’ultima funzione agisce così: cerca il contenuto (valore) di una cella (per noi E3) se è presente in una tabella e sfruttare alcune specifiche
Considerata la tabella_matrice seguente
Cod Prodotto Prezzo
A001 blablabla1 € 23,45
A002 blablabla2 € 34,56
A003 blablabla3 € 54,78
A004 blablabla4 € 75,00
A005 blablabla5 € 95,22
A006 blablabla6 € 115,44
A007 blablabla7 € 135,66
A008 blablabla8 € 155,88
A009 blablabla9 € 176,10
A010 blablabla10 € 196,32

Se il contenuto di E3 è A006 la funzione si posizionerà in
A006 blablabla6 € 115,44
L’indice mi dice invece la colonna dove prelevare il risultato, per cui se l’indice è 2 mi scriverà blablabla6, se 3 € 115,44.
L’intervallo può essere omesso o essere =0 se la 1 colonna è ordinata in ordine crescente, =1 se non lo è.
Excel ha una sintassi tutta sua altrimenti non comprende cosa vogliamo fare. Ti assicuro che io non me ne sono mai fatto un problema, perché io non scrivo per esempio =F2+G2 ma dopo aver digitato = vado con il mouse sulla cella F2, digito il + poi vado su G2 e pigio invio e mi apparirà =F2+G2.
La stessa operazione la posso fare anche su celle appartenenti ad altri fogli. Se faccio la stessa operazione e F2 è sullo stesso foglio dove voglio il risultato e G2 su magazzino la procedura è identica ma quello che lui scriverà sarà diverso =F2+ Magazzino!$G$2. Penso che sia anche logico in quanto dovrà pur distinguere fra i G2 dei diversi fogli.
Altrettanto farà se occorre utilizzare una cella di un altro file :
=[Prova.xls]Fatturato!$J$15+[Gestione_negozio.xls]Magazzino!$J$17, ma ti ripeto lo fa il programma in automatico
Il segno $ serve a bloccare le colonne e le righe. Serve per bloccare la cella. Quindi anche in caso di copia la cella resta quella di partenza. Comunque se hai bisogno di sbloccare vai sulla barra di indirizzo posizionati sull’indirizzo della cella esempio su $G$2 di =F2+ Magazzino!$G$2 e pigi 3 volte F4.
Ciao Tuta
tutamimetica
Utente Senior
 
Post: 209
Iscritto il: 10/06/08 17:25

Re: Excel per gestione negozio

Postdi stirner » 26/02/09 21:28

Precisazione su quanto scritto da TUTAMIMETICA:
*L’intervallo può essere omesso o essere =0 se la 1 colonna è ordinata in ordine crescente =1 se non lo è.*
1° Al posto di “ZERO” può essere usata la dicitura FALSO (è la stessa cosa): il risultato sarà una corrispondenza esatta del valore cercato. Sulla questione della sua omissione io consiglio di inserirlo sempre. Lo scopo principale è quello di avere una corrispondenza esatta, indipendentemente dall’ordinamento.
2° Se si inserisce 1 oppure VERO (l’ordinamento non ha importanza) e non viene trovata alcuna corrispondenza esatta, verrà restituito il successivo valore più grande, inferiore a valore.
Precisato quanto dovuto, vorrei suggerire a Busne di studiare bene le funzioni base di Excel, seguire sempre questo forum, utilizzare molto la guida on line e provare a costruire formule con difficoltà crescente. Naturalmente questo Forum sarà sempre disponibile ad aiutarti a capire meglio quanto da te appreso e quanto vorrai in qualsiasi momento.
Altra cosa: non vedo da nessuna parte il tuo foglio “Preventivo”, m’interesserebbe conoscerlo.
Vorrei anche conoscere cosa hai nelle colonne da A a C.
Dimmi anche quale versione di Excel usi (sarebbe bene indicarla sempre)
Passo alla spiegazione sommaria delle mie formule inserite nell’allegato inviato.
In H2 e I2 ho inserito una media condizionata con SE per i rispettivi fornitori. Utilizzare una media dell’intera colonna G ti avrebbe dato un valore aggregato non adatto al tuo scopo.
Le formule in questione sono inserite in forma matriciale (potrai vedere le parentesi graffe che indicano questo tipo di inserimento) inserimento spesso usato quando sono interessati intervalli ma il discorso è abbastanza lungo e necessita di approfondimenti, dunque potremmo affrontarlo in altra occasione.
Per il momento ti basterà sapere che l’inserimento di una formula in senso matriciale non avviene con il semplice Invio ma devi tenere premuti contemporaneamente Ctrl e Shift quindi Invio.
Avrai potuto notare che ho rinominato i tuoi fornitori con 1 e 2 poiché lo “zero” anche se inserito in formato generale o come testo avrebbe inquinato la formula anche se messo fra doppi apici.
Ho ritenuto anche differenziare i fatturati dei fornitori in J2 e K2.
Ho usato la funzione MATR.SOMMA.PRODOTTO (leggi la guida) che lavora in senso matriciale ma va inserita con il semplice Invio. Questa funzione è abbastanza utile quando devi CONTARE o SOMMARE con più condizioni. Il significato di 1* sta nel convertire in VERO o FALSO le condizioni specificate. Al posto di 1* si può usare anche -- cioè due segni meno consecutivi. Se la prima matrice (in questo caso unica), intervallo D:D rispetta la condizione “=1” ti restituirà la somma della colonna E. Stessa cosa per condizione “=2”.
La formula in L2 va da sé.
Ho poi selezionato D1:E1 ed attivato il filtro automatico. Appaiono dunque delle freccette rivolte verso il basso.
Prova cliccare sulla freccetta Fornitore e seleziona per es. solo 1 e vedi quello che succede alla tua tabella.
Poi prova anche a selezionare solo 2. Ho pensato che ti potrebbe anche servire il filtro in Totale fattura.
Ho infine formattato opportunamente la tabella con i formati adeguati.
Adesso prova a inserire valori nelle colonne D, E e F poi vedi cosa succede.
La mia è solo una spiegazione sommaria. Sono sicuro che acquisendo man mano esperienza avrai sempre meno bisogno di suggerimenti.
Ti ringrazio anticipatamente per il riscontro.
Stirner
P.S. Non conosco ancora i tecnicismi di questo nobile Forum. Qualcuno potrebbe spiegarmi come si fa a rispondere a un post specifico quotando? Grazie.
--------
Stirner
stirner
Utente Junior
 
Post: 79
Iscritto il: 14/02/09 15:13

Re: Excel per gestione negozio

Postdi Flash30005 » 27/02/09 00:13

Per Busne,

anche io spesso chiedo consigli su come fare...
Questa volta Ti trasmetto una "chicca", che ho imparato in questo Forum, per usarla quando ci sono elenchi in tabelle con l'opzione Convalida Dati, in questa maniera sei sicuro di non digitare un articolo inesistente (perché, se vorrai, non dovrai digitare nulla sul preventivo ma solo scegliere un articolo esistente).
Non so se sarà pratico e adatto al tuo scopo ma potrai fare un po' di esperienza per applicazioni future.

Ciao

P.s. Non sapendo le colonne che userai, nel file allegato troverai solo due colonne formattate ma devono servire solo come esempio
Allegati

[L’estensione rar è stata disattivata e non puó essere visualizzata.]

Flash
Win7 + Office 2010 Ita
"Fotografica" al servizio dell'immagine

Ottime opportunità di lavoro (part-time o full-time) con guadagni immediati. Info in MP
Avatar utente
Flash30005
Moderatore
 
Post: 8460
Iscritto il: 27/09/07 11:44
Località: Roma +o-

Re: Excel per gestione negozio

Postdi Flash30005 » 27/02/09 00:21

Ops!
Mi sono accorto ora che il file salvato era precedente alla modifica che stavo facendo in realtime e quindi bisogna modificare (aggiungendo $ al riferimento matrice) in pratica in B2 del foglio preventivo va inserita questa formula e trascinata
Codice: Seleziona tutto
=SE(A2="";"";CERCA.VERT(A2;Listino!A$1:B$100;2;FALSO))


ciao
Flash
Win7 + Office 2010 Ita
"Fotografica" al servizio dell'immagine

Ottime opportunità di lavoro (part-time o full-time) con guadagni immediati. Info in MP
Avatar utente
Flash30005
Moderatore
 
Post: 8460
Iscritto il: 27/09/07 11:44
Località: Roma +o-

Re: Excel per gestione negozio

Postdi Busne2009 » 03/03/09 13:06

Allora, ho studiato tutte le vostre risposte!
Effettivamente ho dovuto aggiungere alla formula di Tuta la discriminante FALSO, come detto da Stirner, altrimenti se il codice del particolare era inesistente mi riportava l'ultima descrizione/prezzo del listino.
La funzione convalida di Flash30005 è una bella chicca, ma visto che i particolari sui listini sono veramente tanti, anche se poi ne gestisco pochi, rallentava parecchio l'inserimento, l'ho usata però per gli sconti.
Allego il file che ho realizzato, tralasciando l'estetica, della quale mi occuperò in seguito, l'unico problema che mi rimane è questo:
Come completare la formula su C e D in modo che la ricerca di B sia effettuata sul Listino 1 e sul Listino 2? Tenete presente che i codici dei particolari sono diversi per i due fornitori, quindi non si corre il rischio di valori uguali però se nel preventivo devo inserire un po' di voci del Listino 1 ed un po' del Listino 2 non riesco proprio a risalire alla formula.
Ci ho provato ma mi risponde sempre #VALORE.
Suggerimenti, consigli, aiuti?

Grazie
Busne
Allegati

[L’estensione zip è stata disattivata e non puó essere visualizzata.]

Busne2009
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 24/02/09 09:57

Re: Excel per gestione negozio

Postdi pietrol » 03/03/09 19:21

Ciao Busne2009
ti mando in allegato il tuo file con le formule corrette per gestire i 2 listini.
la formula in C2 diventa
Codice: Seleziona tutto
=SE(B3="";"";SE(VAL.ERRORE(CERCA.VERT(B3;'Listino 1'!$A$2:$C$5;2;FALSO));CERCA.VERT(B3;'Listino 2'!$A$2:$C$5;2;FALSO);CERCA.VERT(B3;'Listino 1'!$A$2:$C$5;2;FALSO)))

in pratica dopo la prima parte inalterata(quella che serve per verificare se esiste un codice in colonna A
Codice: Seleziona tutto
=SE(B3="";"";

introduciamo (nidifichiamo è il termine corretto) all'interno del primo se, nella parte Falso, una serie di funzioni che hanno lo scopo di:
verificare se il codice esiste nel Listino1 con la funzione VAL.ERRORE, che restituisce Vero o Falso se il risultato del contenuto è appunto un errore oppure no.
Codice: Seleziona tutto
SE(VAL.ERRORE(CERCA.VERT(B3;'Listino 1'!$A$2:$C$5;2;FALSO))

In questo caso restuirà Vero se il codice in B3 esiste nel Listino1 altrimenti Falso.
Sfruttando il risultato di questa funzione possiamo indirizzare la ricerca sul Listino2 oppure sul Listino1, quindi al formula si chiude con
Codice: Seleziona tutto
CERCA.VERT(B3;'Listino 2'!$A$2:$C$5;2;FALSO);        ---->cerca nel Listino2 se VAL.ERRORE restituisce VERO   
CERCA.VERT(B3;'Listino 1'!$A$2:$C$5;2;FALSO)))       ---->cerca nel Listino1 se VAL.ERRORE restituisce FALSO


Un'altra cosa, ho notato nelle tue formule che non usi i riferimenti assoluti, (cioè non premi F4 per aggiungere gli "$" ai riferimenti delle celle. Questo è un errore quando tu abbia antenzione di copiare la formula in altre celle.
Prendiamo per esempio la formula
CERCA.VERT(B3;'Listino 1'!$A$2:$C$5;2;FALSO) inserita in C3
se copiata in C4 diventa
CERCA.VERT(B4;'Listino 1'!$A$2:$C$5;2;FALSO)
la zona su cui effettua la ricerca come vedi rimane 'Listino 1'!$A$2:$C$5 in entrambi i casi.
Se invece usiamo la stessa formula senza i riferimenti assoluti, cioè
CERCA.VERT(B3;'Listino 1'!A2:C5;2;FALSO) inserita in C3
e la copiamo in C4 diventerà
CERCA.VERT(B4;'Listino 1'!A3:C6;2;FALSO)
la zona su cui effettua la ricerca cambierà insieme alla cella contenente il valore da cercare e la ricerca fallirà se il codice è presente nel Listino1 sulla riga 2 che la seconda formula non controlla.

Come hanno detto anche gli altri, se qualcosa non è ancora chiaro, continua pure a chiedere.

Ciao
pietrol
Allegati

[L’estensione zip è stata disattivata e non puó essere visualizzata.]

il lupo ululà, il castello ululì
pietrol
Utente Senior
 
Post: 270
Iscritto il: 07/01/09 14:34

Re: Excel per gestione negozio

Postdi stirner » 04/03/09 13:09

Ciao Pietrol,
spiegazione buonissima ma devo farti rilevare che nel tuo allegato manca la ricerca da effettuare nel listino2.
Adesso mi chiedo e chiedo ... qual'è la necessità di usare due listini diversi se i codici sono univoci?
Quindi io userei un solo listino e proporrei qunto in allegato. Per te che sei un esperto non necessitano spiegazoni, scoprirarai tutto da solo ma se BUsne o altri avessero bisogno sono a disposizine (non garantisco tempi celeri in quanto oggi sono un pò nel caos ma farò il possibile).
Vorrei in ogni caso cge Busne rompesse il suo assordante silenzio ed arrivasse a una concusione dicendo se ha risolto e come. Il tutto al fine di evitare dibattiti inutili e chiudere questo 3D.

Stiner
Allegati

[L’estensione zip è stata disattivata e non puó essere visualizzata.]

--------
Stirner
stirner
Utente Junior
 
Post: 79
Iscritto il: 14/02/09 15:13

Re: Excel per gestione negozio

Postdi Busne2009 » 09/03/09 16:55

Scusate per l'assenza ma sono stato via per un po' per rilassarmi.
Allora, la soluzione di Pietrol è quella che cercavo. Sono riuscito, ma solo ed esclusivamente grazie a voi, ad ottenere quanto cercavo.
Per Stirner la tua soluzione è interessante ma ho utilizzato le formule di Pietrol perchè meglio si adattavano a quanto avevo già preparato, per quanto riguarda l'uso di due listini, ho fatto questa scelta, giusta o sbagliata che sia, per poter sostituire direttamente il foglio nel momento in cui ricevessi un nuovo file con i prezzi aggiornati.
RIngraziando ancora per l'aiuto il mio file può considerarsi chiuso.

Grazie
Busne
Busne2009
Newbie
 
Post: 6
Iscritto il: 24/02/09 09:57

Re: Excel per gestione negozio

Postdi stirner » 09/03/09 19:29

Grazie a te per il riscontro ma devo farti notare:
stirner ha scritto:Ciao Pietrol,
spiegazione buonissima ma devo farti rilevare che nel tuo allegato manca la ricerca da effettuare nel listino2

Ciao e buon lavoro.

Stirner
--------
Stirner
stirner
Utente Junior
 
Post: 79
Iscritto il: 14/02/09 15:13

Re: Excel per gestione negozio

Postdi pietrol » 09/03/09 23:58

Ciao a tutti
x busne
buon lavoro

x stirner
dopo la tua segnalazione ho ricontrollato l'allegato convinto di avere mandato quello sbagliato, ma mi sembra che funzioni tutto come deve, puoi segnalarmi l'errore per favore?

ciao
pietrol
il lupo ululà, il castello ululì
pietrol
Utente Senior
 
Post: 270
Iscritto il: 07/01/09 14:34

Prossimo

Torna a Applicazioni Office Windows


Topic correlati a "Excel per gestione negozio":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Anthony47 e 4 ospiti