Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

grafico con 2 assi per lo stesso valore

Vuoi potenziare i tuoi documenti Word? Non sai come si fa una macro in Excel? Devi creare una presentazione in PowerPoint?
Oppure sei passato a OpenOffice e non sei sicuro di come lavorare al meglio?

Moderatori: Anthony47, Flash30005

grafico con 2 assi per lo stesso valore

Postdi marcoc » 20/11/07 12:50

ciao a tutti.
voglio rappresentare su un grafico il consumo medio della mia auto a diverse velocità costanti.
Sull'asse X ho le velocità (es: 90 km/h, 100 km/h, ecc).
Sull'asse Y ho il consumo medio, che va da 2,0 a 7,0 litri x100km. (più consumo e più il valore cresce).
Il grafico è il classico a linea.
Ora, vorrei un secondo asse Y a destra, che mi mostri il consumo, alle stesse velocità costanti, ma espresso in km/litro (più consumo e più il valore diminuisce, a differenza di prima).
In pratica, la linea deve essere unica, perchè il valore da rappresentare, espresso in litri x 100km o km/litro è lo stesso (km/litro = 100/(litri x100km)).
Vorrei che sull'asse Y di sinistra, in corrispondenza di "2,0" litri x100km, ci fosse "50,0" km/litro sull'asse di destra, in corrispondenza di "3,0", ci fosse "33,3" e così via, fino a "10,0" e "10,0".
che mi dite, si può fare?
Avatar utente
marcoc
Utente Senior
 
Post: 216
Iscritto il: 22/03/07 21:58
Località: Nerviano

Sponsor
 

Postdi Anthony47 » 20/11/07 23:41

Le due grandezze che vuoi rappresentare sono una l’ inversa dell’ altra, cioe’ una sale e l’ altra scende; infatti l’ autonomia si misura in Km/lt e il consumo in lt/(100 Km) (non lt*100Km).
Per ottenere quello che cerchi, per prima cosa inserisci sul foglio una seconda serie di dati, ottenuta con la formula =100/autonomia; con i dati da te segnalati otterrai appunto 50; 33,33; etc.
Poi passi al grafico: sul tab Tipi personalizzati scegli un grafico con 2 assi e completi come al solito; se vuoi cambiare il tipo di grafico, seleziona sul grafico la serie, tast dx, poi scegli Tipo di grafico per cambiare la grafica della serie oppure Formato serie dati per altre opzioni tra cui l’ asse verticale di riferimento.

Ciao, fai sapere.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi marcoc » 21/11/07 10:22

ho scritto "litri x100 km" perchè nel parlato si dice così, è chiaro che indica il numero di litri consumati per percorrere 100km ed è chiaro che quando questo indicatore sale, il "km al litro" scende e viceversa.
Il punto però è che vorrei rappresentare solo la serie dei l/100km visto che il km/l è proporzionale, ma avere sull'asse sinistro i valori crescenti da da 2,0 a 10,0, e su quello di destra i decrescenti da 50,0 a 10,0.
che mi dici?
Avatar utente
marcoc
Utente Senior
 
Post: 216
Iscritto il: 22/03/07 21:58
Località: Nerviano

Postdi Anthony47 » 21/11/07 15:46

marcoc ha scritto:Il punto però è che vorrei rappresentare solo la serie dei l/100km visto che il km/l è proporzionale, . . . .

Perdona, ma non capisco:
-se vuoi rappresentare solo UNA serie, a che ti servono DUE assi y?

Prendo pero' per buona la seconda versione:
... ma avere sull'asse sinistro i valori crescenti da da 2,0 a 10,0, e su quello di destra i decrescenti da 50,0 a 10,0


Ora la domanda e': hai gia' creato la tua tabella con una riga (o colonna) per la Velocita', una riga (o colonna) per il consumo in Lt/(100 km), e una riga (o colonna) per l' autonomia in Km/Lt?
Se NO, allora la devi creare. Se SI, allora passi a creare il grafico come avevo gia' suggerito.

Se invece non ho ancora centrato, allora devi provare a rispiegare.
Ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi marcoc » 21/11/07 16:24

il grafico che vorrei, dovrebbe essere come quello che ho messo su:

http://www.yourfilehost.com/media.php?c ... cost_1.xls

nel grafico in alto ho attaccato una casella di testo come asse destro.
(il grafico in basso è il tradizionale 2 serie, 2 assi)
dimmi che ne pensi.
Avatar utente
marcoc
Utente Senior
 
Post: 216
Iscritto il: 22/03/07 21:58
Località: Nerviano

Postdi Anthony47 » 23/11/07 18:06

Ho guardato il grafico e finalmente ho capito cosa intendi... e la mia risposta e' che "non so farlo"; non in modo "integrato" nel grafico.
Non ho capito pero' perche' vorresti ricorrere al trucco di una sola curva con 2 scale di valori, di cui una inversa dell' altra e quella a dx in scala non lineare; insomma piu' che un trucco mi sembra ...una illusione, in quanto:
-su un asse y, piu' e' basso meglio e'; nell' altro piu' e' basso e peggio e'.
-raddoppiando l' altezza dall' origine, su un asse significa "doppio", sull' altro non significa "metà"
-con le due curve e il doppio asse (non com "valori in ordine inverso) il significato delle curve e' evidente a colpo d' occhio, che poi e' il significato che ci si aspetta da un grafico.

Comunque, se e' questione di vita o di morte, si puo' affrontare nel seguente modo:
-nel grafico si indica una sola curva e un solo asse
-sulla destra del grafico, nelle celle del foglio sottostante, si riportano i valori che corrispondono "circa" a quella posizione.
-per determinare dove posizionare queste scritte, su quante righe e di conseguenza con quali valori, si puo' rilevare la posizione del grafico sul foglio con istruzioni quali ActiveSheet.ChartObjects("Nome grafico").BottomRightCell.Address e .TopLeftCell.address.
-il tutto con approssimazione dettata dalla non corrispondenza dei punti marcati sulla curva con la posizione delle righe.

Ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi marcoc » 26/11/07 12:53

è solo un modo per avere la rappresentazione di un valore con due unità di misura, che gira e rigira indicano la stessa cosa. In effetti è un'illusione, come dici tu, anche se nel secondo asse metto i valori decrescenti, ma, appunto perchè non è una questione di vita o di morte, mi accontento della casella di testo incollata. alla prossima!
Avatar utente
marcoc
Utente Senior
 
Post: 216
Iscritto il: 22/03/07 21:58
Località: Nerviano


Torna a Applicazioni Office Windows


Topic correlati a "grafico con 2 assi per lo stesso valore":


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti