Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti

Condividi:        

[Excel] Problema di Matrice 3D ed anche 4D

Vuoi potenziare i tuoi documenti Word? Non sai come si fa una macro in Excel? Devi creare una presentazione in PowerPoint?
Oppure sei passato a OpenOffice e non sei sicuro di come lavorare al meglio?

Moderatori: Anthony47, Flash30005

[Excel] Problema di Matrice 3D ed anche 4D

Postdi gik » 18/07/06 17:11

Salve a tutti, sono capitato per caso su questo sito e mi sono subito iscritto, vista l'elevata competenza di tutti voi.

Ho un problema, scusate la banalità o le imprecisioni, ma fin'ora ho utilizzato Excel sfruttando solo qualche funzione e usando molto il trascinamento, per cui ora mi trovo in difficoltà:

Ho una matrice di partenza tridimensionale, ossia mi individua le caratteristiche in un mezzo fisico punto per punto, diciamo per semplicità 4x4x4 Vorrei riportarla su Excel in modo da non perdere completamente le relazioni tra i vari punti adiacenti.... ad esempio se spalmo tutto su un foglio perdo di vista tutto, oppure dovrei usare le 2 dimensioni di 1 foglio e la terza affidarla a fogli successivi, 1 per ogni cella nella direzione x, ma così è orribile.

è possibile farlo in modo "pulito"?

A questo punto dovrei associare a ciascuna cella (in cui andrò ad inserire le rispettive formule) alcune caratteristiche caratteristiche.

diciamo ad esempio che ad ogni cella xi sono associate 4 caratteristiche (o anche di +):
A(xi), B(xi), C(xi), D(xi), caratteristiche che, facendo un discorso generale, variano per ogni cella.

Altro problema,
in ogni cella andrò ad inserire delle formule richiamando le celle adiacenti..
mi spiego meglio con un esempio:

se chiamo la cella generica con (x,y,z), poiché è un punto nello spazio, in essa andrò a scrivere una relazione che possiamo semplificare con: (x,y,z)=(x-1,y,z)*B(x-1,y,z)+(x+1,y,z)+(x,y-1,z)+(x,y+1,z)+(x,y,z-1)+(x,y,z+1)

dove con (x,y,z) intendo il valore contenuto in una cella e con (x-1,y,z) e le altre intendo il valore contenuto nella cella a sinistra di quella considerata e con B(x-1,y,z) intendo il valore della caratteristica B della cella a sinistra di quella considerata...

C'è un metodo rapido per assegnare automaticamente a tutte le celle la suddetta relazione?
Scrivo questo perché finché i punti sono 4x4x4 non è un problema, ma dovendo inserire matrici differenti di volta in volta, del tipo 40x10x30, poi utilizzare lo stesso schema per un'altra matrice 20x5x25, ad esempio, vorrei automatizzare il tutto.

Mi date un'idea almeno per partire? :oops:
Grazie a tutti,
GiK
" ... e come il sol che fulvo scema attergo il cupo mare, negli occhi miei, tu, riverberi radiosa"
GIK
gik
Utente Junior
 
Post: 86
Iscritto il: 18/07/06 16:41
Località: Gaeta

Sponsor
 

Postdi Alexsandra » 18/07/06 19:54

Mica roba da niente..........
Potresti postare un file di esempio? lo puoi mettere quì http://freefilehosting.net/
Avatar utente
Alexsandra
Utente Senior
 
Post: 2358
Iscritto il: 09/01/06 20:31

Postdi gik » 18/07/06 23:12

Ciao, ti ho caricato un esempio, perdonami ma è incasinatissimo e rozzissimo, nn ho avuto tempo di ripulirlo, ma un'idea dovrebbe darla.
E' un esempio semplificato, poiché la tabella è solo 2D e i valori di k non sono realistici ( anche questo è un problema per me) ma per ora non mi dilungo, al momento mi piacerebbe avere un'idea su come impostare le tabelle. Al variare del parametro tempo variano i valori nella tabella.
Ho ipotizzato di inserire i valori che variano sullo stesso foglio o su fogli diversi, ma è di un brutto unico :)

inoltre per incrementare il parametro tempo in questo modo barbaro si deve ricopiare ogni volta tutta la tabella....

esiste un modo per rappresentare il tutto in modo + compatto, magari cliccando una freccetta che faccia scorrere il parametro tempo e visualizzando i valori in 1 sola tabella?

scusatemi ancora,
Grazie
" ... e come il sol che fulvo scema attergo il cupo mare, negli occhi miei, tu, riverberi radiosa"
GIK
gik
Utente Junior
 
Post: 86
Iscritto il: 18/07/06 16:41
Località: Gaeta

Postdi Alexsandra » 19/07/06 07:13

Devi però postare il link per poterlo scaricare, quando hai cliccato su "Upload" ti compare una finestra con il tuo file e devi copiare il link sulla barra di navigazione e incollarlo in un nuovo post.
Avatar utente
Alexsandra
Utente Senior
 
Post: 2358
Iscritto il: 09/01/06 20:31

Postdi gik » 19/07/06 08:41

" ... e come il sol che fulvo scema attergo il cupo mare, negli occhi miei, tu, riverberi radiosa"
GIK
gik
Utente Junior
 
Post: 86
Iscritto il: 18/07/06 16:41
Località: Gaeta

Postdi gik » 19/07/06 09:09

Invio anche un altro schema, analogo al precedente ma un po' più complesso dal punto di vista dei dati di input dei K
(chiaramente solamente abbozzato da me in modo assolutamente primitivo, perdonatemi, ma è una sorta di appunto per iniziare)

http://freefilehosting.net/?id=rdn1mqjb9A==

La domandina, questa credo sia facile facile, è la seguente:

ho una cella con una funzione, vorrei trascinare la stessa funzione alle celle adiacenti, ma trascinando la cella diciamo a destradi una casella dovrei andare a modificare tutti i riferimenti interni, poiché alcuni valori a cui faccio riferimento dovrei prendere non quelli immediatamente a destra, ma saltarne uno...
Se vedete il file ve ne renderete conto, poiché per ogni cella della tabella iniziale ho 4 celle di valori, come se zoomassi la cella.....

è possibile trascinare una cella di 1 casella e spostare i riferimenti di 2?
" ... e come il sol che fulvo scema attergo il cupo mare, negli occhi miei, tu, riverberi radiosa"
GIK
gik
Utente Junior
 
Post: 86
Iscritto il: 18/07/06 16:41
Località: Gaeta

Postdi Alexsandra » 19/07/06 15:09

Ho visto il file, ....... appena mi riprendo .... :lol: :lol: lo guardo meglio
ci sentiamo stasera
Avatar utente
Alexsandra
Utente Senior
 
Post: 2358
Iscritto il: 09/01/06 20:31

Postdi gik » 19/07/06 22:15

Mi sa che il quesito 2 si può risolvere con la funzione SCARTO che ho imparato a conoscere ed apprezzare qui con voi.
" ... e come il sol che fulvo scema attergo il cupo mare, negli occhi miei, tu, riverberi radiosa"
GIK
gik
Utente Junior
 
Post: 86
Iscritto il: 18/07/06 16:41
Località: Gaeta

Postdi Anthony47 » 19/07/06 23:04

Ho dato anche io uno sguardo a Modello2, ma faccio fatica a capire il problema a cui il foglio fa riferimento.
Non capendo quali sono i dati in ingresso, quali le relazioni tra i dati, quali gli output, non immagino di poter dare contributi significativi.
Per quanto riguarda la copia delle formule spostando "di 1 la T e di 2 il K", si puo' valutare il ricorso a celle unite nella tabella della T e nella tabella delle formule, ma non nella tabella dei K; in questo modo uno spostamento di una posizione corrispondera' a 2 spostamenti nel K.
Ma, ripeto, non avendo capito il problema in discussione e' un suggerimento quasi alla cieca.

Ciao,
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi gik » 20/07/06 09:17

Salve Antony, grazie per averci provato :)

faccio fatica a capire il problema a cui il foglio fa riferimento.
Non capendo quali sono i dati in ingresso, quali le relazioni tra i dati, quali gli output


Lo so sono un po' incasinato, ora chiarisco il foglio:

gli input sono nel foglio t0, qui andranno inseriti innanzitutto la matrice delle T0 (al momento l'ho scelta 4x3 per comodità e ho impostato tutti i valori iniziali a 293), i valori di h ai lati della matrice, poi i K, i ro e le c, sempre con le stesse dimensioni di matrice, ma zoomata, assegnando ad ogni cella di T0 4 valori di K almeno. ho riscritto la matrice ingrandita per i K indivuando ogni cella corrispondente a T0 col bordo in grassetto.

per gli output dovrei creare tanti fogli, uno per ogni calore di t (piccolo) variabile tempo, oppure nello stesso foglio ottenere tante tabelle di T una per ogni istante t fino ad arrivare ad un certo tfinale=t*n diciamo.

Le relazioni sui dati (nelle tabelle dei vari fogli t1, t2, ecc. ) sono incasinate indipendentemente da me :) inoltre non capisco perché non mi dà più i colori associati alle celle nelle funzioni (aiutatemi!)
ma la cosa importante è che dovrebbero sviluppare operazioni sui dati di k, ro, c impostati in t0 e debitamente sviluppati.
Le operazioni fondamentali sono in croce
se avete tempo guerdate questo esempio ricco di commenti e richieste di aiuto
:undecided:
http://freefilehosting.net/?id=rdn1m6vc9Q==

Potete darmi un consiglio su come impostare il problema?

:-?
" ... e come il sol che fulvo scema attergo il cupo mare, negli occhi miei, tu, riverberi radiosa"
GIK
gik
Utente Junior
 
Post: 86
Iscritto il: 18/07/06 16:41
Località: Gaeta

Postdi gik » 20/07/06 09:41

Grazie Antony,
raggruppando le celle funziona, eppure ricordavo di averlo già provato senza risultati.... vabbé l'importante è che un primo passo è fatto :D
Dai che sono fiducioso ;)
" ... e come il sol che fulvo scema attergo il cupo mare, negli occhi miei, tu, riverberi radiosa"
GIK
gik
Utente Junior
 
Post: 86
Iscritto il: 18/07/06 16:41
Località: Gaeta

Postdi Anthony47 » 20/07/06 22:53

Ho guardato l’ Esempio_Gik, ma non mi ha illuminato, anche perche’ non lo vedo simile a Modello2 che avevo visto ieri; sorry.
Tra i pochi suggerimenti, spezzare le formule su piu’ colonne e poi comporre tutto in una di risultato; se ci si tiene sotto i 32 elementi, rimangono anche evidenziate con il contorno colorato le celle usate nelle formule.

Ciao,
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi gik » 20/07/06 23:29

Seguirò il tuo consiglio accorpando delle variabili e spezzando le formule.
Comunque ho capito come muovermi in modo più agevole.
Ora dovrei creare una macro per spezzare la matrice 3D.

Indipendentemente dalle formule usate vorrei inserire in un foglio diverse tabelle, una per ogni sezione e poi attivare una macro per mettere in fila tutti i valori delle tabelle, tutti sulla stessa riga.
e poi indicare le T di ogni cella secondo i vari istanti di tempo.

T1 T2 T3 T4 ................... T100
t0
t1
t2
.
.
tn

Potete indirizzarmi cerso una macro che trasformi le tabelle iniziali

T1 T2 .. T1 T2 .. T1 T2 ..
T3 T4 .. T3 T4 .. T3 T4 ..
........... ........... ...........
(a t0) (a t1) (a t2) ..... ecc.

in quella mostrata sopra?
" ... e come il sol che fulvo scema attergo il cupo mare, negli occhi miei, tu, riverberi radiosa"
GIK
gik
Utente Junior
 
Post: 86
Iscritto il: 18/07/06 16:41
Località: Gaeta

Postdi Anthony47 » 21/07/06 01:46

Sempre alla cieca:
Mi immagino che fatto il foglio t0 e t1, bisogna generare altri fogli come t1 (t2, t3, etc) che calcolano nuovi dati al tempo tn (cioe’ t0+n*Dt).
Poi vuoi prendere i dati da questi N fogli e metterli in riga su un foglio Summary.
Menzioni come dati da mettere in riga T1, T2, … T100; quindi mi immagino che su ogni foglio ci siano 100 dati da prendere, MA IO non so dove sono.
Allora, completa il foglio t1, poi da qualche parte su una riga prendi 100 colonne, e in ognuna metti la formula =Cella1 poi =Cella2 etc etc, dove Cella1 e’ la cella col primo dato (es E8??) Cella2 quella col 2° dato (E9??) etc, dovremmo cosi’ avere su questa riga i 100 T che poi copieremo in Summary; in pratica questa fase la fai a mano, ed e’ diretta conseguenza di quello che ho detto sopra: non sapendo dove sono i dati non so automatizzare la loro messa in linea. Spero che non sia un’ impresa sovrumana. Prendi nota del range occupato da queste celle (es. AA1:DV1)

Potremo automatizzare la creazione di N fogli uguali a t1, con pero’ un nuovo Dt, in modo che risolto il problema su t1 e’ risolto su tutti.
Allo scopo, aggiungi un foglio GUIDA sul tuo file, su cui riserviamo le colonne A-B-C-D, mentre da E1 in giu’ metti una serie di 0-1-2-3-4- etc fino al numero di fogli che vuoi creare; in F1 metti ="t"&E1 e lo copi verso il basso qb: sara’ usato per dare un nome al foglio da creare (t2, t3, t4, …); in G1 metti =$C$1*E1 e copi verso il basso qb: sara’ il Dt (rispetto a T0) che assegneremo ai fogli (da t2 in avanti) in posizione M4, a multipli di una base che segneremo in posizione C1 di guida; copiando da Modello2, in C1 segniamo 49. Di questa soluzione (il calcolo del Dt) non sono certo, visto che il tuo Dt viene calcolato sia su t0 che su t1; insomma non so se e’ giusto come te lo propongo.
Sempre su GUIDA in A1 metti “t2” (senza virgolette) e in B1 metti =CERCA.VERT(A1;F:G;2;0) che sara’ usato per estrarre dalla colonna G il Dt da usare su uno specifico foglio in creazione; infatti la macro mettera’ in A1 di GUIDA il nome foglio, quindi il valore t2 viene solo inserito per evitare l’ #N/D in B1.
Infine assegni alle celle F1:Fx (solo colonna F) che sono compilate il nome RIEPILOGARE e alle celle F3:Fx il nome GENERARE.

A questo punto genera un foglio vuoto e chiamalo Summary.

Poi incolli su un Modulo del vba la seguente macro:.

Codice: Seleziona tutto
Sub Maker()
USCITA = "AA1:DV1"

    Sheets("t1").Select
For Each Cell In Range("GENERARE")
NOME = Cell.Value
    ActiveSheet.Copy After:=ActiveSheet
    ActiveSheet.Name = NOME
    Sheets("GUIDA").Select
Range("A1").Value = NOME
Range("B1").Copy
Sheets(NOME).Select
Range("M4").Select
    Selection.PasteSpecial Paste:=xlPasteValues, Operation:=xlNone, SkipBlanks _
        :=False, Transpose:=False

Next

'End Sub

'Sub Riepilogher()
'USCITA = "AA1:DV1"

For Each Cell In Range("RIEPILOGARE")
NOME = Cell.Value
Sheets(NOME).Select
Range(USCITA).Copy
'Selection.Copy
Sheets("Summary").Select
Range("A65535").End(xlUp).Offset(1, 0).Select

    Selection.PasteSpecial Paste:=xlPasteValues, Operation:=xlNone, SkipBlanks _
        :=False, Transpose:=False
    Application.CutCopyMode = False


Next

End Sub


La macro nella parte alta (primo ciclo For Each cell …) duplica N volte il foglio t1, cambiando sul nuovo foglio il valore Dt in M4; nel secondo ciclo prende da t0 in avanti l’ area definita come “area di uscita” e la copia sulla prima riga libera di Summary, a partire da riga 2 (Riga 1 rimane disponibile per una eventuale intestazione).
Mi accorgo che abbiamo messo le formule per la riga di uscita solo da t1 in avanti, non su t0; quindi dovresti copiare le famigerate 100 formule anche su t0 (basta un copia e incolla).
Se le celle di uscita non sono su AA1:DV1, edita la prima riga in modo da avere l’ assegnazione corretta per la variabile USCITA.

Potrebbe essere necessario dividere la macro in due, una “Maker()” (da eseguire una sola volta) e una “Riepilogher()”; in questo caso scommenta le tre istruzioni al centro del blocco che ti ho inviato.

Tutto quanto ti ho scritto fa delle belle cose; spero sinceramente che faccia anche qualcosa di utile per te.

Ciao,
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi gik » 21/07/06 08:45

Grazie mille per la risposta, la studio un po' e vi faccio sapere.
L'unico problema è quello di riscrivere "a mano" tutte le colonne con le T,
visto che il numero di colonne può variare.

Mi inventerò qualcosa.

Credo che all'inizio metterò una richiesta di imput sulle dimensioni della griglia, ossia i valori di Xmax,Ymax,Zmax
e il valore di tmax.

Inquesto modo il numero di colonne del riepilogo sarà
=Xmax*Ymax*Zmax

e le righe saranno=tmax/Dt=n

il Dt è costante e lo ricavo con una formula, una volta trovato in t0 non cambia +, perciò non è un problema.

a questo punto posso sviluppare la tua macro, debitamente corretta con i valori di xmax, ymax, zmax ed n

Prima però devo organizzare in modo definitivo le singole tabelle per ogni valore di t (o di n)
in modo tale da automatizzare anche la fase di impostazione del riepilogo.

Grazie ancora, siete molto utili,
GiK
" ... e come il sol che fulvo scema attergo il cupo mare, negli occhi miei, tu, riverberi radiosa"
GIK
gik
Utente Junior
 
Post: 86
Iscritto il: 18/07/06 16:41
Località: Gaeta

Postdi Anthony47 » 21/07/06 10:33

Se quanto ti ho proposto ieri sera ha un senso, e quello che ti preoccupa e’ creare la riga di formule con i 100 T, allora possiamo fare cosi’ sul foglio t1:
1) crei un range che abbraccia su tutti i dati utili (es. A1:K114) e gli dai il nome TUTTIT
2) in una cella libera fuori da TUTTIT scrivi “tuttit”. Dai al carattere un colore a piacere ma unico nel tuo foglio, e nomini la cella TCOLOR
3) colori con lo stesso colore i caratteri di tutti i dati che vuoi esportare; mi raccomando che il colore sia unico perche’ prenderemo tutti i dati di questo colore e li predisporremo per il riepilogo su Summary

4) incolla la seguente macro su un modulo del vba

Codice: Seleziona tutto
Sub CercaT()

CMaster = Range("TCOLOR").Font.ColorIndex
SUSCITA = "AA1"
OFFH = 0
For Each Cell In Range("TUTTIT")
CColore = Cell.Font.ColorIndex
CAdr = Cell.Address
If CColore = CMaster Then
  Range(SUSCITA).Offset(0, OFFH).Select
  ActiveCell.Formula = "=" & CAdr
  OFFH = OFFH + 1
End If
Next

End Sub


Lanciala: la macro cerca tutte le celle del range TUTTIT del colore specificato e mette la formula che richiama quei valori da AA1 verso destra.
Ripristina i colori dei caratteri sul nero e lancia poi la macro Maker secondo le istruzioni di ieri sera per generare le N copie di t1 e il riepilogo in Summary.


Non so interpretare l' affermazione "visto che il numero di colonne [T] può variare": intendi dire che il numero di T da esportare cambia da foglio a foglio a da applicazione ad applicazione? In questo secondo caso potresti considerare di ripetere il processo CercaT tutte le volte che generi il file per una nuova applicazione. Ma temo che molte delle cos che dico non siano applicabili.

Dammi un segnale… ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi Anthony47 » 21/07/06 11:58

Una ulteriore considerazione:
Io ho immaginato di creare N fogli, tutti uguali a t1, ma ognuno con i dati calcolati su uno specifico Dt che incrementa.
Ma se il tuo problema fosse risolvibile in questo modo, allora non sarebbe nemmeno necessario creare gli N fogli: basterebbe far lavorare il foglio t1 con tanti Dt successivi, salvando nel foglio Summary i dati generati da ogni elaborazione. Al limite si potrebbe creare un altro foglio VISUALIZZA che, impostato il Dt, visualizza in un modo gradevole i dati presenti su Summary. Ha un senso?

Ciao.
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi gik » 21/07/06 12:22

Ha molto senso!

aspetta, ora che ci penso bene, non so se sia tutto così semplice.

Nel foglio t1 le formule per calcolare le T fanno riferimento ai valori di T0 ossia ai valori di T nel foglio t0 e al DT.

Allo stesso modo nel foglio t2 (o nel secondo ciclo di calcoli) per calcolare le T si deve far riferimento ai valori di T del foglio t1 e dallo stesso Dt.

e così via.
Durante i cicli di calcolo non devo fare riferimento a ti=t0+i*Dt (t0= iustante 0 per noi) ma sempre a Dt, però non utilizzerò più i valori di T di t0, ma i valori via via calcolati di T in t1, t2,.......tn

esprimere t1, t2, .... tn, ha senso solo per calcolare il valore di n finale e per rendere più chiaro l'istante di tempo a cui ci si riferisce, poiché scrivere nella tabella del riepilogo t1=t0+Dt; t2=t1+Dt ....... tn=t(n-1)+Dt non chiarisce molto.

Vedi, scrivendovi mi vengono in mente parecchie cose a cui non avevo prestato la dovuta attenzione, lo scrivere mi costringe a ripensare ai dettagli.
Grazie ancora
" ... e come il sol che fulvo scema attergo il cupo mare, negli occhi miei, tu, riverberi radiosa"
GIK
gik
Utente Junior
 
Post: 86
Iscritto il: 18/07/06 16:41
Località: Gaeta

Postdi Anthony47 » 21/07/06 22:30

A questo punto, quali tra i materiali che ti ho passato possono essere utilizzati, quali hanno bisogno di aggiustamenti e quali possiamo dimenticare?
Se il foglio t2 deve far riferimento a t1, significa che le formule devono essere modificate dopo che il nuovo foglio viene creato?

Ciao,
Anthony
Win7 + Office 2010 Ita; Win 7 + Office 2013 Ita
Xp + Office 2003 Ita
E voi cosa usate? (per istruzioni vedere viewtopic.php?f=26&t=97449)
Avatar utente
Anthony47
Moderatore
 
Post: 13899
Iscritto il: 21/03/06 16:03
Località: Ivrea

Postdi gik » 11/09/06 16:37

Salve a tutti, finalmente ritorno tra voi a rompere :D
Scusate il ritardo secolare con cui vi rispondo, ma ho lasciato perdere per un po'.

Ritorno al vecchio problemone.

Innanzitutto grazie mille Antony, ho provato i tuoi consigli vanno bene in parte, la macro per mettere in riga la matrice va benone.

Io ho immaginato di creare N fogli, tutti uguali a t1, ma ognuno con i dati calcolati su uno specifico Dt che incrementa.


Ora vorrei creare tanti fogli simili a "t1" ma non li ottengo facendo variare Dt e operando i calcoli sempre riferendomi al foglio t0, ma vorrei creare N fogli tn che utilizzino tutti lo stesso Dt, ma operino i calcoli facendo riferimento ai valori del foglio precedente t(n-1)


non sarebbe nemmeno necessario creare gli N fogli: basterebbe far lavorare il foglio t1 con tanti Dt successivi, salvando nel foglio Summary i dati generati da ogni elaborazione. Al limite si potrebbe creare un altro foglio VISUALIZZA che, impostato il Dt, visualizza in un modo gradevole i dati presenti su Summary. Ha un senso?


Magari si potessero inserire i valori calcolati direttamente nel Summary, purtroppo non posso riferirmi a Dt diversi, ma sempre allo stesso Dt.

Vedi ad esempio questo file semplice

http://gik77.altervista.org/_altervista ... atrice.xls

qui ho t0 e t1 e vorrei che mi copiasse t1 N volte, ad esempio 10 volte, con t2 che fa riferimento ai valori di t1, t3 riferito a t2....

e poi inserire tutte le righe create nel summary per diagrammarle in qualche modo...

Grazie mille
" ... e come il sol che fulvo scema attergo il cupo mare, negli occhi miei, tu, riverberi radiosa"
GIK
gik
Utente Junior
 
Post: 86
Iscritto il: 18/07/06 16:41
Località: Gaeta

Prossimo

Torna a Applicazioni Office Windows


Topic correlati a "[Excel] Problema di Matrice 3D ed anche 4D":

Problema Windows 10
Autore: asso1998
Forum: Software Windows
Risposte: 1

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti